• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Il giustiziere della notte 5

Cambio titolo
  1. #1
    laRETEèLAmiaDROGA L'avatar di Maximize the Mind
    Registrato il
    11-02
    Località
    capriate s Gervasio (bg)
    Messaggi
    214

    Messaggio Il giustiziere della notte 5

    Ciao a tutti,
    sono nuovo a questa parte del forum. Leggendo diversi titoli, ho capito (penso) di essere arrivato dove si coltivano le discussioni di livello più "intellettuale". almeno credo, correggetemi se sbaglio.
    Come primo tema della mia avventura qui, vorrei proporre lo scontro, o forse il confrontro, tra la giustizia e i malfattori. Specificamente parlando intendo i pirati informatici, hacker e lamer, che sfidano se stessi e gli altri; Per altri intendo sia gli utenti, sia la giustizia.
    Ora, Avendo letto un articolo su Hack** Journ** che parlava di un hacker incastrato da un poliziotto, mi sorge un dubbio: ma questi hacker, o chicchessia, sono una fetta degli utenti così vasta e diffusa? Ho sentito dire che è presente, tra di noi, almeno 1 pirata su 10 utenti di internet. Escludendo, almeno, quelle persone che masterizzano illegalmente i CD.
    Tutto ciò è vero? E la giustizia, nel frattempo, come si comporta? Riesce a beffare gli hacker, anche quelli più astuti?
    Questo argomento mi stimola molto, spero che faccia lo stesso effetto a voi.

    Ciao,

    Maximize The Mind, MtM
    "Dulce et decorum est pro patria mori" - E' dolce e bello morire per la patria (detto romano).

    CITAZIONE FROM GORMAN :

    " Chiudo con l'antico adagio cinese: errare humanus est, perseverare bannatus. "

  2. #2
    Rika78
    Ospite
    Citazione Maximize the Mind
    Ciao a tutti,
    sono nuovo a questa parte del forum. Leggendo diversi titoli, ho capito (penso) di essere arrivato dove si coltivano le discussioni di livello più "intellettuale". almeno credo, correggetemi se sbaglio.
    Infatti sbagli
    Questa è la sezione umoristica

  3. #3
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione Maximize the Mind
    Ciao a tutti,
    sono nuovo a questa parte del forum. Leggendo diversi titoli, ho capito (penso) di essere arrivato dove si coltivano le discussioni di livello più "intellettuale". almeno credo, correggetemi se sbaglio.
    Come primo tema della mia avventura qui, vorrei proporre lo scontro, o forse il confrontro, tra la giustizia e i malfattori. Specificamente parlando intendo i pirati informatici, hacker e lamer, che sfidano se stessi e gli altri; Per altri intendo sia gli utenti, sia la giustizia.
    Ora, Avendo letto un articolo su Hack** Journ** che parlava di un hacker incastrato da un poliziotto, mi sorge un dubbio: ma questi hacker, o chicchessia, sono una fetta degli utenti così vasta e diffusa? Ho sentito dire che è presente, tra di noi, almeno 1 pirata su 10 utenti di internet. Escludendo, almeno, quelle persone che masterizzano illegalmente i CD.
    Tutto ciò è vero? E la giustizia, nel frattempo, come si comporta? Riesce a beffare gli hacker, anche quelli più astuti?
    Questo argomento mi stimola molto, spero che faccia lo stesso effetto a voi.

    Ciao,

    Maximize The Mind, MtM
    Se leggi quel giornale, avrai capito che il termine hacker è inflazionato e usato molto spesso a sproposito.
    I veri hacker non sono molti, oramai i lamerozzi popolano la rete in quantità industriale. Si masturbano pensando di fare qualche danno ai pc di amici virtuali o sconosciuti. Pazienza, ognuno si diverte a modo suo. Se beccati pagheranno le conseguenze.

  4. #4
    EX-TER-MI-NA-TE! L'avatar di lord mark 87
    Registrato il
    01-03
    Località
    Legen-wait for it-DARY
    Messaggi
    51.381
    ci sono 2 tipi di hacker:

    -quelli "finti", cioè quelli ke si credono hacker xkè magari giochicchiano un po' con le password e sanno fare qualcosina di virus

    -quelli "veri" ke sono degli autentici geniacci e sanno intrufolarsi ovunque senza farsi scoprire (o quasi)

    ora però ti racconto una breve storiella: circa 20 anni fa, una volta diffusi i primi PC, c'era una fetta ristretta di utenti ke cercavano di scoprire come effettivamente funziona un computer, e quindi cominciavano a smanettare, a rompere e a sfasciare finchè nn imparavano tutti i segreti di un computer... questa è l'origine degli hacker.
    con la diffusione di Internet alcuni utenti abili riuscivano a procurarsi password e mandare virus ad alcune aziende, incasinandone la produttività... ad essi è stato affibbiato il nome "hacker", pur nn essendo il significato corretto...

  5. #5
       L'avatar di Ghost85
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    46.549
    una precisazione, gli hacker son odi 2 tipi:


    1. l'hacker, persona espertissima di computer, ke crea programmi e altro a fini di miglioramento

    2. cracker (kew nn si mangia ) ke invece mira a afare danni e a distruggere..

    nn li confondete, si potrebbero offendere

  6. #6
    Bannato L'avatar di GUNLUCKY
    Registrato il
    03-03
    Località
    sulle ali dell'Arcadia
    Messaggi
    9.411
    Citazione Rika78
    Infatti sbagli
    Questa è la sezione umoristica

    peccato che già da un pò ci sia un po' di fiacca

  7. #7
    EX-TER-MI-NA-TE! L'avatar di lord mark 87
    Registrato il
    01-03
    Località
    Legen-wait for it-DARY
    Messaggi
    51.381
    Citazione Ghost85
    una precisazione, gli hacker son odi 2 tipi:


    1. l'hacker, persona espertissima di computer, ke crea programmi e altro a fini di miglioramento

    2. cracker (kew nn si mangia ) ke invece mira a afare danni e a distruggere..

    nn li confondete, si potrebbero offendere
    esatto, purtroppo i media sbagliano continuamente... 8(

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •