• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Chi non muore si rivede. Il grande ritorno.

Cambio titolo
  1. #1
    Utente
    Registrato il
    06-06
    Messaggi
    20.435

    Chi non muore si rivede. Il grande ritorno.

    PREMESSA.

    Il titolo è volutamente ironico perché, sebbene sia uno dei miei thread scassamaroni, la mia mentalità è cambiata in questi anni.

    Avrei potuto aprire questo thread da un'altra parte o non aprirlo proprio, ma aprirlo qui su GV, ne sono certo, è la scelta giusta e qualcuno saprà perché. No, rialzare il "ranking" non è la risposta.

    Non so quanto lungo e ordinato verrà il post. Perdonatemi in ogni caso.

    +++NON VOGLIO E NON DEV'ESSERE UN THREAD DI COMPASSIONE+++

    Gli argomenti sono principalmente due, quindi perdonatemi se dovessi passare da uno all'altro al volo.

    /PREMESSA

    Bene, non so neanche da dove iniziare. Bell'incipit del cazzo. Vediamo... Ok, ce l'ho.

    Come alcuni di voi sapranno (direi nessuno visto quanto successo ai forum), in questi anni, diversamente dal solito, la mia vita ha visto più alti che bassi col 2017 vincitore del premio "Miglior anno della vita di merda di TKM".

    Non chiedetemi il perché. Non posso dirvelo per vari motivi.

    Io non so se sia dovuto all'aver vissuto un periodo così intenso, ma questi ultimi mesi sento nuovamente quel senso fatto da angoscia, isolamento e abbandono. Questa volta però non è il più quel TKM bimbominkia a provare ciò, ma un TKM che inizia a intravedere i 30 e pensa seriamente al suo futuro.

    Un problema è quello di sempre: le relazioni. Ormai mi sono abituato (o fingo) a non vedere persone anche solo per una chiacchiera. Le vedo solo se vogliono qualche favore (e ultimamente i miei favori sono calati drasticamente perché anche le mie palle si rompono a un certo punto). A volte, però, il pensiero torna lì e immagino come sarebbe se, esempio stupido, potessi chiedere a qualcuno di andare a fare una passeggiata. Così.

    Per fortuna (chiamala fortuna) ho instaurato dei bei rapporti con delle persone con le qual condivido una passione e spesso ci scambiamo qualche parola. A distanza. Su internet. Eh, ma King, che vuoi? Già è qualcosa. Certo, ma evidentemente non basta o, meglio, non è sufficiente.

    In realtà, proprio in questi giorni è spuntata un'occasione che proverò a sfruttare. Vedremo.

    Poi ci sarebbe la sotto-categoria delle relazioni amorose sulle quali è meglio stendere un velo pietoso.

    Partire contattando dei (quasi) perfetti sconosciuti come spesso suggeritomi non è per niente facile.

    L'altro problema è sempre relazionale ma più "stretto": la famiglia. Un bel casino dove spesso mi viene il vaffa facile.

    Non entrerò nei dettagli per ovvi motivi. In sostanza nessuno sembra preoccuparsi del mio futuro. A sostegno ci sono le azioni e delle frasi alquanto discutibili che non metterò mai in discussione per non ferire quelli che son sempre i miei genitori. Quel che posso dirvi è che mio padre si è indebitato con me per pagare alcuni costi del matrimonio di mia sorella e, causa crisi anche per il suo lavoro e (questo è solo un dubbio seppur fondato) sostegno economico ai suoi genitori per pagare dei debiti fiscali, quel debito non è ancora rientrato.

    La mia idea era, una volta arrivato alla somma che avrei avuto adesso se non ci fosse il debito, investire per garantirmi una rendita extra (modesta ma sicura). Invece sono ancora qui a mani (quasi) vuote.

    La situazione è piuttosto complicata da descrivere ma una cosa è certa: non so a che gioco stia giocando mio padre (mammone DOC) che prima afferma che il lavoro va meglio ma poi non ha i soldi anche solo per una cazzata. Per non parlare del gioco al quale giocano tutti: far comprare casa a mia sorella senza che nessuno dica da dove prendere ALMENO 30-40mila euro da dare come acconto.

    Non ci sto capendo un cazzo.

    Piccola parantesi sulla condizione medica. La mia condizione è purtroppo peggiorata un po'. Inizio a soffrire difficoltà anche agli arti superiori. La diagnosi definitiva ancora non c'è, ma l'anno scorso sono stati fatti grandi passi in avanti e forse ci siamo (leggasi se il test del DNA incrociato non smentisce tutto).

    Che altro dire? Boh, non lo so. Voi chiedete e io risponderò.

    Intanto grazie per lo sfogo e, ovviamente, sono accettati consigli. Se volete insultare, fate pure, ma poi si alza il ranking.
    R.I.P. GR/GV

  2. #2
    dormiente L'avatar di bertuccia2004
    Registrato il
    05-04
    Località
    vicolo di racon city
    Messaggi
    12.216
    Perché ti sconvolge così tanto che cerchino di garantire un'esistenza è un matrimonio dignitoso a tua sorella? Penso si occupino anche di te. Rispetto ad anni fa, almeno la gelosia nei suoi confronti, dovresti averla messa da parte. Qualcosa dei consigli che ti avevamo dato, li hai applicati?

  3. #3
    Utente
    Registrato il
    06-06
    Messaggi
    20.435
    Citazione bertuccia2004 Visualizza Messaggio
    Perché ti sconvolge così tanto che cerchino di garantire un'esistenza è un matrimonio dignitoso a tua sorella? Penso si occupino anche di te. Rispetto ad anni fa, almeno la gelosia nei suoi confronti, dovresti averla messa da parte. Qualcosa dei consigli che ti avevamo dato, li hai applicati?
    Mi sconvolge che per farlo abbiano usato i MIEI soldi. Ci mancherebbe che debba essere geloso di mia sorella.

    Dei vostri consigli, come ho detto, alcuni li ho messi in atto ma, appunto, non è facile attaccare bottone con degli sconosciuti.
    R.I.P. GR/GV

  4. #4
    dormiente L'avatar di bertuccia2004
    Registrato il
    05-04
    Località
    vicolo di racon city
    Messaggi
    12.216
    Citazione thekingmaster Visualizza Messaggio
    Mi sconvolge che per farlo abbiano usato i MIEI soldi. Ci mancherebbe che debba essere geloso di mia sorella.

    Dei vostri consigli, come ho detto, alcuni li ho messi in atto ma, appunto, non è facile attaccare bottone con degli sconosciuti.
    Attaccare bottone è semplicissimo, la cosa difficile è farlo se sono dei ricci nel culo.
    Ma ti stupirai, facendolo, di quante persone siano felici di parlare e anzi, a volte non li fermi più.
    Non ricordo la faccenda dei soldi, però ricordo chiaramente che ti abbiano seguito nelle tue vicissitudini per anni e anni, è anche giusto e normale che a tua sorella abbiano voluto dare qualcosa. Oltre al fatto sociale di non poterla proprio far sposare in jeans e mandarla a vivere in una capannuccia.

  5. #5
    Opinion Leader L'avatar di Alienware
    Registrato il
    09-06
    Località
    Riposto (CT)
    Messaggi
    65.065
    Chiuso su richiesta dell'OP.

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •