• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 16

Discussione: La forza della ragione.

Cambio titolo
  1. #1
    utente old L'avatar di undertaker
    Registrato il
    10-02
    Località
    Arco (Italia), Italy
    Messaggi
    6.155

    La forza della ragione.

    Qualcuno ha preso quersto libro?che ne pensate?
    è ranto forte come dicono?secondo me no.
    secondo me dice/racconta le cose che tutti noi in fondo al cuore pensiamo da sempre e che non abbiamo mai avuto il coraggio di dire.
    per paura che qualcuno ci dica razzista-razzista.
    dite la vostra.

  2. #2
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    E forte come dicono, questo si.
    Usa un linguaggio aggressivo, non intellettuale e colloquiale(utilizza il tu). Il messaggio lo possono comprendere tutti, anche chi non mastica pane e filosofia. E' un libro che attira. Ci sono molti libri scritti impeccabilmente, ma sono di una noia mortale e vendono nei migliore dei casi 10000.
    Questo è un altro "caso" letterario che venderà molto e piace alla gente comune, ma non piace agli intellettuali...perche si sentono scavalcati, il messaggio arriva diretto e colpisce al cuore.
    La Fallaci fa bene a spostare l'attenzione su certe tematiche, perche troppo spesso il politacamente corretto ci fa accogliere tutto e tutti, con le loro barbare usanze e tradizioni criminali.
    Ma utilizza un tono sbagliato e generalizza troppo...perche parte da alcuni singoli episodi e vuole ricavare una legge.

    Dice che non esiste islam buono cattivo, ma esiste solo l'Islam...che è uno stagno.

    Poi dice che le bombe non servono in questa "guerra", perche è uno scontro di civiltà e va combattuto con la cultura.

    Due punti da analizzare, se volete.

  3. #3
    Bannato
    Registrato il
    09-03
    Messaggi
    17.103
    Il problema della Fallaci, è che guarda solo un aspetto del mondo islamico, l'integralismo.

    Noi europei abbiamo avuto le persecuzioni religiose, i roghi quando in Spagna gli Arabi governavano assieme a Ebrei e Cristiani in pace, il colonialismo quando eravamo accecati dal nostro potere, il nazismo quando quel potere lo stavamo perdendo. Ora che lo abbiamo perso il nostro nemico è diventato l'islam, e lo sfruttamento dei paesi arabi. Perchè l'integralismo come lo conosciamo oggi non è nato in Sudan o in Etiopia, ma in Arababia Saudita e negli altri paesi Arabi? Perchè sentivano il giogo di noi paesi occidentali più degli altri.

    Il Corano predica la pace e la concordia, in quanto sono da preferire alla guerra e al sangue versato. Questa corrente di pensiero è sempre stata insegnata da caste religiose che facevano capo agli Imam delle città più importanti, erano i detentori del sapere e decidevano che valori inculcare nei loro fedeli (Fino al 1945 avete mai sentito parlare di Integralisti?).

    Poi, la crescita demografica e la democratizzazione all'occidentale voluta dagli occidentali, ha indebolito il potere degli Imam, messi in secondo piano dai politici, o meglio, dal volere politico.

    Questo ha aperto al strada a semi-Imam e semiletterati, che potevano interpretare il Corano a loro modo. "Gli Imam sono ormai deboli, perchè non farmi un seguito di fedeli?" hanno pensato.

    Ecco che salta fuori, tra tanti, la figura di Abdelwahab Meddeb. Esso legge il Corano come se fosse il manuale del perfetto guerrafondaio, e non è per lui difficile fare credere quello che vuole a persone incolte, povere, senza assistenza sanitaria e sfruttate.

    Nasce così il Wahhabismo, interpretazione integralista e xenofoba del Corano.

    E non ha difficoltà a diffondersi fuori dall'area in cui è stata insegnata, cioè in Arabia Saudita: Israele bastona continuamente i Palestinesi, l'Afganistan e l'Iraq vengono occupate dagli statunitensi. I musulmani (non tutti, un 5%, ma più che sufficiente per far credere a persone superficiali e facilmente influenzabili, che così lo siano tutti) vedendo tutti questi soprusi non hanno problemi ad abbracciare questa dottrina.

    La questione Afgana, poi, è più complicata, ma non è la sede per discuterne.

  4. #4
    Troppa generalizzazione e troppa aggressività,si può notare come la fallaci disprezzi tutti coloro che non la pensano come lei.
    Sorte,Fato,Fortuna?
    Tutte cose che servono a giustificare il destino di un eroe

  5. #5
    H#A#M#T#A#R#O L'avatar di pupendiablo
    Registrato il
    10-02
    Località
    A Casa
    Messaggi
    2.002
    Ho letto l'assaggio che ha dato il corriere un po' di tempo fa...
    Condivido le opinioni del Conte , probabilmente a furia di stare a contatto con gente del genere, anch'essa è diventata in parte come loro.
    Però la base di fondo di certi argomente per me è giusta anche se esasperata.


    RICORDA: la lavatrice rulla di più con CALFORT
    notare la terza GIF: Hamtaro fumato
    FIERO di essere cugino di MisticJapo
    Firma by MisticJapo
    EURONICS NON CI SONO PARAGONICS

  6. #6
    Bannato
    Registrato il
    09-03
    Messaggi
    17.103
    Potreste trascrivere quello che è giusto? Non per polemizzare, ma perchè non l'ho letto, e potrei fraintendere: mai dire qualcosa finché non la si ha chiara.

  7. #7
    daimyo di Kai L'avatar di Iladhrim84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Castello di Yogai-jo
    Messaggi
    10.516
    Citazione Fottemberg
    Il problema della Fallaci, è che guarda solo un aspetto del mondo islamico, l'integralismo.

    Noi europei abbiamo avuto le persecuzioni religiose, i roghi quando in Spagna gli Arabi governavano assieme a Ebrei e Cristiani in pace, il colonialismo quando eravamo accecati dal nostro potere, il nazismo quando quel potere lo stavamo perdendo. Ora che lo abbiamo perso il nostro nemico è diventato l'islam, e lo sfruttamento dei paesi arabi. Perchè l'integralismo come lo conosciamo oggi non è nato in Sudan o in Etiopia, ma in Arababia Saudita e negli altri paesi Arabi? Perchè sentivano il giogo di noi paesi occidentali più degli altri.

    Il Corano predica la pace e la concordia, in quanto sono da preferire alla guerra e al sangue versato. Questa corrente di pensiero è sempre stata insegnata da caste religiose che facevano capo agli Imam delle città più importanti, erano i detentori del sapere e decidevano che valori inculcare nei loro fedeli (Fino al 1945 avete mai sentito parlare di Integralisti?).

    Poi, la crescita demografica e la democratizzazione all'occidentale voluta dagli occidentali, ha indebolito il potere degli Imam, messi in secondo piano dai politici, o meglio, dal volere politico.

    Questo ha aperto al strada a semi-Imam e semiletterati, che potevano interpretare il Corano a loro modo. "Gli Imam sono ormai deboli, perchè non farmi un seguito di fedeli?" hanno pensato.

    Ecco che salta fuori, tra tanti, la figura di Abdelwahab Meddeb. Esso legge il Corano come se fosse il manuale del perfetto guerrafondaio, e non è per lui difficile fare credere quello che vuole a persone incolte, povere, senza assistenza sanitaria e sfruttate.

    Nasce così il Wahhabismo, interpretazione integralista e xenofoba del Corano.

    E non ha difficoltà a diffondersi fuori dall'area in cui è stata insegnata, cioè in Arabia Saudita: Israele bastona continuamente i Palestinesi, l'Afganistan e l'Iraq vengono occupate dagli statunitensi. I musulmani (non tutti, un 5%, ma più che sufficiente per far credere a persone superficiali e facilmente influenzabili, che così lo siano tutti) vedendo tutti questi soprusi non hanno problemi ad abbracciare questa dottrina.

    La questione Afgana, poi, è più complicata, ma non è la sede per discuterne.
    Non posso che quotare tutto cio che hai scritto.

    Vorrei solo aggiungere che scrivendo e vendendo libri come questo non si fa altro che aumentare l'odio che le persone che non sanno assolutamente nulla in merito provano per i musulmani.
    saranno pure messaggi che colpiscono direttamente, ma se sono messaggi del caxxo(scusate il termine) è meglio non scriverli.
    Secondo me, quello che dice il Conte sul motivo per cui la fallaci viene snobbata dagli intellettuali è perchè chiunque sa le cose veramente come stanno e non generalizza in un campo dove non bisogna generalizzare affatto, evita dei libri in cui vengono scritte mezogne cammuffate da verità.
    Quandi attacchi, attendi il momento giusto.
    Quando attendi, resta sospeso come il masso sul ciglio di un precipizio profondo mille metri.
    Quando arriva il momento giusto, annullati nell’attacco, come il masso che precipita nel vuoto
    .


    Suzume-no-kumo

  8. #8
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione Iladhrim84
    Non posso che quotare tutto cio che hai scritto.

    Vorrei solo aggiungere che scrivendo e vendendo libri come questo non si fa altro che aumentare l'odio che le persone che non sanno assolutamente nulla in merito provano per i musulmani.
    saranno pure messaggi che colpiscono direttamente, ma se sono messaggi del caxxo(scusate il termine) è meglio non scriverli.
    Secondo me, quello che dice il Conte sul motivo per cui la fallaci viene snobbata dagli intellettuali è perchè chiunque sa le cose veramente come stanno e non generalizza in un campo dove non bisogna generalizzare affatto, evita dei libri in cui vengono scritte mezogne cammuffate da verità.
    Le cose scritte dalla Fallaci sono vere e riscontrabili nella maggior parte dei casi.
    Sbaglia quando generalizza, ma non va preso sotto gamba quello che dice.

  9. #9
    Bannato
    Registrato il
    09-03
    Messaggi
    17.103
    Un altro sbaglio della Fallaci è anche nel non contestualizzare gli avvenimenti.

    Per esempio, uno scrive: "Ragazzo rapina tabaccheria"

    Da qui cosa si deduce? Che questo è un delinquente, rifiuto della società.

    Qual'è la storia vera di questo uomo? Aveva un mutuo per pagare la casa, ed aveva investito i pochi soldi che aveva in titoli su una società quotata in borsa (E' solo un esempio, lo ricordo) perchè le banche dicono che non ci sono problemi, e cis i può guadagnare, poco, ma sicuro, il suo lavoro è precario.

    Qualche tempo dopo, la società fallisce, le banche non ridanno i soldi all'uomo perchè sono a responsabilità limitata, il mutuo preme (sempre da parte delle banche), l'uomo non lo riesce a pagare, gli pignorano la casa e si ritrova a vivere in macchina.

    Per sopravvivere quindi deve arragginarsi, e rapina una tabaccheria.

    Ecco, vogliamo credere alla Fallaci, o guardare un po' più un là del proprio naso?
    Ultima modifica di Fottemberg; 5-05-2004 alle 11:25:49

  10. #10
    Utente L'avatar di -Sephiroth-87
    Registrato il
    03-04
    Località
    oblio
    Messaggi
    1.320
    Citazione IL CONTE
    E forte come dicono, questo si.
    Usa un linguaggio aggressivo, non intellettuale e colloquiale(utilizza il tu). Il messaggio lo possono comprendere tutti, anche chi non mastica pane e filosofia. E' un libro che attira. Ci sono molti libri scritti impeccabilmente, ma sono di una noia mortale e vendono nei migliore dei casi 10000.
    Questo è un altro "caso" letterario che venderà molto e piace alla gente comune, ma non piace agli intellettuali...perche si sentono scavalcati, il messaggio arriva diretto e colpisce al cuore.
    La Fallaci fa bene a spostare l'attenzione su certe tematiche, perche troppo spesso il politacamente corretto ci fa accogliere tutto e tutti, con le loro barbare usanze e tradizioni criminali.
    Ma utilizza un tono sbagliato e generalizza troppo...perche parte da alcuni singoli episodi e vuole ricavare una legge.

    Dice che non esiste islam buono cattivo, ma esiste solo l'Islam...che è uno stagno.

    Poi dice che le bombe non servono in questa "guerra", perche è uno scontro di civiltà e va combattuto con la cultura.

    Due punti da analizzare, se volete.
    quoto sei stato perfetto!!!
    sono tornato e sono ankora più cattivo

  11. #11
    Utente L'avatar di -Sephiroth-87
    Registrato il
    03-04
    Località
    oblio
    Messaggi
    1.320
    Citazione Fottemberg
    Un altro sbaglio della Fallaci è anche nel non contestualizzare gli avvenimenti.

    Per esempio, uno scrive: "Ragazzo rapina tabaccheria"

    Da qui cosa si deduce? Che questo è un delinquente, rifiuto della società.

    Qual'è la storia vera di questo uomo? Aveva un mutuo per pagare la casa, ed aveva investito i pochi soldi che aveva in titoli su una società quotata in borsa (E' solo un esempio, lo ricordo) perchè le banche dicono che non ci sono problemi, e cis i può guadagnare, poco, ma sicuro, il suo lavoro è precario.

    Qualche tempo dopo, la società fallisce, le banche non ridanno i soldi all'uomo perchè sono a responsabilità limitata, il mutuo preme (sempre da parte delle banche), l'uomo non lo riesce a pagare, gli pignorano la casa e si ritrova a vivere in macchina.

    Per sopravvivere quindi deve arragginarsi, e rapina una tabaccheria.

    Ecco, vogliamo credere alla Fallaci, o guardare un po' più un là del proprio naso?
    questa è la dura realtà di tutti i giorni

    centra poco ma è stato fatto un film "alcatraz" che vi consglio perchè oltre a trattare il discorso della prigione fa vedere come ci si può attaccare alle leggi! e come gli attenuanti nella legislazione siano fondamentali
    sono tornato e sono ankora più cattivo

  12. #12
    Bannato L'avatar di Serial Experiment
    Registrato il
    05-03
    Località
    la mitica Genova
    Messaggi
    625
    fosse per me la Fallaci la farei presidente della repubblica , anzi la farei presidente di una democrazia presidenziale in Italia, la Fallaci e' la chiave

  13. #13
    Bannato L'avatar di Serial Experiment
    Registrato il
    05-03
    Località
    la mitica Genova
    Messaggi
    625
    Citazione Fottemberg
    Il
    Il Corano predica la pace e la concordia, in quanto sono da preferire alla guerra e al sangue versato. Questa corrente di pensiero è sempre stata insegnata da caste religiose che facevano capo agli Imam delle città più importanti, erano i detentori del sapere e decidevano che valori inculcare nei loro fedeli (Fino al 1945 avete mai sentito parlare di Integralisti?).
    tutto.

    La volontà omicida verso l’elemento diverso per cultura e religione trova la sua radice nell’ideologia Panturchista. I giovani turchi usarono gli strumenti della persuasione per operare una pulizia etnica che durò per trenta anni (1894-1924). Il Corano infatti ammette l’uso della forza contro gli infedeli allo scopo di sottometterli, combatterli e ridurli alla propria mercé (sono 200 i versetti contro gli infedeli)

    http://www.comunitaarmena.it/akhtama...20memoria.html

  14. #14
    Bannato L'avatar di Serial Experiment
    Registrato il
    05-03
    Località
    la mitica Genova
    Messaggi
    625
    «In verità, coloro che avranno rifiutato la fede ai nostri segni li faremo ardere in un fuoco e non appena la loro pelle sarà cotta dalla fiamma la cambieremo in altra pelle, a che meglio gustino il tormento, perché Allah è potente e saggio» (Sura 4:56).


    “Uccidete gli infedeli ovunque li incontriate. Questa è la ricompensa dei miscredenti.” (Sura 2:191)


    «Instillerò il mio terrore nel cuore degli infedeli; colpiteli sul collo e recidete loro la punta delle dita... I miscredenti avranno il castigo del Fuoco! ... Non siete certo voi che li avete uccisi: è Allah che li ha uccisi» (Sura 8:12-17).

    «Profeta, incita i credenti alla lotta. Venti di voi, pazienti, ne domineranno duecento e cento di voi avranno il sopravvento su mille miscredenti» (Sura 85).

    «Combattete coloro che non credono in Allah e nell'Ultimo Giorno, che non vietano quello che Allah e il Suo Messaggero hanno vietato, e quelli, tra la gente della Scrittura, che non scelgono la religione della verità, finchè non versino umilmente il tributo, e siano soggiogati.
    Dicono i giudei: "Esdra è figlio di Allah"; e i cristiani dicono: "Il Messia è figlio di Allah". Questo è ciò che esce dalle loro bocche. Li annienti Allah. Quanto sono fuorviati!» (Sura 9:29-30).

    «Quando incontrate gli infedeli, uccideteli con grande spargimento di sangue e stringete forte le catene dei prigionieri» (Sura 47:4).


    "Gli uomini sono preposti alle donne, a causa della preferenza che Allah concede agli uni rispetto alle altre e perché spendono [per esse] i loro beni. Le [donne] virtuose sono le devote, che proteggono nel segreto quello che Allah ha preservato. Ammonite quelle di cui temete l'insubordinazione, lasciatele sole nei loro letti, battetele. Se poi vi obbediscono, non fate più nulla contro di esse. Allah è altissimo, grande

  15. #15
    Bannato
    Registrato il
    09-03
    Messaggi
    17.103
    Ehm, evitiamo di fraintendere le frasi.
    Gli infedeli del Corano sono coloro che bestemmiano contro Dio e lo denigrano. Fino all'anno 1000 Arabi, Ebrei e Cristiani nei territori musulmani sono vissuti in pace. Con l'arrivo dei crociati questa situazione è mutata, inasprendo i rapporti.

    Vediamo qualche frase presa dal Nuovo e Vecchio Testamento, ghgh.

    Non pensate che io sia venuto a portare pace nel mondo: Io sono venuto a portare non la pace ma la discordia. Infatti io sono venuto a separare il figlio dal padre, la figlia dalla madre, la nuora dalla suocera. (Matteo, 10.30)

    Gesù rispose loro: E voi perché non rispettate i comandamenti di Dio per seguire la vostra tradizione? Dio ha detto : Onora il padre e la madre. Eppoi: Ci parla male di suo padre e di sua madre deve essere condannato a morte. Voi invece insegnate che uno non ha più il dovere di onorare suo padre e sua madre se dice ad essi che ha offerto a Dio quei beni che doveva usare per loro. Così per mezzo della vostra tradizione voi fate diventare inutile la parola di Dio. (Matteo 15.3)
    [Qui dice che i figli che non rispettano i propri genitori devono essere uccisi]

    Sapete che nella Bibbia è stato detto «Non commettere adulterio»:
    Ma io vi dico se uno guarda la donna di un altro perché la vuole, nel suo cuore egli ha già peccato di adulterio con lei.
    Se il tuo occhio destro ti fa compiere il male, strappalo e gettalo via: ti conviene perdere soltanto una parte del tuo corpo piuttosto che essere gettato tutto intero all'inferno.
    Se la tua mano destra ti fa compiere il male, strappala e gettala via: ti conviene perdere soltanto una parte del tuo corpo piuttosto che essere gettato tutto intero all'inferno. (Matteo, 5.27)
    [Occhio per Occhio, Dente per Dente, la stessa cosa che succede nella mafia e nella malavita. Avete notato come tutti i mafiosi siano molto religiosi?]

    Se qualcuno viene con me e non odia suo padre e sua madre, sua moglie e sua figlia, e fratelli e sorelle, sì, ed anche la sua stessa vita, egli non può essere mio discepolo.
    (Luca, 14.26)
    [Anche noi dovremmo essere degli integralisti, ma che dico, dei super integralisti; questo non accade perchè non ce ne verrebbe nulla in mano. Abbiamo i computer, mangiamo tutti i giorni, ecc. Solo i poveri diavoli possono prendere sul serio queste parole. Un po' come succede tra gli arabi con il Corano. E come succedeva da noi fino all'inizio dell'ottocento]

    Ed ora portate qui i miei nemici, quelli che non mi volevano come loro re.
    Una volta qui uccideteli alla mia presenza.
    (Luca, 19.27)
    [Mi scappa da ridere]

    Obbedite ai vostri capi.
    (Romani, 13.1)
    [Questi capi potrebbero essere persone buonissime e saggie, ma potrebbero anche essere persone malvagie e tiranniche. Eppure la Bibbia ci dice di obbedire a chiunque.]

    Tuttavia desidero che sappiate questo: Cristo è il capo di ogni uomo, il marito è il capo della moglie ...
    ... la donna si copra anche il capo con un velo[9]. L'uomo non ha bisogno di coprirsi il capo perché è immagine e gloria di Dio. Infatti l'uomo non è stato tratto dalla donna, ma la donna è stata tratta dall'uomo. E inoltre l'uomo non è stato creato per la donna, ma la donna è stata creata per l'uomo. Per tutte queste ragioni ed anche a motivo degli angeli la donna deve portare sul capo un segno della sua appartenenza all'uomo.
    (Corinzi, 11.3)
    [Fino a 30 anni fa, le donne dovevano comprirsi il velo. La mia bis nonna, morta nel '83, aveva l'usanza di coprirsi con un velo la testa (Non il volto), perchè fino a un paio di decenni prima quella era la morale nelle piccole città]

    Le mogli ubbidiscano al marito come al Signore perché il marito è capo della moglie come Cristo è capo della Chiesa; ......... Le mogli ubbidiscano in tutto al loro marito.
    (Efesini, 5.22)
    [...]

    Voi mogli siate sottomesse ai vostri mariti, così com'è giusto di fronte al Signore.
    (Colossesi, 3.18)
    [-_-"]


    Allora, anche i Sacri Testamenti predicano la pace e la parità?

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •