• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: stipend nel mondo del calcio

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di lefantome
    Registrato il
    04-04
    Località
    vengo dalla luna
    Messaggi
    23.419

    KO stipend nel mondo del calcio

    secondo voi è giusto che ci siano stipendi così alti nel calcio e in altri sport?ormai lo sport è comandato dalla legge dei soldi, le piccole associazioni risciano sempre +spesso la bancarotta, ci sono giocatori anche non molto forti strapagati. a me non sembra una bella cosa!preferisco lo sport amatoriale praticato nei plyground o nei campi da calcio di periferia

  2. #2
    CodeRed
    Ospite
    Gli unici sport che seguo sono:
    - sesso
    - arti marziali
    specialmente nel sesso, i soldi sono di cattivo gusto ma è importante averli.

  3. #3
    Ex admin L'avatar di Lex
    Registrato il
    10-02
    Località
    Udine
    Messaggi
    36.677
    E' la legge del mercato, le società investono cifre ingenti per i campioni perchè puntano a guadagnare ancora di più. In molti auspicano un ritorno a dimensioni più "umane,", diciamo (cosa che in parte si è verificata) ma penso che la maggior parte degli appassionati si disinteressino dei bilanci delle società e preferiscano le bombe del mercato e gli ingaggi di campioni.
    You will die, mortal


    Gli interventi di moderazione sono in rosso e grassetto. Chiarimenti a riguardo in privato.
    A causa di limiti di tempo, non risponderò a questioni relative al forum su MSN salvo in casi di reale emergenza. Se avete bisogno di contattarmi, mandatemi un mp.

  4. #4
    Thirteenth Step L'avatar di Baggio18
    Registrato il
    10-02
    Località
    Locarno (Svizzera)
    Messaggi
    11.046
    Sicuramente non è giusto. Non è giusto venir strapagati per fare una cosa che ti piace fare. 6 milioni di euro all'anno per prendere a calci un palloni mi sembrano un po' troppi.

  5. #5
    quoto lex

    è la legge del mercato, giusto o sbagliato c'entrano poco.
    a questo punto (per assurdo) uno dovrebbe chiedersi se è giusto o meno che gli indistriali guadagnino così tanto e se non sia il caso di ridurre i loro guadagni ad una dimensione più "umana" e via di questo passo...

    ps: per chi dice che i soldi nel calcio sono troppi ecc. ecc., ricordo che, se non sbaglio, è attraverso schedine e totogol che viene finanziato il Coni, il quale a sua volta distribuisce i soldi agli sport minori per finanziarli.
    se fallisce l'azienda calcio non c'è più trippa per gatti...

  6. #6
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Mi associo a Lex e Medius...
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

  7. #7
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Guadagnano troppo. Anche per le legge di mercato.
    I bilanci parlano chiaro. Se non corrono ai ripari, non c'è davvero più il calcio come si intende oggi.
    Intanto il valore dei giocatori si è abbassato. Le società che possono permettersi grandi acquisti si contano sulle dita della mano.
    E' una legge di mercato. Se paghi troppo una cosa(o un calciatore) poi ne paghi le conseguenze.

  8. #8
    se i bilanci sono sballati è colpa delle società che non sanno amministrarsi, non dei giocatori che (giustamente) chiedono il massimo dell'ingaggio possibile.
    La Roma o la Lazio (cito due squadre che sono quasi fallite) non erano obbligate a spendere milioni di euro per ingaggiare fior di campioni...nessuna squadra lo è, ma evidentemente all'epoca c'era la prospettiva di far fruttare in qualche modo gli investimenti...è un circolo vizioso in cui sono coinvolti tutti quelli che seguono il calcio: squadre, giocatori, media e tifosi.
    anzi, a proposito di questi ultimi, la faccio a voi una domanda: è "morale" o "giusto" spendere centinaia di euro in abbonamenti, trasferte e gadget vari per una "semplice" passione? Non si può essere tifosi "solo" sostenendo la squadra col tifo?

  9. #9
    Il Cattivo L'avatar di dado88
    Registrato il
    09-03
    Località
    Abruzzo - Età: 20
    Messaggi
    8.030
    Io non ritengo giusto che gli stipendi dei calciatori siano così alti, ma c'è tutta una catena di soldi-mercato-borsa-entrate-uscite che neanche un laureato in economia e commercio capisce. Sono a favore di stipendi elevati solo nei mestieri in cui si rischia la pellaccia (come la Formula 1, la CIA, l'FBI, la Polizia, la Digos ecc...)
    bah

  10. #10
    Troppo Juventino L'avatar di Squall87[ThErEaL]
    Registrato il
    08-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    21.608
    Stipendi dei calciatori troppo alti.... i soldoni dovrebbero solo averli quelli che hanno studiato tutta la vita e studiano ancora per il bene dell'umanità, vedi i ricercatori. Vedere sti ignorantoni tipo Totti che 4 parole non sà metterle insieme, solo perchè sà giocare a calcio prendere più di qualcuno che meriterrebbe davvero quei soldi, mi fa una rabbia immensa. Per me dovrebbero abbassare drasticamete stipendi e costi di scambio. Dai su ormai quando sentiamo, l'hanno venduto per 3 miliardi diciamo COSI' POCO????
    ma voi sapete cosa si può fare con 3 miliardi?

  11. #11
    Scrotolino L'avatar di Messia
    Registrato il
    08-03
    Località
    >_<
    Messaggi
    6.559
    Certo che son giusti!
    Ma immagina di essere un calciatore!
    Costretto a giocare fin da piccolo a uno sport che ami; da grande milioni di persone ti guardano giocare e divertirti, rendendoti famoso; girano continuamente il mondo...sempre in viaggio per il mondo sono poverini!

    Non potete capire, il mestiere del calciatore è un inferno...sono addirittura sottopagati per quello che devono fare.....


    8|


    -Sei mai stato giudicato in tribunale?
    -Si, una volta. Eravamo in tre.
    -E di cosa sei stato accusato?
    -Invasione del Messico.

  12. #12
    Thirteenth Step L'avatar di Baggio18
    Registrato il
    10-02
    Località
    Locarno (Svizzera)
    Messaggi
    11.046
    Citazione medius
    non dei giocatori che (giustamente) chiedono il massimo dell'ingaggio possibile.
    Mah, giustamente non direi.
    Starebbe anche a loro rendersi conto che il calcio è in crisi e che gli stipendi sono troppo alti. Cos'è, Del Piero e Totti non riuscirebbero più ad arrivare a fine mese se si dimezzassero lo stipendio?

  13. #13
    Citazione Baggio18
    Mah, giustamente non direi.
    Starebbe anche a loro rendersi conto che il calcio è in crisi e che gli stipendi sono troppo alti. Cos'è, Del Piero e Totti non riuscirebbero più ad arrivare a fine mese se si dimezzassero lo stipendio?
    guarda, i Campioni (quelli con la C maiuscola) possono sempre chiedere uno stipendio alto: le società di solito li accontentano perchè avere un campione in squadra, oltre ad elevare il tasso tecnico, è anche un'ottima pubblicità per il merchandising (vendita di magliette, palloni e altri gadget griffati). I giocatori "normali" invece si accontentano anche di farsi ridurre lo stipendio pur di giocare: se non vogliono restare difficilmente la società li trattiene.

    Ovvio che, come ho detto, alla fine si crea un circolo vizioso che va a scapito delle società e a vantaggio dei giocatori, ma sono esseri umani, avidi come tutti gli esseri umani: sono le società per prime a dover porre un freno, non i calciatori a doversi automoderare.

    A questo punto anche gli stipendi dei manager sono "ingiusti" perchè non è morale che in un'azienda ci sia chi guadagna 100,000 euro al mese e chi ne prende a malapena 1,000 (gli operai ad esempio). Eppure è così: i più bravi guadagnano di più. Non vedo cosa ci sia di sbagliato.

    Ah, anche nel cinema, nella televisione e nella musica avviene la stessa identica cosa: gli artisti più bravi guadagnano fior di miliardi, quelli più scarsi si arrangiano. Eppure nessuno fa discorsi moralisti sui contratti miliardari di attori, cantanti e presentatori. Perchè?

  14. #14
    Troppo Juventino L'avatar di Squall87[ThErEaL]
    Registrato il
    08-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    21.608
    Citazione medius
    guarda, i Campioni (quelli con la C maiuscola) possono sempre chiedere uno stipendio alto: le società di solito li accontentano perchè avere un campione in squadra, oltre ad elevare il tasso tecnico, è anche un'ottima pubblicità per il merchandising (vendita di magliette, palloni e altri gadget griffati). I giocatori "normali" invece si accontentano anche di farsi ridurre lo stipendio pur di giocare: se non vogliono restare difficilmente la società li trattiene.

    Ovvio che, come ho detto, alla fine si crea un circolo vizioso che va a scapito delle società e a vantaggio dei giocatori, ma sono esseri umani, avidi come tutti gli esseri umani: sono le società per prime a dover porre un freno, non i calciatori a doversi automoderare.

    A questo punto anche gli stipendi dei manager sono "ingiusti" perchè non è morale che in un'azienda ci sia chi guadagna 100,000 euro al mese e chi ne prende a malapena 1,000 (gli operai ad esempio). Eppure è così: i più bravi guadagnano di più. Non vedo cosa ci sia di sbagliato.

    Ah, anche nel cinema, nella televisione e nella musica avviene la stessa identica cosa: gli artisti più bravi guadagnano fior di miliardi, quelli più scarsi si arrangiano. Eppure nessuno fa discorsi moralisti sui contratti miliardari di attori, cantanti e presentatori. Perchè?
    Impossibile attare cose del genere quando c'è un ******** viziato come Abrahmovic. Perchè se una società comincia a dire, we Del Piero guadagni troppo o riduci o ti fanculizzi da qui, arriva un deficente come Abrahmovic che comincia a proporre decine di miliaia di miliardi, e il giocatore mica e ********? Bisogna fare regole precise nel business calcistico, che tutti devono rispettare, pena squalifiche ecc...

  15. #15
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione Squall87[ThErEaL]
    Impossibile attare cose del genere quando c'è un ******** viziato come Abrahmovic. Perchè se una società comincia a dire, we Del Piero guadagni troppo o riduci o ti fanculizzi da qui, arriva un deficente come Abrahmovic che comincia a proporre decine di miliaia di miliardi, e il giocatore mica e ********? Bisogna fare regole precise nel business calcistico, che tutti devono rispettare, pena squalifiche ecc...
    Ma cosa dici.
    Siamo in un'economia di libero mercato.

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •