• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 38

Discussione: Israele & Palestina: vorrei chiarimenti.

Cambio titolo
  1. #1
    Neo Mod L'avatar di Darth Threepwood
    Registrato il
    10-02
    Località
    DosBox/WinUAE
    Messaggi
    12.851

    Israele & Palestina: vorrei chiarimenti.

    Lasciate le vostre eventuali idee politicizzate fuori dal 3ad, e cercate di essere quanto piu' obiettivi possibile.. grazie.

    Bene, io non ci ho capito un kaiser.
    C'è chi dice che Israele sta occupuando illegalmente territori che spettano di diritto ai palestinesi, c'è chi dice che hanno violato qualche miliardo di risoluzioni ONU, e c'è chi dice che invece sono i palestinesi che tuttora occupano dei territori che appartenevano ad Israele.

    Bene, domanda secca: qual'è la verità? 8|

    e ripeto, che si astengano dal rispondere elementi dalla mente indottrinata. Grazie ancora.
    www.beppegrillo.it - Il blog di Beppe Grillo. | Wikipedia, l'enciclopedia libera.

    Citazione cc84ars
    ecco, questi sono i tipici interventi bossi-fini

  2. #2

  3. #3
    Isacco & Narva vvb L'avatar di BLL
    Registrato il
    01-04
    Località
    Vicino al Fotografo
    Messaggi
    1.956
    Guarda, una volta c'erano gl'israeliani (basta che pensi ai tempi di Gesù), poi ci furono le invasioni degli arabi che occuparono il loro territorio. Così gli israeliani furono costretti a diffondersi in quasi tutto il mondo senza avere più una patria (la così detta Diaspora)
    Dopo la seconda guerra mondiale sono ritornati ma in Palestina, da secoli, si erano stabilizzati gli arabi.
    Credo che il territorio sia degli Israeliani, poi posso sbagliare a causa della mia conoscenza sbagliata.
    Ci sono GFSan, Darth Elwood ed Edoardo Falchi nudi nella cioccolata fondente.
    Ad un certo punto, Elwood si alza e fa: "Guardate un aereoplano! Minchia! Farà 300 chilometri all'ora!"
    - GFSan: "Ma scherzi....ne farà almeno 700!"
    - Edoardo Falchi: "Si vabbé...mo vola"


  4. #4
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Sul New York Times del 31.03.02 e' apparso questo articolo di Thomas Friedman, articolo che consiglio di leggere

    Il risultato della guerra attualmente in corso fra israeliani e palestinesi e' di vitale importanza per la sicurezza di ogni cittadino e, credo, della stessa civilta'.

    Perche'?

    Semplice: perche' i palestinesi, facendo largo uso di attentatori suicidi imbottiti di dinamite mescolati agli israeliani allo scopo di raggiungere i loro obiettivi politici, stanno testando un nuovo modo di fare la guerra.

    E sta funzionando.

    Gli israeliani sono atterriti.

    E i palestinesi, benche' questa strategia stia portando alla rovina la loro stessa societa', percepiscono un senso di potenza. Sentono che hanno finalmente a disposizione un'arma che puo' riequilibrare i rapporti di forza con Israele e magari, nelle loro fantasie, portare alla sconfitta di Israele.

    Come ha detto al Washington Post Ismail Haniya, un leader di Hamas, oggi i palestinesi sono in vantaggio sugli israeliani perche' hanno trovato il loro punto debole. "Gli ebrei - ha spiegato il dirigente fondamentalista - amano la vita piu' di ogni altro popolo e preferiscono non morire".

    Ecco perche' i terroristi suicidi palestinesi sono l'ideale per affrontarli. Decisamente disgustoso.

    Il mondo deve capire che i palestinesi non hanno optato per la tattica degli attentati suicidi a causa della "disperazione" che sarebbe provocata dall'occupazione. Questa e' anzi una grossa menzogna. In primo luogo, un sacco di altri popoli nel mondo sono in condizioni ben piu' disperate eppure non vanno in giro imbottiti di esplosivo a farsi saltare per aria.

    E poi il presidente Clinton aveva offerto ai palestinesi un piano di pace che avrebbe posto definitivamente termine alla "disperante" occupazione, ma Yasser Arafat gli ha sbattuto la porta.

    E poi ancora, i palestinesi hanno sempre avuto la possibilita' di ricorrere a una tattica alternativa al suicidio: la resistenza non violenta alla Gandhi. Un movimento palestinese non violento che facesse appello alla coscienza della maggioranza silenziosa degli israeliani avrebbe ottenuto uno stato indipendente almeno trent'anni fa. Ma anche questa e' una strategia che hanno sempre rifiutato.

    Il motivo per cui i palestinesi non hanno accettato queste alternative e' che in realta' essi vogliono conquistarsi l'indipendenza con il fuoco e con il sangue. L'unica cosa su cui si trovano d'accordo fra di loro e' cosa vogliono distruggere, non cosa vogliono costruire.

    Si e' mai sentito Arafat parlare del sistema educativo o dell'economia che vorrebbe, o del tipo di diritto e di costituzione che immagina per lo stato palestinese? No, mai. Perche' non gli importa nulla del contenuto di uno stato palestinese, gli importa solo il suo perimetro.

    Diciamolo chiaramente: i palestinesi hanno adottato gli attentati suicidi non per disperazione, ma come una scelta strategica. Cio' costituisce una minaccia per tutto il mondo civile perche' se si permette che la tattica degli attacchi suicidi funzioni contro Israele, allora verra' imitata - come il dirottamento e l'esplosione di aerei di linea - e alla fine arriveremo all'attentatore suicida con un ordigno nucleare legato al proprio corpo in grado di minacciare intere nazioni.

    Ecco perche' e' nell'interesse di tutto il mondo vedere sconfitta questa strategia suicida palestinese. Ma come? Solo il rigetto da parte della sua stessa comunita' puo' sconfiggere questo genere di terrorismo. Nessun esercito al mondo puo' fermare un piccolo gruppo di persone disposte a uccidere se stesse in un attentato.

    E come si puo' generare questo rigetto fra i palestinesi?

    Primo, Israele deve poter sferrare un colpo militare che indichi chiaramente che il terrorismo non paga.

    Secondo, gli Stati Uniti devono mettere in chiaro che gli attentati suicidi non sono un problema solo per gli israeliani. Per questo gli Stati Uniti dovrebbero dichiarare che, pur rispettando la legittimita' del nazionalismo palestinese, non vorranno aver nulla a che fare con la dirigenza palestinese finche' essa tollerera' gli attentati suicidi. Inoltre dovrebbero mettere in chiaro che non saranno ben visti in America i leader di paesi arabi nei quali i mass-media inneggiano agli attentati suicidi come eroi martiri.

    Terzo, Israele deve dire ai palestinesi che e' pronto a riprendere i negoziati la' dove si sono interrotti con Clinton prima di questa intifada. Quei negoziati avevano gia' percorso il 90% della strada verso la fine dell'occupazione e la nascita di uno stato palestinese.

    Quarto, truppe degli Stati Uniti o della Nato dovranno farsi garanti di qualunque futuro confine israelo-palestinese.

    "La guerra civile spagnola - dice il politologo israeliano Yaron Ezrahi - e' stata il luogo dove le maggiori potenze sperimentarono i nuovi sistemi d'arma prima della seconda guerra mondiale. Ebbene, oggi il conflitto israelo-palestinese e' la guerra civile spagnola del ventunesimo secolo. Quella che si sta svolgendo e' una grande prova generale per vedere se il terrorismo suicida puo' avere successo o meno. Dunque deve essere sconfitto, ma cio' richiede di piu' di una semplice strategia militare". I palestinesi sono cosi' accecati dalla loro rabbia narcisistica che hanno perso di vista una verita' basilare: la civilta' si regge sulla sacralita' della vita umana, a cominciare dalla propria. Se l'America non usera' tutta la sua energia per bloccare questa follia, chiamandola con il suo nome, allora essa si diffondera'.

    Il demonio sta danzando in Medio Oriente, e sta danzando verso di noi.

  5. #5
    Neo Mod L'avatar di Darth Threepwood
    Registrato il
    10-02
    Località
    DosBox/WinUAE
    Messaggi
    12.851
    Stop, facciamo un passo indietro.

    1948 David Ben-Gurion dichiara la fondazione dello Stato d’Israele (il 14 Maggio).

    Bene, quindi prima c'erano gli arabi? 8|
    www.beppegrillo.it - Il blog di Beppe Grillo. | Wikipedia, l'enciclopedia libera.

    Citazione cc84ars
    ecco, questi sono i tipici interventi bossi-fini

  6. #6
    Isacco & Narva vvb L'avatar di BLL
    Registrato il
    01-04
    Località
    Vicino al Fotografo
    Messaggi
    1.956
    Citazione IL CONTE
    Il demonio sta danzando in Medio Oriente, e sta danzando verso di noi.
    Bella frase.
    Cmq l'argomento del topic tratta: in verità di chi è il territorio?
    Ci sono GFSan, Darth Elwood ed Edoardo Falchi nudi nella cioccolata fondente.
    Ad un certo punto, Elwood si alza e fa: "Guardate un aereoplano! Minchia! Farà 300 chilometri all'ora!"
    - GFSan: "Ma scherzi....ne farà almeno 700!"
    - Edoardo Falchi: "Si vabbé...mo vola"


  7. #7
    Isacco & Narva vvb L'avatar di BLL
    Registrato il
    01-04
    Località
    Vicino al Fotografo
    Messaggi
    1.956
    Citazione Darth Threepwood
    Stop, facciamo un passo indietro.

    1948 David Ben-Gurion dichiara la fondazione dello Stato d’Israele (il 14 Maggio).

    Bene, quindi prima c'erano gli arabi? 8|
    Arabi, palestinesi...chiamali come vuoi.
    Ci sono GFSan, Darth Elwood ed Edoardo Falchi nudi nella cioccolata fondente.
    Ad un certo punto, Elwood si alza e fa: "Guardate un aereoplano! Minchia! Farà 300 chilometri all'ora!"
    - GFSan: "Ma scherzi....ne farà almeno 700!"
    - Edoardo Falchi: "Si vabbé...mo vola"


  8. #8
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione Darth Threepwood
    Stop, facciamo un passo indietro.

    1948 David Ben-Gurion dichiara la fondazione dello Stato d’Israele (il 14 Maggio).

    Bene, quindi prima c'erano gli arabi? 8|
    Era degli inglesi il territorio(avevano il mandato ONU per formare lo stato d'israele) e vivevano arabi e una comunità di ebrei.
    Dovevano nascere due stati, ma il mondo arabo non ha riconosciuto lo stato d'israele e SUBITO ha dichiarato la guerra. Per fortuna sono stati scacciati, altrimenti ci sarebbe stato il SECONDO OLOCAUSTO.
    La colpa è degli arabi che hanno iniziato il conflitto, altrimenti potevano vivere tranquillamente.
    Ultima modifica di IL CONTE; 8-05-2004 alle 14:56:46

  9. #9
    Neo Mod L'avatar di Darth Threepwood
    Registrato il
    10-02
    Località
    DosBox/WinUAE
    Messaggi
    12.851
    Stop. Facciamo due passi indietro.
    Citazione IL CONTE
    Era degli inglesi il territorio(avevano il mandato ONU per formare lo stato d'israele) e vivono arabi e una comunità di ebrei.
    Bene, prima c'erano gli arabi?
    www.beppegrillo.it - Il blog di Beppe Grillo. | Wikipedia, l'enciclopedia libera.

    Citazione cc84ars
    ecco, questi sono i tipici interventi bossi-fini

  10. #10
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione Darth Threepwood
    Stop. Facciamo due passi indietro.

    Bene, prima c'erano gli arabi?
    Prima ancora faceva parte dell'Impero Ottomano.

  11. #11
    Isacco & Narva vvb L'avatar di BLL
    Registrato il
    01-04
    Località
    Vicino al Fotografo
    Messaggi
    1.956
    Citazione Darth Threepwood
    Stop. Facciamo due passi indietro.

    Bene, prima c'erano gli arabi?
    Si, c'erano gli arabi.
    Ci sono GFSan, Darth Elwood ed Edoardo Falchi nudi nella cioccolata fondente.
    Ad un certo punto, Elwood si alza e fa: "Guardate un aereoplano! Minchia! Farà 300 chilometri all'ora!"
    - GFSan: "Ma scherzi....ne farà almeno 700!"
    - Edoardo Falchi: "Si vabbé...mo vola"


  12. #12
    Youll'never walk alone L'avatar di I.R.ish
    Registrato il
    02-04
    Messaggi
    6.884
    i palestinesi sono come confinati in una enorme prigione.I palestinesi non hanno altri metodi che il terrorismo per combatter contro israele,quest'ultimo ha un esercito tra i migliori al mondo.Il punto è che dopo l'olocausto si è voluto dare un territorio alla popolazione ebraica facendo però un torto ai palestinesi che c'erano li prima di loro.A me i palestinesi mi fanno pena,poveretti,vivono in condizioni tali che è il minimo che si vogliano vendicare.Gli israeliani pure,però qualcosa devono concedere,certo che con quella testona di sharon non miglioreranno certo le cose.
    ANNARELLA UNA DI NOI

  13. #13
    Standing by L'avatar di TEC_MrHide
    Registrato il
    04-03
    Località
    Provincia di Milano
    Messaggi
    10.068
    Citazione Darth Threepwood
    ...
    e ripeto, che si astengano dal rispondere elementi dalla mente indottrinata. Grazie ancora.
    10 caratteri.
    "It is by will alone I set my mind in motion. It is by the juice of sapho that thoughts acquire speed, the lips acquire stains, the stains become a warning. It is by will alone I set my mind in motion." - mentat Piter De Vries.

  14. #14
    Neo Mod L'avatar di Darth Threepwood
    Registrato il
    10-02
    Località
    DosBox/WinUAE
    Messaggi
    12.851
    Allora il tutto si riduce in: lo stato andava fatto da qualche parte, lo stato è stato fatto legalmente in Palestina, i palestinesi si sono incazzati.

    Tutto giusto?
    www.beppegrillo.it - Il blog di Beppe Grillo. | Wikipedia, l'enciclopedia libera.

    Citazione cc84ars
    ecco, questi sono i tipici interventi bossi-fini

  15. #15
    Standing by L'avatar di TEC_MrHide
    Registrato il
    04-03
    Località
    Provincia di Milano
    Messaggi
    10.068
    Citazione Darth Threepwood
    Allora il tutto si riduce in:...
    C'erano gli ebrei, sono arrivati gli arabi che gli hanno scacciati, gli ebrei sono tornati per rifare lo Stato e gli arabi (visto che si stavano arricchendo) hanno dichiarato loro guerra (di nuovo) al posto di conviverci.
    "It is by will alone I set my mind in motion. It is by the juice of sapho that thoughts acquire speed, the lips acquire stains, the stains become a warning. It is by will alone I set my mind in motion." - mentat Piter De Vries.

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •