• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 27

Discussione: L'avvocato del diavolo

Cambio titolo
  1. #1
    el Bunkyo L'avatar di Bunky
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    33.761

    L'avvocato del diavolo

    Film psichedelico!
    Grandi interpretazioni di Al Pacino e Reeves!
    Ma era tutto un sogno o sono io che nn capito nulla???

  2. #2
    mirrorball
    Ospite

    Re: L'avvocato del diavolo

    Bunky

    Film psichedelico!
    Grandi interpretazioni di Al Pacino e Reeves!
    Ma era tutto un sogno o sono io che nn capito nulla???
    Nn 6 l'unico a nn averci capito niente.

  3. #3
    None
    Ospite
    bellissimo film(lo devo prendere in dvd)troppo bella la scena finale qunado al pacino dice:
    Spoiler:
    mi chiamano in tante maniere,cŔ chi mi chiama mefisto,chi satana,chi diavolo,ma tu chiamami PAPÓ!
    bellissimo... per quanto ho capito il finale:
    Spoiler:
    semplicemnte il diavolo/al pacino, riporta indietro il tempo...dopottuto ha pi¨ o meno i poteri di dio...

  4. #4
    Utente L'avatar di AlieNiko
    Registrato il
    01-04
    LocalitÓ
    ĄĄTarantoĄĄ EtÓ:24
    Messaggi
    16.553
    film deludente
    a me nn e' piaciuto

  5. #5
    Diurno L'avatar di Lydser
    Registrato il
    01-03
    LocalitÓ
    Ragusa
    Messaggi
    18.932
    no che nn era un sogno,ma nn so mettere gli spoiler...
    cmq nn credo sia giusto definirlo psichedelico(tipo via da las vegas?)

  6. #6
    Utente L'avatar di Atlas
    Registrato il
    03-03
    Messaggi
    2.232
    Vogliamo parlare della cinematografia nel periodo lisergico degli anni 70? In tempi recenti solo gilliam con il suo paura e delirio a las vegas Ŕ riuscito ad avvicinarsi a quel livello di psichedelia (dove per˛ la normalitÓ Ŕ divenuta trasgressione). L'avvocato del diavolo Ŕ solo patinata furbacchioneria (il che Ŕ ben diverso).
    No Tears Please, It's a Waste of Good Suffering..

  7. #7
    Diurno L'avatar di Lydser
    Registrato il
    01-03
    LocalitÓ
    Ragusa
    Messaggi
    18.932
    Atlas

    Vogliamo parlare della cinematografia nel periodo lisergico degli anni 70? In tempi recenti solo gilliam con il suo paura e delirio a las vegas Ŕ riuscito ad avvicinarsi a quel livello di psichedelia (dove per˛ la normalitÓ Ŕ divenuta trasgressione). L'avvocato del diavolo Ŕ solo patinata furbacchioneria (il che Ŕ ben diverso).
    ma che caxxo...

  8. #8
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Registrato il
    11-03
    LocalitÓ
    Napoli
    Messaggi
    32.108
    a parte che non colgo i riferimenti alla psichedelia, l'avvocato del diavolo Ŕ un gran bel film, certamente non un capolavoro, ma un gran bel film.
    per chi non ha capito niente: Ŕ un viaggio dentro i vizi pi¨ turpi dell'animo umano e della societÓ contemporanea, non importa se Ŕ un sogno o se il diavolo ha portato indietro il tempo; a volte mi sembra che voi utenti di questo forum pretendiate da un regista che dia un'unitÓ di spazio e di tempo al suo film, unitÓ che Ŕ stat superata dai tempi di aristotele!!! non importa se un film abbia una logica o meno, quello che rileva Ŕ il succo finale. e il succo di questo film Ŕ decisamente interessante, mostra come nella attuale societÓ possiamo farci prendere dal "peccato" (non necessariamente dal concetto cattolico di peccato, ma semplicemente da un'azione moralmente discutibile) quasi senza accorgercene, facendo il nostro mestiere e basta. allo stesso tempo Ŕ anche un viaggio dentro l'animo del protagonista e il messaggio finale Ŕ molto pessimista: per quanto possiamo pentirci e redimerci, alla fine sarÓ sempre il male a spuntarla!
    Dice che c'Ŕ rimasto sulo 'o mare | Io sono la gomma, tu la colla

  9. #9
    Tinuviel L'avatar di -L¨thien-
    Registrato il
    08-03
    Messaggi
    516
    pity

    a parte che non colgo i riferimenti alla psichedelia, l'avvocato del diavolo Ŕ un gran bel film, certamente non un capolavoro, ma un gran bel film.
    per chi non ha capito niente: Ŕ un viaggio dentro i vizi pi¨ turpi dell'animo umano e della societÓ contemporanea, non importa se Ŕ un sogno o se il diavolo ha portato indietro il tempo; a volte mi sembra che voi utenti di questo forum pretendiate da un regista che dia un'unitÓ di spazio e di tempo al suo film, unitÓ che Ŕ stat superata dai tempi di aristotele!!! non importa se un film abbia una logica o meno, quello che rileva Ŕ il succo finale. e il succo di questo film Ŕ decisamente interessante, mostra come nella attuale societÓ possiamo farci prendere dal "peccato" (non necessariamente dal concetto cattolico di peccato, ma semplicemente da un'azione moralmente discutibile) quasi senza accorgercene, facendo il nostro mestiere e basta. allo stesso tempo Ŕ anche un viaggio dentro l'animo del protagonista e il messaggio finale Ŕ molto pessimista: per quanto possiamo pentirci e redimerci, alla fine sarÓ sempre il male a spuntarla!

    non avrei saputo esprimere il concetto in modo migliore

  10. #10
    Furia Metropolitana L'avatar di Mordan
    Registrato il
    09-03
    Messaggi
    5.082
    pity

    a parte che non colgo i riferimenti alla psichedelia, l'avvocato del diavolo Ŕ un gran bel film, certamente non un capolavoro, ma un gran bel film.
    per chi non ha capito niente: Ŕ un viaggio dentro i vizi pi¨ turpi dell'animo umano e della societÓ contemporanea, non importa se Ŕ un sogno o se il diavolo ha portato indietro il tempo; a volte mi sembra che voi utenti di questo forum pretendiate da un regista che dia un'unitÓ di spazio e di tempo al suo film, unitÓ che Ŕ stat superata dai tempi di aristotele!!! non importa se un film abbia una logica o meno, quello che rileva Ŕ il succo finale. e il succo di questo film Ŕ decisamente interessante, mostra come nella attuale societÓ possiamo farci prendere dal "peccato" (non necessariamente dal concetto cattolico di peccato, ma semplicemente da un'azione moralmente discutibile) quasi senza accorgercene, facendo il nostro mestiere e basta. allo stesso tempo Ŕ anche un viaggio dentro l'animo del protagonista e il messaggio finale Ŕ molto pessimista: per quanto possiamo pentirci e redimerci, alla fine sarÓ sempre il male a spuntarla!
    e aggiungo che tutta la storia si basa sulla scena in cui lui si leva l'anello(la FEDE, appunto) nel bagno del tribunale.

  11. #11
    Diurno L'avatar di Lydser
    Registrato il
    01-03
    LocalitÓ
    Ragusa
    Messaggi
    18.932
    Mordan

    e aggiungo che tutta la storia si basa sulla scena in cui lui si leva l'anello(la FEDE, appunto) nel bagno del tribunale.
    per me tutta la storia si basa sulla theron che si spoglia in chiesa...

  12. #12
    Utente
    Registrato il
    12-02
    LocalitÓ
    Parma
    Messaggi
    2.568
    Pur essendoun grande fan di Al Pacino questo film non i Ŕ piaciuto x niente

  13. #13
    el Bunkyo L'avatar di Bunky
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    33.761
    Ragazzi a me ha dato l'idea di un film psichedelico, poi ognuno ha la sua idea!

  14. #14
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Registrato il
    11-03
    LocalitÓ
    Napoli
    Messaggi
    32.108
    Bunky

    Ragazzi a me ha dato l'idea di un film psichedelico, poi ognuno ha la sua idea!
    ma mica ti abbiamo criticato per questo?
    visto che per˛ a qualcun altro non ha avuto quest'impressione, prova a fornire delle argomentazioni a favore della tua tesi, non Ŕ detto che abbiamo ragione noi oppure che non possiamo cambiare idea
    Dice che c'Ŕ rimasto sulo 'o mare | Io sono la gomma, tu la colla

  15. #15
    Bannato L'avatar di Raging Bull
    Registrato il
    01-04
    LocalitÓ
    Bergamo
    Messaggi
    5.950
    L'avvocato del diavolo Ŕ un film osceno per tutta la sua durata se si esclude la fica al vento della Theron (mi sembra),insomma della moglie di Reeves nel film.

    In realtÓ parte bene ma poi si perde in scene assurde conferendo a un incazzato e incazzoso Al Pacinio il potere di Satana mentre piglia per il fiocco un bambolotto chiamato Reeves con una moglie isterica come la Theron che si perde in visioni assurde per poi fare sesso col maritino bambolotto.
    Scene assurde a non finire,mentre il regista ci fagocita in un film che non possiamo cambiare dato che abbiamo paura di prendere il telecomando per timore che Al Pacino salti fuori dallo schermo com aria sguaiata di un bauscione pronto a invitarci in un film rivoltante.

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •