Beyond good & evil

Contro gli alieni invasori armati di….fotocamera!


Questo videogioco aveva fatto parlare molto prima della sua uscita per una nuova meccanica di gioco, una grafica portentosa e un approccio all’azione veramente nuovo…diciamo che ha mantenuto la promessa a metà!
B&E è un buon titolo “tutto e di più”: segue la stessa politica di JAK II fondendo in un’avventura molteplici aspetti di altri giochi e non è niente male! La protagonista è Jade e vive assieme allo Zio addottivo su un’isola “orfanotrofio” dove vive serena assieme ai bambini quando un giorno si troverà a dover aiutare economicamente l’orfanotrofio come giornalista per un laboratorio…con una premessa così banale si apre una trama tutt’altro che infantile! La grafica è sempre su buoni livelli con effetti speciali di tutto rispetto fra cui l’ormai abusato “effetto matrix” e le miriadi di scie provocate dal movimento del bastone che usa per difendersi..tutto questo però purtroppo molte volte finisce per rallentare il motore grafico che non regge a troppi oggetti in movimento su schermo..diciamo che il personaggio principale, ossia Jade, è realizzata ottimamente così come lo Zio Peij e il Capitano “Doppia H” poi gli altri personaggi perdono di dettagli e finiscono ad essere modelli poligonali che si animano appena..
Nonostante tutto le atmosfere, gli effetti di luce e le animazioni rendono viva anche la più improbabile città futuristica (bhe..non siamo ai livelli di JAK II questo è chiaro!) e la grotta piena di vita animale! Le musiche sono ottime e ben assortite ma soprattutto tendono a seguire gli eventi su schermo e rendono l’azione di gioco suggestiva con tanto di doppiaggio per-una-volta-decente per un gioco poco conosciuto! Il sistema di controllo è parecchio complicato ma una volta presa la mano diverrà istintivo per voi premere ad esempio R1 per correre.
Come avevo già detto il gioco segue una meccanica di “fusione di generi” simile a JAK II con sequenze di “corsa” su hovercraft futuristici, navicelle spaziali, sezioni platform-esplorative in cui spesso si devono fotografare le specie animali per ricevere crediti bonus per potenziare il piccolo “hovercraft” d’inizio in una macchina da guerra, sezioni di picchiaduro a scorrimento e, le parti più importanti ossia le sezioni a “Stealth”.
Jade sa muoversi proprio come una spia segreta attraverso pendii pericolosi, sa accostarsi al muro in prossimità di un angolo per permettere al giocatore di vedere una probabile guardia in arrivo, sa saltare fra due muri e attivare interruttori a metri d’altezza, sparare piccole lame simili ai shuriken dei ninja contro interruttori per attivarli..insomma..una vera reporter d’assalto!
Le sezioni stealth sono particolarmente curate con effetti di luce molto belli da vedere, azione furtiva a non finire ma molto spesso veramente difficili! Il fatto è che alla lunga una scena stealth puo’ diventare veramente frustrante visto che ogni volta che vi scopriranno dovrete ri-iniziare anche da uno schema precedente..
Un titolo che finalmente non è l’ennesimo sequel di qualche titolo famoso che sa farsi apprezzare anche per una strana politica Ubisoft che vende il gioco a 29.00€ tondi tondi…informate il vostro negozio di fiducia!

Casa Produttrice:Ubisoft
Sviluppatore:Ubisoft
Lingua:Italiano
Giocatori: 1
Supporto: Memory Card PS2(8 mega);
Età consigliata: 7+

Commento finale:
Un gioco d’azione che rivoluziona il genere solo per la parte “estetica” e sonora con alcune trovate molto interessanti! Un valido titolo al prezzo budget di 29.00€!

Pagella:
Grafica: 8
Sonoro: 8.5
Controllo: 7
Longevità: 7.5
Giocabilità: 8

Voto Finale: 8



BY ZART

Valutatela plz