• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 5 di 6 PrimoPrimo ... 23456 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 61 a 75 di 78

Discussione: [15] Nazionale Italiana [Convocazioni. Partite. Naturalizzazioni. English]

Cambio titolo
  1. #61
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Registrato il
    11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    32.922
    Citazione PrincipeArthas Visualizza Messaggio
    La vedo dura convertire Insigne ai movimenti del falso 9, Mertens c'è riuscito per compatibilità di caratteristiche fisiche. D'altronde se Sarri ha preferito il belga invece del napoletano credo ci sia un motivo ben preciso.
    Indipendentemente da Insigne, continuerò a ripetere fino allo sfinimento che Mertens con Sarri ha giocatod a falso nove in non più di tre o quattro partite.

    Il falso nove non è una prima punta bassa di statura, questo equivoco è duro a morire.
    Dice che c'è rimasto sulo 'o mare | Io sono la gomma, tu la colla

  2. #62
    Utente L'avatar di ecatombegatsu
    Registrato il
    06-06
    Località
    Burkina Faso
    Messaggi
    21.652
    vittoria strameritata? Ma in parte si! Ieri su tipo 2 dormite assurde per quei livelli abbiamo rischiato ti prendere 2 goal, chiaro che si è vista una squadra che deve macinare tanta esperienza... Una delle azioni incriminate è stata il calcio di punizione sulla sinistra, credo fosse barella che marcava qualche fantasma, battuta veloce dei polacchi e cross fortunatamente sbagliato di tipo grosicki. Verratti in alcuni frangenti teneva troppo palla sullo stretto, non parlo del suo erroraccio a cc nel 2 tempo, piuttosto di come su questo aspetto deve ancora crescere. Florenzi a tratti fastidioso, ti arriva una palla crossa immediatamente non rallentare l'azione. Si è visto a sprazzi un buonissimo gioco, si ma contro la polonia che è veramente scarsa, e ieri si è salvata grazie al portiere. Barella mi è piaciuto parecchio come il movimento palla in generale, ora bisogna accumulare consapevolezza ed esperienza.
    bisogna smetterla di dire che il prossimo è stupido, maleducato o ignorante: di solito è tutte e tre le cose







  3. #63
    Io, abbreviazione di Dio L'avatar di Micheal Taggart
    Registrato il
    03-06
    Località
    Iperuranio
    Messaggi
    94.761
    Citazione PrincipeArthas Visualizza Messaggio
    La vedo dura convertire Insigne ai movimenti del falso 9, Mertens c'è riuscito per compatibilità di caratteristiche fisiche. D'altronde se Sarri ha preferito il belga invece del napoletano credo ci sia un motivo ben preciso.

    Secondo me è più "facile" inserire una prima punta vera, magari anche qualitativamente non all'altezza dei colleghi di reparto, ma che abbia metabolizzato i movimenti. Immobile va bene per attaccare la profondità con le squadre già lunghe, ma quando si chiudono a riccio servono kg e centimetri.

    Dirò un'eresia ma a sto punto l'unico in forma semi-decente per questo ruolo mi sembra Pavoletti..


    Petagna secondo me è uno dei misteri del calcio.. manca di tutti i fondamentali eppure gioca in serie A..

    Balotelli invece boh.. a livello qualitativo c'è sempre stato ma per il resto.. magari Mancini può tirarsi appresso Materazzi per appenderlo al muro se non fa quello che gli viene chiesto
    Sarri ha provato Mertens falso nueve perché Insigne sulla fascia è imprescindibile.

    Il lavoro in fase di copertura di Insigne in una partita, che recupera l'esterno avversario nella propria metà campo fino al 90esimo, Mertens nemmeno in tutta la sua vita.

  4. #64
    Utente L'avatar di bubello83
    Registrato il
    05-08
    Messaggi
    16.478
    Citazione pity Visualizza Messaggio
    Indipendentemente da Insigne, continuerò a ripetere fino allo sfinimento che Mertens con Sarri ha giocatod a falso nove in non più di tre o quattro partite.

    Il falso nove non è una prima punta bassa di statura, questo equivoco è duro a morire.
    Quindi si può dire che Mertens è un falso falso nove?

  5. #65
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Registrato il
    11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    32.922
    Citazione bubello83 Visualizza Messaggio
    Quindi si può dire che Mertens è un falso falso nove?
    Banalmente, il Mertens visto con Sarri è un centravanti. È diverso da un altro centravanti tanto quanto Higuain è diverso da Kane, ossia interpreta il ruolo con le proprie caratteristiche.
    Il falso nove è un'altra cosa e prevede un differente sistema d'attacco da parte degli esterni e delle mezzali.
    Dice che c'è rimasto sulo 'o mare | Io sono la gomma, tu la colla

  6. #66
    Utente L'avatar di Dodicistelle
    Registrato il
    03-03
    Località
    Reggio Calabria
    Messaggi
    5.711
    Citazione Shining Vivi Visualizza Messaggio
    Io spero cresca bene Cutrone, serve uno come lui che va su ogni pallone in area. Altrimenti ci sta anche continuare su questa strada e privilegiare la manovra, Barella mi ha stupito, un giocatore molto interessante, secondo me lui e Jorginho a centrocampo sono imprescindibili.

    Inviato dal mio LG-H840 utilizzando Tapatalk
    Cutrone tutta la vita! Spero non tradisca le attese perché secondo me èpdovrebbe essere il candidato principale per la titolaritá in attacco.
    Chistu e' u paisi aundi si perdi tuttu, aundi i fissa sunno megghiu i tia
    u paisi i m'incrisciu e mi 'ndi futtu, e ogni cosa esti fissaria.
    E si 'ndi vo sapiri n'autra cchiu', chistu e' u paisi i scindi e falla tu;
    un paisi disgraziatu: ne' eu cuntentu e ne' tu consulatu.
    Pircio' non rresta chi 'nu fattu sulu: mi jiti tutti ma pigghiati 'nculu.
    Ed e' inutili mi va pigghiati, pirchi' cchiu' 'a girati e 'a firriati
    sempri cchiu' dintra 'u culu va truvati.

  7. #67
    Spartan User L'avatar di PrincipeArthas
    Registrato il
    03-06
    Messaggi
    9.632
    Citazione pity Visualizza Messaggio
    Indipendentemente da Insigne, continuerò a ripetere fino allo sfinimento che Mertens con Sarri ha giocatod a falso nove in non più di tre o quattro partite.

    Il falso nove non è una prima punta bassa di statura, questo equivoco è duro a morire.
    Si ma Mertens era il terminale offensivo di riferimento o no? Mica andava a prendersi la palla e dribblava mezza squadra avversaria, aveva i movimenti del centravanti (atipico per struttura ok, ma li aveva) e quel tipo di movimenti non li fai con le caratteristiche fisiche di Insigne. Questo voglio dire. E non ditemi che la differenza tra Mertens e Insigne sta solo nel lavoro di copertura del napoletano..

    Per il resto: al momento l'Italia si trova con una batteria di trequartisti da paura ma deficita del terminale offensivo. Credo che qui siamo tutti d'accordo. Senza quello è dura la vita dei trequartisti, bisogna sempre sperare che si inventino il colpo risolutivo. Ok, stiamo parlando di Mancini, il suo "leitmotiv" è sempre stato "butto la palla in avanti e vedo cosa mi tirano fuori i giocatori". Ma visto che sembra aver quasi trovato una quadratura efficace e ne stiamo discutendo tanto vale vedere chi può essere il più adatto a riempire il vuoto.

    Lasagna? Boh.. mi sembra un Pellè meno sgraziato, con una capacità di movimento superiore ed un piede un attimino meno "ghisato" ma non credo sia abbastanza per puntarci fisso.

    Belotti? Fisicamente sarebbe IL centravanti ma ancora non si è capito cosa vuol fare.

    Immobile? Non mi sembra abbia i kg ottimali e i suoi movimenti sono più adatti per infilare le squadre lunghe che non sfondare le barricate.

    Cutrone? Potrebbe pure essere ma si è trovato Higuain davanti, è dura per chiunque giocare fisso.

    Balotelli? Se fosse possibile fargli un reset mentale e installargli il file squadra.exe sarebbe perfetto.

    Chi altri?
    7 Ottobre 1994 - 24 Marzo 2010
    Sei stato il fratello migliore che potessi desiderare. Il tuo ricordo rimarrà sempre con me. Riposa in cielo ora. Mi mancherai tanto
    9 Marzo 1995 - 12 Marzo 2011
    Ora anche tu hai raggiunto il mio fratellino e continuerai a fargli compagnia come hai sempre fatto con noi per tutti questi anni. Se esiste un paradiso ci sarete sicuramente anche voi. Mi mancherai tanto

  8. #68
    Surprise Muthafucker!
    Registrato il
    04-09
    Messaggi
    7.658

    [15] Nazionale Italiana [Convocazioni. Partite. Naturalizzazioni. English]

    Citazione PrincipeArthas Visualizza Messaggio
    La vedo dura convertire Insigne ai movimenti del falso 9, Mertens c'è riuscito per compatibilità di caratteristiche fisiche. D'altronde se Sarri ha preferito il belga invece del napoletano credo ci sia un motivo ben preciso.

    Secondo me è più "facile" inserire una prima punta vera, magari anche qualitativamente non all'altezza dei colleghi di reparto, ma che abbia metabolizzato i movimenti. Immobile va bene per attaccare la profondità con le squadre già lunghe, ma quando si chiudono a riccio servono kg e centimetri.

    Dirò un'eresia ma a sto punto l'unico in forma semi-decente per questo ruolo mi sembra Pavoletti..


    Petagna secondo me è uno dei misteri del calcio.. manca di tutti i fondamentali eppure gioca in serie A..

    Balotelli invece boh.. a livello qualitativo c'è sempre stato ma per il resto.. magari Mancini può tirarsi appresso Materazzi per appenderlo al muro se non fa quello che gli viene chiesto
    Belotti può starsene tranquillamente dov’è. Su Pavoletti invece sono d’accordo con te e vorrei anche Cutrone.

    Concordo anche su Barella che sta diventando fortissimo. A CC deve starci fisso.


    Sent from my iPhone using Tapatalk
    Stagione 2018/2019 Assist Gol
    Hakan Calhanoglu 4 0

  9. #69
    Join us. Thrive. L'avatar di Harald Hardraade
    Registrato il
    12-07
    Messaggi
    32.473
    Citazione crash88 Visualizza Messaggio
    Non serve per forza un ariete, basti vedere il Napoli di Sarri. Meglio i nani che dialogano che tra di loro, piuttosto che il centravanti che non sa fare un'apertura di 2 metri e che pensa solo a scappare sul filo del fuorigioco, motivo per cui Immobile in nazionale non rende.
    Certo bisogna spiegare ai terzini che è inutile alzare la palla con i cross. E Insigne o chi per lui devono adattarsi meglio al ruolo di falso 9 (che non è quello che fa nel Napoli), ma mi sembra sciocco cambiare strada ora che pare se ne stia imboccando una decente, come non accadeva da parecchi anni a questa parte
    Se si giocasse palla a terra (non che serva Iniesta eh, basterebbe appunto non mandare i terzini a crossare alto in ogni azione), Immobile renderebbe molto di più ma come lui anche gli altri centravanti.

    Poi oh comunque per me é già una guerra persa che non ha senso: con Mancini se non gli stai simpatico, o anche solo se non gli piaci come giocatore vieni trattato da schifo del tipo che se devi giocare gli ultimi 2 minuti per accumulare presenze e non segnare o quando sei titolare ti butta fuori subito a fine primo tempo allora tanto vale stare fuori (e meglio per noi almeno non ce lo rompe). Ci sono esempi nei suoi precedenti club di attaccanti continuamente bistrattati tipo Tevez o Dzyuba, che magicamente rendono al massimo al di fuori di quel contesto o non appena lui se ne va.

    Se si va avanti cosi meglio, contro la Polonia si sono visti dei grossi miglioramenti sul gioco, però bisogna sempre considerare chi hai davanti: nonostante alcuni ottimi singoli, é una nazionale in crisi ormai da anni, che viene da un mondiale pessimo usciti per ultimi in un girone non proibitivo, non hai fatto quella prestazione contro il Portogallo. Tra l'altro non é neanche stato calcio champagne: il gol si è trovato proprio all'ultimo e avevamo anche rischiato di prenderlo.
    Firma rimossa per altezza eccedente il limite imposto dal Regolamento (158 pixel).
    Alienware

  10. #70
    Il Pocho di Fratta <3 L'avatar di crash88
    Registrato il
    01-03
    Località
    Partenope
    Messaggi
    75.972
    Citazione Harald Hardraade Visualizza Messaggio
    Se si giocasse palla a terra (non che serva Iniesta eh, basterebbe appunto non mandare i terzini a crossare alto in ogni azione), Immobile renderebbe molto di più ma come lui anche gli altri centravanti.

    Poi oh comunque per me é già una guerra persa che non ha senso: con Mancini se non gli stai simpatico, o anche solo se non gli piaci come giocatore vieni trattato da schifo del tipo che se devi giocare gli ultimi 2 minuti per accumulare presenze e non segnare o quando sei titolare ti butta fuori subito a fine primo tempo allora tanto vale stare fuori (e meglio per noi almeno non ce lo rompe). Ci sono esempi nei suoi precedenti club di attaccanti continuamente bistrattati tipo Tevez o Dzyuba, che magicamente rendono al massimo al di fuori di quel contesto o non appena lui se ne va.

    Se si va avanti cosi meglio, contro la Polonia si sono visti dei grossi miglioramenti sul gioco, però bisogna sempre considerare chi hai davanti: nonostante alcuni ottimi singoli, é una nazionale in crisi ormai da anni, che viene da un mondiale pessimo usciti per ultimi in un girone non proibitivo, non hai fatto quella prestazione contro il Portogallo. Tra l'altro non é neanche stato calcio champagne: il gol si è trovato proprio all'ultimo e avevamo anche rischiato di prenderlo.
    per me Immobile è molto carente per fare un gioco palla a terra. non è scarsissimo coi piedi, ma non è un attaccante di manovra, è solo uno che scatta 3000 volte sul filo del fuorigioco e cerca di finalizzare l'ultimo passaggio. e si impegna molto anche in fase difensiva. ma se lo metti tipo nel Napoli di Sarri, ti sputtana gran parte delle azioni d'attacco. io credo che Mancini stia cercando un po' di scimmiottare quello, magari mi sbaglio

  11. #71
    Io, abbreviazione di Dio L'avatar di Micheal Taggart
    Registrato il
    03-06
    Località
    Iperuranio
    Messaggi
    94.761
    Ditemi che state guardando cosa ha appena fatto Mbappé, pazzesco

  12. #72
    Il Pocho di Fratta <3 L'avatar di crash88
    Registrato il
    01-03
    Località
    Partenope
    Messaggi
    75.972
    Roberto Mancini ha speso parole non da poco nei confronti di Nicolò Barella, nel corso della puntata di Sky Calcio Club il 21 ottobre 2018. Ma parlando del centrocampista del Cagliari il Commissario Tecnico della Nazionale italiana ha dimostrato un certo pressapochismo nel tracciare l’identikit del ragazzo classe ’97. “Quante partite avrà fatto in A? Una ventina…”, ha sussurrato Mancini. Barella ha infatti all’attivo 74 presenze in Serie A, avendo esordito nella stagione 2014/2015 con i rossoblù.

  13. #73
    Il fu gdl dal 2005 L'avatar di gdl
    Registrato il
    07-09
    Messaggi
    5.148
    Italian style

    Inviato dal mio CAM-L21 utilizzando Tapatalk
    Firma rimossa per altezza eccedente il limite imposto dal Regolamento (158 pixel).
    DanteSparda

  14. #74
    Il Pocho di Fratta <3 L'avatar di crash88
    Registrato il
    01-03
    Località
    Partenope
    Messaggi
    75.972
    Prima chiamata in azzurro per il centrocampista del Sassuolo Stefano Sensi, classe 1995, per quello del Brescia Sandro Tonali, classe 2000, e per l’attaccante dell’Hoffenheim Vincenzo Grifo, classe 1993. Sono queste le principali novità nelle convocazioni di Roberto Mancini per l’ultimo impegno nella UEFA Nations League con il Portogallo e per l’amichevole con gli Stati Uniti. Sabato 17 novembre, allo stadio ‘Giuseppe Meazza’ di Milano, gli Azzurri si giocheranno con il Portogallo le ultime chance per conquistare il primo posto del girone che vale l’accesso alla Final Four. Tre giorni dopo, martedì 20, per la Nazionale ultima gara dell’anno con gli Stati Uniti, amichevole che si giocherà allo stadio “Luminus Arena” di Genk (entrambi gli incontri inizieranno alle ore 20.45 e saranno trasmessi in diretta su Rai 1).

    Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Salvatore Sirigu (Torino);

    Difensori: Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Mattia De Sciglio (Juventus), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus);

    Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Roberto Gagliardini (Inter), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Stefano Sensi (Sassuolo), Sandro Tonali (Brescia), Marco Verratti (Paris Saint Germain);

    Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Vincenzo Grifo (Hoffenheim), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Kevin Lasagna (Udinese), Leonardo Pavoletti (Cagliari), Matteo Politano (Inter).


    ormai va di moda fare queste chiamate da fenomeni a cazzo di cane, mah

  15. #75
    Star Wars Completionist L'avatar di h4rl4n
    Registrato il
    04-07
    Località
    Chimaera
    Messaggi
    16.257
    ma tonali (che è forte davvero) non si può lasciarlo crescere serenamente e giocare in u21?

    EDIT: ma grifo che c'ha 25 anni e fa panca nell'hoffenheim? LOL
    I looked, and there was a pale green horse! Its rider's name was Death, and Hades followed him. They were given authority over one-fourth of the earth to kill people using wars, famines, plagues, and the wild animals of the earth.

Pag 5 di 6 PrimoPrimo ... 23456 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •