• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 36

Discussione: Donne e Femminismo

Cambio titolo
  1. #1
    Bannato L'avatar di Serial Experiment
    Registrato il
    05-03
    Località
    la mitica Genova
    Messaggi
    625

    Donne e Femminismo



    cosa pensate di quello che dice questo volantino? da una parte secondo me e' giusto, ma da un altro puo' essere un po' sminuente, cmq a parer mio resta il fatto che le donne non devono sempre essere incazzate perche' credono che l'uomo le voglia bloccare nella carriera, insomma e' da sempre cosi', che male c'e' se una donna e' madre e non una donna in carriera? e' cosi' schifoso essere una madre?

  2. #2
    Il Lappone L'avatar di Cetra
    Registrato il
    10-02
    Località
    Lapponia
    Messaggi
    2.245
    Beh, mi pare ovvio che le donne siano - purtoppo - poste in uno scalino inferiore nella società occidentale.

    Ovviamente non sono ridotte come le donne di alcuni paesi orientali o come li stessi paesi occidentali di cento anni fa.
    Uno stato che proibisce la libera circolazione di idee è uno stato fragilissimo e dovrà quindi provvedere ad un controllo esasperato dei cittadini per ottenere quanto desidera.
    Veramente forte è lo stato che persegue la felicità dei cittadini e che, in primo luogo, concede libertà di pensiero e di critica anche delle stesse istituzione politiche.
    Un cittadino che argomenta contro una legge che ritiene ingiusta non diverrà mai un cospiratore: la libertà è il miglior antidoto contro la sovversione.

    B. Spinoza

  3. #3
    Bello e dannato L'avatar di El Gugliauser
    Registrato il
    03-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    6.831

    Re: Donne e Femminismo

    Serial Experiment



    cosa pensate di quello che dice questo volantino? da una parte secondo me e' giusto, ma da un altro puo' essere un po' sminuente, cmq a parer mio resta il fatto che le donne non devono sempre essere incazzate perche' credono che l'uomo le voglia bloccare nella carriera, insomma e' da sempre cosi', che male c'e' se una donna e' madre e non una donna in carriera? e' cosi' schifoso essere una madre?

    Ma no, per nulla... Basta che siano loro a scegliere quale strada preferiscono...

  4. #4
    Skree
    Ospite
    Infatti, io sono sempre stato per la libertà di scelta, e lascierei alle donne il diritto di scegliere che vita fare. Tutto qua. Se essere madri, se essere mogli, se essere lesbiche, dirigenti, o criminali, con le conseguenze del caso. Lascierei loro la "possibilità di scelta", libera, slegata da influenze esterne.

    E francamente quel volantino mi fa incazzare, perchè "spinge" le donne a lasciare la carriera per diventare madri... non mi stupirebbe se l'avesse fatto l'unione delle madri cattoliche, che, femminista o meno, spero comunque che vadano tutte all'inferno il prima possibile.

  5. #5
    TheCalsipher L'avatar di Kalozzo
    Registrato il
    10-02
    Località
    Su e giù
    Messaggi
    4.601
    Quel volantino mi vede parzialmente d'accordo.
    Per esempio non vedo perchè una donna debba accantonare l'amore materno (a mio parere uno dei sentimenti più belli e più veri) per seguire uno stupido ideale.
    Appoggio in pieno le lotte femministe che in passato hanno avuto come obiettivo la parità dei diritti, ma credo che al giorno d'oggi nella nostra civiltà occidentale siamo a posto su questo punto di vista.
    Piuttosto sarebbero da incoraggiare le lotte femministe in quei paesi (africani, medio-orientali, etc...) nei quali tale parità non è ancora riconosciuta.
    Ma da noi basta così.. basta inacidirsi su questioni ormai risolte...
    Personalmente trovo che la realizzazione di una donna come madre sia una cosa bellissima.

  6. #6
    Skree
    Ospite
    La realizzazione di una donna come madre è una sua liberissima scelta. Ma se una donna decide di contar qualcosa, di prendere potere per se stessa, fregandosene di dar la vita a un moccioso, deve essere LIBERA di farlo.

    Se si tornasse alla visione di "donne madri a tutti i costi", si tornerebbe indietro di mille anni. La donna non sarebbe altro che una "madre", non conterebbe niente nel quadro generale della politica di una nazione. Per gli arabi una donna non e' altro che una "madre". E *****, permettimi che e' una mentalità del cavolo e che non DEVE esistere qui in occidente.

    Poi, ovvio, se una donna VUOLE diventare madre e fregarsene della carriera, ha la mia benedizione, ma non VOGLIO vedere spinte fatte da cattolici (o da uomini, e questo e' ridicolo) a farle diventare madri e basta.

  7. #7
    TheCalsipher L'avatar di Kalozzo
    Registrato il
    10-02
    Località
    Su e giù
    Messaggi
    4.601
    Skree

    La realizzazione di una donna come madre è una sua liberissima scelta. Ma se una donna decide di contar qualcosa, di prendere potere per se stessa, fregandosene di dar la vita a un moccioso, deve essere LIBERA di farlo.

    Se si tornasse alla visione di "donne madri a tutti i costi", si tornerebbe indietro di mille anni. La donna non sarebbe altro che una "madre", non conterebbe niente nel quadro generale della politica di una nazione. Per gli arabi una donna non e' altro che una "madre". E *****, permettimi che e' una mentalità del cavolo e che non DEVE esistere qui in occidente.

    Poi, ovvio, se una donna VUOLE diventare madre e fregarsene della carriera, ha la mia benedizione, ma non VOGLIO vedere spinte fatte da cattolici (o da uomini, e questo e' ridicolo) a farle diventare madri e basta.
    D'accordissimo, per quanto mi riguarda.
    La libertà è un valore fondamentale.

  8. #8
    uno di passaggio L'avatar di Wiald
    Registrato il
    10-02
    Località
    Colchester, UK
    Messaggi
    2.770

    Re: Donne e Femminismo

    Serial Experiment



    cosa pensate di quello che dice questo volantino? da una parte secondo me e' giusto, ma da un altro puo' essere un po' sminuente, cmq a parer mio resta il fatto che le donne non devono sempre essere incazzate perche' credono che l'uomo le voglia bloccare nella carriera, insomma e' da sempre cosi', che male c'e' se una donna e' madre e non una donna in carriera? e' cosi' schifoso essere una madre?
    penso che è un manifesto ricattatorio, che esorta le donne a compiere il loro "vero dovere" che cioè sarebbe sfornare bambini e non alzare troppo la cresta, e non mettere becco laddove non gli dovrebbe essere permesso mettere.

    per me male è che non si abbia l'opportunità di scegliere

    la via per il superamento di sé è la liberazione dalle aspirazioni mediocri

  9. #9
    Il Lappone L'avatar di Cetra
    Registrato il
    10-02
    Località
    Lapponia
    Messaggi
    2.245
    Skree

    La realizzazione di una donna come madre è una sua liberissima scelta. Ma se una donna decide di contar qualcosa, di prendere potere per se stessa, fregandosene di dar la vita a un moccioso, deve essere LIBERA di farlo.

    Se si tornasse alla visione di "donne madri a tutti i costi", si tornerebbe indietro di mille anni. La donna non sarebbe altro che una "madre", non conterebbe niente nel quadro generale della politica di una nazione. Per gli arabi una donna non e' altro che una "madre". E *****, permettimi che e' una mentalità del cavolo e che non DEVE esistere qui in occidente.

    Poi, ovvio, se una donna VUOLE diventare madre e fregarsene della carriera, ha la mia benedizione, ma non VOGLIO vedere spinte fatte da cattolici (o da uomini, e questo e' ridicolo) a farle diventare madri e basta.
    Giustissimo il problema però nasce quando le donne vengono bloccate e non riescono a fare carriera perché si preferisce a loro un uomo.
    Uno stato che proibisce la libera circolazione di idee è uno stato fragilissimo e dovrà quindi provvedere ad un controllo esasperato dei cittadini per ottenere quanto desidera.
    Veramente forte è lo stato che persegue la felicità dei cittadini e che, in primo luogo, concede libertà di pensiero e di critica anche delle stesse istituzione politiche.
    Un cittadino che argomenta contro una legge che ritiene ingiusta non diverrà mai un cospiratore: la libertà è il miglior antidoto contro la sovversione.

    B. Spinoza

  10. #10
    uno di passaggio L'avatar di Wiald
    Registrato il
    10-02
    Località
    Colchester, UK
    Messaggi
    2.770
    Kalozzo

    Quel volantino mi vede parzialmente d'accordo.
    Per esempio non vedo perchè una donna debba accantonare l'amore materno (a mio parere uno dei sentimenti più belli e più veri) per seguire uno stupido ideale.
    Appoggio in pieno le lotte femministe che in passato hanno avuto come obiettivo la parità dei diritti, ma credo che al giorno d'oggi nella nostra civiltà occidentale siamo a posto su questo punto di vista.
    io non credo che l'obbiettivo sia raggiunto se non dal punto di vista del diritto formale

    la via per il superamento di sé è la liberazione dalle aspirazioni mediocri

  11. #11
    Bello e dannato L'avatar di El Gugliauser
    Registrato il
    03-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    6.831
    Cetra

    Giustissimo il problema però nasce quando le donne vengono bloccate e non riescono a fare carriera perché si preferisce a loro un uomo.
    Mettiamola cosi'... Ci sono anche donne (non poche) che si fanno assumere e dal mese successivo si mettono in mutua e sfornano un paio di pargoletti, restando assenti dal lavoro per due anni consecutivi. Non dico che non sia giusto che abbiano figli, pero' guarda caso li fanno subito dopo avere ottenuto il posto fisso...

  12. #12
    TheCalsipher L'avatar di Kalozzo
    Registrato il
    10-02
    Località
    Su e giù
    Messaggi
    4.601

    Re: Re: Donne e Femminismo

    Wiald

    penso che è un manifesto ricattatorio, che esorta le donne a compiere il loro "vero dovere" che cioè sarebbe sfornare bambini e non alzare troppo la cresta, e non mettere becco laddove non gli dovrebbe essere permesso mettere.

    per me male è che non si abbia l'opportunità di scegliere
    In effetti l'ultima frase del volantino è un pò sospetta, sembra quasi che "quel tipo di libertà" sia imposta.

  13. #13
    Il Lappone L'avatar di Cetra
    Registrato il
    10-02
    Località
    Lapponia
    Messaggi
    2.245
    El Gugliauser

    Mettiamola cosi'... Ci sono anche donne (non poche) che si fanno assumere e dal mese successivo si mettono in mutua e sfornano un paio di pargoletti, restando assenti dal lavoro per due anni consecutivi. Non dico che non sia giusto che abbiano figli, pero' guarda caso li fanno subito dopo avere ottenuto il posto fisso...
    Anche questo è vero.
    Uno stato che proibisce la libera circolazione di idee è uno stato fragilissimo e dovrà quindi provvedere ad un controllo esasperato dei cittadini per ottenere quanto desidera.
    Veramente forte è lo stato che persegue la felicità dei cittadini e che, in primo luogo, concede libertà di pensiero e di critica anche delle stesse istituzione politiche.
    Un cittadino che argomenta contro una legge che ritiene ingiusta non diverrà mai un cospiratore: la libertà è il miglior antidoto contro la sovversione.

    B. Spinoza

  14. #14
    Bello e dannato L'avatar di El Gugliauser
    Registrato il
    03-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    6.831
    Cetra

    Anche questo è vero.
    ... e bada bene che non sto dicendo che si debbano prendere provvedimenti affinche' le donne non facciano figli dopo essere state assunte, dico solo che per la miseria cercassero di essere un po' meno sfruttatrici anche loro magari poi i datori di lavoro sarebbero mediamente piu' ben disposti...

  15. #15
    Skree
    Ospite

    Re: Re: Donne e Femminismo

    Wiald

    penso che è un manifesto ricattatorio, che esorta le donne a compiere il loro "vero dovere" che cioè sarebbe sfornare bambini e non alzare troppo la cresta, e non mettere becco laddove non gli dovrebbe essere permesso mettere.

    per me male è che non si abbia l'opportunità di scegliere
    Uhm, mi pare strano ma... sono daccordo. Non e' neanche la prima volta se non vado errato, vero?

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •