• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 10 di 34 PrimoPrimo ... 7891011121320 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 136 a 150 di 505

Discussione: [312] [Thread Ufficiale] Dailyranders vs. timidezza con le ragazze

Cambio titolo
  1. #136
    Fatal Frame L'avatar di Project Zero
    Registrato il
    12-07
    Località
    Monza
    Messaggi
    30.187
    Citazione Don Dema Visualizza Messaggio
    Scusa ho letto solo ora. Trapianto di polmoni

    DD
    Non immaginavo... tutto ok??

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
    Pr0ject_0rigin83 - Pr0ject 0rigin - Pr0ject_0rigin - pr0ject0rigin
    PS4 Pro - PS3 - PS2 - PS Vita - PSP - Xbox One X - Xbox 360 - Switch - Wii U - Wii - New 3DS XL - DSi XL - GBA SP
    Samsung 40mu6400 UHD - Samsung Galaxy S7 edge - Samsung Galaxy Tab S3 - Asus K501UX - Surface Pro 2017

  2. #137
    Mentore della Palvin L'avatar di Don Dema
    Registrato il
    04-14
    Località
    SS Lazio
    Messaggi
    7.748
    Citazione Project Zero Visualizza Messaggio
    Non immaginavo... tutto ok??

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
    Finora sì, grazie.

    DD

  3. #138
    Butta il sale OVUNQUEEEE L'avatar di Mega Man
    Registrato il
    03-05
    Messaggi
    34.769
    Tempo sei - sette mesi che gli si risanino le difesse immunitarie, e la barista non avrà scampo

  4. #139
    Ti amo campionato L'avatar di Hawkeye
    Registrato il
    12-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    57.179
    Citazione Rotten Brain Visualizza Messaggio
    Una cosa simile non mi fa cagare sotto. L'anno scorso avevo le palle smaciullate e decisi di andare in Canada, come provai ad andare in Australia ma fallendo miseramente 5 anni fa, stando solo due mesi. Sono stato bene in Canada, a Vancouver, totalmente solo ho trovato casa e lavoro, ma mi sono demoralizzato perchè sono stati solo 6 mesi e non ho fatto niente di che se non lavorare. Sono uscito pochissimo e amicizie vere e proprie non le ho fatte... Però appunto ripeto che mi sono trovato molto bene, l'ideale sarebbe stato rimanere altri 6 mesi e lavorare part-time, facendo qualche corso e conoscenze per il cinema, visto che li èconsiderata la Hollywood del nord e ci sono opportunità se si ha tempo. Quindi sono dovuto tornare, non ho parlato di sponsorizzazione col mio boss... Poi sono andato in California, sempre da solo e mi sono goduto la totale libertà, spendendo aimè però troppi soldi. Quindi adesso con pochi soldi non posso fare praticamente niente... VDovrei trovarmi un lavoro, ma non vorrei che poi mi costringa a stare qua... vedo se mi viene un'idea o l'occasione di andare a vivere da solo, pensavo appunto all'Emilia Romagna piuttosto che stare in Lombardia.
    Adesso mi sono iscritto ad un corso sulla storia del cinema, per vedere giusto che gente c'è e per ricordarmi più cose, conoscendo già varie cose, bene o male. Non so come introdurmi alle persone però, è un problema che devo risolvere assolutamente...
    C'era una ragazza che si era seduta vicino a me ed altre, che non ho capito se erano tutte da sole, ma sicuramente c'era quella di fianco a me da sola, che non capivo se fosse carina, mi scocciava guardarla in faccia mentre il tipo del corso spiegava. Fuori l'ho vista, credo fosse lei e non era male, la prossima volta però non credo si sederà vicino a me... A parte una tipa interessata di cinema che non sarebbe male, ma anche confrontarsi con altre persone sull'argomento sarebbe interessante. Vedremo, ognuno sembra stare per i cavoli suoi. Ci sarà ogni settimana fino a Marzo...
    Comunque in generale è difficile trovarsi in un contesto dove ci si costringe ad intraprendere un discorso tra sconosciuti. L'unico posto che ho notato dove possono nascere discussioni è dal dottore. Uno dice qualcosa a voce alta annoiato e qualcuno magari risponde e inizia un dialogo tra tre o più persone ahaha.

    Sono andato poi in una specie di disco pub per far contento mio cugino e gli ho fatto notare che io e lui siamo due persone che avrebbero bisogno di qualcuno che ci spinge, perchè siamo entrambi ad aspettare segnali dagli altri, che non arrivano. Quindi, visto che non abbiamo nessun amico adatto, alla fine io devo diventare quello più intraprendente, devo imparare a disinibirmi ad andare dalle donne, dalle persone, prenderla come una sfida. Il problema è che vorrei sentirmi meglio, fisicamente perdere qualche kg e mentalmente essere più sicuro e non si fa in una settimana...


    Beh a maggior ragione se hai già sperimentato e la cosa ti è piaciuta, io un tentativo da qualche parte lo farei. Certo, purtroppo se non si riesce a trovare un modo per poter rimanere e sopravvivere fuori diventa un inferno, bisogna anche un po' stringere i denti e "sperare" diciamo. Ma quella parte è un po' un discorso sempre sul filo, su queste cose non si può minimamente fare i conti nella testa degli altri, sarebbe inutile mettermi a dire "vai" o altre cose, non ci sono cazzi. E' una cosa che giustamente va pensata, organizzata bene e decisa in prima persona senza sentire altri.

    Sul resto devo dire, i corsi (immagino universitario? ma anche non fosse diciamo che più o meno il discorso dovrebbe valere lo stesso) sono stati sempre uno dei pochi "terreni di caccia" che ho avuto. Alla fine te la cavi col chiedere un discorso che ti sei perso, o a fine lezione andare dalla ragazza di turno a chiedere qualcosa sugli appunti che hai preso male, una qualsiasi cazzata che parte da come ha spiegato un professore a boh, letteralmente qualsiasi cosa. E personalmente ho sempre avuto nello zaino un inaspettato scettro del potere che dava risultati inimmaginabili..."Settimana Enigmistica". Apri i cruciverba un po' più difficili, definizioni che non arrivano, cominci a chiedere a qualcuna e 99 su 100 le prime persone annoiate che non stanno facendo un cazzo in zona tua, vengono li e si mettono di impegno.

    Poi dico la verità, detto da uno che quel ragionamento lo capisce. All'epoca non ero uno completamente spigliato e pronto all'iniziativa, inutile dire che discoteche o simili non sono il mio ambiente base anche adesso (però per feste o eventi particolari ho avuto fortuna che uno dei miei migliori amici ha fatto l'animatore ed aveva proprio un mazzo di assi nella manica. E io ero un'ottima spalla comica, quindi siamo andati avanti per anni cosi ). Però su questo confermo quanto aiuto mi abbia dato salsa. In primis come detto, personalmente ho trovato molto facile mettermi a chiacchierare con la gente. Ma parte proprio dai minimi "madonna sembro un elefante in cristalleria, no vabbe quel passo non ci ho capito nulla neanch io" e simili con la partner di turno. Poi per noi forse da un particolare punto di vista era ancora più facile, essendo tutti stranieri becchi qualche italiano e cominci a chiacchiera, becchi gli altri e cominci a chiedere da dove vengono e una cosa tira l'altra. E la differenza appunto, in questo mondo la fanno soprattutto i locali. Quando vai a ballare salsa, in primis se ci vai con gli amici hai sempre qualcuna con cui ballare, e secondo magari non tutte le ragazze che vanno a ballare nei locali sono li per trovare l'uomo, ma praticamente tutte sono li per ballare. Quindi quasi qualsiasi ragazza da cui andrai a chiedere di ballare verrà con te, e con qualcuna alla fine due parole ce le scambi di riffa e di raffa.

    Niente da dire anche sull'ultimo discorso, alta porta aperta che sfondi con me. Sono arrivato che pesavo oltre 100 kg (e no, non sono alto quasi due metri) e chiaramente non mi aspettavo di andare giro a fare lo splendido con le donne. Poi però in 2 mesetti ho perso praticamente 10 kg...oh inutile dire che in zona 90 kg sono tutto tranne che un modello di Calvin Klein però tanto è bastato per l'autostima. E' tipo uno scatto mentale all'improvviso.
    MAFIA CAPITALE

  5. #140
    Uncle Fucka L'avatar di Rotten Brain
    Registrato il
    11-11
    Località
    Palm Desert
    Messaggi
    3.249
    Citazione Hawkeye Visualizza Messaggio
    Beh a maggior ragione se hai già sperimentato e la cosa ti è piaciuta, io un tentativo da qualche parte lo farei. Certo, purtroppo se non si riesce a trovare un modo per poter rimanere e sopravvivere fuori diventa un inferno, bisogna anche un po' stringere i denti e "sperare" diciamo. Ma quella parte è un po' un discorso sempre sul filo, su queste cose non si può minimamente fare i conti nella testa degli altri, sarebbe inutile mettermi a dire "vai" o altre cose, non ci sono cazzi. E' una cosa che giustamente va pensata, organizzata bene e decisa in prima persona senza sentire altri.

    Sul resto devo dire, i corsi (immagino universitario? ma anche non fosse diciamo che più o meno il discorso dovrebbe valere lo stesso) sono stati sempre uno dei pochi "terreni di caccia" che ho avuto. Alla fine te la cavi col chiedere un discorso che ti sei perso, o a fine lezione andare dalla ragazza di turno a chiedere qualcosa sugli appunti che hai preso male, una qualsiasi cazzata che parte da come ha spiegato un professore a boh, letteralmente qualsiasi cosa. E personalmente ho sempre avuto nello zaino un inaspettato scettro del potere che dava risultati inimmaginabili..."Settimana Enigmistica". Apri i cruciverba un po' più difficili, definizioni che non arrivano, cominci a chiedere a qualcuna e 99 su 100 le prime persone annoiate che non stanno facendo un cazzo in zona tua, vengono li e si mettono di impegno.

    Poi dico la verità, detto da uno che quel ragionamento lo capisce. All'epoca non ero uno completamente spigliato e pronto all'iniziativa, inutile dire che discoteche o simili non sono il mio ambiente base anche adesso (però per feste o eventi particolari ho avuto fortuna che uno dei miei migliori amici ha fatto l'animatore ed aveva proprio un mazzo di assi nella manica. E io ero un'ottima spalla comica, quindi siamo andati avanti per anni cosi ). Però su questo confermo quanto aiuto mi abbia dato salsa. In primis come detto, personalmente ho trovato molto facile mettermi a chiacchierare con la gente. Ma parte proprio dai minimi "madonna sembro un elefante in cristalleria, no vabbe quel passo non ci ho capito nulla neanch io" e simili con la partner di turno. Poi per noi forse da un particolare punto di vista era ancora più facile, essendo tutti stranieri becchi qualche italiano e cominci a chiacchiera, becchi gli altri e cominci a chiedere da dove vengono e una cosa tira l'altra. E la differenza appunto, in questo mondo la fanno soprattutto i locali. Quando vai a ballare salsa, in primis se ci vai con gli amici hai sempre qualcuna con cui ballare, e secondo magari non tutte le ragazze che vanno a ballare nei locali sono li per trovare l'uomo, ma praticamente tutte sono li per ballare. Quindi quasi qualsiasi ragazza da cui andrai a chiedere di ballare verrà con te, e con qualcuna alla fine due parole ce le scambi di riffa e di raffa.

    Niente da dire anche sull'ultimo discorso, alta porta aperta che sfondi con me. Sono arrivato che pesavo oltre 100 kg (e no, non sono alto quasi due metri) e chiaramente non mi aspettavo di andare giro a fare lo splendido con le donne. Poi però in 2 mesetti ho perso praticamente 10 kg...oh inutile dire che in zona 90 kg sono tutto tranne che un modello di Calvin Klein però tanto è bastato per l'autostima. E' tipo uno scatto mentale all'improvviso.
    Per i corsi dico in generale, visto che ogni tanto viene consigliato di provare per conoscere gente che è interessata ad argomenti in comune; io non ho fatto l'università e manco finito le superiori e di questo argomento c'è da bozzare parecchio perchè la scuola non mi ha dato motivazioni, quando dovrebbe mettertele ed ora sono vecchio per riprenderla, ma la gente pernsa che ci vuole un pezzo di carta per forza, dandola vinta a chi lo richiede, ma va beh, il discorso è lungo, l'ho tirato in ballo giusto perchè su un altro forum ne sto parlando. Comunque sto corso è sulla storia del cinema, in una sala e se fossi un po' brillante potrebbe capitare qualche conoscenza. Però oh è stata la prima lezione. Però la prossima volta sicuramente ci metteremo in posti diversi, la ragazza di fianco a me che non capivo se fosse carina al massimo dovrò beccarla fuori... poi non so se lei mi trova interessante quando mi avvicinerò le farà piacere, o comunque altre che ci sono... Non è che poi potevo mettermi a guardare tutte le persone in faccia per vedere se mi ispiravano, o vedere come seguivano... Cioè posso farlo, ma devo cambiare atteggiamento, imparare a sorridere nel farlo magari. Boh, che ne so

    Sull'andare via ci vorrebbero un po' più di soldi purtroppo, per andare in Canada o altri viaggi che ho fatto ho lavorato anni, buttandoli via in pochi mesi, avrei potuto stare più attento. Cioè se avessi avuto via 2500 anzichè 1000 avrei potuto fare anche un viaggio all'estero o comunque setacciare un pò zone che mi interessano. Perchè come ho forse detto, la mentalità che ho visto in Canada e California è più aperta, la gente viaggia, è abituata, i giovani cambiano casa spesso, si adattano da quando hanno 18 anni, il lavoro si trova abbastanza facilmente, ci sono meno pregiudizi ed insomma boh... è un pò uno shock culturale tornare in Italia, dopo aver provato quasi la vera libertà.

    Sulla salsa io proprio non mi ci vedo, proprio in quel locale che ho detto c'era una pista da ballo dove c'era gente che faceva un ballo simile, ma in generale comunque c'era poca gente per buttarsi, preferisco allora far finta di ballare mezzo ubriaco, però la discoteca o simil discoteca proprio non fa per me. Vorrei posti dove si ascolta o suonano rock, metal, jazz, blues, ecc e non sempre cover, dove comunque c'è modo di dialogare con le altre persone o fare conoscenza.

    Sulla ciccia appunto è la ciccia, certe persone si trovano bene con la ciccia, si abituano, a me da fastidio sentirmi molle e vedere la felpa o maglietta che mette rin risalto la panza o le tette ahaaha
    Non è facile purtroppo, c'è di mezzo anche il tempo e la stanchezza, energie che non ho. Non sono sicuro neanche di stare bene fisicamente al 100%. dovrei andare dai dottori e metterci mesi per capire se ho qualche problema e per guarire...
    A me la California è piaciuta, Losa Angeles, Venice Beach, ma se fossi stato più asciutto mi sarei sentito libero di girare a dorso nudo, di sorridere alle ragazze. In generale poi vorrei avere una ragazza brava, carina e intelligente, ma non disdegnerei di farmene tante, solo che dovrei impegnarmi per delle persone superficiali più che per me stesso. Che poi attiri anche quella carina, brava ed intelligente, visto che prendi più autostima essendo apprezzato da più donne. Quella ragazza carina e intelligente magari sarebbe stata con te anche quando eri grasso, ma tu saresti stato titubante più di lei per via dell'autostima che non c'era.

  6. #141
    Ti amo campionato L'avatar di Hawkeye
    Registrato il
    12-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    57.179
    Citazione Rotten Brain Visualizza Messaggio
    Per i corsi dico in generale, visto che ogni tanto viene consigliato di provare per conoscere gente che è interessata ad argomenti in comune; io non ho fatto l'università e manco finito le superiori e di questo argomento c'è da bozzare parecchio perchè la scuola non mi ha dato motivazioni, quando dovrebbe mettertele ed ora sono vecchio per riprenderla, ma la gente pernsa che ci vuole un pezzo di carta per forza, dandola vinta a chi lo richiede, ma va beh, il discorso è lungo, l'ho tirato in ballo giusto perchè su un altro forum ne sto parlando. Comunque sto corso è sulla storia del cinema, in una sala e se fossi un po' brillante potrebbe capitare qualche conoscenza. Però oh è stata la prima lezione. Però la prossima volta sicuramente ci metteremo in posti diversi, la ragazza di fianco a me che non capivo se fosse carina al massimo dovrò beccarla fuori... poi non so se lei mi trova interessante quando mi avvicinerò le farà piacere, o comunque altre che ci sono... Non è che poi potevo mettermi a guardare tutte le persone in faccia per vedere se mi ispiravano, o vedere come seguivano... Cioè posso farlo, ma devo cambiare atteggiamento, imparare a sorridere nel farlo magari. Boh, che ne so

    Sull'andare via ci vorrebbero un po' più di soldi purtroppo, per andare in Canada o altri viaggi che ho fatto ho lavorato anni, buttandoli via in pochi mesi, avrei potuto stare più attento. Cioè se avessi avuto via 2500 anzichè 1000 avrei potuto fare anche un viaggio all'estero o comunque setacciare un pò zone che mi interessano. Perchè come ho forse detto, la mentalità che ho visto in Canada e California è più aperta, la gente viaggia, è abituata, i giovani cambiano casa spesso, si adattano da quando hanno 18 anni, il lavoro si trova abbastanza facilmente, ci sono meno pregiudizi ed insomma boh... è un pò uno shock culturale tornare in Italia, dopo aver provato quasi la vera libertà.

    Sulla salsa io proprio non mi ci vedo, proprio in quel locale che ho detto c'era una pista da ballo dove c'era gente che faceva un ballo simile, ma in generale comunque c'era poca gente per buttarsi, preferisco allora far finta di ballare mezzo ubriaco, però la discoteca o simil discoteca proprio non fa per me. Vorrei posti dove si ascolta o suonano rock, metal, jazz, blues, ecc e non sempre cover, dove comunque c'è modo di dialogare con le altre persone o fare conoscenza.

    Sulla ciccia appunto è la ciccia, certe persone si trovano bene con la ciccia, si abituano, a me da fastidio sentirmi molle e vedere la felpa o maglietta che mette rin risalto la panza o le tette ahaaha
    Non è facile purtroppo, c'è di mezzo anche il tempo e la stanchezza, energie che non ho. Non sono sicuro neanche di stare bene fisicamente al 100%. dovrei andare dai dottori e metterci mesi per capire se ho qualche problema e per guarire...
    A me la California è piaciuta, Losa Angeles, Venice Beach, ma se fossi stato più asciutto mi sarei sentito libero di girare a dorso nudo, di sorridere alle ragazze. In generale poi vorrei avere una ragazza brava, carina e intelligente, ma non disdegnerei di farmene tante, solo che dovrei impegnarmi per delle persone superficiali più che per me stesso. Che poi attiri anche quella carina, brava ed intelligente, visto che prendi più autostima essendo apprezzato da più donne. Quella ragazza carina e intelligente magari sarebbe stata con te anche quando eri grasso, ma tu saresti stato titubante più di lei per via dell'autostima che non c'era.


    Tante cose che "tristemente" capisco io per il corso l'unica cosa che ti posso dire come detto, portati qualche rivista/qualche cosa che possa creare anche un minimo spunto. Io il cruciverba lo consiglio per il semplice fatto che mi sono accorto una volta della sua potenza senza rendermene conto. Eravamo in un'aula relativamente piccola (meno di 30 persone) in attesa di fare filologia, nel disinteresse più completo ho cominciato a fare lo schemone per cazzi miei bello in solitario...in meno di 5 minuti avevo altre 4 ragazze sedute accanto che continuavano a chiedere e sparare definizioi. Quando sovrappensiero ho rialzato lo sguardo mentre si chiacchierava tutti ho realizzato "Non. Tornare. Mai. Più. In. Facoltà. Senza". Ma a prescindere dalle ragazze, anche alcuni dei migliori amici che ho avuto all'università li ho conosciuti cosi. Come tira Bartezzaghi poche cose tirano. (Altrimenti per storia del cinema solitamente portavo il mio numero mensile di Ciak che a volte funzionava altrettanto. Per la serie se non sei il più figo dell'aula, se non sei quello cone più charme, compensa con la strategia). Alla fine come detto, non devi per forza trovarci moglie al corso, anche solo rompere il ghiaccio con qualcuna come qualcuno per fare conoscenza fa piacere. E poi se crei un gruppetto, alla prima-seconda-terza stronzata che dici qualcuno sente, risponde e cominci a conoscere gente cosi.

    Sulla salsa ci mancherebbe, non è una cosa come farsi una corsetta al parco se si ha il pomeriggio libero. Però io ero un cane (sono ancora un mezzo cane, ma non completo) e soprattutto MAI, MAI, MAI nella mia vita avrei provato salsa. Ma nemmeno sotto tortura. Mio fratello la fa da più di due anni e ci ha sempre provato a portarmi. Poi alla fine qui mi sono convinto a provare una volta anche solo per curiosità di "ma sarà vero che ste celeberrime lezioni di salsa sono sempre piene di gnocca?". E adesso non ne perdo una lezione proprio perchè mi diverto molto, mi è diventato davvero un impegno a voler migliorare e diventare finalmente dignitoso, e sto benissimo con le persone che ho conosciuto. Oltre al fatto che ogni volta ne conosciamo di nuove. Io qualcosa del genere anche al buio senza ricordare a se stesso troppo spesso che "non è che quella cosa faccio proprio per me" (come ho sempre pensato appunto) la proverei, anche quasi come sfida personale.

    Poi sull'ultimo discorso è insindacabile, il sentirsi bene con se stesso è una cosa fondamentale, e frena molto non sentircisi. Anche io ad ora non è che mi butti su tutte immaginando a chissà quale effetto possa fare, proprio immaginando che non mi vedano bello come una statua greca. Però tutte queste cose mi hanno cominciato a far sentire più "comodo", pur con l'imperfezione che rimane.


    Come detto, quando ti ho letto mi sono permesso di risponderti perchè mi sono trovato molto spesso in situazioni simili, e ho riletto diverse cose già capitate a me. Molte di queste cose le ho provate direttamente sulla pelle. Adesso mi sento molto meglio e più tranquillo, però non si dimentica tutto quello che passi insomma.
    MAFIA CAPITALE

  7. #142
    Uncle Fucka L'avatar di Rotten Brain
    Registrato il
    11-11
    Località
    Palm Desert
    Messaggi
    3.249
    Citazione Hawkeye Visualizza Messaggio
    Tante cose che "tristemente" capisco io per il corso l'unica cosa che ti posso dire come detto, portati qualche rivista/qualche cosa che possa creare anche un minimo spunto. Io il cruciverba lo consiglio per il semplice fatto che mi sono accorto una volta della sua potenza senza rendermene conto. Eravamo in un'aula relativamente piccola (meno di 30 persone) in attesa di fare filologia, nel disinteresse più completo ho cominciato a fare lo schemone per cazzi miei bello in solitario...in meno di 5 minuti avevo altre 4 ragazze sedute accanto che continuavano a chiedere e sparare definizioi. Quando sovrappensiero ho rialzato lo sguardo mentre si chiacchierava tutti ho realizzato "Non. Tornare. Mai. Più. In. Facoltà. Senza". Ma a prescindere dalle ragazze, anche alcuni dei migliori amici che ho avuto all'università li ho conosciuti cosi. Come tira Bartezzaghi poche cose tirano. (Altrimenti per storia del cinema solitamente portavo il mio numero mensile di Ciak che a volte funzionava altrettanto. Per la serie se non sei il più figo dell'aula, se non sei quello cone più charme, compensa con la strategia). Alla fine come detto, non devi per forza trovarci moglie al corso, anche solo rompere il ghiaccio con qualcuna come qualcuno per fare conoscenza fa piacere. E poi se crei un gruppetto, alla prima-seconda-terza stronzata che dici qualcuno sente, risponde e cominci a conoscere gente cosi.

    Sulla salsa ci mancherebbe, non è una cosa come farsi una corsetta al parco se si ha il pomeriggio libero. Però io ero un cane (sono ancora un mezzo cane, ma non completo) e soprattutto MAI, MAI, MAI nella mia vita avrei provato salsa. Ma nemmeno sotto tortura. Mio fratello la fa da più di due anni e ci ha sempre provato a portarmi. Poi alla fine qui mi sono convinto a provare una volta anche solo per curiosità di "ma sarà vero che ste celeberrime lezioni di salsa sono sempre piene di gnocca?". E adesso non ne perdo una lezione proprio perchè mi diverto molto, mi è diventato davvero un impegno a voler migliorare e diventare finalmente dignitoso, e sto benissimo con le persone che ho conosciuto. Oltre al fatto che ogni volta ne conosciamo di nuove. Io qualcosa del genere anche al buio senza ricordare a se stesso troppo spesso che "non è che quella cosa faccio proprio per me" (come ho sempre pensato appunto) la proverei, anche quasi come sfida personale.

    Poi sull'ultimo discorso è insindacabile, il sentirsi bene con se stesso è una cosa fondamentale, e frena molto non sentircisi. Anche io ad ora non è che mi butti su tutte immaginando a chissà quale effetto possa fare, proprio immaginando che non mi vedano bello come una statua greca. Però tutte queste cose mi hanno cominciato a far sentire più "comodo", pur con l'imperfezione che rimane.


    Come detto, quando ti ho letto mi sono permesso di risponderti perchè mi sono trovato molto spesso in situazioni simili, e ho riletto diverse cose già capitate a me. Molte di queste cose le ho provate direttamente sulla pelle. Adesso mi sento molto meglio e più tranquillo, però non si dimentica tutto quello che passi insomma.
    Meno male che te mi capisci
    A volte parlare con le persone ti porta una delusione assurda, perchè troppa gente pensa che siamo fatti con lo stampino, troppe cose si danno per scontato e si cozza su cazzate, per limiti di intelligenza e di curiosità. Siamo simili ok, se certe cose delle persone le fanno, non vuol dire che tutti le possono fare, come non vuol dire che sono irraggiungibili.

    Io a salsa non ci andrò perchè me l'hai detto te, però a te è servito, io troverò qualcos'altro. Poi io sono uno che mette in dubbio tutto, magari scopro che la salsa è la mia passione nascosta... no, dai a certe cose non ci posso credere che possano succedere ahahaha
    Ti stimo.

    Preferirei diventare bello magro e rimorchiare tirando occhiate, dimostrando di avere una sicurezza ai massimi livelli.

  8. #143
    usuário cinza L'avatar di Nubilus
    Registrato il
    12-04
    Località
    F. Cantagalo
    Messaggi
    45.097
    Allora, stavo pensando, che pochissime ragazze mi sono rimaste così impresse, per l'esattezza tre. Una a scuola, di una classe più grande. Poi si diplomò e non ne seppi più nulla. Carina all'epoca, ma avevo tipo 14 anni. Poi una in palestra nel 2013, poi cambiò orari e non la vidi più. E ora lei del bar. Se non sto facendo qualcosa, la mente mi riporta a lei, e mi rilasso al solo pensiero. Credo sia normale.
    Ultima modifica di Nubilus; 12-01-2018 alle 22:31:48
    Stai leggendo la mia firma, e se continui arriverai fino alla fine del testo. Ecco, non è fantastico?

  9. #144
    Paraboloide L'avatar di Mattz
    Registrato il
    05-06
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    16.881
    Citazione Hawkeye Visualizza Messaggio
    Leggiucchiavo qua e la nel forum tristemente moscio cercando di far passare un po' di tempo, e volevo scrivere due parole per Rotten Brain, perchè su alcune cose ci sto passsando (direi più che altro ci sono passato).

    Io per situazione familiare e una purtroppo discreta mancanza di impegno da parte mia mi ero ritrovato a 29 anni a casa, a uscire col gruppetto di amici che avevo (ma non sempre, perchè lavoravano tutti) e poi lunghe giornate alle play/a cazzeggiare. Alla fine una serie di vicissitudini ha portato un amico mio a dirmi "vieni a provare a Praga", mi sono buttato perchè mi ero rotto i coglioni, e adesso sono più di 3 mesi che vivo e lavoro qui.

    Prima cosa che ti dico, per quanto una cosa simile ti faccia cagare sotto (almeno 2-3 volte prima di salire ufficialmente stavo dicendo "va bene tutto ma no, voglio provare qualcosa a Roma per ora" ), se ti convinci a farla ti cambia completamente, e ti spronerà in automatico a fare tante di quelle cose che a casa non faresti. Ma tante. Tanto che io sto consigliando tutti gli amici un po' in difficoltà o in situazioni simili alla mia...e per dire a fine mese salirà anche mio fratello per provare a fare come me.

    Sul punto di vista di conoscenze femminili, qui a Praga usano molto Tinder su cellulare e funziona parecchio per conoscere gente. Un mio amico lo fa costantemente. Non trova la donna della vita, ma trova gente anche con cui uscire e non con "ok quando ci vediamo per una bella botta e via?". Ma non so mica coma cambi magari in Italia. Sull'attività, io ero in una situazione simile, perchè ero fortunato ad avere già 4-5 amici per uscire, ma volevo conoscere gente. E niente, mi è piovutal'intuizione del millennio da parte di un amico mio. Lezione di salsa e bachata. Oltretutto lui è venuto un paio di volte, poi per ora basta (dice che tornerà, vediamo ), e per il resto sono sempre andato da solo. Balli con tante ragazze nella stessa serata, non voglio dire sicuramente ma MOLTO probabilmente con qualcuno e qualcuna troverai qualcosa da chiacchierare. Noi dopo poche lezioni ci siamo creati un gruppo su FB e adesso usciamo quasi ogni settimana per andare a ballare o farci una birra insieme. Personalmente consiglio all'inverosimile un'idea cosi, perchè anche io non è che fossi un approcciatore di donne mondiale, quindi non mi sarei fermato per strada a rimorchiarle.
    Questo post risuona parecchio con quello che mi passa per la testa di recente. Sento una certa mancanza di stimoli (ed una certa confusione sul mio futuro devo dire ) ultimamente. Nella migliore delle ipotesi ho un altro anno e mezzo di università e nel frattempo devo prendere atto del fatto che la quotidianità è diventata molto ripetitiva e banalotta. Anni fa reggevo meglio la cosa perché avevo amici molto stretti con cui passare qualche serata piacevole, invece ora per lavoro o altre cose ci si è allontanati, per cui capita pure di vedersi con un minimo di regolarità, ma sempre in pochissimi e senza più quell'entusiasmo di una volta.

    L'anno scorso ho pure investito parecchie energie nel conoscere gente nuova e muovermi un po' di più e la cosa effettivamente mi ha sempre stimolato parecchio, anche se si trattava spesso di pochi giorni. Il guaio è che poi torno a casa e riprendo a non sapere bene che fare. I videogiochi sono un ripiego ormai, sono così scazzato che spesso mi metto a lavoricchiare su qualche progetto o mi attacco a netflix invece di giocare.

    Non è che sia tutto grigio eh, ci sono tante cose buone, ma sento sul serio la necessità di una piccola scossa. E' che vivo in un buco di città e convivo con un carattere con cui rompere il ghiaccio non è agevole .

    Per questo sto pensando di farmi l'estate lavorando da qualche parte, quelle famose summer school. Solo che la cosa mi fa pure parecchio paura ad essere onesto. Non mi sono mai abituato a viaggiare, ma soprattutto a stare da solo lontano da casa e speravo di farlo per gradi invece di andare subito all'estero e via.
    La cosa che mi piacerebbe di più sarebbe anche solo farmi l'ultimo anno di università da fuori sede invece che da pendolare. Vorrei davvero conoscere un po' di gente nuova e darmi spazio per provare più entusiasmo e meno noia.

    Giusto per non essere completamente off topic: anche a livello ragazze il nulla. Frequento ambienti praticamente solo maschili, il che non aiuta . Anche conoscere qualcuna potrebbe essere la scossa che mi serve, ma non riesco proprio a convincermi ad usare tinder e simili.
    Dico tinder perché ormai mi sembra molto sdoganato; sento parlarne senza più quell'imbarazzo di anche solo 5 anni fa. Eppure rimango pieno di pregiudizi, temo.


    Citazione Don Dema Visualizza Messaggio
    Sono immunodepresso e isolato nella mia stanza. Dubito che possa fare qualcosa da qua

    DD
    in gamba Dema


  10. #145
    Fatal Frame L'avatar di Project Zero
    Registrato il
    12-07
    Località
    Monza
    Messaggi
    30.187
    Qualcuno ha conosciuto qualche nerd ??

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
    Pr0ject_0rigin83 - Pr0ject 0rigin - Pr0ject_0rigin - pr0ject0rigin
    PS4 Pro - PS3 - PS2 - PS Vita - PSP - Xbox One X - Xbox 360 - Switch - Wii U - Wii - New 3DS XL - DSi XL - GBA SP
    Samsung 40mu6400 UHD - Samsung Galaxy S7 edge - Samsung Galaxy Tab S3 - Asus K501UX - Surface Pro 2017

  11. #146
    dormiente L'avatar di bertuccia2004
    Registrato il
    05-04
    Località
    vicolo di racon city
    Messaggi
    12.208
    Citazione Nubilus Visualizza Messaggio
    Allora, stavo pensando, che pochissime ragazze mi sono rimaste così impresse, per l'esattezza tre. Una a scuola, di una classe più grande. Poi si diplomò e non ne seppi più nulla. Carina all'epoca, ma avevo tipo 14 anni. Poi una in palestra nel 2013, poi cambiò orari e non la vidi più. E ora lei del bar. Se non sto facendo qualcosa, la mente mi riporta a lei, e mi rilasso al solo pensiero. Credo sia normale.
    Dovresti cercare di creare un po' di familiarità, nel senso che l'acquisto delle tue Golia dovrebbe esser fatto è seguito da qualche sorriso. Per poi, pian piano, aggiungere qualche parola, qualche considerazione banale e disinvolta. Se paghi saluti e vai via, a meno che tu non sia Brad Pitt, difficilmente lascerai un qualche segno del tuo passaggio. Se riesci a fermarti a un tavolino ancora meglio, è praticamente impossibile non chiacchierare col barista o commesso. Davvero, sono come i parrucchieri, tutti non vedono l'ora di dire qualcosa al proprio barista.

  12. #147
    Butta il sale OVUNQUEEEE L'avatar di Mega Man
    Registrato il
    03-05
    Messaggi
    34.769
    Citazione Project Zero Visualizza Messaggio
    Qualcuno ha conosciuto qualche nerd ??

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
    Ragazza nerd?
    Io si, alcune proprio appassionate, una che disegnò pure un fumetti che venne pubblicato in una rivista di quartiere, altre a cui piacciono videogiochi, anime, manga e così via, ovviamente con i loro gusti; qualcuna più per storie romantiche, o più appassionate di opere sullo stile di Hellsing, Mirai Nikki etc

  13. #148
    Utente L'avatar di Falegname Geppetto
    Registrato il
    09-14
    Messaggi
    3.216
    Anche io qualcosa di simile, la mia attuale per il compleanno ha voluto che le regalassi diablo 3 per ps4 e mi ha costretto a giocarci insieme nonostante non mi piaccia il genere


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  14. #149
    Fatal Frame L'avatar di Project Zero
    Registrato il
    12-07
    Località
    Monza
    Messaggi
    30.187
    Citazione Falegname Geppetto Visualizza Messaggio
    Anche io qualcosa di simile, la mia attuale per il compleanno ha voluto che le regalassi diablo 3 per ps4 e mi ha costretto a giocarci insieme nonostante non mi piaccia il genere


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Non sei contento ?? Poi la costringi te a fare qualcosa che non vuole
    Pr0ject_0rigin83 - Pr0ject 0rigin - Pr0ject_0rigin - pr0ject0rigin
    PS4 Pro - PS3 - PS2 - PS Vita - PSP - Xbox One X - Xbox 360 - Switch - Wii U - Wii - New 3DS XL - DSi XL - GBA SP
    Samsung 40mu6400 UHD - Samsung Galaxy S7 edge - Samsung Galaxy Tab S3 - Asus K501UX - Surface Pro 2017

  15. #150
    Ti amo campionato L'avatar di Hawkeye
    Registrato il
    12-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    57.179
    Non quoto rotten brain e mattz per evitare "mappazzoni"


    Comunque sulla salsa io ti dico solo OCCHIO io due anni fa non solo la disprezzavo, ma alzavo l'asticella sfottendo amaramente mio fratello a suon di "ah questa si riconosce che è salsa e non bachata perchè è uguale a tutte le altre che mi fai sentire" e "oggi che passo avete imparato?", mimando uno strano passo indietro e avanti, che poi si è scoperto essere clamorosamente simile a quello che effettivamente è il passo base di salsa quindi da qui a due anni ti ritroverai a ballare per locali e lamentarti delle partner che non ti seguono bene anche quando le guidi perfettamente. A parte le battute io penso che di corsi di qualsiasi tipo (boh qualcosa di sportivo, o cucina, una lingua straniera, io stavo pensando a qualsiasi cosa) per fare qualcosa che possa interessare e conoscere gente nuova allo stesso tempo se ne trovino. Ne va solo trovato uno verso il quale si riesca ad avere il giusto stimolo.


    Sulla questione Tinder per mattz ho lo stesso problema. L'ho capito e mi sono arreso, qui è ufficialmente sdoganato, ma proprio con molta tranquillità ci si trova la e poi si esce. Nonostante tutto, con la testa dura da mulo vecchio stampo, anche io ancora dubito su Tinder e volevo prima vedere come si poteva evolvere la situazione attraverso salsa. Ma penso che a breve cederò al richiamo del "diavolo" e mi iscriverò.
    Quello che ti posso dire su qualche mese all'estero o simili, è che dopo ti puoi rendere conto che era qualcosa che volevi/dovevi fare e ne valeva la pena, ma devi arrivare alla cosa fatta. Prima c'è il bel baratro da saltare. E io uguale, sempre vissuto in famiglia, viaggiato relativamente poco...tanto che amici di famiglia, conoscenti e varie si chiedono a mio padre "ma quello che è andato a Praga è lo stesso figlio che conoscevamo noi?" gli amici stessi, giustamente proprio conoscendomi, erano i primi a scommettere contro la mia fuga estera.
    MAFIA CAPITALE

Pag 10 di 34 PrimoPrimo ... 7891011121320 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •