• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 11 di 11

Discussione: [1]Ti piace un cd?! RECENSISCILO! [IMG]

Cambio titolo
  1. #1
    Down is the New Up. L'avatar di Cold Winter
    Registrato il
    10-02
    Località
    Milano solo Rossonera
    Messaggi
    8.992

    [1]Ti piace un cd?! RECENSISCILO! [IMG]

    Per vedere la parte precedente di questo thread clicca qui: http://forum.gamesradar.it/showthread.php?t=17990

  2. #2
    Huh? L'avatar di Arcturus
    Registrato il
    11-02
    Località
    Omnipolis
    Messaggi
    4.700
    Grande!! Grazie alla manovra del forum è tornato questo post!!
    Se qualcuno non lo conosce, qui una volta recensivamo i cd (quelli che volevamo).

  3. #3
    Thrash 'til deth L'avatar di Drizzt
    Registrato il
    05-03
    Località
    Lissone (MB)
    Messaggi
    8.057
    Sì, e tu hai mandato il forum in sovraccarico con le tue innumerevoli recensioni
    Magari fra un po' inizio a farne anch'io, ci sono album su cui ho un po' di cose da dire
    Citazione Kelvan Visualizza Messaggio
    Io sono contro i biclasse perché non servono a niente.

  4. #4
    Squadrismo Hardcore L'avatar di Bzzo
    Registrato il
    01-04
    Località
    Castelli Romani
    Messaggi
    8.953
    /me ricomincia a recensire...
    How many tears have our mothers cried?
    How many of my kind have died?
    So I stand here to spit in your eye
    and tell you your society is nothing but lies!


    www.myspace.com/giustiziahc

  5. #5
    Squadrismo Hardcore L'avatar di Bzzo
    Registrato il
    01-04
    Località
    Castelli Romani
    Messaggi
    8.953

    Album:In the court of the crimson King
    Autore:King Crimson
    Genere:Progressive Rock
    Anno:1969
    Etichetta:Virgin
    Tracklist:
    21ST Century Schizoid Man
    2I Talk To the wind
    3EPitaph
    4Moonchild
    5In The Court Of The Crimson King

    Non pensavo fosse così difficile...è veramente molto complicato cominciare a scrivere una recensione di un album come questo,non sai come, non sai con che parole, non sai neanche da dove iniziare. Difficile non cadere nel banale quando si parla di questo album. Dire capolavoro è riduttivo. Ricordate la copertina di questo album....ricordatela bene. Perchè se per caso vi doveste trovare davanti a questo cd...bè,sappiate che avete di fronte a voi uno dei più grandi album musicali che la mente umana abbia mai concepito. Chissà se ci ricapiterà ai giorni nostri un album di questo calibro...In The Court Of The Crimson King non è un album qualunque,non è un capolavoro del Progressive Rock,bensì di tutta la musica. Solo dei geni come i King Crimson possono creare composizioni di questo calibro. Dalle prime note questo album ci colpisce,con un riff storico:è l'intro di 21st century schizoid man. Una canzone tecnica,entusiasmante ma non banale:forse è il brano più "orecchiabile"(anche se questo aggettivo è una bestemmia contro certi lavori),ma non per questo non è un brano stupendo.
    "Cat's foot,iron claw
    Neuro-surgeons scream for more
    At paranoia's poison door
    21ST CENTURY SCHIZOID MAN!"
    come non può essere apprezzato il lavoro del drumming di Michael Giles,un vero e proprio metronomo? E inoltre si affianca a un ottimo lavoro del bassista Greg Lake,che si fa notare come non mai. E quel genio di Robert Fripp ci può emozionare con assolo non da poco.
    Ma attenzione...cosa sta succedendo? L'energia che fino a poco fa regnava sta scomparendo? Sento un qualcosa di misterioso...e dolce...è cominciata I Talk To The Wind! Delle tastiere dolci e atmosferiche accompagnano l'emozionante voce di Giles...
    "I Talk to the wind...
    My words are all carried away...
    I Talk to the wind
    The wind does not hear
    The wind cannot hear..."
    e fra dolci note di flauto la canzone finisce...e una breve rullata di batteria ci porta a epitaph...è un secondo...e delle calde note di chitarra ci abbracciano come se fossero un vento caldo di scirocco che accarezza la nostra pelle in una giornata di freddo pungente...una canzone che non può essere descritta,va ascoltata per capire la sua immensita,le emozioni che può dare...i brividi che ci può dare...inoltre contiene un un testo che è una poesia.
    "Confusion...will be my epitaph
    As i crawl...a cracked and broken path
    If we make it we can all sit back
    and laugh...
    But i fear tomorrow...i'll be cryng!
    But i fear tomorrow...i'll be crying!"
    Un capolavoro assoluto,il brano migliore dell'album,una canzone coinvolgente,calda,emozionante....anche la più complessa opera di mozart vi sembrerà un tormentone pop estivo quando sentirete questa canzone. Ma come ho già detto non può essere descritta a parole:le vostre orecchie vi faranno capire meglio la magnificenza di questa perla della musica.
    Ma il brano purtroppo finirà...e partirà Moonchild...un pezzo complesso ma molto dolce...
    "call her moonchild...
    dancing in the shallows of a river"
    ma anche inq uesto caso c'è poco da descrivere:a parte i primi 3 minuti,il pezzo è sperimentale al 100%,forse molto difficile da digerire...un pezzo veramente molto complesso. Questa perla si conclude con la title track "in the court of the crimson king"..una canzone molto epica,con dei cori che rendono un atmosfera magica a dir poco,a questa canzone che (purtroppo) chiude questo album. Ma come? Già finito? Non rimanete sorpresi. 5 brani possono sembrare pochi,ma vi assicuro che quando ascolterete questo capolavoro poco ve ne importerà...anzi,alla fine del cd vorreste anche mettere "repeat" alla radio,per non far finire la magia di un capolavoro.
    Ultima modifica di Bzzo; 26-05-2004 alle 22:00:33
    How many tears have our mothers cried?
    How many of my kind have died?
    So I stand here to spit in your eye
    and tell you your society is nothing but lies!


    www.myspace.com/giustiziahc

  6. #6
    Geronimo L'avatar di G-Bass
    Registrato il
    01-04
    Località
    MI
    Messaggi
    23.790
    ke differenza c'è tra sto 3d e qsto http://forum.gamesradar.it/showthread.php?t=116658

  7. #7
    Kelvan
    Ospite
    Il thread da te linkato si rifà a tutte le recensioni che vogliamo che siano pubblicate nel sito di Music Radar. Questo invece, un tempo quando ancora non esisteva quello in TOP, era un thread per raccogliere le nostre recensioni.
    Onestamente penso che si potrebbero mettere tutte in quello toppato....che ne dite?

  8. #8
    Squadrismo Hardcore L'avatar di Bzzo
    Registrato il
    01-04
    Località
    Castelli Romani
    Messaggi
    8.953
    no kelvan...perchè se uno vuole postare una rece e non la vuole far mettere nel sito?

    per me va bene così
    How many tears have our mothers cried?
    How many of my kind have died?
    So I stand here to spit in your eye
    and tell you your society is nothing but lies!


    www.myspace.com/giustiziahc

  9. #9
    Kelvan
    Ospite
    può benissimo comunicarlo in quel thread....semplice

  10. #10
    Squadrismo Hardcore L'avatar di Bzzo
    Registrato il
    01-04
    Località
    Castelli Romani
    Messaggi
    8.953
    du cujuon ma quello non lo visita nessuno...vabbè scegliete voi...io intanto posto la mia rece là,non si sa mai è_è

    kelvo che ne pensi della rece ?
    How many tears have our mothers cried?
    How many of my kind have died?
    So I stand here to spit in your eye
    and tell you your society is nothing but lies!


    www.myspace.com/giustiziahc

  11. #11
    Kelvan
    Ospite
    Ancora non l'ho letta, ma ho deciso.
    Tutte le rece andranno in quel thread. Chi non vuole che la propria sia pubblicata, lo specifica.

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •