• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 16

Discussione: Rimpianti

Cambio titolo
  1. #1
    Bannato
    Registrato il
    06-03
    Località
    Varese
    Messaggi
    2.180

    Rimpianti

    Scusate questo topic, ma devo sfogarmi
    mio nonno viveva in casa con me e mia mamma da quando ho 2 anni ( ora ne ho 18 ) e quando avevo 7 anni, mio padre è morto.. quindi lui è stato l'unica figura maschile, quasi paterna che ho avuto per la maggiorparte della mia vita... sabato lui ha avuto un ischemia cerebrale, ed è stato ricoverato in ospedale... come postumi di questa cosa, è insorta una demenza senile e non riconosce più le persone, e nn credo lo farà mai piu...
    ultimamente ( negli ultimi anni ) , quasi come credessi ci sarebbe stato per sempre, non sono stato spesso un nipote ideale... frequenti discussioni, parole pesanti... soprattutto o quasi esclusivamente da parte mia...
    è da sabato che sono oppresso dai sensi di colpa, per tutte le cose che ho detto e che nn avrei voluto dire, ma soprattutto per tutte le cose che avrei voluto dirgli, ma che adesso, come vi ho detto, sono impossibilitato a dire...
    sto malissimo.. continuo a piangere... penso a quando ero piccolo ed al mare mi comprava i giocattoli...
    scusate ma nn riesco ad andare avanti

  2. #2
    Bannato L'avatar di Bastard Crow
    Registrato il
    01-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    8.715
    Ti capisco,mio nonno ha avuto anche lui un ischemia al cervello.
    Se l'è cavata,ma ora è l'ombra di quello che era prima.
    In questo momento è nella stanza affianco alla mia,
    visto che è venuto a vivere da noi.
    Sono cose che ti segnano.

  3. #3
    aka "Music~Man" L'avatar di Valiant
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    24.562
    non so cosa dire. capisco in che situazione ti trovi, chi non ha mai avuto rimpianti in vita sua? posso solo dirti che lo scopo della vita è andare avanti, e coi rimpianti non si va avanti. Continua a voler bene a tuo nonno.

  4. #4
    Bannato L'avatar di x-max
    Registrato il
    10-02
    Località
    Bar Zucchi
    Messaggi
    14.023
    i rimpanti fanno parte della nostra vita, non averne troppi è sicuramente un pregio, non averne nessuno lo considero un difetto, però l'importante è cercare di andare avanti, anche se è molto difficile, ma nulla è impossibile nella vita

  5. #5
    F12 M.H.R. L'avatar di Ryan Mckane
    Registrato il
    07-03
    Località
    Medolla,Modena
    Messaggi
    1.337
    Vedrai che questo periodo prima o poi passerà, imparerai che, come hai visto le persone nn sono eterne e ti abbandonano quando meno te lo aspetti anche se nn fisicamente ma solo mentalmente, come nel tuo caso, ora hai una nuova possibilità, stai vicino a tuo nonno, se necessario ripresentati a lui come una nuova persona che ha capito che la vita nn è eterna e cerca di rimediare ai tuoi precedenti errori, lasciando in lui un bel ricordo di te, anche se probabilmente, nn + da nipote
    La tua firma supera almeno un limite massimo in quanto a dimensioni ed il limite di peso. Ti ricordiamo quindi che la larghezza massima consentita è di 500 pixel, l'altezza di 158 ed il peso di 40960 bytes. Ti inviamo inoltre a leggere il regolamento per ripassare le disposizioni in merito.

  6. #6
    è di nuovo route L'avatar di Nipote
    Registrato il
    01-04
    Località
    Falconara(AN)
    Messaggi
    1.141
    mi spiace ma non so cosa dirti. E' difficile dire che ti capisco visto che non ci sono passato. Sappi xò che hai tutto il mio appoggio...cerca di tirare avanti.
    Tratto dal Manuale di Vampiri: La Masquerade
    Le Inevitabili Clausole Esonerative
    Vampiri:La Masquerade è ungioco.E' un gioco che richiede immaginazione, sforzo, creatività e, soprattutto, maturità.Parte di questa maturità sta nel comprendere che Vampiri è solo un gioco e che le situazioni presentate in queste pagine sono immaginarie.Se batti qualcuno a Monopoli, non esci e gli ipotechi casa.Se affondi qualcuno a Battaglia Navale, non vai all'arsenale e inizi a lanciare bombe molotov contro le navi.Lo stesso principiovale per qualunque gioco di ruolo o di narrazione.In altre parole non sei un vampiro.Quando la sessione di gioco finisce, metti via il libro, i dadi e ti godi il resto della vita e lasci fare lo stesso agli altri.
    Per il 99,9999% (e più) di voi ce è abbastanza "normale" da non avere bisogno di simili, ridicole, avvertenze, buon divertimento

  7. #7
    Son of Ivan Drago L'avatar di Sir Avalon
    Registrato il
    10-02
    Località
    Teramo-Bologna
    Messaggi
    5.014
    Mi dispiace davvero,ma son certo che tuo nonno sa il bene profondo che provi per lui....E' una cosa normalissima essere spesso "cattivi"con i propri parenti,soprattutto per un ragazzo.Anche io spesso provo davvero un dispiacere enorme per come mi comporto...ma stai pur tranquillo c continua a vivere,magari con un pizzico di consapevolezza in più

  8. #8
    Vice-padrone del mondo!!! L'avatar di markus
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    445
    non ti preoccupare......

    invece di pensare alle belle parole che non gli hai detto pensa a quelle che gli hai detto
    O TU HOMO GALIARDO ET FORTE
    SENTI SOTIL LO SONO DE LA MORTE
    DE LA MORTE CH'AMPERA
    EN TUTTO EL MONDO
    COL SUO BALAR
    A TONDO A TONDO

    Forse gli uomini si dividono in due categorie: quelli sicuri di avere ragione che sono feroci e quelli sicuri soltanto del dubbio che sono stanchi.

  9. #9
    Tifoso Azzurro L'avatar di Glaciale
    Registrato il
    10-02
    Località
    Napoli
    Messaggi
    16.126
    mia nonna è sempre vissuta con me ed i miei genitori,ha avuto 2 ischemie in questi 6 anni
    ci scambia x qualcun altro,a volte si ricorda ki siamo,ma vive in un mondo tutto suo,è un sacrificio accudirla,ha bisogno sempre di noi e noi nn possiamo tirarci indietro,come ci sentiremmo noi,una volta vekki,se nessuno ci desse una mano?

    stiamo vicino alle persone ke soffrono
    De Laurentiis:"Lavezzi è il loco, nel senso che rende pazzi gli altri".

  10. #10
    Dimension Hatröss L'avatar di Slayer
    Registrato il
    02-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    25.651
    Citazione ^_Supergiovane_^
    Scusate questo topic, ma devo sfogarmi
    mio nonno viveva in casa con me e mia mamma da quando ho 2 anni ( ora ne ho 18 ) e quando avevo 7 anni, mio padre è morto.. quindi lui è stato l'unica figura maschile, quasi paterna che ho avuto per la maggiorparte della mia vita... sabato lui ha avuto un ischemia cerebrale, ed è stato ricoverato in ospedale... come postumi di questa cosa, è insorta una demenza senile e non riconosce più le persone, e nn credo lo farà mai piu...
    ultimamente ( negli ultimi anni ) , quasi come credessi ci sarebbe stato per sempre, non sono stato spesso un nipote ideale... frequenti discussioni, parole pesanti... soprattutto o quasi esclusivamente da parte mia...
    è da sabato che sono oppresso dai sensi di colpa, per tutte le cose che ho detto e che nn avrei voluto dire, ma soprattutto per tutte le cose che avrei voluto dirgli, ma che adesso, come vi ho detto, sono impossibilitato a dire...
    sto malissimo.. continuo a piangere... penso a quando ero piccolo ed al mare mi comprava i giocattoli...
    scusate ma nn riesco ad andare avanti
    Caxxo. Non so cosa dire. Se non un ENORME buona fortuna (

  11. #11
    Bannato L'avatar di semio
    Registrato il
    01-04
    Località
    cyzon
    Messaggi
    534
    qualunque sia la risposta che cerchi non la troverai di certo su un forum di internet...
    sei di varese?

  12. #12
    Sissi
    Ospite
    Citazione ^_Supergiovane_^
    Scusate questo topic, ma devo sfogarmi
    mio nonno viveva in casa con me e mia mamma da quando ho 2 anni ( ora ne ho 18 ) e quando avevo 7 anni, mio padre è morto.. quindi lui è stato l'unica figura maschile, quasi paterna che ho avuto per la maggiorparte della mia vita... sabato lui ha avuto un ischemia cerebrale, ed è stato ricoverato in ospedale... come postumi di questa cosa, è insorta una demenza senile e non riconosce più le persone, e nn credo lo farà mai piu...
    ultimamente ( negli ultimi anni ) , quasi come credessi ci sarebbe stato per sempre, non sono stato spesso un nipote ideale... frequenti discussioni, parole pesanti... soprattutto o quasi esclusivamente da parte mia...
    è da sabato che sono oppresso dai sensi di colpa, per tutte le cose che ho detto e che nn avrei voluto dire, ma soprattutto per tutte le cose che avrei voluto dirgli, ma che adesso, come vi ho detto, sono impossibilitato a dire...
    sto malissimo.. continuo a piangere... penso a quando ero piccolo ed al mare mi comprava i giocattoli...
    scusate ma nn riesco ad andare avanti
    Le tue parole mi ricordano quando mio padre era ancora quì accanto a me, è da un anno che mi ha lasciata e non è facile, l'ho visto spegnersi come una candela, non l'ho lasciato solo un attimo, e l'ultima cosa che ho visto sono stati i suoi occhi, è difficile accettarlo ma è la vita, quando hai delle persone accanto, non sempre si riesce a dire "ti voglio bene", poi quando non ci sono più, pensi che quella frase, così semplice sarebbe stata importante in quell' attimo, perle di saggezza i loro consigli, vite trascorse e vissute, esperienze che ci segnano.
    Vedrai che il nonno si riprenderà, e potrai dirgli quello che non gli hai mai detto ^__^
    Sii forte, per te stesso e per chi ti è accanto, la vita continua ricordalo ...

  13. #13
    Bannato L'avatar di semio
    Registrato il
    01-04
    Località
    cyzon
    Messaggi
    534
    ma che sono tutte ste smancerie? il padre è una figura spirituale e morale, la madre una guida. ma ooooo. il padre è solo un uomo, gli uomini son tanti, scegli il migliore, seguilo e impara.

  14. #14
    Standing by L'avatar di TEC_MrHide
    Registrato il
    04-03
    Località
    Provincia di Milano
    Messaggi
    10.068
    Fidati semio, quello che hai detto è una gran cavolata.
    Te lo dico io in tutta sincerità.
    Quello che hai detto prima però è vero: il forum può fare ben poco.
    In questo caso l'ideale sarebbe la presenza di un vero amico accanto.

    ^_Supergiovane_^: so cosa provi. Continua a stargli vicino ed a volergli bene.
    Di più non so cosa dire.
    "It is by will alone I set my mind in motion. It is by the juice of sapho that thoughts acquire speed, the lips acquire stains, the stains become a warning. It is by will alone I set my mind in motion." - mentat Piter De Vries.

  15. #15
    Utente L'avatar di 7starsII
    Registrato il
    02-03
    Messaggi
    303
    Non preoccuparti succede a tutti di rendersi conto di essere stati più duri con i propri cari che affettuosi, ma cosi è la vita e questo la sa benissimo anche tuo nonno, magari ora stagli vicino per quanto non riesca a riconoscerti utilizzando la sua memoria riconoscerà sicuramente una tua carezza ^^

    Auguri

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •