• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 18

Discussione: Resident Evil vs Silent Hill: due saghe a confronto

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di Lord Dinamis
    Registrato il
    08-03
    Messaggi
    57

    Messaggio Resident Evil vs Silent Hill: due saghe a confronto

    Alzi la mano chi non conosce Resident Evil: nata nel lontano 1996, questa saga ha turbato le notti di più di un appassionato, grazie alle sue ambientazioni claustrofobiche e alla grafica di grande effetto. Più recente di qualche anno, Silent Hill è il diretto contendente di RE per il trono di miglior Survival-Horror.
    Innanzitutto diciamo che RE (Resident Evil) è un mix tra un poliziesco e un Horror, con una trama che si dipana man mano che la storia procede. Gli enigmi sono interessanti e non scontati, ma la maggior parte del tempo lo si passa a cercare la chiave per quella dannata porta ancora inesplorata, finendo così per annoiare il giocatore. La grafica col passare degli anni ha subito numerose trasformazioni e ha raggiunto livelli altissimi soprattutto negli ultimi episodi- RE 0, un prequel, e RE Rebirth, un remake del primo episodio- usciti solo per console, con animazioni fluide e ambienti completamente in 3d. I vari scenari sono prevalentemente al chiuso, per far sentire il giocatore impotente di fronte alla desolazione creata dalla Umbrella e a questo scopo funziona bene anche il comparto sonoro con musiche che cambiano di situazione in situazione. La longevità è assicurata dai tanti bonus inseriti dagli sviluppatori, come munizioni infinite, costumi nuovi e missioni inedite. Manca solo una cosa all'esame: l'atmosfera, e in questo campo purtroppo RE è calante: durante il gioco non si prova vero terrore, non si ha paura di girare l'angolo, e questo solo perchè il gioco è troppo facile! In giro si trovano così tante munizioni da formare un armamentario e difficilmente avremo problemi di pallottole; inoltre i numerosi zombie che ci troveremo ad affrontare sono estremamente facili da eliminare e, anche se realizzati graficamente molto bene, non si può dire che facciano paura. Insomma, RE fallisce proprio nella parte più importante!
    Ma SH (Silent Hill) non sbaglia: camminiamo per le strade della cittadina maledetta, guardandoci intorno per trovare qualche essere umano vivo, ma non troviamo nessuno. Ad un certo punto, vediamo un'ombra che si avvicina, piano, lentamente,e una radio che avevamo trovato poco più in là si accende e inizia a ronzare; un brivido di freddo percorre la nostra schiena quando vediamo chi è, o meglio cos'è quello che si sta avvicinando...queste potrebbero essere le sensazioni provate da un giocatore novizio che inizia a giocare a SH: ogni momento è colmo di angoscia, apprensione, paura, terrore, rendendo così l'atmosfera più tesa di una corda di violino; questo avviene grazie a tre cose: grafica, trama e sonoro. La prima è realizzata magistralmente, con personaggi dettagliatissimi e ambienti lugubri, malsani e soprattutto bui e pieni di nebbia; la trama si intrica sempre più durante il gioco, e i dubbi anzichè diminuire, raddoppiano. Gli enigmi poi sono davvero difficili: memorabile quello del pianoforte nel primo episodio (che sicuramente avrà tenuto parecchi incollati allo schermo per giorni...). Caratteristica del gioco sono anche i finali multipli: in ogni capitolo esistono più finali che vengono scelti in base alle azioni svolte dai giocatori. Infine il sonoro: un capolavoro. Non ci sono altre parole per descriverlo, l'audio la fa da padrone nel gioco e crea delle immagini nella mente del giocatore, facendolo esitare: i suoni realizzano nella mente del player visioni di ciò che potrebbe succedere di lì a poco, vere e proprie "esplosioni cardiache" che raggiungono il culmine quando meno ci si aspetta.Molte volte si pensa a ciò che si sente come ad un pericolo imminente, vedi il suono stesso della radio che aumentà d'intensità con l'avvicinarsi delle entità che infestano SH...mentre in altre occasioni avviene l'esatto contrario: pensate al rumore dell'armadietto nella scuola o la voliera vuota del primo episodio, oppure alle grida delle prigioni di Toluca. L'unione di queste tre parti crea un'esperienza unica, da provare rigorosamente di notte, ma attenti, c'è una controindicazione: potreste spegnere il computer all'improvviso e sudare freddo, incapaci di entrare in quella stanza dove la radio fa così tanto rumore...
    In conclusione, la sfida è vinta da...rullo di tamburi...Silent Hill, principalmente per l'atmosfera terrificante che pervade questa saga. Resident Evil ha raggiunto, contando anche i vari speciali, più di sei capitoli, e c'è bisogno di una ventata di novità a casa Capcom perchè, nonostante i suoi innegabili pregi, pecca proprio in quello che dovrebbe essere il suo punto di forza, un vero peccato.


    Questa non è una recensione, è un confronto tra le due saghe di videogiochi che hanno significato di più nella mia vita di giocatore...siate buoni!! E' la prima volta che posto in questa sezione!!

  2. #2
    Utente L'avatar di Lord Dinamis
    Registrato il
    08-03
    Messaggi
    57

    Infelice

    Non lo vota nessuno????

  3. #3
    Bannato L'avatar di Bastard Crow
    Registrato il
    01-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    8.715
    Semplicemente:
    preferisco Resident Evil.

  4. #4
    Utente L'avatar di Guo Jia
    Registrato il
    08-03
    Località
    Parigi, 1794.
    Messaggi
    5.600
    Non male, direi.
    Il tuo giudizio personale, forse, ha influenzato un po' troppo il confronto... tuttavia, l'articolo è originale e scritto abbastanza bene, per cui ti do come voto Buono
    "Quanti gioielli dormono sepolti nell'oblio e nelle tenebre, lontano dalle zappe e dalle sonde; quanti fiori effondono il profumo, dolce come un segreto, con rimpianto, nelle solitudini profonde." - Charles Baudelaire

    "Bonaire preferisce concentrarsi sull'ondeggiare delle onde piuttosto che su quello delle mie tette." - The legend of Alundra

    http://www.youtube.com/user/heita3 - ecco un genio.

  5. #5
    High is the way L'avatar di Kevorex
    Registrato il
    11-02
    Località
    Orizzonte
    Messaggi
    3.354
    Buono! Anch'io preferisco di gran lunga SH!

  6. #6
    SubsOnicA L'avatar di Sakuragi
    Registrato il
    09-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    5.639
    bah.... che dire per ps2 mi piace silent hill
    per resident evil preferivo ps1

  7. #7
    Utente
    Registrato il
    06-04
    Località
    che te frega?!?
    Messaggi
    4.214
    secondo me è meglio resident evil...

  8. #8
    Bannato L'avatar di Sonky
    Registrato il
    06-04
    Località
    :|
    Messaggi
    294
    Citazione Sakuragi
    bah.... che dire per ps2 mi piace silent hill
    per resident evil preferivo ps1
    anche perchè per ps2 non ce n'è molto

  9. #9
    Utente L'avatar di jiadin
    Registrato il
    06-04
    Messaggi
    287
    io preferisco RE ma devo dire che come atmosfera mi sembra + inquietante silent hill... soprattutto il 2(il 3 non l'ho ancora provato!
    er l'unico gioco che l'estate scorsa non riuscivo a fare di sera da solo a casa... a RE si!
    e si che ho 21 anni!

  10. #10
    Utente perso L'avatar di Kile588
    Registrato il
    05-04
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    257
    Resident Evil

    xkè è il primo a cui ho giocato e mi rimasto nel cuore

    anche silent hill però è bello per le sue atmosfere

  11. #11
    Utente L'avatar di Fily84
    Registrato il
    03-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    1.631

    Sorriso

    Come faccio a non preferire Silent Hill: l'angoscia, la paura dal profondo del cuore che provai giocando al Primo capitolo....

    Le diverse emozioni che suscitava giocare a Silent Hill 2... e Maria (You're supposed to take care of me! Scena nel seminterrato dell'ospedale)

    Ho provato anche Resident Evil, ma non mi è sembrato un gioco horror: solo spaventi e non paura.
    Ultima modifica di Fily84; 1-07-2004 alle 22:29:54 Motivo: Correzione

  12. #12
    Utente L'avatar di o-zone
    Registrato il
    05-04
    Località
    caxxi miei...
    Messaggi
    489
    Secondo me per ps2 il migliore è silent hill 2, per ps1 resident evil 2. Comunque Personalmente silent hill 1 e 2 sono quelli che mi hanno terrorizzato di più...

  13. #13
    End of the Night L'avatar di alien32
    Registrato il
    12-02
    Località
    Hyrule
    Messaggi
    4.796
    Citazione Lord Dinamis
    Innanzitutto diciamo che RE (Resident Evil) è un mix tra un poliziesco e un Horror
    Non ho capito dove lo vedi il genere poliziesco...
    La grafica col passare degli anni ha subito numerose trasformazioni e ha raggiunto livelli altissimi soprattutto negli ultimi episodi- RE 0, un prequel, e RE Rebirth, un remake del primo episodio- usciti solo per console, con animazioni fluide e ambienti completamente in 3d.
    Sono usciti in esclusiva per GameCube, non generalmente "per console". Le ambientazioni non sono completamente in 3d, i fondali sono ancora prerenderizzati.
    Manca solo una cosa all'esame: l'atmosfera, e in questo campo purtroppo RE è calante: durante il gioco non si prova vero terrore, non si ha paura di girare l'angolo, e questo solo perchè il gioco è troppo facile!
    Dopo aver letto ciò, non posso che consigliarti di giocare Resident Evil Rebirth e Resident Evil 0. Poi mi dirai se è troppo facile.
    In giro si trovano così tante munizioni da formare un armamentario e difficilmente avremo problemi di pallottole;
    Voglio vedere quante munizioni mi trovi in Resident Evil Rebirth, dato che io sono rimasto a secco.
    inoltre i numerosi zombie che ci troveremo ad affrontare sono estremamente facili da eliminare e, anche se realizzati graficamente molto bene, non si può dire che facciano paura. Insomma, RE fallisce proprio nella parte più importante
    Eh già, facilissimi da eliminare. Uno zombie normale in Rebirth richiede 9/10 colpi per andare giù, e, a meno che non gli fai scoppiare la testa o non lo bruci, entro mezz'ora lo zombie si rialzerà sotto forma di Crimison Head. La sensazione di panico provata mentre questo si alza dal pavimento è allucinante. Per non parlare dei suoi versi.
    Take the highway to the End of the Night

  14. #14
    End of the Night L'avatar di alien32
    Registrato il
    12-02
    Località
    Hyrule
    Messaggi
    4.796
    Citazione Lord Dinamis
    Resident Evil ha raggiunto, contando anche i vari speciali, più di sei capitoli, e c'è bisogno di una ventata di novità a casa Capcom perchè, nonostante i suoi innegabili pregi, pecca proprio in quello che dovrebbe essere il suo punto di forza, un vero peccato.
    Se non vedi delle novità in Resident Evil 0, e mi sembra difficile, beh, aspetta Resident Evil 4.
    Take the highway to the End of the Night

  15. #15
    Techno Macht Frei
    Registrato il
    06-03
    Località
    Città di Radaxian
    Messaggi
    10.260
    Citazione alien32
    Non ho capito dove lo vedi il genere poliziesco...

    Sono usciti in esclusiva per GameCube, non generalmente "per console". Le ambientazioni non sono completamente in 3d, i fondali sono ancora prerenderizzati.

    Dopo aver letto ciò, non posso che consigliarti di giocare Resident Evil Rebirth e Resident Evil 0. Poi mi dirai se è troppo facile.

    Voglio vedere quante munizioni mi trovi in Resident Evil Rebirth, dato che io sono rimasto a secco.

    Eh già, facilissimi da eliminare. Uno zombie normale in Rebirth richiede 9/10 colpi per andare giù, e, a meno che non gli fai scoppiare la testa o non lo bruci, entro mezz'ora lo zombie si rialzerà sotto forma di Crimison Head. La sensazione di panico provata mentre questo si alza dal pavimento è allucinante. Per non parlare dei suoi versi.
    quoto tutto(sopprattutto gli zombie che si rialzano)
    però code veronica è tutto in 3d

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •