• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizza Risultati Sondaggio: Oggi qual'è il Patriottismo maggiormente diffuso?

Partecipanti
15. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Quello fondato sull'etnia, sulla terra e sulle tradizioni

    9 60,00%
  • Quello fondato sui valori etici e culturali

    2 13,33%
  • Quello vissuto solo per una serie di circostanze

    4 26,67%
  • Altro

    0 0%
Visualizzazione risultati da 1 a 11 di 11

Discussione: I tre tipi di Patriottismi...

Cambio titolo
  1. #1

  2. #2
    Utente L'avatar di NamelessOne
    Registrato il
    05-03
    Località
    Como
    Messaggi
    688
    E' davvero confortante sapere quanto questioni del genere interessino le persone che popolano questo forum

  3. #3
    Bannato L'avatar di Zahk
    Registrato il
    09-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    6.024
    perdonami se non leggo il documento, ma in questo periodo scolastico non riesco a leggere piu di tanto, ho messo la terza comunque, anche se sono poco patriottico.

  4. #4
    Utente L'avatar di NamelessOne
    Registrato il
    05-03
    Località
    Como
    Messaggi
    688
    Citazione Zahk
    perdonami se non leggo il documento, ma in questo periodo scolastico non riesco a leggere piu di tanto, ho messo la terza comunque, anche se sono poco patriottico.
    No prob...

    La mia ovvia indignazione derivava dal fatto che, pur avendo accumulato molte visite, praticamente nessuno si era degnato di scriver qualcosa...

    E ho notato che capita molto spesso quando si postano articoli più lunghi di qualche centinaio di caratteri...

    Massì, chi se ne frega...io l'ho letto e non era niente male

  5. #5
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    Quale sarebbe la differenza tra il primo e il secondo tipo? L'appartenenza al territorio?
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  6. #6
    Bannato L'avatar di Zahk
    Registrato il
    09-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    6.024
    mah, è possibile che la gente si stia scassand i maroni abbastanza del patriottismo... se si fa na telenovela perche la gente muore poi...

  7. #7
    Utente L'avatar di NamelessOne
    Registrato il
    05-03
    Località
    Como
    Messaggi
    688
    Citazione dirkpitt
    Quale sarebbe la differenza tra il primo e il secondo tipo? L'appartenenza al territorio?
    Il primo è un patriottismo basato solo sui legami che si provano verso il proprio luogo natio, la propria città, il proprio paese...è un patriottismo più "ingenuo", che spesso degenera in nazionalismo (a mio avviso anche in una certa forma di "razzismo")...

    Il secondo è un patriottismo più "aperto", pervaso dalla coscienza di essere innanzitutto cittadini del mondo, e poi cittadini di una nazione...è più cosmopolita, pur essendo sempre presente il legame in un certo senso meno "solido" verso le proprie tradizioni...

  8. #8
    Utente L'avatar di pasquale7bellezze
    Registrato il
    05-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    11.760
    Ho letto per intero l'articolo. Interessante, vale la pena di leggerlo.
    La prima credo sia quella del patriottismo più diffuso.

  9. #9
    Bannato L'avatar di Raging Bull
    Registrato il
    01-04
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    5.950
    la prima(10 caratteri...)

  10. #10
    Utente L'avatar di Guo Jia
    Registrato il
    08-03
    Località
    Parigi, 1794.
    Messaggi
    5.600
    Il patriottismo (mi riferisco, e mi riferirò per il resto del post, ad un patriottismo del tipo "fondato sull'etnia, sulla terra e sulle tradizioni " ) è un concetto piuttosto complicato... Spesso, una persona dice di amare la propria patria, le proprie tradizioni, la propria storia.
    Probabilmente, è convinto di essere privilegiato rispetto a quelli che non condividono la sua stessa patria, e si sente orgoglioso.
    E vuole difendere la patria da coloro che le sono avversi, anche perchè egli crede nella superiorità della propria patria rispetto a quella altrui (una forma di razzismo che può spesso degenerare).

    Di solito, associo la parola "patria" a concetti come "ottusità mentale", "ingenuità" o, semplicemente, "fumo negli occhi".
    Ogni volta che cerco di discutere con un "patriota", mi rendo conto di come sia impossibile farlo ragionare su certi argomenti... perchè non vuole farlo, non vuole sentire ragioni.
    Ma, a pensarci bene, la patria è la sua fede, e una fede non può essere dimostrata.
    Il problema è che, spesso, la sua fede è di tipo fondamentalista.

    Bisognerebbe far notare una cosa:
    Qualcuno è disposto a morire, per la patria. Non per proteggere i propri cari, ma per il concetto stesso di patria.
    Qualcuno è disposto a morire, per la propria fede. Non per motivi personali, ma per il contenuto della propria fede.

    I paralleli si sprecano:
    La fede di tipo fondamentalista nasce dal bisogno, dall'ingenuità e dalla mancanza di cultura.
    I fondamentalisti, però, sono orgogliosi della forza della loro fede.
    Il patriottismo da cosa nasce?
    Il patriota è orgoglioso di sè stesso?


    Per questi e altri motivi considero il patriottismo cieco e sfegatato (da non confondere con i patriottismi moderati, o "di circostanza", che considero innocui o, in alcuni casi, persino utili) come una vera e propria piaga per una società civile... una piaga molto diffusa, tra l'altro.
    Ma non fraintendetemi: se una persona, ad esempio, combatte e muore per difendere i propri cari ha tutto il mio rispetto.
    Se la stessa persona fa distinzioni di nascita, di colore della pelle, di cultura per determinare chi è un proprio caro e chi no, invece, è un... indovinate.
    "Quanti gioielli dormono sepolti nell'oblio e nelle tenebre, lontano dalle zappe e dalle sonde; quanti fiori effondono il profumo, dolce come un segreto, con rimpianto, nelle solitudini profonde." - Charles Baudelaire

    "Bonaire preferisce concentrarsi sull'ondeggiare delle onde piuttosto che su quello delle mie tette." - The legend of Alundra

    http://www.youtube.com/user/heita3 - ecco un genio.

  11. #11
    Bannato L'avatar di GUNLUCKY
    Registrato il
    03-03
    Località
    sulle ali dell'Arcadia
    Messaggi
    9.411
    L'articolo è, come sempre quelli di Scalfari, molto interessante.

    Un vecchio canto himalayano recita:

    "Ho pietà di coloro che l'amore di sé
    lega alla patria;
    la patria è soltanto
    un campo di tende in un deserto di sassi".
    Ultima modifica di GUNLUCKY; 3-06-2004 alle 01:59:37

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •