• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 5 di 6 PrimoPrimo ... 23456 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 61 a 75 di 85

Discussione: [9] The Witcher 3: Wild Hunt [Topic Ufficiale]

Cambio titolo
  1. #61
    dormiente L'avatar di bertuccia2004
    Registrato il
    05-04
    Località
    vicolo di racon city
    Messaggi
    13.464
    Ma infatti è giusto così, ognuno può affrontare la sfida che vuole e vivere l'avventura come crede.
    Non ho mai capito quei talebani che pretendono giochi da incubo e sfide folli, sminuendo quelli in cui ogni tipologia di giocatore può confrontarsi col livello di sfida che più gli è congeniale (anche sulla base del tempo da dedicare al gioco, al lavoro, alle capacità e alla possibilità di accumulare skills). "Ehhh ma Sekiro non è per nabbi1!1!1" [cit.]
    A riprova che gli imbecilli devono sempre dire la loro.

    Riassumendo per l'ennesima volta: ora che il set è "perfetto" come posso potenziarlo ulteriormente, a parte roba da incastonare?
    Dopo set perfetto cosa c'è, gran Maestro in b&w e leggendario in ng+?

  2. #62
    Utente L'avatar di Aldo87
    Registrato il
    03-05
    Località
    Caltagirone (CT)
    Messaggi
    9.445
    Citazione bertuccia2004 Visualizza Messaggio
    Ma infatti è giusto così, ognuno può affrontare la sfida che vuole e vivere l'avventura come crede.
    Non ho mai capito quei talebani che pretendono giochi da incubo e sfide folli,
    Son cresciuto giocando nelle sale giochi prima di avere avuto la possibilità di avere un PC a casa mia (comprato da mio padre nel 2000) quindi capirai che sono stato abituato fin da subito a giochi difficilissimi, fatti apposta molto tosti per non farti sopravvivere a lungo e farti inserire la famosa monetina, ancora ed ancora, per continuare a giocare.
    sminuendo quelli in cui ogni tipologia di giocatore può confrontarsi col livello di sfida che più gli è congeniale (anche sulla base del tempo da dedicare al gioco, al lavoro, alle capacità e alla possibilità di accumulare skills). "Ehhh ma Sekiro non è per nabbi1!1!1" [cit.]
    io sono convinto che la difficoltà "normale'" di una volta corrisponda a quella ''difficilissima" di oggi. Sull'accumulare skills, ti informo che non ne acquisisci di nuove o di maggiori se non giochi alla massima difficoltà (con l'eccezione ovviamente tipo della difficoltà che prevede che dopo che muori devi ricominciare il gioco da zero, quella è da folli e non è sicuramente da prima run). È come quando giochi contro altri giocatori in carne ed ossa: dai nabbi non impari a giocare, da quelli che ti fanno il culo invece sì, quindi evviva la difficoltà massima. Sekiro non lo conosco, quindi non dico niente in merito.
    A riprova che gli imbecilli devono sempre dire la loro.
    Io non dico che non devono esistere la difficoltà easy e very easy però, come dicevo prima, la difficoltà normale andrebbe resa come quella dei giochi di una volta, cioè che offra seriamente un po' di sfida.

    Per esempio la difficoltà normale in Fallout: New Vegas prevede che tu fai gli stessi danni di quelli che subisci dai nemici, se non ricordo male, ed è un gioco del 2010.

    Ora guarda la difficoltà "Deathmarch di The Witcher 3: tu uccidi un drowner con 5 colpi, lui ti accoppa in 4, quindi il drowner ha un 25% di vantaggio su di te.

    Nella difficoltà Very Hard di Fallout New Vegas tu fai la metà dei danni che ricevi, o per meglio dire, il nemico fa il doppio dei tuoi danni, quindi il nemico ha il 100% di vantaggio su di te.

    Deathmarch è problematica solo all'inizio, poi diventa gestibilissima man mano che si livella e si sbloccano skills, specialmente se ti fai una build alchemica. Sarebbe molto meglio se il drowner avesse ancora bisogno di 4 colpi per ucciderti, ma tu dovresti infliggergliene 8, oppure 3 e 6 rispettivamente.

    Riassumendo per l'ennesima volta: ora che il set è "perfetto" come posso potenziarlo ulteriormente, a parte roba da incastonare?
    Dopo set perfetto cosa c'è, gran Maestro in b&w e leggendario in ng+?
    I livelli in inglese sono: basic, enhanced, superior, mastercrafted e grandmaster. Per potenziarlo ulteriormente ti occorrono le mutazioni, credo.
    Citazione Lop Visualizza Messaggio
    La Palvin me la farei anche io
    Lop diventò bisessuale.

    13/1/2016.

  3. #63
    Utente L'avatar di Black-Dragon
    Registrato il
    06-11
    Messaggi
    12.792
    Citazione Aldo87 Visualizza Messaggio

    I livelli in inglese sono: basic, enhanced, superior, mastercrafted e grandmaster. Per potenziarlo ulteriormente ti occorrono le mutazioni, credo.
    Ma a che serve "imparare a giocare"? Ad alcuni può essere utile se ne hanno tempo, voglia, passione, magari se ne fanno un'attività professionale, come il giocatore di tornei su esports o su mmorpg come dota 2. Io non lo prendo come un lavoro, gioco per rilassarmi, io the witcher 3 lo gioco a livello facile, il più facile, e lo prendo niente meno che come una passeggiata in spiaggia. Probabilmente sbloccare skill su skill nemmeno mi servirebbe a livello facile ma mi diverte farlo ugualmente. Come mi diverte godermi trama, personaggi e quant'altro senza preoccuparmi di "contare quanti colpi mi servono per abbattere un drowner"

    Quindi la perfetta sarebbe la "famosa" mastercrafted. Allora fino a blood & wine è il massimo cui si possa ambire perchè la grandmaster, che in italiano è gran maestro, si sblocca in blood & wine. Poi in hearts of stone puoi andare dall'incantatore e farti fare gli incantesimi all'armatura per sbloccare dei perk a scelta, e sta roba che si sblocca praticamente è l'evoluzione delle gemme da incastonare. E in NG+ i livelli sono sempre gli stessi, non esiste nessun livello leggendario

    @[email protected]
    Ultima modifica di Black-Dragon; 10-10-2019 alle 03:26:54
    nobody47: Comunque seriamente io darei un riconoscimento/premio a quelli di Valve, hanno trovato un modo di far pagare il doppio un gioco e al contempo creare il desiderio di avere quel gioco al doppio del prezzo

  4. #64
    Utente L'avatar di Aldo87
    Registrato il
    03-05
    Località
    Caltagirone (CT)
    Messaggi
    9.445
    Citazione Black-Dragon Visualizza Messaggio
    Ma a che serve "imparare a giocare"? Ad alcuni può essere utile se ne hanno tempo, voglia, passione, magari se ne fanno un'attività professionale, come il giocatore di tornei su esports o su mmorpg come dota 2. Io non lo prendo come un lavoro@[email protected]
    Io trovo più soddisfazione a completare un gioco alla massima difficoltà o quasi, parlo per me, non dico che tutti debbano farlo, ma per me andrebbe fatto da tutti. Magari se sei molto scarso parti da very easy, poi una volta finito il gioco magari provi easy o normal, fino a che non lo provi a hard o very hard e... finendolo in quel modo secondo me rimani poi più soddisfatto perché hai vinto una sfida contro te stesso.

    Poi non sono il solo a pensare che The Witcher 3 andrebbe giocato ad hard o very hard... perché cosi ha senso stare attenti in che skill investire.
    Citazione Lop Visualizza Messaggio
    La Palvin me la farei anche io
    Lop diventò bisessuale.

    13/1/2016.

  5. #65
    dormiente L'avatar di bertuccia2004
    Registrato il
    05-04
    Località
    vicolo di racon city
    Messaggi
    13.464
    Ok allora devo aspettare di arrivare a B&W per il massimo livello l'incantatore è un fottuto usuraio, proverò a tornarci, ma ogni volta sono botte da 5.000 corone

    Per quanto riguarda il livello difficoltà, probabilmente il livello normale sarebbe quello da prima run per poi cimentarsi, avendo tempo, in quelli rimanenti.
    Avendo tempo, significa non averlo in pratica e con un paio d'ore a disposizione, quando va di lusso, è impossibile per me andare oltre Lacrime e sangue.
    Va bene così eh, non mi lamento, sentirei proprio di star male fisicamente.
    In AC Odyssey ho rischiato più e più volte di spaccare tutto dalla rabbia, quello non è più divertimento.

  6. #66
    Stiamo lavorando per voi L'avatar di floop
    Registrato il
    12-04
    Località
    Reggio Calabria
    Messaggi
    91.619



    qualkcuno ha provato?

  7. #67
    Utente L'avatar di Aldo87
    Registrato il
    03-05
    Località
    Caltagirone (CT)
    Messaggi
    9.445
    Citazione floop Visualizza Messaggio
    Spoiler:



    qualkcuno ha provato?
    Ti farò sapere in questi giorni.

    Edit: https://imgur.com/a/1cBelbI


    https://imgur.com/a/iDda0f7


    https://imgur.com/a/UdWOXGo






    Ultima modifica di Aldo87; 11-10-2019 alle 06:49:07
    Citazione Lop Visualizza Messaggio
    La Palvin me la farei anche io
    Lop diventò bisessuale.

    13/1/2016.

  8. #68
    Guerriero di Innos L'avatar di chepe
    Registrato il
    07-04
    Località
    Modena
    Messaggi
    7.301
    Ma il discorso sulla difficoltà nei videogiochi è vecchio quanto i VG stessi non credo ci sia una risposta univoca. Se è certamente vero che la media della difficoltà di una volta era genericamente più alta, ora va anche detto che gli sviluppatori hanno cercato di riequilibrare questo fattore con la porcata di impedire i salvataggi manuali, che ormai si stanno letteralmente estinguendo e rendono molti giochi banali frustranti. Se invece parliamo di giochi basati su di una difficoltà più psicologica (tipo le avventure grafiche) onestamente sto calo della difficoltà non lo vedo: stanno uscendo delle cose parecchio impegnative, vedi il recente Obduction che è bastardo come pochi.
    ''USI A OBBEDIR TACENDO E TACENDO MORIR''
    5° BTG. CARABINIERI EMILIA-ROMAGNA

  9. #69
    Stiamo lavorando per voi L'avatar di floop
    Registrato il
    12-04
    Località
    Reggio Calabria
    Messaggi
    91.619
    come ti pare?

    e che hw hai ?

  10. #70
    Utente L'avatar di Black-Dragon
    Registrato il
    06-11
    Messaggi
    12.792
    Citazione bertuccia2004 Visualizza Messaggio
    Ok allora devo aspettare di arrivare a B&W per il massimo livello l'incantatore è un fottuto usuraio, proverò a tornarci, ma ogni volta sono botte da 5.000 corone

    Per quanto riguarda il livello difficoltà, probabilmente il livello normale sarebbe quello da prima run per poi cimentarsi, avendo tempo, in quelli rimanenti.
    Avendo tempo, significa non averlo in pratica e con un paio d'ore a disposizione, quando va di lusso, è impossibile per me andare oltre Lacrime e sangue.
    Va bene così eh, non mi lamento, sentirei proprio di star male fisicamente.
    In AC Odyssey ho rischiato più e più volte di spaccare tutto dalla rabbia, quello non è più divertimento.
    Il livello normale solitamente è quello consigliato dallo sviluppatore. Sarebbe lo standard per cui il gioco è stato concepito. Poi ci sono la facile per avvicinare i novizi del genere (per dire negli sparatutto è la modalità consigliata per chi non ha mai fatto un gioco simile nella sua vita) e le superiori alla normale per chi desidera una sfida aggiuntiva
    nobody47: Comunque seriamente io darei un riconoscimento/premio a quelli di Valve, hanno trovato un modo di far pagare il doppio un gioco e al contempo creare il desiderio di avere quel gioco al doppio del prezzo

  11. #71
    dormiente L'avatar di bertuccia2004
    Registrato il
    05-04
    Località
    vicolo di racon city
    Messaggi
    13.464
    Citazione chepe Visualizza Messaggio
    Ma il discorso sulla difficoltà nei videogiochi è vecchio quanto i VG stessi non credo ci sia una risposta univoca. Se è certamente vero che la media della difficoltà di una volta era genericamente più alta, ora va anche detto che gli sviluppatori hanno cercato di riequilibrare questo fattore con la porcata di impedire i salvataggi manuali, che ormai si stanno letteralmente estinguendo e rendono molti giochi banali frustranti. Se invece parliamo di giochi basati su di una difficoltà più psicologica (tipo le avventure grafiche) onestamente sto calo della difficoltà non lo vedo: stanno uscendo delle cose parecchio impegnative, vedi il recente Obduction che è bastardo come pochi.
    Io ho recuperato il primo tomb rider e, ti assicuro, che era la bastardaggine assoluta. A partire forse da secondo, avevamo inserito delle gemme per salvare a piacimento ma, ovviamente, una ogni morte di papa. Era la frustrazione più grande della vita, tornare indietro mille volte.
    Per me, un gioco deve modulare le difficoltà, scegliere se livellare il nemico e salvataggi a tempo o manuali.
    Poi, chi vuole, può anche non salvare mai, avere nemici fortissimi e tutti gli handicap che vuole. Come in ogni cosa, ognuno faccia un po' come gli pare, in pratica. Esempio, faccio AC e affronto Medusa, il Minotauro, ci perdo ore e ore, sfascio due controller= abbasso il livello della sfida e proseguo.
    AC con Altair contro Roberto e mille soldati, impreco per giorni, spacco tutto, impreco e spacco tutto=non riesco a finire il gioco, l'unico AC che non ho mai finito (e li ho fatti tutti) ed è una macchia per me che mi fa schiumare

  12. #72
    Utente L'avatar di Black-Dragon
    Registrato il
    06-11
    Messaggi
    12.792
    Citazione bertuccia2004 Visualizza Messaggio
    Io ho recuperato il primo tomb rider e, ti assicuro, che era la bastardaggine assoluta. A partire forse da secondo, avevamo inserito delle gemme per salvare a piacimento ma, ovviamente, una ogni morte di papa. Era la frustrazione più grande della vita, tornare indietro mille volte.
    Per me, un gioco deve modulare le difficoltà, scegliere se livellare il nemico e salvataggi a tempo o manuali.
    Poi, chi vuole, può anche non salvare mai, avere nemici fortissimi e tutti gli handicap che vuole. Come in ogni cosa, ognuno faccia un po' come gli pare, in pratica. Esempio, faccio AC e affronto Medusa, il Minotauro, ci perdo ore e ore, sfascio due controller= abbasso il livello della sfida e proseguo.
    AC con Altair contro Roberto e mille soldati, impreco per giorni, spacco tutto, impreco e spacco tutto=non riesco a finire il gioco, l'unico AC che non ho mai finito (e li ho fatti tutti) ed è una macchia per me che mi fa schiumare
    Non ho capito quale sia l'AC che non hai mai finito, di personaggi non me ne intendo e non so chi sia Roberto. Anche perchè ho giocato solo i primi due
    nobody47: Comunque seriamente io darei un riconoscimento/premio a quelli di Valve, hanno trovato un modo di far pagare il doppio un gioco e al contempo creare il desiderio di avere quel gioco al doppio del prezzo

  13. #73
    Utente L'avatar di Aldo87
    Registrato il
    03-05
    Località
    Caltagirone (CT)
    Messaggi
    9.445
    Citazione floop Visualizza Messaggio
    come ti pare?
    Le texture sono decisamente migliori.
    e che hw hai ?
    Vedi il mio profilo.
    Citazione Lop Visualizza Messaggio
    La Palvin me la farei anche io
    Lop diventò bisessuale.

    13/1/2016.

  14. #74
    Guerriero di Innos L'avatar di chepe
    Registrato il
    07-04
    Località
    Modena
    Messaggi
    7.301
    Citazione bertuccia2004 Visualizza Messaggio
    Io ho recuperato il primo tomb rider e, ti assicuro, che era la bastardaggine assoluta. A partire forse da secondo, avevamo inserito delle gemme per salvare a piacimento ma, ovviamente, una ogni morte di papa. Era la frustrazione più grande della vita, tornare indietro mille volte.
    Per me, un gioco deve modulare le difficoltà, scegliere se livellare il nemico e salvataggi a tempo o manuali.
    Poi, chi vuole, può anche non salvare mai, avere nemici fortissimi e tutti gli handicap che vuole. Come in ogni cosa, ognuno faccia un po' come gli pare, in pratica. Esempio, faccio AC e affronto Medusa, il Minotauro, ci perdo ore e ore, sfascio due controller= abbasso il livello della sfida e proseguo.
    AC con Altair contro Roberto e mille soldati, impreco per giorni, spacco tutto, impreco e spacco tutto=non riesco a finire il gioco, l'unico AC che non ho mai finito (e li ho fatti tutti) ed è una macchia per me che mi fa schiumare
    ma infatti i TR erano una roba indegna io nel terzo sono riuscito a passare a malapena l'India, una roba assurda.
    Però se prendi dei giochi fatti per persone normali (tipo Half Life 1 e 2 , Deus Ex, Bloodlines, i Gothic, Doom 3 eccetera) erano si mediamente più difficili di quelli di oggi, ma potendo salvare a piacimento riuscivi a gestirli, adesso ci sono davvero delle cose vergognose.
    Io ad esempio un gioco abbastanza banale come Mad Max ci ho messo quasi 2 mesi a finirlo proprio a causa del save system stile GTA che se crepavi al 99esimo nemico ucciso su 100 ti toccava ripartire dal primo, stessa cosa i Saints Row: queste sono truffe belle e buone.
    ''USI A OBBEDIR TACENDO E TACENDO MORIR''
    5° BTG. CARABINIERI EMILIA-ROMAGNA

  15. #75
    dormiente L'avatar di bertuccia2004
    Registrato il
    05-04
    Località
    vicolo di racon city
    Messaggi
    13.464
    Citazione Black-Dragon Visualizza Messaggio
    Non ho capito quale sia l'AC che non hai mai finito, di personaggi non me ne intendo e non so chi sia Roberto. Anche perchè ho giocato solo i primi due

    Il primo, un combattimento verso la fine in cui, una marea di crociati combattono contro Altair. Naturalmente oltre al numero spropositato, sono una dozzina e attaccano tutti assieme, i loro attacchi provocano molti più danni dei miei e, il più delle volte resto buggata in qualche anfratto, dove mi massacrano senza remissione. Ho provato decine e decine di volte, istericamente, più razionalmente, non c'è mai stato niente da are.
    Gli altri li ho finiti tutti.
    Citazione chepe Visualizza Messaggio
    ma infatti i TR erano una roba indegna io nel terzo sono riuscito a passare a malapena l'India, una roba assurda.
    Però se prendi dei giochi fatti per persone normali (tipo Half Life 1 e 2 , Deus Ex, Bloodlines, i Gothic, Doom 3 eccetera) erano si mediamente più difficili di quelli di oggi, ma potendo salvare a piacimento riuscivi a gestirli, adesso ci sono davvero delle cose vergognose.
    Io ad esempio un gioco abbastanza banale come Mad Max ci ho messo quasi 2 mesi a finirlo proprio a causa del save system stile GTA che se crepavi al 99esimo nemico ucciso su 100 ti toccava ripartire dal primo, stessa cosa i Saints Row: queste sono truffe belle e buone.
    È una truffa, perché non è la reale difficoltà del gioco, ma un mettere i bastoni fra le ruote a uno che si sta sudando tutto col sangue.
    Oltretutto i TB avevano un gameplay raffinato come una clava per mangiare la minestra. Bastava un passo più lungo di un atomo e finivi nella lava, senza alcun demerito.

Pag 5 di 6 PrimoPrimo ... 23456 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •