• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Console PC derivate.

Cambio titolo
  1. #1
    Near Death Happiness L'avatar di Ghost_7
    Registrato il
    05-03
    Località
    Melnibonè
    Messaggi
    1.425

    Console PC derivate.

    L'articolo a pag. 10 di Videogiochi #06 sulle nuove console PC derivate presentate al Consumer Electronics Show di Las Vegas da Via/Apex ed Infinium Labs (ed i relativi trafiletti dedicati su altre riviste), rendono inevitabile porsi delle domande. Il primo interrogativo che attraversa la mente del sottoscritto è: quando sbarcheranno sul nostro mercato queste meraviglie?
    Poi, dopo l'entusiasmo iniziale (ultimamente sono proprio come un bambino... ), comincio a chiedermi se l'affermazione "il cyberpunk è già arrivato, ma fa di tutto pur di non farsi notare" sia fondata o meno (almeno in campo videoludico).
    E si, perchè sarà anche vero che di meraviglie si tratta ( http://www.phantom.net/ e http://www.apexdigitalinc.com/prodde...enumber=76&c=4 ), ma una delle due, il Phantom (la più futuristica), si basa principalmente su presupposti utopistici che vanno di pari passo con la diffusione delle connessioni ad internet a banda larga; mentre ApeXtrem (la più "attuale") è la macchina sogno di chi, come me, ritiene il PC un mezzo di divertimento solo part-time (e comunque troppo dispendioso per il gioco), eccessivamente "instabile" nella gestione del software ludico e poco user-friendly per i neofiti.
    Inutile dire che il progetto più avanguardistico è quello degli Infinium Labs: una console costantemente on-line, che trae nutrimento dalla sua connessione alla rete.

    Malgrado l'estetica forse un pò troppo aggressiva, come vedete un aggeggio come il Phantom nel vostro salotto? Banda larga permettendo, potrebbe spodestare le tanto care console "old-school"?
    Rinuncereste al prossimo upgrade del vostro PC (dedicato ai giochi) per mettere un ApeXtreme sotto la TV?
    Riusciranno console come queste a relegare i nostri Pentium4 al ruolo esclusivo di "macchine da lavoro"?
    Il cyberpunk è già arrivato, ma fa di tutto pur di non farsi notare?
    Ultima modifica di Ghost_7; 20-03-2004 alle 11:12:55
    And the rapids of my heart
    Will tear your ship of love apart

  2. #2
    Ex admin L'avatar di Lex
    Registrato il
    10-02
    Località
    Udine
    Messaggi
    36.677
    Apextreme soffre alla nascita di un grosso limite: si propone come sistema chiuso compatiile con giochi sviluppati per un'archiettura aperta. In sostanza, c'è la seria possibilità che acquistando questa console ci si possa trovare fra un anno con giochi che vanno a scatti, e con l'impossibilità di aggiornare il pc per giocare in modo soddisfacente.
    Per quanto riguarda il Phantom, al momento lo stato attuale delle connessioni non permette di potersi svincolare da supporti fisici per la distribuzione del software. Basti pensare alle difficoltà che incontrano i produttori di console a spingere il gioco online e al generale scetticismo con cui è visto il commercio elettronico.
    You will die, mortal


    Gli interventi di moderazione sono in rosso e grassetto. Chiarimenti a riguardo in privato.
    A causa di limiti di tempo, non risponderò a questioni relative al forum su MSN salvo in casi di reale emergenza. Se avete bisogno di contattarmi, mandatemi un mp.

  3. #3
    The Nightreplyer L'avatar di Blue_Demon
    Registrato il
    03-04
    Località
    Milano
    Messaggi
    1.524

    Re: Console PC derivate.

    Ghost_7

    come vedete un aggeggio come il Phantom nel vostro salotto? Banda larga permettendo, potrebbe spodestare le tanto care console "old-school"?
    Rinuncereste al prossimo upgrade del vostro PC (dedicato ai giochi) per mettere un ApeXtreme sotto la TV?
    Riusciranno console come queste a relegare i nostri Pentium4 al ruolo esclusivo di "macchine da lavoro"?
    Il cyberpunk è già arrivato, ma fa di tutto pur di non farsi notare?
    Se devo essere sincero, non amo le console. Non è una repulsione senza motivo: non mi piacciono per quello che sono...sia dal punto di vista estetico che per il loro hardware. Oltre che retrogamer, sono un fanatico di pc: per me un computer, qualcosa con cui gioico e lavoreo deve essere personalizzabile ai limiti dell'estremo e non anonima come spesso sono molte console. Non importa se sono prodigi del design. Parlando più di sostanza: le docking station o meglio, tutte le console o i prodotti che tendono a condensare più tecnologie(giochi, DVD stereo ecc)in un unico oggetto da collegare alla TV, sono qualcosa che veramente odio. Io prefierisco un pc, con cui confrontarsi durante i videogiochi, qualcosa che possa usare in molti modi...se voglio solo giocare, uso un cabinato(anche lì migliore delle console poichè ne esistono di unici che esaltano al massimo il concept del gioco che hanno dentro di loro). Questa è la mia modesta opinione ma credo che, oggetti come quelli descritti da VG, spaventeranno anche altre persone ma, come è inevitabile, ne affascineranno altre. Tuttavia è impossibile che un pc diventi SOLO una macchina per lavoro per via delle molteplici possibilità, in campo videoludico, che offre.
    Ultima, ma non meno importante,il cyberpunk presuppone un controllo costante da parte di qualcosa o qualcuno tramite oggetti estremamente tecnologici e presenti ovunque in maniera ossessiva. Inoltre il cyberpunk, come lo intendeva Dick, presuppone anche una massificazione totale, il che è qualcosa di ancora lontano(anche semplificando le teorie di Dick). Personalmente, nutro solo scetticismo e freddezza nei confronti dei prodotti trattati da VG in quell'articolo: per me il pc vivrà sempre come macchina in grado di compiere innumerevoli azioni e, per pochi, come oggetto su cui sfogare la propria creatività

  4. #4
    Near Death Happiness L'avatar di Ghost_7
    Registrato il
    05-03
    Località
    Melnibonè
    Messaggi
    1.425
    Il tuo discorso Blue_Demon (pur essendo molto soggettivo) è stimolante, soprattutto qunado tocchi i tasi dell'estetica, dell'espandibilità, delle console all-in-one.
    Però, potrai concordare sul fatto che ultimamente anche alcuni PC stanno percorrendo la stessa strada delle console (vedi le macchine "da salotto" di MSI).
    Io penso che il concept di una macchina costantemente on-line, customizzabile nell'hardware ed in grado di gestire tutte le attività ricreative da salotto con un'interfaccia molto più user-friendly di qualsiasi Window XP, sia stata narrata fino ad ora solo da Gibson e Co. Anch'io sono diffidente nei confronti della tecnologia all-in-one, soprattutto perchè in caso di guasti bisogna inevitabilmente rinunciare a tutto il blocco (TV+VCR docet! 8( ).
    Ma qui si stà parlando di un sistema che può essere tranquillamente gestito anche da un bambino (vedi il software in bundle con Phantom "learn to read"!).
    Poi, è naturale che non essendo ne Sony, ne Microsoft a dare in pasto al mercato una dream-machine simile, il potenziale successo ne venga pregiudicato (Infinium Labs... Ma chi sono questi???). Ma la proposta a mio avviso è estremamente valida.

    Per ciò che riguarda le console: io le amo tutte!
    Sono macchine (come i cabinati) destinate esclusivamente alla gestione di software d'intrattenimento. Alle volte qualcuna ha toppato sull'estetica, ma il forte feticismo che nutro per l'elettronica di consumo mi ha consentito di superare anche questo limite (il Game Cube è comunque un capolavoro da mettere in mostra in salotto collegato a tutte le sue periferiche!:9 )!
    Come macchine da lavoro, la Apple ha sicuramente sfornato la perfetta sintesi tra prestazione ed estetica...
    Si, insomma, il mondo è bello perchè è vario, e nel campo dell'elettronica ce n'è per tutti i gusti, mi sa...

    Forse il fatto è che non siamo ancora pronti ad abbattere certe barriere?
    Ultima modifica di Ghost_7; 20-03-2004 alle 21:24:12
    And the rapids of my heart
    Will tear your ship of love apart

  5. #5
    IL RETROPLAYER L'avatar di ANTONIO MILANO
    Registrato il
    01-03
    Località
    BARI
    Messaggi
    2.940
    Non credo che queste meraviglie tecnologiche spodesterebbero il mio N64 da sulla mia scrivania. Forse sono troppo affezzionato alla soggetività delle mie console ma credo che ogni macchina deve avere i suoi ruoli, i suoi compiti, i suoi limiti. E' inutile unire le particolarita' di una console con la flessibilità di un pc. Ancora i tempi non sono maturi, ancora si rivelerebbe un flop dovuto all'incopatibilità storica di due piattaforme storicamente in contrasto. Per me il cyberpunk si è fermato nell'immagini suggestive di beneath steel sky...se poi arriverà sarò contento per chi vive storicamente quell'epoca...certamente non saremo noi i protagonisti del cyberpunk...





  6. #6
    The Nightreplyer L'avatar di Blue_Demon
    Registrato il
    03-04
    Località
    Milano
    Messaggi
    1.524

    Per ghost_7

    Già..il mio post è MOLTO soggettivo. Perchè per me il pc è qualcosa di più che una macchina. Sono un modder a metà(diciamo modder mancato per causa soldi) e il pc cerco di personalizzarlo nell'hardware. Esempio, se mi regalassera una console all-in-one, resterebbe in salotto spenta e scollegata. Soprattutto perchè avrrei paura dei guasti: se adesso(toccando ferro e altri parti anatomiche) fondesse il mio fidato Athlon, domani lo ricomprerei ma se, restando in campo di pc,avessi un guasto in un macintosh o in una PS2? Non saprei dove mettere le mani e dovrei pagare un esterno per determinare il guasto. Secondo me macchine comei PC non attirano solo videogiocatori, buisness-man, grefici(oddio, non tanti) ma anche tecnici. insomma montare un pc da soli è più bello che ritrovarsi con un blocco unico che fa tutto. Penso che è proprio per questi motivi che certe cose non sfonderanno tanto facilmente non già per eventuali difficoltà d'uso(che non ci sranno grazie all'interfaccia USer-Friendly...che spesso raggiunge livelli odiosi). Il fatto che siano prodotti da una ditta abbastanza sconosciuta, non conta molto: se in quella ditta hanno le palle, riescono a sfondare(Mr. Gates è un esempio di piccolo nerd coi controc******i che ha sfondato...purtroppo, aggiungerei).
    IMHO, questo totem del divertimento da salotto, faranno molta fatica ad entrare nelle case...SOPRATTUTTO qui in Italia...a meno che non diventino un oggetto di massa e ciò potrebe influire sulle loro capacità(meno potenti e meno costose) ma potrei anche dire una cagata: non ne so nulla di marketing

  7. #7
    mr_tommy
    Ospite
    Sono pienamente d'accordo con te blue demon, la vedo uguale, io amo il modding e ho avuto la possibilita' di personalizzare il mio pc sia a livello estetico che hardware, io sono sempre stato contrario alle console propio perchè se ti lasciano a piedi ci resti e basta ed anche per la qualita' grafica e del sonoro che sono molto discutibili.

  8. #8
    IL RETROPLAYER L'avatar di ANTONIO MILANO
    Registrato il
    01-03
    Località
    BARI
    Messaggi
    2.940
    mr_tommy

    Sono pienamente d'accordo con te blue demon, la vedo uguale, io amo il modding e ho avuto la possibilita' di personalizzare il mio pc sia a livello estetico che hardware, io sono sempre stato contrario alle console propio perchè se ti lasciano a piedi ci resti e basta ed anche per la qualita' grafica e del sonoro che sono molto discutibili.
    Non vorrai mica avviare una system war?





Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •