• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 2 di 2 PrimoPrimo 12
Visualizzazione risultati da 16 a 20 di 20

Discussione: [15] Nazionale Italiana [Convocazioni. Partite. Naturalizzazioni. English]

Cambio titolo
  1. #16
    Join us. Thrive. L'avatar di Harald Hardraade
    Registrato il
    12-07
    Messaggi
    32.430
    Citazione crash88 Visualizza Messaggio
    Jorginho non può stare in altro posto che in mezzo in un centrocampo a 3.

    Se non è stato esonerato Sventura, l'unica cosa che potrebbe portare Mancini ad un esonero anticipato è un bestemmione in diretta tv
    Non si capisce perché con la nazionale da mediano basso nel centrocampo a 3 fa veramente cagare, ci vedo già meglio Verratti però comunque non mi priverei di Jorginho vista la nostra pochezza generale.

    Sventura ha scagazzato di brutto le due sfide contro la Svezia, altrimenti l'Italia vista nel suo girone di qualificazione non era poi cosi diversa da quella di Prandelli post europeo.

    Ce ne vuole a non qualificarsi per gli europei a questo giro vero, ma ad oggi non credo si vincerebbe pure contro l'Albania.
    Firma rimossa per altezza eccedente il limite imposto dal Regolamento (158 pixel).
    Alienware

  2. #17
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Registrato il
    11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    32.819
    Citazione Harald Hardraade Visualizza Messaggio
    Non si capisce perché con la nazionale da mediano basso nel centrocampo a 3 fa veramente cagare, ci vedo già meglio Verratti però comunque non mi priverei di Jorginho vista la nostra pochezza generale.

    Sventura ha scagazzato di brutto le due sfide contro la Svezia, altrimenti l'Italia vista nel suo girone di qualificazione non era poi cosi diversa da quella di Prandelli post europeo.

    Ce ne vuole a non qualificarsi per gli europei a questo giro vero, ma ad oggi non credo si vincerebbe pure contro l'Albania.
    Ma come non si capisce perché, è chiarissimo

    È un centrocampista perfetto per un gioco fortemente associativo, un contesto in cui fa la differenza in modo esorbitante per tutte le fasi di gioco. Con il sistema di Sarri si sono spippettati tutti sulle statistiche per l'accuracy e i palloni giocati ma la differenza l'ha sempre fatta il suo moto perpetuo: letteralmente, non si ferma mai, è sempre lì a dare una soluzione di passaggio agli altri e di questo ne beneficia molto la fase difensiva (oltre al fatto che è sì lento nei movimenti e leggerino nei contrasti, ma è un mago nel coprire lo spazio).

    Solo che fuori da un sistema di quel tipo, è un pesce fuor d'acqua. Non serve Sarri o una copia di Sarri per far giocare bene Jorginho, serve un'idea di gioco associativo che la nazionale non ha. Ventura è stato un pazzo a non convocare praticamente mai il miglior regista della Serie A ma era prevedibilissimo che una volta schierato in campo non avrebbe cambiato le carte in tavola (nonostante ovviamente, essendo un centrocampista di grande qualità, ha almeno mostrato di saper giocare il pallone, cosa che gli altri non riuscivano a fare ).

    È lo stesso problema di Insigne: un mostro di regia d'attacco, transizioni rapide, inserimenti negli half spaces. Ma se gli metti intorno compagni che non dialogano, predica nel deserto.

    Sono del parere che se un solo giocatore non riesce ad adattarsi ad una squadra, è irrealistico pensare di stravolgere un sistema di gioco per metterlo a proprio agio. Ma in una squadra senza nessun'idea di gioco, senza identità e con poca qualità (peraltro male assortita), ritengo che bisogna costruire il resto della formazione intorno agli uomini migliori, tanto tutto il resto comunque non funziona.

    È la cosa più razionale da fare: Insigne, Bernardeschi e Chiesa (aspettando che il secondo maturi un altro po'), Jorginho e Verratti a centrocampo. Basta con esperimenti strampalati, basta inseguire Balotelli che non è mai stato un trascinatore, non ha mai avuto l'intenzione di partecipare al gioco di squadra (in qualunque squadra), il massimo che gli si può chiedere e di subentrare in situazioni disperati e tentare una giocata individuale. Resta il problema della punta centrale, perché tra quelli provati non ce n'è uno che si sposi bene né con le intenzioni storiche di Mancini (portare molti uomini in area e vedere che succede, Mancini in a nutshell) né con le potenzialità degli altri giocatori: Immobile è inarrestabile in campo aperto ma sa fare "solo" quello (come Insigne e Jorginho), Zaza è una mezzasega, Belotti sarebbe l'opzione migliore ma non ha ancora deciso cosa fare da grande.

    Altrimenti se non c'è questa intenzione, allora si passi ad altro senza rimpianti; è inutile continuare ad intestardirsi con Jorginho, Insigne e Bernardeschi se non li metti in condizioni di fare quello che sanno fare bene.
    Dice che c'è rimasto sulo 'o mare | Io sono la gomma, tu la colla

  3. #18
    *I and I* L'avatar di cesa
    Registrato il
    10-06
    Località
    Venezia
    Messaggi
    36.000
    Citazione markus_81 Visualizza Messaggio
    è cosi


    che poi non basta vincere il girone , tra le 4 vincenti di ogni girone per ogni lega fanno tipo semifinali e finale e ne passa solo una diretta agli europei ( chi vince la "finale" ...che nel caso della lega A corrisponde a vincere questa fantomatica coppa.......) per noi impresa impossibile nella lega A dove siamo adesso anche a vincere il girone
    Per andare all europeo ci sono comunque i normalissimi gironi di qualificazione. Questa competizione serve solo alle nazionali di ultima fascia per qualificarsi

    Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk
    - RastaMan vibration yeah -

    "Bob Marley. Il quale suonava, cantava, amava, fumava erba, e giocava a calcio. Anche nelle pause fra una prova e un concerto, come avvenne quella famosa volta che venne in tournée a Milano. Mentre aspettava di esibirsi davanti a ottantamila che provavano a essere più fumati di lui, "spallonava" felice sul prato di San Siro assieme ad amici e compagni di musica. Mi viene da rammentarlo sempre più spesso, in un presente che per il calcio non smette di essere triste, avvelenato, venduto, e privo di poesia."

  4. #19
    Join us. Thrive. L'avatar di Harald Hardraade
    Registrato il
    12-07
    Messaggi
    32.430
    Citazione pity Visualizza Messaggio
    Ma come non si capisce perché, è chiarissimo

    È un centrocampista perfetto per un gioco fortemente associativo, un contesto in cui fa la differenza in modo esorbitante per tutte le fasi di gioco. Con il sistema di Sarri si sono spippettati tutti sulle statistiche per l'accuracy e i palloni giocati ma la differenza l'ha sempre fatta il suo moto perpetuo: letteralmente, non si ferma mai, è sempre lì a dare una soluzione di passaggio agli altri e di questo ne beneficia molto la fase difensiva (oltre al fatto che è sì lento nei movimenti e leggerino nei contrasti, ma è un mago nel coprire lo spazio).

    Solo che fuori da un sistema di quel tipo, è un pesce fuor d'acqua. Non serve Sarri o una copia di Sarri per far giocare bene Jorginho, serve un'idea di gioco associativo che la nazionale non ha. Ventura è stato un pazzo a non convocare praticamente mai il miglior regista della Serie A ma era prevedibilissimo che una volta schierato in campo non avrebbe cambiato le carte in tavola (nonostante ovviamente, essendo un centrocampista di grande qualità, ha almeno mostrato di saper giocare il pallone, cosa che gli altri non riuscivano a fare ).

    È lo stesso problema di Insigne: un mostro di regia d'attacco, transizioni rapide, inserimenti negli half spaces. Ma se gli metti intorno compagni che non dialogano, predica nel deserto.

    Sono del parere che se un solo giocatore non riesce ad adattarsi ad una squadra, è irrealistico pensare di stravolgere un sistema di gioco per metterlo a proprio agio. Ma in una squadra senza nessun'idea di gioco, senza identità e con poca qualità (peraltro male assortita), ritengo che bisogna costruire il resto della formazione intorno agli uomini migliori, tanto tutto il resto comunque non funziona.

    È la cosa più razionale da fare: Insigne, Bernardeschi e Chiesa (aspettando che il secondo maturi un altro po'), Jorginho e Verratti a centrocampo. Basta con esperimenti strampalati, basta inseguire Balotelli che non è mai stato un trascinatore, non ha mai avuto l'intenzione di partecipare al gioco di squadra (in qualunque squadra), il massimo che gli si può chiedere e di subentrare in situazioni disperati e tentare una giocata individuale. Resta il problema della punta centrale, perché tra quelli provati non ce n'è uno che si sposi bene né con le intenzioni storiche di Mancini (portare molti uomini in area e vedere che succede, Mancini in a nutshell) né con le potenzialità degli altri giocatori: Immobile è inarrestabile in campo aperto ma sa fare "solo" quello (come Insigne e Jorginho), Zaza è una mezzasega, Belotti sarebbe l'opzione migliore ma non ha ancora deciso cosa fare da grande.

    Altrimenti se non c'è questa intenzione, allora si passi ad altro senza rimpianti; è inutile continuare ad intestardirsi con Jorginho, Insigne e Bernardeschi se non li metti in condizioni di fare quello che sanno fare bene.
    Si ma se non mostri le tue qualità ora nei momenti di difficoltà a fare il compitino bene quando tutto gira è facile, non sei un campione cosi e sarò allora molto curioso di vedere le sue prestazioni quando il Chelsea inizierà ad avere i suoi problemi (di solito al secondo anno) o quando cambieranno allenatore visto che deve cosi tanto del suo successo a Sarri.

    Nessuno gli chiede chissà quale giocata ma il lancio lungo preciso o ce l'hai o non ce l'hai, a coprire dietro lo fai anche quando la squadra gioca di merda, sennò oh non lo convochiamo proprio e cerchiamo un vero mediano lì in mezzo (Verratti già lo sa fare meglio), perché Jorginho non lo é, basterebbe anche solo un centrocampista di sostanza (che però Mancini non farebbe mai giocare perché vuole solo giocatori di qualità) per dare più equilibrio.

    Pure Marchisio era in parte cosi, però anche quando non funzionava niente ogni tanto i suoi colpi li mostrava, porca miseria pure Montolivo nei momenti di merda generale con l'Italia qualcosa ha fatto vedere: qui zero per ora alla decima presenza in nazionale, spero migliori con il tempo.
    Firma rimossa per altezza eccedente il limite imposto dal Regolamento (158 pixel).
    Alienware

  5. #20
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Registrato il
    11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    32.819
    Citazione Harald Hardraade Visualizza Messaggio
    Nessuno gli chiede chissà quale giocata ma il lancio lungo preciso o ce l'hai o non ce l'hai, a coprire dietro lo fai anche quando la squadra gioca di merda, sennò oh non lo convochiamo proprio e cerchiamo un vero mediano lì in mezzo (Verratti già lo sa fare meglio), perché Jorginho non lo é, basterebbe anche solo un centrocampista di sostanza (che però Mancini non farebbe mai giocare perché vuole solo giocatori di qualità) per dare più equilibrio.
    Questo dipende molto da come gioca la squadra.
    Anche Insigne è uno bravo nel coprire gli spazi, nel senso che è abile d occupare il posto giusto e chiudere le linee di passaggio. Ma se gli chiedi di andare a contrasto mentre gli avversari attaccano, difficilmente ne vincerà più di un paio.

    C'è un articolo di UU sulle due partite della nazionale, si fa presente come non abbia senso schierare Jorginho con due mezzali che tendono ad allontanarsi da lui.
    Dice che c'è rimasto sulo 'o mare | Io sono la gomma, tu la colla

Pag 2 di 2 PrimoPrimo 12

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •