• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Cosa fare senza la maturità?

Cambio titolo
  1. #1
    Utente
    Registrato il
    01-18
    Messaggi
    16

    Cosa fare senza la maturità?

    Ciao a tutti, ho 21 anni e sono del sud, in 2° ho lasciato la scuola e ho fatto stage da cameriere per mesi ma alla fine non mi piace il contatto con il pubblico ed è troppo stressante come lavoro. Non sono uno scansafatiche ma non reggo troppe ore di lavoro, emotivamente prima di tutto ma poi anche fisicamente, mi viene l'ansia al solo pensiero. Ho fatto anche l'operaio generico, ma solo un giorno poi sono scappato via, mi facevano lavorare 12 ore con un contratto part time e mi avevano offerto 1000 euro per lavorare anche di domenica mattina, è solo puro sfruttamento, in realtà mi hanno detto che dovevo fare 6 ore al giorno ma poi mi hanno fatto stare fino alle 8 di sera per vedere se reggevo, era una grossa azienda agricola non lontana da casa mia. Dopo aver lavorato 4 anni di qua' e la' ora non ho la minima idea di cosa fare, mi sento inutile e demotivato completamente, vivo con i miei ovviamente. Cosa potrei fare senza diploma? Sinceramente l'operaio mai più a vita, ho avuto a che fare con trogloditi in quel posto, persone molte ignoranti, non sto generalizzando che gli operai sono ignoranti però la maggior parte ignora. A meno ché non trovi un lavoro da 40 ore settimanali come operaio con tutti i diritti che ti spettano non voglio andare a farlo sotto privati sfruttatori. Il problema è che adesso come adesso al sud cercano solo operai e camerieri, solo questi. Ho tentato di fare domanda in qualche vivaio come giardiniere ma hanno i bangladesh e rumeni, il giardiniere mi attrae come lavoro, anche il pizzaiolo lo farei..ma roba tipo: muratore, operaio generico, manovale, bracciante, falegname etc...non li reggo, cioè, mi viene proprio un blocco che non ce la faccio a farlo, troppo pesanti. poi sinceramente se ci fossero paghe giuste e orari giusti mi sforzerei pure, ma non puoi offrire a uno 900-1000 euro per farti da schiavetto 11-12 ore. Consigli?Suggerimenti?
    Ultima modifica di simo1926; 7-07-2018 alle 09:48:30

  2. #2
    Utente L'avatar di Hideo
    Registrato il
    03-04
    Messaggi
    17.871
    Potresti provare a cercare da operaio in qualche città del Nord Italia, io l’ho fatto in passato e avevo tutti diritti oltre che l’orario settimanale di 40 ore. A quanto riguarda il giardiniere, a meno che tu non abbia la fortuna di trovare in qualche azienda privata (quindi come manutentoreDi un campus privato o non so che) il lavoro del giardiniere e anche più pesante del muratore, c’è un mio amico che lo fa e ti posso assicurare che roba massacrante sia come orari che come lavoro in se.
    Tuttavia, direi che è assolutamente fondamentale riuscire a prendersi un diploma magari con le scuole serali


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  3. #3
    Ogni lasciata è persa L'avatar di iMaX
    Registrato il
    05-03
    Località
    : àtilacoL
    Messaggi
    26.867
    parlo da figlio di giardinieri.

    Il lavoro da giardiniere "base" (raccolgo le foglie, rastrello, scavo buchi) ovviamente trova terreno fertile in certe categorie (extracomunitari, etc...) perchè è semplicemente un lavoraccio, paragonabile a qualsiasi altro lavoro fisico.

    Se invece parliamo di un altro tipo di giardiniere (potature, magari in quota) ci vuole un operaio specializzato, che un'azienda può anche decidere di formare direttamente, ti costa meno.

    questo per dire che di giardinieri ce ne son 1000 tipi e che comunque non è mai il lavoro da film, di quello con le forbicine che da alla siepe la forma di un dinosauro.
    Amici,
    per questioni di tempo mi è impossibile controllare contemporaneamente tutte le sezioni del forum.

    Per qualsiasi necessità Vi invito caldamente a:

    • Usare il tasto "Segnala"
    • Citarmi/Quotarmi all'interno delle discussioni
    • Inviarmi un MP

    Grazie!

  4. #4
    Mister Y L'avatar di Mister Y
    Registrato il
    09-05
    Località
    Fresis (UD)
    Messaggi
    13.362
    Ho tre fratelli senza diploma: uno fa il boscaiolo e gli piace tantissimo anche se arriva a casa praticamente distrutto, uno lavora in fabbrica e penso che passerà di fabbrica in fabbrica per tutto il resto della vita, l'altro fa il carpentiere, è piuttosto conosciuto, affermato e consolidato ormai, sta per mettersi in proprio.
    Se dalle tue parti ci sono aziende edili, ti consiglio di partire da lì. Poi ci sono le possibilità statali: collaboratore scolastico, operatore ecologico, soprattutto d'estate i comuni assumono parecchia gente coi voucher.
    EDIT: Dimenticavo, al sud vanno molto bene i call center, tra casa e cellulare mi chiamano almeno tre volte al giorno, e hanno tutti un accento meridionale. Conosco un'amica che fa quel lavoraccio lì, la paga rasenta il ridicolo, ma non è per nulla faticoso.
    Ultima modifica di Mister Y; 11-07-2018 alle 14:48:12

  5. #5
    Guerriero di Innos L'avatar di chepe
    Registrato il
    07-04
    Località
    Modena
    Messaggi
    6.318
    io non ci ho capito un cazzo onestamente.
    Tu hai lasciato la scuola in seconda (!) per andare a lavorare, poi ti sei subito rotto i coglioni anche di lavorare e sei già alla frutta?a parte che sei ancora giovane e opportunità ne hai, ma pensarci bene prima di fare le cose no? bastava aspettare qualche anno di finire la scuola,non 20 secoli. Boh.
    ''USI A OBBEDIR TACENDO E TACENDO MORIR''
    5° BTG. CARABINIERI EMILIA-ROMAGNA

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •