• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 15 di 15 PrimoPrimo ... 512131415
Visualizzazione risultati da 211 a 218 di 218

Discussione: Mondiale buzzurro 2018

Cambio titolo
  1. #211
    No, non so nemmeno cos'è Telegram, anche se lo sento spesso citato.
    La pazzia dilagherà... un giorno...

  2. #212
    Mentore della Palvin L'avatar di Don Dema
    Registrato il
    04-14
    Località
    SS Lazio
    Messaggi
    7.916
    Citazione Lord Skop's Visualizza Messaggio
    No, non so nemmeno cos'è Telegram, anche se lo sento spesso citato.
    E' una app sia per cellulare che per PC. E' tipo WhatsApp.

    DD

    [Profilo PSN]
    Moderazione in rosso e grassetto - Contattami in MP

  3. #213
    Ahhhh no no, sono un uomo dell'Ottocento, infatti quando gioco a calcio uso rigorosamente un pallone di cuoio scuro legato coi laccetti.
    A proposito, alla fine della scuola ho fatto vedere alla mia classe di prima media un bel film intitolato "LEzione di sogni", tratto da una storia vera, che parla dell'insegnante tedesco che introdusse il gioco del calcio in Germania, nonostante le resistenze della classe dirigente ancorata ai valori prussiani. Si trova su Youtube, è proprio un bel film leggero e anche divertente.
    Da quando è finita la scuola sto leggendo molto perché il mio secondo lavoro mi impegna solo due giorni alla settimana: calcisticamente parlando ho letto due libri di Darwin Pastorin che non vi consiglio perché si autoproclama il Soriano italiano ma non ne vale un'unghia; poi ho letto l'autobiografia di George 'eskimo12' Best e adesso sto leggendo un libro di Ezio 'eskimo12' Vendrame (Se mi mandi in tribuna godo) e una collezione di racconti calcistici inglesi curata da Nick 'eskimo12' Hornby chiamata "Il mio anno preferito" o qualcosa del genere (non ho sotto mano il libro, lasciato in macchina).
    C'è qualche libro calcistico che consigliereste quando, ad agosto, mi rinchiuderò in un rifugio alpino a piangere suicidandomi?
    La pazzia dilagherà... un giorno...

  4. #214
    Esci da me Veleno! L'avatar di eskimo12
    Registrato il
    02-06
    Località
    Houston
    Messaggi
    46.816
    Citazione Lord Skop's Visualizza Messaggio
    Ahhhh no no, sono un uomo dell'Ottocento, infatti quando gioco a calcio uso rigorosamente un pallone di cuoio scuro legato coi laccetti.
    A proposito, alla fine della scuola ho fatto vedere alla mia classe di prima media un bel film intitolato "LEzione di sogni", tratto da una storia vera, che parla dell'insegnante tedesco che introdusse il gioco del calcio in Germania, nonostante le resistenze della classe dirigente ancorata ai valori prussiani. Si trova su Youtube, è proprio un bel film leggero e anche divertente.
    Da quando è finita la scuola sto leggendo molto perché il mio secondo lavoro mi impegna solo due giorni alla settimana: calcisticamente parlando ho letto due libri di Darwin Pastorin che non vi consiglio perché si autoproclama il Soriano italiano ma non ne vale un'unghia; poi ho letto l'autobiografia di George 'eskimo12' Best e adesso sto leggendo un libro di Ezio 'eskimo12' Vendrame (Se mi mandi in tribuna godo) e una collezione di racconti calcistici inglesi curata da Nick 'eskimo12' Hornby chiamata "Il mio anno preferito" o qualcosa del genere (non ho sotto mano il libro, lasciato in macchina).
    C'è qualche libro calcistico che consigliereste quando, ad agosto, mi rinchiuderò in un rifugio alpino a piangere suicidandomi?
    Sei il mio eroe.

    Non sapevo insegnassi in una scuola media, mi piacerebbe essere un alunno per vedere il modo che hai di spiegare, dev'essere interessante.

    Passando ai miei accostamenti quello su George Best e per l'alcolismo? No perché noto una certa affinità.

    Purtroppo non sono uno che legge se non la Gazzetta al bar la mattina e non posso consigliarti nessun racconto ma posso ritenermi orgoglioso di aver letto anch'io quella specie di autobiografia di Ezio Vendrame. Semplicemente un uomo meraviglioso, la sua vita é stata e credo sia ancora poesia, mi piacerebbe conoscerlo. Sta in Friuli da qualche parte e sono sicuro lo troverei al bar se solo sapessi il paese dove vive.

    Nick Hornby non lo conosco.

    Ma ora parlando mi hai fatto tornare in mente quel fantastico thread che avevi aperto anni e anni fa dove si scrivevano storie di calcio, forse ne parlavi qualche post sopra, hai tenuto tutto?! Devi passarmi il link che quello me lo rileggo volentieri.
    Dov'è quel coniglio? Ah! se lo piglio, ha preso i miei soldi.

    CAMPIONE
    Fantamaster League GV 2013/2014

  5. #215
    Non ho idea di dove sia finito, però sono sicuro che fosse in Dailyrando, e quella sezione ha già subito due "rastrellamenti" (cioè hanno cancellato i topiz vecchi per rendere il server più veloce). Non penso esista più.
    In compenso, ho iniziato a scrivere una specie di racconto-cronaca della squadra che ho seguito, andando allo stadio, dal 1996 fino allo scorso giugno. Il Lumezzane, che ha giocato in C per anni, ma recentemente è stata retrocessa due volte e oggi pare sia sparita. E' uno spaccato del calcio provinciale, di improbabili trasferte negli anni Novanta, di calciatori impresentabili, di tifo mesto e disperato di chi non vince mai niente. Spero di finirla quanto prima, poi se dovesse ricostituirsi la società la manderei, perché può essere importante per le nuove generazioni

    Sì, da gennaio a giugno ho iniziato la carriera di professore di italiano, mantenendo però quell'altro lavoro nei polverosissimi archivi

    Il libro di Vendrame è molto divertente, che personaggio. Ha gettato via la sua carriera calcistica, ma sarà sempre ricordato come genio e poeta!
    Invece Best, se a 27 anni, finita la carriera al Manchester, fosse stato acquistato da una squadra italiana, al posto di andare in giro per il mondo con contrattini a gettore per guadagnare soldi da spendere in alcol e gioco d'azzardo, mi sa che avrebbe potuto dare ancora moltissimo. Ho visto dei filmati e giocava davvero in modo moderno, era un grandissimo giocatore.
    La pazzia dilagherà... un giorno...

  6. #216
    Esci da me Veleno! L'avatar di eskimo12
    Registrato il
    02-06
    Località
    Houston
    Messaggi
    46.816
    Citazione Lord Skop's Visualizza Messaggio
    Non ho idea di dove sia finito, però sono sicuro che fosse in Dailyrando, e quella sezione ha già subito due "rastrellamenti" (cioè hanno cancellato i topiz vecchi per rendere il server più veloce). Non penso esista più.
    In compenso, ho iniziato a scrivere una specie di racconto-cronaca della squadra che ho seguito, andando allo stadio, dal 1996 fino allo scorso giugno. Il Lumezzane, che ha giocato in C per anni, ma recentemente è stata retrocessa due volte e oggi pare sia sparita. E' uno spaccato del calcio provinciale, di improbabili trasferte negli anni Novanta, di calciatori impresentabili, di tifo mesto e disperato di chi non vince mai niente. Spero di finirla quanto prima, poi se dovesse ricostituirsi la società la manderei, perché può essere importante per le nuove generazioni

    Sì, da gennaio a giugno ho iniziato la carriera di professore di italiano, mantenendo però quell'altro lavoro nei polverosissimi archivi

    Il libro di Vendrame è molto divertente, che personaggio. Ha gettato via la sua carriera calcistica, ma sarà sempre ricordato come genio e poeta!
    Invece Best, se a 27 anni, finita la carriera al Manchester, fosse stato acquistato da una squadra italiana, al posto di andare in giro per il mondo con contrattini a gettore per guadagnare soldi da spendere in alcol e gioco d'azzardo, mi sa che avrebbe potuto dare ancora moltissimo. Ho visto dei filmati e giocava davvero in modo moderno, era un grandissimo giocatore.
    Mi metterò a cercarlo perchè ora ho voglia di rileggerlo. Ho capito che hanno fatto più volte pulizia ma ci sarà pure un archivio storico no?

    Ma una volta finito posso avere l'onore di leggerlo il racconto sul Lumezzane? Sono proprio curioso di vedere come hai sviluppato la cosa.

    Vendrame secondo me aveva un potenziale enorme, questo non dico che era ai livelli di Roberto Baggio perchè esagero ma era più di un semplice giocatore di serie A. Ricordo che mio papà mi ha raccontato perchè di quella volta che siccome quella era una partita combinata per uno scialbo pareggio, per entusiasmare il pubblico ha scartato tutti i suoi compagni verso la sua porta e si è fermato sulla linea stando lui sopra il pallone. Un genio. In teoria ne parla anche nel libro di sta cosa.

    Best peccato fosse un alcolizzato però ai grandi livelli ci è arrivato. Nel mio paesino ma in generale nella mia zona non hai idea quanta gente avrebbe potuto fare strada (non dico serie A ma almeno serie C se non di più) ma si è persa per via dell'alcol. E' una brutta bestia.
    Dov'è quel coniglio? Ah! se lo piglio, ha preso i miei soldi.

    CAMPIONE
    Fantamaster League GV 2013/2014

  7. #217
    Citazione eskimo12 Visualizza Messaggio
    Mi metterò a cercarlo perchè ora ho voglia di rileggerlo. Ho capito che hanno fatto più volte pulizia ma ci sarà pure un archivio storico no?
    Trovato: http://www.gamesvillage.it/forum/sho...i-coglioni-che
    Ringrazia quello stortone di Pietro Parente perché l'unica cosa che ricordavo di quel topiz era quell'articolo su Pietro Parente e la sua orrenda figurina tutta storta nell'Ancona 2003-04, che rappresenta una correttissima didascalia di quella stagione terrificante per l'Ancona.

    Porcatroia terrificante
    Best peccato fosse un alcolizzato però ai grandi livelli ci è arrivato. Nel mio paesino ma in generale nella mia zona non hai idea quanta gente avrebbe potuto fare strada (non dico serie A ma almeno serie C se non di più) ma si è persa per via dell'alcol. E' una brutta bestia.
    La cosa che mi stupisce di Best è che fino a 27 anni se ne stava in estate 2 mesi a Ibiza a mangiare schifezze e bere quantità impressionanti di alcol, dalla mattina alla sera, e poi tornava in Inghilterra la settimana prima dell'inizio del campionato e tornava subito in forma, allenandosi duramente. Impensabile, aveva una genetica straordinaria.
    Tipo come Almeyda, che si ubriacò al punto di non riuscire a reggersi in piedi e, di notte, si mise a correre per smaltire la sbornia, e il giorno dopo era in campo... incredibile.
    La pazzia dilagherà... un giorno...

  8. #218
    Mr 4 cm L'avatar di titan2010
    Registrato il
    07-06
    Località
    Tristram
    Messaggi
    24.339
    Citazione Lord Skop's Visualizza Messaggio
    Ahhhh no no, sono un uomo dell'Ottocento, infatti quando gioco a calcio uso rigorosamente un pallone di cuoio scuro legato coi laccetti.
    A proposito, alla fine della scuola ho fatto vedere alla mia classe di prima media un bel film intitolato "LEzione di sogni", tratto da una storia vera, che parla dell'insegnante tedesco che introdusse il gioco del calcio in Germania, nonostante le resistenze della classe dirigente ancorata ai valori prussiani. Si trova su Youtube, è proprio un bel film leggero e anche divertente.
    Da quando è finita la scuola sto leggendo molto perché il mio secondo lavoro mi impegna solo due giorni alla settimana: calcisticamente parlando ho letto due libri di Darwin Pastorin che non vi consiglio perché si autoproclama il Soriano italiano ma non ne vale un'unghia; poi ho letto l'autobiografia di George 'eskimo12' Best e adesso sto leggendo un libro di Ezio 'eskimo12' Vendrame (Se mi mandi in tribuna godo) e una collezione di racconti calcistici inglesi curata da Nick 'eskimo12' Hornby chiamata "Il mio anno preferito" o qualcosa del genere (non ho sotto mano il libro, lasciato in macchina).
    C'è qualche libro calcistico che consigliereste quando, ad agosto, mi rinchiuderò in un rifugio alpino a piangere suicidandomi?
    Bello il mio anno preferito. Sempre di hornby ti consiglio febbre a 90 ma l'avrai già letto immagino. Se no the damned united, è scritto in un modo talmente pazzo che ti dovrebbe piacere


    Citazione Lord Skop's Visualizza Messaggio
    Non ho idea di dove sia finito, però sono sicuro che fosse in Dailyrando, e quella sezione ha già subito due "rastrellamenti" (cioè hanno cancellato i topiz vecchi per rendere il server più veloce). Non penso esista più.
    In compenso, ho iniziato a scrivere una specie di racconto-cronaca della squadra che ho seguito, andando allo stadio, dal 1996 fino allo scorso giugno. Il Lumezzane, che ha giocato in C per anni, ma recentemente è stata retrocessa due volte e oggi pare sia sparita. E' uno spaccato del calcio provinciale, di improbabili trasferte negli anni Novanta, di calciatori impresentabili, di tifo mesto e disperato di chi non vince mai niente. Spero di finirla quanto prima, poi se dovesse ricostituirsi la società la manderei, perché può essere importante per le nuove generazioni

    Sì, da gennaio a giugno ho iniziato la carriera di professore di italiano, mantenendo però quell'altro lavoro nei polverosissimi archivi

    Il libro di Vendrame è molto divertente, che personaggio. Ha gettato via la sua carriera calcistica, ma sarà sempre ricordato come genio e poeta!
    Invece Best, se a 27 anni, finita la carriera al Manchester, fosse stato acquistato da una squadra italiana, al posto di andare in giro per il mondo con contrattini a gettore per guadagnare soldi da spendere in alcol e gioco d'azzardo, mi sa che avrebbe potuto dare ancora moltissimo. Ho visto dei filmati e giocava davvero in modo moderno, era un grandissimo giocatore.
    Voglio assolutamente leggere i racconto sul Lumezzane


    Citazione Lord Skop's Visualizza Messaggio
    Trovato: http://www.gamesvillage.it/forum/sho...i-coglioni-che
    Ringrazia quello stortone di Pietro Parente perché l'unica cosa che ricordavo di quel topiz era quell'articolo su Pietro Parente e la sua orrenda figurina tutta storta nell'Ancona 2003-04, che rappresenta una correttissima didascalia di quella stagione terrificante per l'Ancona.

    Porcatroia terrificante


    La cosa che mi stupisce di Best è che fino a 27 anni se ne stava in estate 2 mesi a Ibiza a mangiare schifezze e bere quantità impressionanti di alcol, dalla mattina alla sera, e poi tornava in Inghilterra la settimana prima dell'inizio del campionato e tornava subito in forma, allenandosi duramente. Impensabile, aveva una genetica straordinaria.
    Tipo come Almeyda, che si ubriacò al punto di non riuscire a reggersi in piedi e, di notte, si mise a correre per smaltire la sbornia, e il giorno dopo era in campo... incredibile.
    Che gran thread... Feeeeelz

    Tra l'altro mi riprometto sempre di ripescare e rileggere il thread un po' blues e un po' surreale, ma non lo faccio mai

    Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk



Pag 15 di 15 PrimoPrimo ... 512131415

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •