• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 11 di 11

Discussione: Ma allora bisogna incominciare a toccarsi...?

Cambio titolo
  1. #1
    None
    Ospite

    Ma allora bisogna incominciare a toccarsi...?

    insomma leggendo un intervista a Stephen King ho letto:"quando finirò di scrivere la serie della TORRE NERA vorrà dire che sto per morire..da li a poco"
    la torre nera a quanto pare finirà tra questo e il prossimo anno.
    mi dispiace veramente se fosse veramente così...voi che ne pensate...

  2. #2
    Hail to the Prophet L'avatar di Asriel
    Registrato il
    11-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    34.913
    premetto che non seguo nessun libro di King, ma forse voleva dire che la serie sarà così lunga che quando si concluderà sara vecchio...

  3. #3
    Utente L'avatar di Devil 87
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    15.530
    Citazione Asriel
    premetto che non seguo nessun libro di King, ma forse voleva dire che la serie sarà così lunga che quando si concluderà sara vecchio...
    Già... forse ha dimenticato di rileggere cosa ha scritto
    Si vive per scoprire nuova bellezza, di solito tanta quanta se ne dimentica.

    - Half Devil -

  4. #4
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    Sicuramente morirà una parte del King scrittore, basti pensare a quanti riferimenti alla Torre Nera ha infilato negli ultimi romanzi. Poi, diciamoci la verità, il King di adesso è ben distante da quello dei tempi d'oro.
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  5. #5
    Bannato L'avatar di semio
    Registrato il
    01-04
    Località
    cyzon
    Messaggi
    534
    è semplicemente una frase d'impatto messa li per non dare delle risposte banali all'intervistatore, tanto per far vedere che lui è diverso.....e che non è tanto normale. ma per sua sfortuna, è normalissimo, trascende nell'onnipotente realtà.
    la morte dopo la fine di un libro.huahuahuhuahua nem,meno van helsing. ma porco *divinità censurata*

  6. #6
    retrogamer juventino L'avatar di Garet
    Registrato il
    03-04
    Località
    A casa mia
    Messaggi
    5.710
    Il grande autore sta per morire, forse glielo ha detto qualcuno in sogno

  7. #7
    Utente L'avatar di Artemisio
    Registrato il
    07-03
    Località
    Latina
    Messaggi
    1.898
    posso sapre di cosa parla la TORRE NERA?

  8. #8
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    Citazione Artemisio
    posso sapre di cosa parla la TORRE NERA?
    Ah beh, hai chiesto una cosa veramente difficile da spiegare se non l'hai mai letto, sopratutto perchè i libri che la compongono racchiudono vicende spesso non in ordine cronologico. In super-breve:
    Roland Deschain è l'ultimo pistolero del suo mondo. I pistoleri erano una specie di cavalieri-giustizieri, addestrati in ogni tipo di combattimento, e se una persona chiedeva loro aiuto, essi avevano il dovere morale di aiutarla. Roland sta viaggiando attraverso i territori del suo mondo, che ha vari portali che lo collegano al nostro, per raggiungere la Torre Nera, luogo che sorregge la struttura della realtà e mantiene l'ordine e l'equilibrio spazio-temporale sui mondi. Roland deve raggiungerla perchè l'enigmatico Re Rosso la sta distruggendo. Per raggiungerla egli segue dei "Vettori" che sono delle specie di sentieri sempre più deboli per via del lento disfacimento della Torre. Lungo il vettore, Roland affronta vari nemici, tra cui l'uomo in nero, Marten, i Tre Cacciatori delle bare, ed incontra vari amici. Viaggia anche nel nostro mondo, da cui trae Jake Chambers, un adolescente di New York ucciso dall'uomo in nero, una donna che poi, diverrà Susannah, ed Eddie Dean, un drogato. Loro vengono addestrati da Roland ad essere pistoleri. A loro Roland racconta il suo passato e svela gli intrighi politici e la sete di ricchezza che hanno portato a tutto ciò. Quando incontra gli altri personaggi, i libri cominciano a raccontare quelli che potremmo chiamare gli antefatti del viaggio di Roland. Ne I lupi del Calla, 5 volume della serie, i nostri scoprono che oltre alla Torre, un altro nucleo di realtà è costituito dalla Rosa, fiore che Jake Chambers aveva visto a New York il giorno in cui morì. I pistoleri la scoprono grazie allo stato d'essere di "Contezza", che li porta nella nostra realtà come entità "sfumate". Per proteggere la Rosa dovranno però arrivarci come entirà materiali. L'unico modo per farlo è viaggiare attraverso particolari sfere, dette "Curva dell'Iride". La prima volta che Roland usò una di queste, scoprì di aver ucciso sua madre mentre era sottomesso ad un sortilegio. Per proteggere la Rosa l'unico modo è usare la sfera più oscura di tutte, la "Tredici Nera". Ora tu mi chiederai, "e chi glielo fa fare?". Nel libro tutti gli eventi sono dominati dal KA e dal KA-TET. Dominati non è il termine esatto perchè non sono eventi già scritti, ma il discorso del KA è davvero troppo complesso per poter riassumere quello che capisci dopo aver letto 5 libri.
    Qui trovi altre informazioni:
    http://www.stephenking.com/DarkTower/
    sopratutto la descrizione dei personaggi e la spiegazione di termini come Ka, Dinh, e via dicendo.
    Ultima modifica di dirkpitt; 1-06-2004 alle 12:29:43
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  9. #9
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    I libri sono, nell'ordine:
    L'ultimo cavaliere (The gunslinger, 1982)
    La chiamata dei Tre (The drawning of the Three, 1987)
    Terre Desolate (The waste lands, 1991)
    La sfera del buio (Wizard and glass, 1997)
    I lupi del Calla (Wolves of the Calla, 2003)
    Il canto di Susannah (circa Agosto 2004)
    La Torre Nera (The Dark Tower, circa fine 2004)
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  10. #10
    Utente L'avatar di Artemisio
    Registrato il
    07-03
    Località
    Latina
    Messaggi
    1.898
    beh...grazie tanto dirkpitt

  11. #11
    Utente L'avatar di Dark Yojimbo
    Registrato il
    06-04
    Località
    Roma
    Messaggi
    45
    Semplicemente King ha dichiarato che dopo la serie della Torre non scriverà più alcun libro. 8(
    [move]Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul, ash nagz thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul[/move]


Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •