• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 5 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 68

Discussione: Gli "snuff movies"

Cambio titolo
  1. #1
    Bimba molto cattiva! L'avatar di Queen of Fighters
    Registrato il
    04-03
    Località
    Hong Kong
    Messaggi
    787

    Gli "snuff movies"

    Per chi non conoscesse il termine sono quei film pornosadomaso in cui vengono filmate persone che vengono violentate, seviziate e uccise realmente.
    Esistono davvero o è solo una leggenda metropolitana? Per sentito dire sò che ne è stato girato solo uno in un paese africano o mediorientale. O almeno questo è l' unico dove ci sono persone uccise realmente.
    La tua firma supera il limite massimo di peso

  2. #2
    Utente
    Registrato il
    01-04
    Messaggi
    91
    in giro ce ne sono tanti ma falsi, con attori che fingono violenze.

    purtroppo ce ne sarenno anche di veri.
    e vanno trattati al pari della pedofilia.

  3. #3
    Moderamucche L'avatar di exchpoptrue
    Registrato il
    07-03
    Località
    Torino - Età: 33 asd
    Messaggi
    19.095
    Ne ho sentito parlare anche io e ho trovato questo articolo
    Leggi anche la seconda parte, parla di un "presunto" traffico di bambini......

    Le origini degli snuff movies

    Nel 1974 il duo Michael e Roberta Findlay e la Monarch Releasing Corporation, realizzarono una coproduzione fra U.S.A. e Argentina per un film dal titolo SNUFF. Findlay era un regista e montatore di gore e porno eccessivi e ributtanti (ricordiamo Invasion of the blood Farmers o Shriek of the Mutilated), il suo nuovo film rivisitava la strage di Bel Air ad opera della famiglia Manson (in cui fu uccisa e orrendamente mutilata anche Sharon Tate, moglie del regista Roman Polanski). Il film era di fattura così infima che Allan Shackleton, un responsabile della Monarch, tentò di 'insaporirlo' inserendovi una scena di quattro minuti in cui una donna viene selvaggiamente torturata, mutilata, smembrata e squartata. Secondo la campagna pubblicitaria usata per lanciare il film, questa scena sarebbe stata ripresa dal vero a spese di una povera attrice argentina convinta di essere stata ingaggiata per un normale film hard e ignara, invece, di andare al macello. La cosa, mai accertata, neppure in sede penale, suscitò un grande scalpore intorno al film e ne bloccò (quasi) subito la circolazione. Del resto lo slogan sul manifesto (raffigurante due mani mozzate che stringono saldamente dei cavi per l'alta tensione) recitava alla lettera: "Un film che poteva essere girato solo in Sud-America, dove la vita umana vale... ZERO!"; mentre un'altra: "Gli eventi più sanguinosi che siano mai accaduti DI FRONTE ad una macchina da presa!". Dopo l'uscita del film Michael Findlay, quasi per una legge del contrappasso, morì decapitato in un incidente aereo, mentre la moglie, tuttora viva, si dedicò alla regia di film hard-core (suo è il famosissimo Angel N. 9, dove compare anche come attrice) e di film splatter tanto cruenti quanto brutti (Ricordiamo, fra i tanti, The Oracle).

    L'episodio di Snuff non fu dimenticato, uscirono alcuni film con diretti riferimenti ad esso, però in chiave di denuncia, fra cui il brasiliano Victimas Do Prazer di Carlo Cunha (1977) o il più famoso Hardcore diretto nel 1978 da Paul Schrader. Il fenomeno degli snuff movies, dopo il film 'ufficiale' dei Findlay, si è allargato con aspetti e connotazioni a dir poco terrificanti. Ricordate la scoperta, pochi anni fa, di un traffico londinese di bambini da torturare e uccidere sul set? Nel grande scandalo fu coinvolto anche un italiano, un famoso industriale di nome Mongini, che telefonicamente "ordinava" dei bambini definendoli crudamente "merce" o "piccole bestie" (le telefonate registrate, causa dell'incriminazione del Mongini, sono atti pubblici regolarmente presentati in tribunale). Fu solo un aspetto del fenomeno che, dietro un giro di milioni di dollari, si impegna a rifornire un mercato clandestino e molto esclusivo di depravati disposti a sborsare cifre elevatissime per poter assistere alla proiezione di un vero snuff. Cosa diversa sono i 'Peep Show' sparsi per New York dove vengono proiettati, sempre individualmente e per cifre modifiche, falsi Snuff Movies realizzati con effetti speciali talmente approssimativi da essere ridicoli. Naturalmente i film vengono spacciati per veri ma, in ogni caso, è da disprezzare e condannare l'interesse e la speculazione che viene praticata sulla tortura, l'omicidio e, spesso, la violenza carnale ai danni (quasi sempre) di donne e bambini. Registi ed artisti di F/X che lavorano nel cinema horror, si scagliano con veemenza contro tali pratiche e fa piacere vedere come i lavori di gente del calibro di Tom Savini o Screaming 'Mad' George, autentici maghi nel far sembrare reali crudeltà di ogni genere, quando esse vengono compiute su bambini o animali rendono, volutamente, artificioso e ben visibile ogni effetto speciale.

  4. #4
    Happy Hardcore, Sad Life L'avatar di recs
    Registrato il
    12-03
    Località
    All'inizio e alla Fine
    Messaggi
    3.373
    esistono e ne ho anche visto uno (mio malgrado)
    All I ever wanted
    All I ever needed
    Is Here, in my arms
    Words are very unnecessary
    They can only do harm

  5. #5
    Moderamucche L'avatar di exchpoptrue
    Registrato il
    07-03
    Località
    Torino - Età: 33 asd
    Messaggi
    19.095
    Alcuni mi pare fossero ambientati nell' epoca nazista

  6. #6
    Bimba molto cattiva! L'avatar di Queen of Fighters
    Registrato il
    04-03
    Località
    Hong Kong
    Messaggi
    787
    Ricollegandomi a quanto detto prima ho trovato questo secondo cui l' unica vera vittima finora accertata dell' unico snuff movie ufficiale (per così dire) è una sudafricana di nome Tanya Flowerday.
    La tua firma supera il limite massimo di peso

  7. #7
    Bimba molto cattiva! L'avatar di Queen of Fighters
    Registrato il
    04-03
    Località
    Hong Kong
    Messaggi
    787
    recs

    esistono e ne ho anche visto uno (mio malgrado)
    Aveva un titolo? Di cosa trattava? (insomma... aveva una parvenza di trama? Quante e quali persone erano coinvolte? Cosa facevano?) Le uccisioni erano vere, sei sicuro?
    Ultima modifica di Queen of Fighters; 27-03-2004 alle 11:54:20
    La tua firma supera il limite massimo di peso

  8. #8
    Moderamucche L'avatar di exchpoptrue
    Registrato il
    07-03
    Località
    Torino - Età: 33 asd
    Messaggi
    19.095
    Anche questo link potrebbe essere utile: http://digilander.libero.it/Darksidee/inter.html

    Cmq, di sicuro esistono o sono esistiti, ma i veri snuff movies costano un occhio della testa e, oltre ad essere introvabili, non sono venduti a tutti (ogni riferimento a miliardari psicotici è puramente casuale)

  9. #9
    Moderamucche L'avatar di exchpoptrue
    Registrato il
    07-03
    Località
    Torino - Età: 33 asd
    Messaggi
    19.095
    Cosa fai, ti quoti da sola?

    Cmq molti film che vengono spacciati per "snuff movies" sono fintissimi

  10. #10
    Bimba molto cattiva! L'avatar di Queen of Fighters
    Registrato il
    04-03
    Località
    Hong Kong
    Messaggi
    787
    Volevo modificare ma avevo sbagliato.
    Quelli di mondo cane... Ho visto Cannibal Holocaust, è davvero difficile pensare che gli attori all' epoca fossero presi per veri indigeni: come fisionomia non c' entravano niente si vedeva che erano tutti o quasi occidentali, tutti gli stupri e le violenze all' epoca erano state spacciate per vere, al giorno d' oggi nessuno sarebbe così ingenuo. Anche quello è da catalogare come "finto snuff"?
    Ultima modifica di Queen of Fighters; 27-03-2004 alle 12:01:06
    La tua firma supera il limite massimo di peso

  11. #11
    Moderamucche L'avatar di exchpoptrue
    Registrato il
    07-03
    Località
    Torino - Età: 33 asd
    Messaggi
    19.095
    Queen of Fighters

    Volevo modificare ma avevo sbagliato.
    Quelli di mondo cane... Ho visto Cannibal Holocaust, è davvero difficile pensare che gli attori all' epoca fossero presi per veri indigeni: come fisionomia non c' entravano niente si vedeva che erano tutti o quasi occidentali, tutti gli stupri e le violenze all' epoca erano state spacciate per vere, al giorno d' oggi nessuno sarebbe così ingenuo. Anche quello è da catalogare come "finto snuff"?

    Anche io l'ho visto (è quello del banchetto finale, giusto?)
    Beh, quello mi sembra semplicemente un film horror di serie B( non perchè sia brutto, ma perchè "molto crudo"), così come Bad Taste.....quel film è allucinante(per quel che mi ricordo)

    Altro link (Snuff=Bluff?) http://utenti.lycos.it/ICH/snuff4.htm

  12. #12
    Moderamucche L'avatar di exchpoptrue
    Registrato il
    07-03
    Località
    Torino - Età: 33 asd
    Messaggi
    19.095
    Secondo alcuni, anche "non aprite quella porta" è snuff.....

  13. #13
    Bimba molto cattiva! L'avatar di Queen of Fighters
    Registrato il
    04-03
    Località
    Hong Kong
    Messaggi
    787
    exchpoptrue

    Anche io l'ho visto (è quello del banchetto finale, giusto?) [/URL]
    Parlava di 3 documentaristi alquanto deviati.

    Non aprite quella porta?
    Non lo vedo da un sacco e lo ricordo poco... ma uno Snuff movie non deve aver comunque una forte carica sessuale? In questo caso non ricordo affatto...
    La tua firma supera il limite massimo di peso

  14. #14
    Molotov
    Ospite
    Disgustoso.

  15. #15
    Moderamucche L'avatar di exchpoptrue
    Registrato il
    07-03
    Località
    Torino - Età: 33 asd
    Messaggi
    19.095
    Queen of Fighters

    Parlava di 3 documentaristi alquanto deviati.

    Non aprite quella porta?
    Non lo vedo da un sacco e lo ricordo poco... ma uno Snuff movie non deve aver comunque una forte carica sessuale? In questo caso non ricordo affatto...
    Beh se deve avere anche una forte carica sessuale (ma per forza?) allora "non aprite quella porta" non è Snuff.

Pag 1 di 5 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •