• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 5 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 63

Discussione: Decreto Urbani

Cambio titolo
  1. #1
    Freelancer L'avatar di Abako
    Registrato il
    12-02
    Località
    Dust2
    Messaggi
    383

    Esclamazione Decreto Urbani

    Martedì 25 Maggio STOP CONNESSIONI INTERNET!

    Diamo una scossa ai nostri provider e facciamogli capire che siamo incavolati e sopratutto che siamo tanti!!!

    Inchioda il modem al muro dalle 00.00 fino alle 24.00!!

    Passate le voci!! Dobbiamo fare una cosa in grande!!

    Mi raccomando ragazzi! Conto su di voi!
    |
    |
    |
    Riporto un'articolo trovato su un forum inglese :

    Jail for p2p users in new Italian law

    The Italian cultural minister, Giuliano Urbani, has proposed a new law that has already been approved by the Italian parliament, and is waiting for Senate approval. The use of any means, including P2P networks, to exchange audiovisual material or software will become a felony punishable by up to 6 years in prison and the confiscation of all the hardware and media. This will be the most repressive law of its kind in the world, and is what happens when the Prime Miniter, Silvio Berlusconi, who controls practically all the media in the country, also has stakes in movie production (Medusa Film) and DVD rental outlets (Blockbuster Italia).

    [Traduzione]
    Carcere per chi usa il p2p nella nuova legge Italiana

    Il Ministro della Cultura italiano, Giuliano Urbani, ha proposto una nuova legge che già è stata approvata dal Parlamento italiano e sta aspettando l'approvazione del Senato. L'uso di tutti i mezzi, comprese le reti di P2P, per scambiare il materiale o il software audiovisivo si trasformerà in in un crimine punibile con fino a 6 anni in prigione e la confisca di tutti i supporti e mezzi. Questa sarà la legge più repressiva sul p2p nel mondo ed è ciò che accade quando il Primo Ministro, Silvio Berlusconi , controlla praticamente tutti i mezzi nel paese, inoltre ha ruoli nella produzione di film (produzioni Medusa) e nel noleggio/commercio dei DVD (Blockbuster Italia).

    Elite-Nine Multigaming Clan | Sponsored by Games.it | e9.Abako_ Halo Co.Admin
    Elite-Nine HomePage

  2. #2
    vuole solo la juveh!1!1!! L'avatar di Vulcan Raven
    Registrato il
    03-03
    Località
    un puntino in prov. NA
    Messaggi
    31.891
    già detto e ridetto miliardi di volte. Abbiamo capito che ci sarà uno sciopero, ora però basta dai!

  3. #3
    Geronimo L'avatar di G-Bass
    Registrato il
    01-04
    Località
    MI
    Messaggi
    23.790
    non ci penso nemmeno

  4. #4
    The Nightreplyer L'avatar di Blue_Demon
    Registrato il
    03-04
    Località
    Milano
    Messaggi
    1.524
    MAI!


    mi chiedo se una legge simile, venuta fuori sotto un altro governo,avrebbe fatto lo stesso effetto...


    p.s.non sono incazzato per la legge Urbani: il p2p si è rivelato il motore più grosso, potente e vasto network di pirateria mai esistito...ODIO la pirateria e l'attuale uso del p2p mi fa incazzare...

  5. #5
    Utente Fumoffu L'avatar di The Wicker Man
    Registrato il
    12-03
    Località
    Fumoffu
    Messaggi
    1.006
    Un giorno senza internet porterà a qualcosa?

    I Provider continueranno comunque a percepire i soldi del canone , quindi non gliene cape.

    Al governo , non gli interessa nemmeno lontanamente se voi vi connettete o no , in un determinato giorno.

    Se si comincia a parlare di un mese , o due , o di disdire gli abbonamenti ADSL , allora si può cominciare a dire che l'azione può avere una sua utilità.


    Personalmente non mi unirò a questa farsa

  6. #6
    The Nightreplyer L'avatar di Blue_Demon
    Registrato il
    03-04
    Località
    Milano
    Messaggi
    1.524
    Inoltre:
    -se scarichi un film non danneggi il DITTATORE BERLUSCONI ma danneggi il produttore del film in primo luogo e il regista in secondo luogo. Ponendo così le produzioni nella posizione di dover rifiutare delle proposte per nuove realizzazioni solo in base a un guadagno effettivo più che alla validità di un idea. Questo porta molti artisti a vedere le proprie idee rifiutate.

    -se scarichi un CD di musica, ammesso che tu danneggi una major discografica, crei n circolo vizioso che porta(anzi, ha portato)il costo di alcuni cd intorno ai 28 euro. Secondo voi, cari miei sostenitori dell'attuale stato/uso del p2p, perchè costano così tanto?

    Il p2p POTEVA essere uno strumento di libertà...a quanto vedo, è solo uno strumento di pirateria

  7. #7
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Citazione Blue_Demon
    Il p2p POTEVA essere uno strumento di libertà...a quanto vedo, è solo uno strumento di pirateria
    Mi sà che quoto...
    comunque scambiare dati non coperti dal diritto d'autore è legalissimo quindi la libertà permane...
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

  8. #8
    The Nightreplyer L'avatar di Blue_Demon
    Registrato il
    03-04
    Località
    Milano
    Messaggi
    1.524
    Citazione cerberus
    Mi sà che quoto...
    comunque scambiare dati non coperti dal diritto d'autore è legalissimo quindi la libertà permane...
    Ma certo...è questo che mi fa incazzare di questa storia: si pensa sia una limitazione alla LIBERTA'(e credo di sapere il perchè...)...io la vedo come limitazione alla PIRATERIA.
    Da quando i 2 termini coincidono?

  9. #9
    Utente L'avatar di Phoenix
    Registrato il
    10-02
    Località
    Midwich Street
    Messaggi
    6.699
    Non fraintendiamo: scaricare materiale coperto da copyright è sempre stato illegale, ed è giustissimo che lo sia. Ma mentre prima era solo un illecito amministrativo, ora diviene reato punibile con fino a 6 anni di carcere... e pure le multe sono assurde, fino a 15.000 euro (con i circa 1000 di prima, mi pare).
    Direi che è decisamente esagerato, per usare un eufemismo...
    Inoltre la cosa che fa più girare le balle, è che questa legge infrange almeno due articoli della Costituzione Italiana (13 e 21) introducendo il "reato preventivo"... ossia tu sei colpevole salvo smentite, e non innocente salvo smentite (come recita appunto la nostra beneamata Costituzione).


    He who is not bold enough to be stared at from across the abyss
    is not bold enough to stare into it himself.

  10. #10
    The Nightreplyer L'avatar di Blue_Demon
    Registrato il
    03-04
    Località
    Milano
    Messaggi
    1.524
    Citazione Phoenix
    Direi che è decisamente esagerato, per usare un eufemismo...
    Direi di no...in proposrzione al danno

    Citazione Phoenix
    Inoltre la cosa che fa più girare le balle, è che questa legge infrange almeno due articoli della Costituzione Italiana (13 e 21) introducendo il "reato preventivo"... ossia tu sei colpevole salvo smentite, e non innocente salvo smentite (come recita appunto la nostra beneamata Costituzione).

    E questo da dove esce?

  11. #11
    Utente L'avatar di Phoenix
    Registrato il
    10-02
    Località
    Midwich Street
    Messaggi
    6.699
    Eh, ci sono enne topic su Mondo Computer ragazzi 8|


    He who is not bold enough to be stared at from across the abyss
    is not bold enough to stare into it himself.

  12. #12
    Hail to the Prophet L'avatar di Asriel
    Registrato il
    11-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    34.913
    blue damon, guarda che come ti ha detto phoenics, la prte che fa gire le balle, e che se io ho SEMPLICEMENTE INSTALLATO un qualsiasi p2p sono un criminale, anche se l'icona è lì inutilizzata da anni... e poi, questo probabilmente non lo sapevi, se tu mettiamo caso vuoi inviare via e-mail una tua foto, o spedire magari un documento di testo, per rimanere nella legalità dovresti inviarne una copia al ministero, in cui qualche persona vedrà il tuo file da cima a fondo, e poi ti darà l'auturizzazione a inviarlo...

    e poi, ma questa l'hanno abolita, una parte del decreto urbani prevedeva che i provider filtrassero la tua connessione, facendosi i caxxi tuoi...

    e poi scusa, ma ti pare possibile che se io magari mi scarico una canzone, mi devo ritrovare con 5 anni di carcere sulle spalle e magari vedere rapinatori che hanno fatto una rapina per migliaia di euro uscire prima di me...
    Ultima modifica di Asriel; 22-05-2004 alle 22:59:31

  13. #13
    vuole solo la juveh!1!1!! L'avatar di Vulcan Raven
    Registrato il
    03-03
    Località
    un puntino in prov. NA
    Messaggi
    31.891
    ho un sospetto. ossia che diminuirano si i download tramite p2p, ma che aumenterà la pirateria "stradale", tra Cd falsi e cose varie.

  14. #14
    Hail to the Prophet L'avatar di Asriel
    Registrato il
    11-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    34.913
    non diminuirà un bel niente, sai come li beccano questi "pericolosi criminali" pescandone uno a caso...

  15. #15
    Hail to the Prophet L'avatar di Asriel
    Registrato il
    11-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    34.913
    Citazione Abako
    Martedì 25 Maggio STOP CONNESSIONI INTERNET!

    Diamo una scossa ai nostri provider e facciamogli capire che siamo incavolati e sopratutto che siamo tanti!!!

    Inchioda il modem al muro dalle 00.00 fino alle 24.00!!

    Passate le voci!! Dobbiamo fare una cosa in grande!!

    Mi raccomando ragazzi! Conto su di voi!
    |
    |
    |
    Riporto un'articolo trovato su un forum inglese :

    Jail for p2p users in new Italian law

    The Italian cultural minister, Giuliano Urbani, has proposed a new law that has already been approved by the Italian parliament, and is waiting for Senate approval. The use of any means, including P2P networks, to exchange audiovisual material or software will become a felony punishable by up to 6 years in prison and the confiscation of all the hardware and media. This will be the most repressive law of its kind in the world, and is what happens when the Prime Miniter, Silvio Berlusconi, who controls practically all the media in the country, also has stakes in movie production (Medusa Film) and DVD rental outlets (Blockbuster Italia).

    [Traduzione]
    Carcere per chi usa il p2p nella nuova legge Italiana

    Il Ministro della Cultura italiano, Giuliano Urbani, ha proposto una nuova legge che già è stata approvata dal Parlamento italiano e sta aspettando l'approvazione del Senato. L'uso di tutti i mezzi, comprese le reti di P2P, per scambiare il materiale o il software audiovisivo si trasformerà in in un crimine punibile con fino a 6 anni in prigione e la confisca di tutti i supporti e mezzi. Questa sarà la legge più repressiva sul p2p nel mondo ed è ciò che accade quando il Primo Ministro, Silvio Berlusconi , controlla praticamente tutti i mezzi nel paese, inoltre ha ruoli nella produzione di film (produzioni Medusa) e nel noleggio/commercio dei DVD (Blockbuster Italia).
    ma... io penso che al massimo oscurerò i mio sito... di sicurò è più utile...

Pag 1 di 5 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •