• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: [1][QUEST] La caduta di Koros - Cap. III [DM: Medius]

Cambio titolo
  1. #1

    [1][QUEST] La caduta di Koros - Cap. III [DM: Medius]

    Per vedere la parte precedente di questo thread clicca qui: http://forum.gamesradar.it/showthread.php?t=89299

  2. #2
    Tsk...dare retta a qualcuno.Perchè mai???Specialmente a un'orecchie a punta!
    "Ok,ti porto subito da loro..."
    QUindi,feci finta di buttare il pugnale,nascondendolo invece nella manica della mia tuta da ninja nera.
    Accelerai il passo,sorreggendo sempre Malbeth,moribondo o quasi.Raggiungemmo quella compagnia,quando....Lascia cadere Malbeth al suolo,sfoderando e lanciando contro quel cavaliere Nero il pugnale che avevo raccolto.
    Stava attaccando Amrod e Brion...due miei amici.Per gli amici,mi sarei sacrificato volentieri...Il pugnale sfrecciò verso il Cavaliere Nero,diretto nel suo volto.


    Malbeth, indebolito dal veleno, scivola a terra e cerca di afferrare il tuo vestito per mantenersi in piedi. Così facendo, non riesci a prendere la mira con la dovuta precisione e il pugnale sibila a pochi centimetri dalla testa del cavaliere nero.
    Questi si gira e vi osserva per un lungo istante, poi torna a concentrarsi sugli altri due.

  3. #3
    *Quando riapro gli occhi , mi ritrovo in una radura avvolta dalla nebbia che non consente allo sguardo andare otre due palmi.
    Una strana musica affascinante e aggiacciante allo stesso tempo sempra proveneire da poco distante , o e` solo la mia immaginazione ?
    Mi dirigo verso il punto da cui pare provenire questo suono e inciampo almeno un paio di volte in sassi e radici resi invisibili dalla nebbia
    In lontananza scorgo qualcosa prima sembra un ombra , poi mi accorgo che e` una creature in carne e ossa , alta almeno 2 metri,
    "Salve" La creatura pare quasi non udirmi , "Salve" ripeto , finalmente questa si volta , sembra un gigante dalla testa d' orso
    "un vendicatore celestiale , il mio patre adottivo mi raccontava favole in cui appariva prima di farmi addormentare , beh forse non erano solo favole".
    "Ho bisogno di aiuto , sono venuto qui per portarti in Prussia dove le forze oscure stanno tendando di rompere l'equilibrio tra bene e male"
    La saliva si ferma nella mia gola e il sangue nelle mie vene mentre attendo la risposta da parte del Celeste. *


    La creatura socchiude gli occhi, immersi nei suoi pensieri per un tempo che sembra eterno. Poi, riaprendo gli occhi, dice: "gli affari di voi creature mortali non mi riguardano. Perchè dovrei lasciare il mio piano d'esistenza per aiutare voi?"

  4. #4
    Mi rialzai lentamente poggiandomi sul braccio destro. mentre mi alzavo raccolsi la spada che mi era cadutta di mano anche se era rimasta vicino a me, quasi non volesse saperne di separarsi dal suo padrone. La feci passare dalla mano sinistra a quella destra facendole fare un piccolo volo. Strinsi l'elsa della mia arma e sembrava leggera....più leggera di quanto ricordassi anche se la avevo lasciata solo per un attimo. mi diressi verso Brion e avevo notato che Wardevil aveva riportato Malbeth da noi. Era malconcio e cercai di aiutarlo poggiando la mia mano sulle sue ferite. Recitavo varie preghiere sottovoce e la mia mano brillava di un colore misto tra il blu e il viola. Le mie energie si trasferirono in lui e riuscii, almeno così mi era parso di vedere, a migliorare la sua condizione. Inifne, alzandomi barcollando, chiesi a Wardevil cosa era successo e aspettai risposta. Inoltre chiesi anche a Brion come dovevamo comportaci contro quel mostro

    Le ferite dell'elfo migliorano abbastanza da consentirgli di reggersi in piedi. "Ahrkan..."sussurra l'elfo portando la mano sull'elsa della spada. Con gesto rapido estrae la sua spada, ma Brion lo blocca.
    "Non sei in grado di combattere".
    Malbeth si scosta da Brion e si divincola dalla sua presa, spazientito. "Non sarai tu a dirmi cosa devo o non devo fare. Nessuno di voi può battere in duello quel mostro".
    Intanto, Ahrnak si avvicina a passi molto lenti, la spada pronta a colpire chi si porrà sul suo cammino.

  5. #5
    Angelo Innamorato Pazzo! L'avatar di madc
    Registrato il
    04-03
    Località
    Torre del greco (NA)
    Messaggi
    8.359
    Citazione medius
    Mi rialzai lentamente poggiandomi sul braccio destro. mentre mi alzavo raccolsi la spada che mi era cadutta di mano anche se era rimasta vicino a me, quasi non volesse saperne di separarsi dal suo padrone. La feci passare dalla mano sinistra a quella destra facendole fare un piccolo volo. Strinsi l'elsa della mia arma e sembrava leggera....più leggera di quanto ricordassi anche se la avevo lasciata solo per un attimo. mi diressi verso Brion e avevo notato che Wardevil aveva riportato Malbeth da noi. Era malconcio e cercai di aiutarlo poggiando la mia mano sulle sue ferite. Recitavo varie preghiere sottovoce e la mia mano brillava di un colore misto tra il blu e il viola. Le mie energie si trasferirono in lui e riuscii, almeno così mi era parso di vedere, a migliorare la sua condizione. Inifne, alzandomi barcollando, chiesi a Wardevil cosa era successo e aspettai risposta. Inoltre chiesi anche a Brion come dovevamo comportaci contro quel mostro

    Le ferite dell'elfo migliorano abbastanza da consentirgli di reggersi in piedi. "Ahrkan..."sussurra l'elfo portando la mano sull'elsa della spada. Con gesto rapido estrae la sua spada, ma Brion lo blocca.
    "Non sei in grado di combattere".
    Malbeth si scosta da Brion e si divincola dalla sua presa, spazientito. "Non sarai tu a dirmi cosa devo o non devo fare. Nessuno di voi può battere in duello quel mostro".
    Intanto, Ahrnak si avvicina a passi molto lenti, la spada pronta a colpire chi si porrà sul suo cammino.
    (ot) come mai così tanto ritardo? (ot)

    Mi rialzai barcollando e Malbeth, fortunatamente, fece altrattanto. Sfoderai la spada iniseme a Malbeth deciso più che mai a uccidere quella bestia prima dell'arrivo dell'esercito nemico. "Siamo in parità" dissi sottovoce a MAlbeth "entrambi possiamo facilmente liberarci di quella bestia con il nostro potere, mentre lui.......non è un comune non-morto.....è più forte." Alla parola non morto, l'elsa della spada divenne calda e la lama iniziò a tremare.....sembrava quasi che sudasse....ma era una mia impressione. Il cielo di quella maledetta giornata, si rispecchiava limpido sulla mia arma e le nuvole oscurarono leggermente il sole. Il profumo dell'erba era stato completamente soggiogato dal tanfo di quel non-morto e il piacere della quiete soppiantata dalla guerra imminente. Il combattimento si preannunciava arduo, ma ripresi la parola con Malbeth, che intanto aveva litigato con Brion:" Non abbiamo speranze se io e te non restiamo uniti. Quel mostro ci pazzerebbe via in un attimo.........attacchiamo insieme, uniamo la forza delle nostre spade e preghiamo gli dei affinchè ci benedicano." Mi portai al fianco destro di Malbeth e mi incamminai con lui verso la bestia

    Grazie per la firma amore! Ti amo!

  6. #6
    Wardevil
    Ospite
    "Che cosa pensate di fare?Questo combattimento è anche mio...non so chi esso sia,anche se ho un'idea...ma se fosse tale...se fosse veramente un Cavaliere dell'Apocalisse...allora,il combattimento diventa SOLTANTO mio...Non intralciatemi voi altri...O vi ammazzo!"
    Sfoderai la katana,facendola brillare al caldo sole che si affacciava su Prussia...Cosa avrei potuto fare,io,con una katana rovinata?Cosa avrei potuto fare senza magia...
    "Posso fare qualsiasi cosa..."
    Non riuscivo a pensare a niente,se non all'avversario che avevo davanti,ad alcuni metri di distanza,separato da me dai due corpi di Amrod e Malbeth.
    Misi in fretta e furia due shuriken nelle mie maniche,facendomi pensare alla mia mira errata a causa della presa di Malbeth...
    MALEDETTO ORECCHIE A PUNTA!
    Preparati gli shuriken,mi lanciai all'attacco,aggirando i due paladini,contro quell'essere già,molto probabilmente,morto.
    SHHOOOOOOOOOOOOOOMMMMMMMMM!
    I due shuriken volarono,diretti verso il volto dell'avversario,a pochi centimetri da me.
    Ma non era tutto...la mia lama era diretta verso il suo braccio destro,per un poderoso fendente.

  7. #7
    Citazione Wardevil
    "Che cosa pensate di fare?Questo combattimento è anche mio...non so chi esso sia,anche se ho un'idea...ma se fosse tale...se fosse veramente un Cavaliere dell'Apocalisse...allora,il combattimento diventa SOLTANTO mio...Non intralciatemi voi altri...O vi ammazzo!"
    Sfoderai la katana,facendola brillare al caldo sole che si affacciava su Prussia...Cosa avrei potuto fare,io,con una katana rovinata?Cosa avrei potuto fare senza magia...
    "Posso fare qualsiasi cosa..."
    Non riuscivo a pensare a niente,se non all'avversario che avevo davanti,ad alcuni metri di distanza,separato da me dai due corpi di Amrod e Malbeth.
    Misi in fretta e furia due shuriken nelle mie maniche,facendomi pensare alla mia mira errata a causa della presa di Malbeth...
    MALEDETTO ORECCHIE A PUNTA!
    Preparati gli shuriken,mi lanciai all'attacco,aggirando i due paladini,contro quell'essere già,molto probabilmente,morto.
    SHHOOOOOOOOOOOOOOMMMMMMMMM!
    I due shuriken volarono,diretti verso il volto dell'avversario,a pochi centimetri da me.
    Ma non era tutto...la mia lama era diretta verso il suo braccio destro,per un poderoso fendente.
    Le shuriken raggiungono il bersagli ma rimbalzano contro la nera corazza che riveste il corpo del cavaliere.
    Wardevil alza la katana per colpirlo e affonda il colpo, ma il fendente viene parato senza eccessivi sforzi dal suo avversario. Restate per un attimo che sembra eterno sospesi e, osservando le fessure nell'elmo del cavaliere, Wardevil nota i suoi occhi rossi, le pupille ridotte a fessure viola che sembrano voler scrutare nella sua anima.
    "Il tuo animo è malvagio almeno quanto il mio" sussurra il cavaliere. la sua voce è suadente, sibillina, e si insinua facilmente nella mente del ninja. Solo egli, pare, può sentirla. "Perchè aiuti questi esseri inferiori?"

  8. #8
    Citazione madc
    (ot) come mai così tanto ritardo? (ot)

    Mi rialzai barcollando e Malbeth, fortunatamente, fece altrattanto. Sfoderai la spada iniseme a Malbeth deciso più che mai a uccidere quella bestia prima dell'arrivo dell'esercito nemico. "Siamo in parità" dissi sottovoce a MAlbeth "entrambi possiamo facilmente liberarci di quella bestia con il nostro potere, mentre lui.......non è un comune non-morto.....è più forte." Alla parola non morto, l'elsa della spada divenne calda e la lama iniziò a tremare.....sembrava quasi che sudasse....ma era una mia impressione. Il cielo di quella maledetta giornata, si rispecchiava limpido sulla mia arma e le nuvole oscurarono leggermente il sole. Il profumo dell'erba era stato completamente soggiogato dal tanfo di quel non-morto e il piacere della quiete soppiantata dalla guerra imminente. Il combattimento si preannunciava arduo, ma ripresi la parola con Malbeth, che intanto aveva litigato con Brion:" Non abbiamo speranze se io e te non restiamo uniti. Quel mostro ci pazzerebbe via in un attimo.........attacchiamo insieme, uniamo la forza delle nostre spade e preghiamo gli dei affinchè ci benedicano." Mi portai al fianco destro di Malbeth e mi incamminai con lui verso la bestia
    Osservi l'attacco di Wardevil che va a vuoto: il ninja e il cavaliere nero sembrano immobili mentre si fissano negli occhi per lunghi istanti. Brion allora, prima di lanciarsi anch'egli all'attacco, grida: "vuole impossessarsi della sua anima!"
    Con uno scatto formidabile Brion si porta sul fianco del cavaliere e lo attacca con un fendente, che però viene parato con una mossa fulminea da parte del cavaliere, che ora però è indietreggiato di qualche metro e si è separato da Wardevil.
    "Avanti!" Grida Malbeth alzando la spada e gettandosi anch'egli nella battaglia con le ultime forze rimastegli.

  9. #9
    Wardevil
    Ospite
    Citazione medius
    Le shuriken raggiungono il bersagli ma rimbalzano contro la nera corazza che riveste il corpo del cavaliere.
    Wardevil alza la katana per colpirlo e affonda il colpo, ma il fendente viene parato senza eccessivi sforzi dal suo avversario. Restate per un attimo che sembra eterno sospesi e, osservando le fessure nell'elmo del cavaliere, Wardevil nota i suoi occhi rossi, le pupille ridotte a fessure viola che sembrano voler scrutare nella sua anima.
    "Il tuo animo è malvagio almeno quanto il mio" sussurra il cavaliere. la sua voce è suadente, sibillina, e si insinua facilmente nella mente del ninja. Solo egli, pare, può sentirla. "Perchè aiuti questi esseri inferiori?"

    "Tsk..."
    Delle gocce di sudore imperlavano il mio volto...era riuscito con poca difficoltà a parare tre attacchi consecutivi....in un modo incredibile.Non era umano,questo già lo sapevo,ma non era neppure non morto...era qualcosa di superiore...era Un Qualcosa...
    Vidi il suo volto...i suoi rossi occhi...le sue violacee pupille...e sentii la sua voce...la sua cavernosa ma allo stesso tempo voce.
    "Il tuo animo è malvagio almeno quanto il mio..."
    Una pausa,per poi riprendere...
    ""Perchè aiuti questi esseri inferiori?"
    Mi aveva fatto indirettamente una proposta molto allettante...
    Cosa avrei guadagnato combattendo per Koros?Gloria?Fama?Forse ricchezza...
    Nulla in confronto al potere...NULLA!!!
    Vidi parare di nuovo il Cavaliere Nero un fendente portato da Brion...vidi Malbeth avanzare...
    Sfoderai la katana...furono pericolosi attimi quelli che seguirono...poi la mia voce,cambiata...demoniaca...maligna...
    "L'importante è che tu non uccida Amrod...quel paladino là..." dissi velocemente al cavaliere....Amrod mi serviva...inoltre,era un mio amico...e gli amici non si tradiscono...
    "AHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!"
    Mi schierai vicino al Cavaliere del Teschio...con la katana in mano...con la katana rivolta verso Malbeth!
    "MUORI ELFO!!!!"
    Mi gettai violentemente contro l'elfo,menando un fendente alle sue gambe...se il mio attacco fosse andato a vuoto,avrei sperato in una rapida capriola per ritrovarmi alle sue spalle.

  10. #10
    Angelo Innamorato Pazzo! L'avatar di madc
    Registrato il
    04-03
    Località
    Torre del greco (NA)
    Messaggi
    8.359
    Citazione Wardevil
    "Tsk..."
    Delle gocce di sudore imperlavano il mio volto...era riuscito con poca difficoltà a parare tre attacchi consecutivi....in un modo incredibile.Non era umano,questo già lo sapevo,ma non era neppure non morto...era qualcosa di superiore...era Un Qualcosa...
    Vidi il suo volto...i suoi rossi occhi...le sue violacee pupille...e sentii la sua voce...la sua cavernosa ma allo stesso tempo voce.
    "Il tuo animo è malvagio almeno quanto il mio..."
    Una pausa,per poi riprendere...
    ""Perchè aiuti questi esseri inferiori?"
    Mi aveva fatto indirettamente una proposta molto allettante...
    Cosa avrei guadagnato combattendo per Koros?Gloria?Fama?Forse ricchezza...
    Nulla in confronto al potere...NULLA!!!
    Vidi parare di nuovo il Cavaliere Nero un fendente portato da Brion...vidi Malbeth avanzare...
    Sfoderai la katana...furono pericolosi attimi quelli che seguirono...poi la mia voce,cambiata...demoniaca...maligna...
    "L'importante è che tu non uccida Amrod...quel paladino là..." dissi velocemente al cavaliere....Amrod mi serviva...inoltre,era un mio amico...e gli amici non si tradiscono...
    "AHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!"
    Mi schierai vicino al Cavaliere del Teschio...con la katana in mano...con la katana rivolta verso Malbeth!
    "MUORI ELFO!!!!"
    Mi gettai violentemente contro l'elfo,menando un fendente alle sue gambe...se il mio attacco fosse andato a vuoto,avrei sperato in una rapida capriola per ritrovarmi alle sue spalle.
    Wardevil schizzò davanti ai miei occhi improvvisamente con la velocità di un fulmine e con grande superbia credette di uccidere il mostro con due skurien e una katana mal concia a causa dei vari colpi dati e parati. Il vento che seguì lo scatto di War era nefasto e cattivo e freddo.....forse perchè war era arrabbiato e, almeno in quel momento, "indemoniato". Gli skurien schizzarono via al contatto con l'armatura del cavaliere e il colpo al braciio destro di quell'essere fu parato con estrema semplicità....poi d'improvviso....passaro degli attimi lunghissimi in cui wardevil e il Cavaliere Nero si guardarono negli occhi e, anche se non udii niente, ero sicuro che due anime malvage si incontravano-scontravano....il sangue si gelò nelle mie vene. Brion seguì Wardevil e anche il suo attacco era stato vano. Malbeth corse verso il Mostro a fatica e Wardevil si diresse con la katana in mano verso di lui. Era infuriato e forse posseduto. Mi misi tra Wardevil e Malbeth...non potevo permettere che si uccidessero tra loro...speravo che War vedendomi si sarebbe fermato e se non l'avesse fatto.......la sua katana e la mia spada avrebbero fatto scintille e i nostri volti sarebbero stati l'uno contro l'altro....allora urlai:" Wardevil, amico, FERMATI.......non capisci che è questo il suo scopo? vuole mettere discordia e farci combattere tra di noi....ti prego FERMATI!"

    Grazie per la firma amore! Ti amo!

  11. #11
    Wardevil
    Ospite
    Citazione madc
    Wardevil schizzò davanti ai miei occhi improvvisamente con la velocità di un fulmine e con grande superbia credette di uccidere il mostro con due skurien e una katana mal concia a causa dei vari colpi dati e parati. Il vento che seguì lo scatto di War era nefasto e cattivo e freddo.....forse perchè war era arrabbiato e, almeno in quel momento, "indemoniato". Gli skurien schizzarono via al contatto con l'armatura del cavaliere e il colpo al braciio destro di quell'essere fu parato con estrema semplicità....poi d'improvviso....passaro degli attimi lunghissimi in cui wardevil e il Cavaliere Nero si guardarono negli occhi e, anche se non udii niente, ero sicuro che due anime malvage si incontravano-scontravano....il sangue si gelò nelle mie vene. Brion seguì Wardevil e anche il suo attacco era stato vano. Malbeth corse verso il Mostro a fatica e Wardevil si diresse con la katana in mano verso di lui. Era infuriato e forse posseduto. Mi misi tra Wardevil e Malbeth...non potevo permettere che si uccidessero tra loro...speravo che War vedendomi si sarebbe fermato e se non l'avesse fatto.......la sua katana e la mia spada avrebbero fatto scintille e i nostri volti sarebbero stati l'uno contro l'altro....allora urlai:" Wardevil, amico, FERMATI.......non capisci che è questo il suo scopo? vuole mettere discordia e farci combattere tra di noi....ti prego FERMATI!"

    Stavo ancora correndo contro il mio vero bersaglio,Malbeth,quando vidi la follia di Amrod:
    "Tsk...SE NON TI LEVI,TI AMMAZZO!!!!"
    Poco male,pur di non farlo andare via da me...
    La mia rabbia,se così si poteva chiamare,non era dovuta a un qualche strano incantesimo lanciato su di me dal Cavaliere Nero,bensì all'idea di diventare come lui.
    Io non ero nato per essere un uomo...io ero nato per essere colui che muove il mondo...non mi sarei limitato ad essere un semplice mortale...
    NO!!!
    Diventare Un Superiore era il mio sogno...e avrei ucciso chiunque,ma davvero chiunque,piuttosto che rinunciarvi.
    Mi dispiaceva uccidere un mio amico...ma non potevo fare altro...o il suo sacrificio,o il mio sogno a pezzi.

  12. #12
    Angelo Innamorato Pazzo! L'avatar di madc
    Registrato il
    04-03
    Località
    Torre del greco (NA)
    Messaggi
    8.359
    Citazione Wardevil
    Stavo ancora correndo contro il mio vero bersaglio,Malbeth,quando vidi la follia di Amrod:
    "Tsk...SE NON TI LEVI,TI AMMAZZO!!!!"
    Poco male,pur di non farlo andare via da me...
    La mia rabbia,se così si poteva chiamare,non era dovuta a un qualche strano incantesimo lanciato su di me dal Cavaliere Nero,bensì all'idea di diventare come lui.
    Io non ero nato per essere un uomo...io ero nato per essere colui che muove il mondo...non mi sarei limitato ad essere un semplice mortale...
    NO!!!
    Diventare Un Superiore era il mio sogno...e avrei ucciso chiunque,ma davvero chiunque,piuttosto che rinunciarvi.
    Mi dispiaceva uccidere un mio amico...ma non potevo fare altro...o il suo sacrificio,o il mio sogno a pezzi.
    La sua Katana in mano, la sua corsa sfrenata verso di me anche se il suo obbiettivo era Malbeth, mi fecero sembrare Wardevil un qualsiasi uomo che incosciamente attacca gli amici per volere altrui. Ma la cosa terrificante è che il mio amico Wardevil ero pienamente cosciente delle sue azioni e sapeva che avrebbe ucciso un suo amico...pur di realizzare i suoi sogni..."Tsk...SE NON TI LEVI,TI AMMAZZO!!!!" questa la frase che ebbi come risposta alle mie domande e in quel momento capii che non c'era nient'altro da fare se non combattere per difendere un alleato e cercare di recuperare un amico. Divaricai leggermente le gambe piantando saldamente i piedi per terra alzando così un pò di polvere. Impugnai l'elsa della mia spada con due mani per tenerla saldamente in mano e per evitare che mi sfuggisse se lo scontro fosse stato duro. Ero pronto....pronto a difendermi da qualsiasi attacco...pronto a scontrarmi, seppur nolente, con un amico. allora dissi:" sei ancora in tempo per ripensarci, War! spesso accorgersi di sbagliare è saggio, e tornare sui propri passi non è da vigliacchi! combattero contro di te se è quello che vuoi...ma ricordati che noi siamo amici da tanto tempo ormai. Ci conosciamo bene ed entrambi sappiamo i punti deboli e diforza dell'altro...uno scontro alla pari! Non ci sarà nè vincitore nè vinto!"

    Grazie per la firma amore! Ti amo!

  13. #13
    Wardevil
    Ospite
    Citazione madc
    La sua Katana in mano, la sua corsa sfrenata verso di me anche se il suo obbiettivo era Malbeth, mi fecero sembrare Wardevil un qualsiasi uomo che incosciamente attacca gli amici per volere altrui. Ma la cosa terrificante è che il mio amico Wardevil ero pienamente cosciente delle sue azioni e sapeva che avrebbe ucciso un suo amico...pur di realizzare i suoi sogni..."Tsk...SE NON TI LEVI,TI AMMAZZO!!!!" questa la frase che ebbi come risposta alle mie domande e in quel momento capii che non c'era nient'altro da fare se non combattere per difendere un alleato e cercare di recuperare un amico. Divaricai leggermente le gambe piantando saldamente i piedi per terra alzando così un pò di polvere. Impugnai l'elsa della mia spada con due mani per tenerla saldamente in mano e per evitare che mi sfuggisse se lo scontro fosse stato duro. Ero pronto....pronto a difendermi da qualsiasi attacco...pronto a scontrarmi, seppur nolente, con un amico. allora dissi:" sei ancora in tempo per ripensarci, War! spesso accorgersi di sbagliare è saggio, e tornare sui propri passi non è da vigliacchi! combattero contro di te se è quello che vuoi...ma ricordati che noi siamo amici da tanto tempo ormai. Ci conosciamo bene ed entrambi sappiamo i punti deboli e diforza dell'altro...uno scontro alla pari! Non ci sarà nè vincitore nè vinto!"
    "..."
    A me piaceva essere definito demone...si,quell'appellativo mi piaceva proprio,poichè era quello che volevo diventare.Demone...ma mi ricordai che io volevo diventare demone per combattere altri demoni,non per uccidere persone innocenti come facevano i veri signori dell'Abisso...
    "MALEDIZIONE,COSA STO FACENDO?!?!?!"
    Stavo correndo verso Amrod molto velocemente...volevo sfogare la mia rabbia contro di loro...contor coloro che mi avevano aiutato...contro i miei amici...
    "MAI!!!!!!!!!!!!!!!!LEVATEVI!!!!!!!!!!!!!!"
    Non potevo frenare la mia corsa all'improvviso...ne avrebbe risentito il mio fisico,inoltre non sapevo che quel Cavaliere mi avrebbe attaccato improvvisamente...Non potevo girarmi per vedere...
    Funerale del Demone!
    Senza rallentare la mia velocità,mi girai su me stesso,ma non una volta,non due,ma molte di più,sempre più velocemente...ero diventato un ciclone umano...gia avevo sperimentato questa tecnica,ed era andata abbastanza bene...Non avevo che da rischiare...combattere e forse morire...scappare,vivere ma comunque morire in un altro giorno...che cambiava?
    La mia katana era all'infuori,garantendomi una protezione assoluta...chiunque si fosse avvicinato a me,sarebbe morto falciato dalla mia lama...
    Così,cercai d'avvicinarmi al Cavaliere....per falciarlo...per rispedirlo all'Abisso...
    Urlai anche qualcosa ad Amrod,che però non si potette distinguere bene a causa del rumore che provocavo girando su me stesso:
    "Am...d...Di.....nus....u....idi....valie....ro..."

  14. #14
    Angelo Innamorato Pazzo! L'avatar di madc
    Registrato il
    04-03
    Località
    Torre del greco (NA)
    Messaggi
    8.359
    Fortunatamente la ragione prese possesso di Wardevil e con grande soddisfazzione vidi che cambiò rotta andando contro il cavaliere nero che era "assediato" da me, Wardevil, Malbeth e brion. Mi asciugai il sudore dalla fronte facendo passare il mio braccio sul volto e sospirai per il sollievo e per la mancata collisione con un mio compagno. Ma non c'era tempo da perdere....corsi verso il cavaliere con la spada impugnata a due mani sopra la testa e la punta verso il cielo quasi fosse un vessillo. appena Wardevil toccò il mostro lo feci anche io ma dal lato opposto....non poteva contenere due attacchi separati contemporaneamente

    Grazie per la firma amore! Ti amo!

  15. #15
    tremAte siAm tornAti L'avatar di Grifo
    Registrato il
    12-02
    Località
    Vicino Genova
    Messaggi
    4.115
    Citazione medius
    *Quando riapro gli occhi , mi ritrovo in una radura avvolta dalla nebbia che non consente allo sguardo andare otre due palmi.
    Una strana musica affascinante e aggiacciante allo stesso tempo sempra proveneire da poco distante , o e` solo la mia immaginazione ?
    Mi dirigo verso il punto da cui pare provenire questo suono e inciampo almeno un paio di volte in sassi e radici resi invisibili dalla nebbia
    In lontananza scorgo qualcosa prima sembra un ombra , poi mi accorgo che e` una creature in carne e ossa , alta almeno 2 metri,
    "Salve" La creatura pare quasi non udirmi , "Salve" ripeto , finalmente questa si volta , sembra un gigante dalla testa d' orso
    "un vendicatore celestiale , il mio patre adottivo mi raccontava favole in cui appariva prima di farmi addormentare , beh forse non erano solo favole".
    "Ho bisogno di aiuto , sono venuto qui per portarti in Prussia dove le forze oscure stanno tendando di rompere l'equilibrio tra bene e male"
    La saliva si ferma nella mia gola e il sangue nelle mie vene mentre attendo la risposta da parte del Celeste. *


    La creatura socchiude gli occhi, immersi nei suoi pensieri per un tempo che sembra eterno. Poi, riaprendo gli occhi, dice: "gli affari di voi creature mortali non mi riguardano. Perchè dovrei lasciare il mio piano d'esistenza per aiutare voi?"
    "pechè ciò è il giusto , e questo è il tuo destino , perchè altrimenti l'equilibrio tra oscuro e luce si spezzera per sempre nella mia terra e io seppur sia un umile creatura mortale , come mi hai appena definito non posso permettere che il mio popolo venga ridotto in schiavitù , solo queste poche parole ho da dirti e in pegno posso offrirti solamente me stesso , vieni ad aiutarci e sarai ogni mio respiro , lo so probabilmente e nulla per voi ma la vita è tutto quello che possiedo....."
    Ultima modifica di Grifo; 7-06-2004 alle 21:40:51

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •