• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Stigmate

Cambio titolo
  1. #1
    Forsaken and Unseen L'avatar di Evil Theater 27
    Registrato il
    10-02
    Località
    Mondo Morto
    Messaggi
    6.407

    Domanda Stigmate

    Io questo film non l'ho ancora visto, anche se certi commenti mi hanno incuriosito parecchio. Ma mi hanno incuriosito perché spesso sono commenti che dimostrano una creta ignoranza sulla chiesa e vorrei vedere quanto possa far veramente riflettere questo film. Forse chi deve veramente riflettere è chi è convinto che questo film possa distruggere le convinzioni di un vero cattolico. C'è tanta gente che non vede l'ora di trovare uno straccio di motivo per criticare la Chiesa... e spesso questa gente dimostra sempre una creta ignoranza (ripeto). Ma dico... fatevi gli affari vostri! Ognuno è libero di credere in quello che vuole. Comunicare agli altri la propira fede lo approvo, ma criticare la fede degli altri senza nemmeno avere delle buone ragioni o dei saldi fondamenti è solo cattiveria!

    Io poi sono consapevole che nell'ambiente del Vaticano ci sono stati tanti scandali, che la Chiesa come istituzione ha avuto qualche falla... ma la colpa di alcuni uomini non deve essere attribuita a un'intera comunità o peggio ancora, a un'intera religione. Questo significa essere ottusi.

    Già volevo aprire un topic del genere, poi, trovando questo commento di un certo Roberto, mi sono convinto a farlo.

    Mi permetto di giudicare questo film sotto due aspetti : quello tecnico e quello morale.Per il primo punto debbo dire come il film sia di media fattura. Nulla a che vedere con un capolavoro (checchè se ne dica) come "L'Esorcista". Il cast è di buona tenuta e la fotografia, comunque, eccezionale. Troppa (ma voluta) la velocità di passaggi della camera nei momenti in cui la predestinata viene afflitta dalle tormentate pene che Cristo subì in Croce. L'ottica morale, invece, richiederebbe maggiore equilibrio nei giudizi. L'ignoranza di chi reputa che i martiri della Chiesa siano sostanzialmente poveri masochisti è un'offesa al buon senso. Lo scagliarsi con veemenza contro la corruzione del Vaticano se da un lato è corretto (proprio negli alti vertici di Roma si consumano i peggiori scandali della storia), dall'altro non può giustificare una condanna inappellabile (quasi chi la esprimesse fosse il Cristo in persona) . Nemmeno l'intransigenza di Egos giova alla causa dell'Istituzione ecclesiastica. Anzi ! "Il Regno di Dio è dentro di noi" : questo è vero (che lo dicano o no i Vangeli, apocrifi o meno). Ma la Chiesa , come edificio , serve proprio perchè l'uomo, come tale , necessita di una essenza materiale dove concentrarsi per trovare pace e silenzio. Su tutto, comunque, l'ovvietà che la meditazione e la spiritualità si possono raggiungere in ogni angolo della terra, anche senza essere in un luogo consacrato , cui , però, non va assolutamente tolta la validità di centro meditativo e soprannaturale (almeno così dovrebbe essere).
    Ora, non voglio fare una discussione religiosa, vorrei solo smetterla di leggere accuse e attacchi alla mia fede, come ho già detto, senza valido motivo... e solo parlando di cinema.

    Comunque cercherò di vedere 'sto film.



  2. #2
    None
    Ospite
    per me è solo una gran boiata è uno dei film peggiori che abbia visto...

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •