• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 11 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 154

Discussione: Palladium: la dittatura informatica e la morte della democrazia

Cambio titolo
  1. #1
    Verso il domani L'avatar di Luck134
    Registrato il
    10-02
    Località
    Genova
    Messaggi
    14.768

    Palladium: la dittatura informatica e la morte della democrazia

    Il futuro è l'informatica, più si va avanti e più ogni elemento della nostra vita verrà influenzato direttamente da questo campo.

    Microsoft e le altre società (hardware e software) hanno trovato un modo per controllare noi, per impedirci di dire/fare ciò che vogliamo con il PC, per costringerci a spendere soldi per continuare ad usare un prodotto da noi precedentemente acquistato e per gestire la nostra vita: Palladium.
    Cos'è diranno in molti, altri ne avranno solo sentito parlare e pensano che serva solo ad eliminare la pirateria/virus e mettere email a pagamento (se sono indesiderate), altri ancora (pochi, purtroppo) lo conosco bene ed è il loro peggior incubo per il futuro; esso verra integrato nel prossimo sistema operativo windows di nome Longhorn e nel'hardware.
    Leggete questo interessante articolo, vi raccomando di leggerlo attentamente tutto: Tutto su Palladium

    Cercero di riassumere: nel PC ci sarà un chip che l'utente non potrà modificare o venire a conoscenza di cosa contenga, il S.O. e l'hardware utilizzeranno solo materiale approvato da microsoft prima e dalle grandi software house poi, i siti web indesiderati (qualunque essi siano, anche con copyright) potranno essere chiuse (c'è una recensione contro un prodotto? eliminato, una serie di commenti contro il governo in carica? sparito, un sito "scomodo" a qualcuno di potente? mai esistito).
    Nel nostro PC avremo componenti a noi sconosciute che eseguiranno solo quello che voranno le loro aziende e per un certo tempo (si diffondera il software a scadenza, con l'obbligo quindi di pagare per usare ancora un prodotto già acquistato, cosa fattibile anche per i siti).
    L'utente non potra gestire in alcun modo il cuore del propio PC, e sarà al'oscuro di cosa accade realmente al suo interno e di scelte commerciali.
    Tutto verra criptato in un codice conisciuto esclusivamente da Microsoft e dalle grandi ditte Hardware.
    Ad aggravare tutto è la morte di sistemi concorrenti aperti come Linux, visto che i processori (intel, amd) si rifiuteranno di funzionare senza un S.O. microsoft.

    Riflette inoltre su una cosa: si sta sperimendo la possibilità di votare (elezioni politiche) col compiuter, cosa pensate che accadrebbe?

    Questa è DITTATURA, la democrazia potrebbe morire...
    Ultima modifica di Luck134; 29-04-2004 alle 00:43:38

  2. #2
    Ex admin L'avatar di Lex
    Registrato il
    10-02
    Località
    Udine
    Messaggi
    36.677
    Prima di giudicare in base alle solite sparate dei soliti detrattori di Microsoft preferisco avere sottomano le reali specifiche del sistema.
    You will die, mortal


    Gli interventi di moderazione sono in rosso e grassetto. Chiarimenti a riguardo in privato.
    A causa di limiti di tempo, non risponderò a questioni relative al forum su MSN salvo in casi di reale emergenza. Se avete bisogno di contattarmi, mandatemi un mp.

  3. #3
    Verso il domani L'avatar di Luck134
    Registrato il
    10-02
    Località
    Genova
    Messaggi
    14.768
    Lex

    Prima di giudicare in base alle solite sparate dei soliti detrattori di Microsoft preferisco avere sottomano le reali specifiche del sistema.
    Purtroppo questa non è una sparata di calugne anti-microsoft.

    Se Palladium si rivelasse davvero cosi (e tutti, ovviamente, ci auguriamo che non lo sia) cosa penserenti?

  4. #4
    Ex admin L'avatar di Lex
    Registrato il
    10-02
    Località
    Udine
    Messaggi
    36.677
    Finchè non ci saranno dati reale e oggettivi, si ratta solo di sparate. E grosse. Tipo che tutto l'hardware attuale sarà da buttare, che il software attuale sarà da cambiare, che Bill Gates diventerà padrone del mondo. Sono allarmismi messi in giro, come sempre, per sparare a zero su MS. Se si vuole giudicare Palladium bisogna giudicare quello che effettivamente è, non una visione apocalittica scritta per fare sensazione.
    You will die, mortal


    Gli interventi di moderazione sono in rosso e grassetto. Chiarimenti a riguardo in privato.
    A causa di limiti di tempo, non risponderò a questioni relative al forum su MSN salvo in casi di reale emergenza. Se avete bisogno di contattarmi, mandatemi un mp.

  5. #5
    Tifoso Azzurro L'avatar di Glaciale
    Registrato il
    10-02
    Località
    Napoli
    Messaggi
    16.126
    e l'antitrust dove lo mettiamo?compro un pc e nn ne sono il padrone?nn credo sia questo lo scenario futuro
    De Laurentiis:"Lavezzi è il loco, nel senso che rende pazzi gli altri".

  6. #6
    Verso il domani L'avatar di Luck134
    Registrato il
    10-02
    Località
    Genova
    Messaggi
    14.768
    Lex

    Finchè non ci saranno dati reale e oggettivi, si ratta solo di sparate. E grosse. Tipo che tutto l'hardware attuale sarà da buttare, che il software attuale sarà da cambiare, che Bill Gates diventerà padrone del mondo. Sono allarmismi messi in giro, come sempre, per sparare a zero su MS. Se si vuole giudicare Palladium bisogna giudicare quello che effettivamente è, non una visione apocalittica scritta per fare sensazione.
    Io sono il primo ad augurarmelo, se fosse vero noi utenti (me compreso) saremmo i primi a perderci, percui non ci guadagno nulla mettendo in giro calugne.
    Spero sinceramente che Palladium si riveli COMPLETAMENTE diverso da quanto dicono TUTTI, ma tempo che la realta sia peggiore della fantasia...

    Secondo te quando presenteranno ufficialmente Longhorn diranno tutto su Palladium o si limiteranno (come temo) a essere ambigui e lasciando intendere che quanto ipotizzato sia vero?

  7. #7
    The Nightreplyer L'avatar di Blue_Demon
    Registrato il
    03-04
    Località
    Milano
    Messaggi
    1.524

    Re: Palladium: la dittatura informatica e la morte della democrazia

    Luck134


    Nel nostro PC avremo componenti a noi sconosciute che eseguiranno solo quello che voranno le loro aziende e per un certo tempo (si diffondera il software a scadenza, con l'obbligo quindi di pagare per usare ancora un prodotto già acquistato, cosa fattibile anche per i siti).
    L'utente non potra gestire in alcun modo il cuore del propio PC, e sarà al'oscuro di cosa accade realmente al suo interno e di scelte commerciali.
    Tutto verra criptato in un codice conisciuto esclusivamente da Microsoft e dalle grandi ditte Hardware.
    Ad aggravare tutto è la morte di sistemi concorrenti aperti come Linux, visto che i processori (intel, amd) si rifiuteranno di funzionare senza un S.O. microsoft.

    Senza offesa, ma sono ragionamenti che portano la paranoia.
    Ok che Bill Gates ci ha fregati un po' tutti ma solo perchè ha fatto di un programma(praticamente unbeta test)uno standard praticamente mondiale...da lì a 1984 ne passa...
    Soprattutto perchè, per quanto ne ho esperienza, i sistemi Unix-Like sono montati come standard su molti server(chiede a un informatico cosa succede a montare NT su un server )

    Windows non è perfetto e Bill Gates non è un Dio del male, forse un sadico ma non così potente da dettare degli standard di controllo, di instaurare una dittatura mediatica come quella teorizzata in questo post....

    Inoltre, finchè esisterà qualcuno come Bill Gates, ci sarà sempre qualcuno a mettergli i bastoni tra le ruote(hacker, programmatori ecc..)...il che renderebbe impossibile lo sviluppo di tali tecnologie

  8. #8
    Skree
    Ospite
    altro che paranoia. tra i linuxari sono comunissimi... più li "guardo" più mi rendo conto che i linuxari sono l'equivalente informatico dei membri dei centri sociali, no-global, e rivoluzionari in genere...

    Vedono cospirazioni delle multinazionali informatiche ovunque, e dicono che tutto deve funzionare come dicono loro perchè è il metodo migliore.

    A differenza dei no-global veri questi mi stanno solo sulle balle... alla fine sono innoqui, e la loro e' una battaglia persa, per il semplice motivo che un SO che non sia standardizzato presenterebbe un MARE di problemi in più di un SO standardizzato, microsoft o macintosh, per chi fa programmi e non gliene sbatte una minchia di stronzate metafisiche sulla GNU, sul software libero, e pitipum e pitipam.

    Per fortuna non possono che fallire... loro predicano la "gratuità" di ogni software o quasi... anzi no, se non ricordo male, un software GNU puo' costare al massimo quanto è costato allo sviluppatore farlo... e comunque si deve mettere il codice sorgente, quindi un secondo tizio prende l'originale, lo cambia un po', e lo puo' distribuire gratis...

    Insomma, impossibile che trionfino, se uno mi venisse a dire "finora hai lavorato per uno stipendio, d'ora in poi lavorerai gratis perchè lo abbiamo deciso noi" io lo definirei "fottuto pezzo di *****" e gli sparerei prima ancora che possa controbattere in qualsiasi modo...

    E poi, diosanto, "cospirazioni"? -_-''

  9. #9
    SenzaPensieri L'avatar di Tozai
    Registrato il
    10-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    2.014
    Skree

    altro che paranoia. tra i linuxari sono comunissimi... più li "guardo" più mi rendo conto che i linuxari sono l'equivalente informatico dei membri dei centri sociali, no-global, e rivoluzionari in genere...

    Vedono cospirazioni delle multinazionali informatiche ovunque, e dicono che tutto deve funzionare come dicono loro perchè è il metodo migliore.

    A differenza dei no-global veri questi mi stanno solo sulle balle... alla fine sono innoqui, e la loro e' una battaglia persa, per il semplice motivo che un SO che non sia standardizzato presenterebbe un MARE di problemi in più di un SO standardizzato, microsoft o macintosh, per chi fa programmi e non gliene sbatte una minchia di stronzate metafisiche sulla GNU, sul software libero, e pitipum e pitipam.

    Per fortuna non possono che fallire... loro predicano la "gratuità" di ogni software o quasi... anzi no, se non ricordo male, un software GNU puo' costare al massimo quanto è costato allo sviluppatore farlo... e comunque si deve mettere il codice sorgente, quindi un secondo tizio prende l'originale, lo cambia un po', e lo puo' distribuire gratis...

    Insomma, impossibile che trionfino, se uno mi venisse a dire "finora hai lavorato per uno stipendio, d'ora in poi lavorerai gratis perchè lo abbiamo deciso noi" io lo definirei "fottuto pezzo di *****" e gli sparerei prima ancora che possa controbattere in qualsiasi modo...

    E poi, diosanto, "cospirazioni"? -_-''
    Mi rammarico per te...bella raccolta di pregiudizi vari.

  10. #10
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    Glaciale

    e l'antitrust dove lo mettiamo?compro un pc e nn ne sono il padrone?nn credo sia questo lo scenario futuro
    Quoto.Un conto è dire che Palladium eserciterà controllo sui software illegali e sarà un pericolo per il freeware,un'altra cosa è dire che chiudera ed abolirà tutto ciò che non serve a Microsoft per far soldi e cose simili.
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  11. #11
    Skree
    Ospite
    Tozai

    Mi rammarico per te...bella raccolta di pregiudizi vari.
    Beh, smentisci allora ^^

    Per quanto mi riguarda, preferisco la Microsoft, con le sue giacche e cravatte, a una massa di babbei in jeans, barba lunga, e canna in bocca, che hanno deciso di mettersi contro il colosso microsoft per motivi che non riesco minimamente a immaginare. I prodotti Microsoft funzionano, e garantiscono facilità d'uso e efficacia. Linux, l'intera comunità, sembra un caos, in cui ognuno fa quel che vole, non ci possono stare duecento versioni di un sistema operativo e pretendere di aver successo.

    Geniale il mandrake move e le edizioni linux che partono da CD, questo lo riconosco. Lodevole l'intento di fornire software perlopiù gratuito... ma io parlo da giocatore, e Linux, per giocare, è una piattaforma peggio che orrenda. Certo, per tutti i tizi che vogliono fare i "piccoli programmatori in erba" è una manna dal cielo. E neanche mi starebbero sulle balle se si facessero i cosiddetti cazzi loro. E' il loro voler imporre la loro visione delle cose sugli altri che me le fa girare.

    Siete contenti con Linux? bene, non rompete i coglioni a chi preferisce una piattaforma diversa. E NON, vi prego, NON rompete più le palle con questa storia del palladium è brutto, palladium qua e palladium la, non sarà altro che un sistema operativo nuovo, e un alleanza da microsoft, intel e altre multinazionali di questo calibro non porterà ad altro che a risultati positivi.

    Se volete, continuate a usare gimp, linux, i pinguini e le foche, nessuno vi costringe a fare altrimenti. Ma non rompete le palle con le vostre perversioni paranoiche.

  12. #12
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    Skree



    Siete contenti con Linux? bene, non rompete i coglioni a chi preferisce una piattaforma diversa. E NON, vi prego, NON rompete più le palle con questa storia del palladium è brutto, palladium qua e palladium la, non sarà altro che un sistema operativo nuovo, e un alleanza da microsoft, intel e altre multinazionali di questo calibro non porterà ad altro che a risultati positivi.

    Se volete, continuate a usare gimp, linux, i pinguini e le foche, nessuno vi costringe a fare altrimenti. Ma non rompete le palle con le vostre perversioni paranoiche.
    Anche questo è vero.
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  13. #13
    SenzaPensieri L'avatar di Tozai
    Registrato il
    10-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    2.014
    Skree

    Beh, smentisci allora ^^

    Per quanto mi riguarda, preferisco la Microsoft, con le sue giacche e cravatte, a una massa di babbei in jeans, barba lunga, e canna in bocca, che hanno deciso di mettersi contro il colosso microsoft per motivi che non riesco minimamente a immaginare. I prodotti Microsoft funzionano, e garantiscono facilità d'uso e efficacia. Linux, l'intera comunità, sembra un caos, in cui ognuno fa quel che vole, non ci possono stare duecento versioni di un sistema operativo e pretendere di aver successo.

    Geniale il mandrake move e le edizioni linux che partono da CD, questo lo riconosco. Lodevole l'intento di fornire software perlopiù gratuito... ma io parlo da giocatore, e Linux, per giocare, è una piattaforma peggio che orrenda. Certo, per tutti i tizi che vogliono fare i "piccoli programmatori in erba" è una manna dal cielo. E neanche mi starebbero sulle balle se si facessero i cosiddetti cazzi loro. E' il loro voler imporre la loro visione delle cose sugli altri che me le fa girare.

    Siete contenti con Linux? bene, non rompete i coglioni a chi preferisce una piattaforma diversa. E NON, vi prego, NON rompete più le palle con questa storia del palladium è brutto, palladium qua e palladium la, non sarà altro che un sistema operativo nuovo, e un alleanza da microsoft, intel e altre multinazionali di questo calibro non porterà ad altro che a risultati positivi.

    Se volete, continuate a usare gimp, linux, i pinguini e le foche, nessuno vi costringe a fare altrimenti. Ma non rompete le palle con le vostre perversioni paranoiche.
    Ahahahah...raccolta di pregiudizi numero 2...

    Hai dimostrato solo una cosa in questo topic, di non essere un campione di tolleranza...non ti interessa l'argomento del topic?, ignoralo e basta invece di insultare ed inveire...tnx.

  14. #14
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    Tozai

    Ahahahah...raccolta di pregiudizi numero 2...

    Hai dimostrato solo una cosa in questo topic, di non essere un campione di tolleranza...non ti interessa l'argomento del topic?, ignoralo e basta invece di insultare ed inveire...tnx.
    Invece chi scrive "Microsoft bastardi vogliono chiudere Linux e fare una dittatura informatica",quelli non esprimono pregiudizi,intolleranza ed insulti?
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  15. #15
    SenzaPensieri L'avatar di Tozai
    Registrato il
    10-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    2.014
    dirkpitt

    Invece chi scrive "Microsoft bastardi vogliono chiudere Linux e fare una dittatura informatica",quelli non esprimono pregiudizi,intolleranza ed insulti?
    E tu per pochi idioti, etichetti un'enorme comunità che sostiene e supporta generosamente l'open-source?
    Bah...

Pag 1 di 11 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •