• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 28

Discussione: Scandaloso al TG1

Cambio titolo
  1. #1
    Πολύτρουπος L'avatar di Hobbit83
    Registrato il
    04-03
    Località
    Stadio Romeo Neri, Rimini
    Messaggi
    3.172

    Scandaloso al TG1

    Tg1, edizione delle 13.30. Va in onda un ridicolo spot elettorale sotto forma d'intervista alla lista del Codacons. Una pagliacciata di intervista con 15 secondi buoni di giornalista che fa le domande a uno con un bavaglio alla bocca perchè viene censurato.... 8( seguiti da un minuto di slogan elettorali.

    Ora mi chiedo: perchè? Perchè loro si e gli altri no? Cui prodest?
    E mi rispondo: se è noto che questi partiti hanno l'unica utilità di togliere voti ai grossi schieramenti, una lista che urla per il cambio assurdo euro-lira, la mancata vigilanza sui prezzi, le polizze che salgono ecc, a chi toglierà più voti? E a chi è più utile fare notare questa lista?
    A voi la parola.

    Fra
    3 sono i Re, il 3° era chiamato non ti scordar di me, perchè metteva foto giganti del suo viso: rimase incastrato nel suo proprio sorriso...

  2. #2
    Ozzy Osbourne
    Ospite
    Ognuno tira acqua al proprio mulino. Nel frattempo, l'Italia sprofonda nella *****.

  3. #3
    (un po' meno) cattivo L'avatar di L33T
    Registrato il
    10-02
    Località
    Ovunque e in nessun luogo
    Messaggi
    3.908
    Non è la prima volta che dedicano spazio ai comici.
    Es ist nichts schrecklicher als eine tätige Unwissenheit.

  4. #4
    gordon gekko L'avatar di Dark Legion
    Registrato il
    10-03
    Messaggi
    1.190
    Citazione Ozzy Osbourne
    Ognuno tira acqua al proprio mulino. Nel frattempo, l'Italia sprofonda nella *****.
    parole sagge, caxxo...

  5. #5
    Bannato L'avatar di GUNLUCKY
    Registrato il
    03-03
    Località
    sulle ali dell'Arcadia
    Messaggi
    9.411
    Citazione L33T
    Non è la prima volta che dedicano spazio ai comici.



    ecco cosa devo guardare per farmi due risate oggigiorno

  6. #6
    Bannato L'avatar di Pac2000
    Registrato il
    02-03
    Messaggi
    82
    E' vero perchè dovrebbe esserci RaiDestra RaiSinistra e una Rai senza politica , secondo me.

  7. #7
    Rivoluzionario L'avatar di Gendo Ikari
    Registrato il
    03-03
    Località
    Neo Tokyo 3
    Messaggi
    6.197
    Citazione Pac2000
    E' vero perchè dovrebbe esserci RaiDestra RaiSinistra e una Rai senza politica , secondo me.
    Ci dovrebbero essere delle leggi che regolamenti la comparsa di uomini politici in TV, che equilibrino le interviste nei TG, che supervisionino l'imparzialità nelle notizie e il pluralismo nell'informazione, ma non leggi solo per la Rai, ma per la Televisione in generale, perchè l'etere è pubblico.
    Ma per fare questo si dovrebbe smantellare il blocco Mediaset, allora una volta fatte leggi che impediscano le speculazioni private in campo televisivo, si potrebbe ridurre di una rete la Rai, diminuendo il blocco pubblico. Ma per fare questo si dovrebbe levare di mezzo Berlusconi, e ciò non accadrà mai.
    Viva l'Itaglia!

  8. #8
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Non capisco chi dovrebbe avvantaggiare un intervista a un rappresentatnte del codacons...
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

  9. #9
    Redattore L'avatar di pape
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    9.791
    Citazione Gendo Ikari
    Ci dovrebbero essere delle leggi che regolamenti la comparsa di uomini politici in TV, che equilibrino le interviste nei TG, che supervisionino l'imparzialità nelle notizie e il pluralismo nell'informazione, ma non leggi solo per la Rai, ma per la Televisione in generale, perchè l'etere è pubblico.
    Ma per fare questo si dovrebbe smantellare il blocco Mediaset, allora una volta fatte leggi che impediscano le speculazioni private in campo televisivo, si potrebbe ridurre di una rete la Rai, diminuendo il blocco pubblico. Ma per fare questo si dovrebbe levare di mezzo Berlusconi, e ciò non accadrà mai.
    Dai gendo,ora che si passerà al digitale terrestre tutte queste idiozie finiranno di avere senso, e tutti potranno avere tutto lo spazio che vogliono in TV. O meglio, potranno, ma a nessuno fregherà niente e rimarrà il monopolio. Triste, certo, ma almeno la gente3 si renderà conto che la mancanza di pluralismo non è causata dal nano pelato, ma dall'assenza di persone che hanno la voglia e il denaro per creare un'emittente capace di imporsi.

    Pape

  10. #10
    Rivoluzionario L'avatar di Gendo Ikari
    Registrato il
    03-03
    Località
    Neo Tokyo 3
    Messaggi
    6.197
    Citazione pape
    Dai gendo,ora che si passerà al digitale terrestre tutte queste idiozie finiranno di avere senso, e tutti potranno avere tutto lo spazio che vogliono in TV. O meglio, potranno, ma a nessuno fregherà niente e rimarrà il monopolio. Triste, certo, ma almeno la gente3 si renderà conto che la mancanza di pluralismo non è causata dal nano pelato, ma dall'assenza di persone che hanno la voglia e il denaro per creare un'emittente capace di imporsi.

    Pape
    Per me stai completamente sbagliando prospettiva di veduta, ma comunque ora vedremo questo fantomatico "digitale terrestre".

    Triste, certo, ma almeno la gente3 si renderà conto che la mancanza di pluralismo non è causata dal nano pelato, ma dall'assenza di persone che hanno la voglia e il denaro per creare un'emittente capace di imporsi.
    Stai rigirando il problema. La legge l'ha fatto il "nano pelato" e se la legge, come tu dici, non risolverà il problema del pluralismo, perchè non è che i multimiliardari in Italia abbondino, la colpa di una legge inefficace è sempre sua. Vedila come ti pare, ma se ci fossi io al governo questo problema lo risolverei immediatamente, e non certo inventandomi "leggi bolsceviche", ma semplicemente utilizzando il buon senso e allineandomi alle leggi già presenti in Europa.
    Viva l'Itaglia!

  11. #11
    Redattore L'avatar di pape
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    9.791
    Citazione Gendo Ikari
    Per me stai completamente sbagliando prospettiva di veduta, ma comunque ora vedremo questo fantomatico "digitale terrestre".
    Col digitale terrestre non sussisterà più il problema delle poche frequenze disponibili: chiunque, a patto che abbia i dindi, potrà farsi una TV, esattamente come nel caso delle emittenti satellitari.

    Stai rigirando il problema. La legge l'ha fatto il "nano pelato" e se la legge, come tu dici, non risolverà il problema del pluralismo, perchè non è che i multimiliardari in Italia abbondino, la colpa di una legge inefficace è sempre sua.
    La proposta di legge esiste da un bel po', indipendentemente dal nano pelato. E non solo in italia: non ha più senso utilizzare trasmissioni analogiche, che frenano lo sviluppo tecnologico, economico e culturale. Non risolverà il problem a del pluralismo, secondo me, perché per fare una televisione ci vogliono agganci e soldi, e ben pochi possiedono entrambe le cose. Il satellite esiste da una vita, ma hai visto che schifezze di trasmissioni ci sono nella maggior parte dei casi. E, guarda un po', le poche cose decenti fanno parte dei megagruppi esistenti, come le TV USA, UK o le varie emittenti di Murdoch e, appunto, Berlusconi. L'unica che ha trovato un suo spazio è stata Al jazeera, creata da miliardari arabi e che ha avuyto successo solo grazie ai recenti avvenimenti nel golfo.

    Vedila come ti pare, ma se ci fossi io al governo questo problema lo risolverei immediatamente, e non certo inventandomi "leggi bolsceviche", ma semplicemente utilizzando il buon senso e allineandomi alle leggi già presenti in Europa.
    Per come la vedo io il problema non consiste nel fatto che berlusconi abbia le TV: affaracci suoi. Il prob è che non può avere tanti mezzi di informazione e contemporaneamente partecipare attivamente alla vita politica del paese.

    Pape

  12. #12
    Pirla.Cinico e Pirla. L'avatar di Mulder
    Registrato il
    10-02
    Località
    Lunigiana
    Messaggi
    3.544
    Citazione pape
    Dai gendo,ora che si passerà al digitale terrestre tutte queste idiozie finiranno di avere senso, e tutti potranno avere tutto lo spazio che vogliono in TV. O meglio, potranno, ma a nessuno fregherà niente e rimarrà il monopolio. Triste, certo, ma almeno la gente3 si renderà conto che la mancanza di pluralismo non è causata dal nano pelato, ma dall'assenza di persone che hanno la voglia e il denaro per creare un'emittente capace di imporsi.

    Pape

    di La7, cosa ne dici?

    La proposta di legge esiste da un bel po', indipendentemente dal nano pelato. E non solo in italia: non ha più senso utilizzare trasmissioni analogiche, che frenano lo sviluppo tecnologico, economico e culturale. Non risolverà il problem a del pluralismo, secondo me, perché per fare una televisione ci vogliono agganci e soldi, e ben pochi possiedono entrambe le cose.
    No no, questa legge è fatta APPOSITAMENTE per non risolvere il problema del pluralismo....e una persona sveglia e attenta come te dovrebbe averlo capito.
    "Quando ti vien voglia di criticare qualcuno" mi disse "ricordati che non tutti a questo mondo hanno avuto i vantaggi che hai avuto tu." (Il Grande Gatsby)

  13. #13
    Rivoluzionario L'avatar di Gendo Ikari
    Registrato il
    03-03
    Località
    Neo Tokyo 3
    Messaggi
    6.197
    Citazione pape
    Col digitale terrestre non sussisterà più il problema delle poche frequenze disponibili: chiunque, a patto che abbia i dindi, potrà farsi una TV, esattamente come nel caso delle emittenti satellitari.
    A patto che abbia i dindi, appunto.



    Citazione pape
    La proposta di legge esiste da un bel po', indipendentemente dal nano pelato. E non solo in italia: non ha più senso utilizzare trasmissioni analogiche, che frenano lo sviluppo tecnologico, economico e culturale. Non risolverà il problem a del pluralismo, secondo me, perché per fare una televisione ci vogliono agganci e soldi, e ben pochi possiedono entrambe le cose. Il satellite esiste da una vita, ma hai visto che schifezze di trasmissioni ci sono nella maggior parte dei casi. E, guarda un po', le poche cose decenti fanno parte dei megagruppi esistenti, come le TV USA, UK o le varie emittenti di Murdoch e, appunto, Berlusconi. L'unica che ha trovato un suo spazio è stata Al jazeera, creata da miliardari arabi e che ha avuyto successo solo grazie ai recenti avvenimenti nel golfo.
    Il decreto che ha tappato la bocca alla Corte di Cassazione l'ha fatto questo governo proprio perchè riteneva che il problema del pluralismo si risolvesse. Se questo, come dici tu stesso, non avviene, non solo il governo non ha fatto leggi per risolverlo, ma ha addirittura ignorato e cancellato i tentativi di soluzione.

    Citazione pape
    Per come la vedo io il problema non consiste nel fatto che berlusconi abbia le TV: affaracci suoi. Il prob è che non può avere tanti mezzi di informazione e contemporaneamente partecipare attivamente alla vita politica del paese.

    Pape
    Ma siccome non puoi negare ad alcun cittadino l'accesso alla vita politica senza violare la Costituzione, l'unica soluzione è impedire al cittadino di abusare del potere mediatico della Tv. Se la Montagna non va da Maometto, lui andrà alla montagna.
    Viva l'Itaglia!

  14. #14
    Redattore L'avatar di pape
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    9.791
    Citazione Mulder
    di La7, cosa ne dici?
    Che non ha eroso praticamente nulla a Mediaset ^_^

    No no, questa legge è fatta APPOSITAMENTE per non risolvere il problema del pluralismo....e una persona sveglia e attenta come te dovrebbe averlo capito.
    No, la legge avrebbe dovuto risolvere, o quantomeno cercare di migliorare. Il fatto che poi sia stata fatta in una certa maniera è un altro discorso. Se l'opposizione invece di abbaiare e piangere avesse fatto qualche proposta, probabilmente si sarebbe potuto fare molto meglio

    Pape

  15. #15
    Redattore L'avatar di pape
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    9.791
    Citazione Gendo Ikari
    A patto che abbia i dindi, appunto.
    Beh, vale in tutti i campi. Dall'editoria alla musica, passando per i videogiochi. La TV ne richiede molti di più, ma questo non è certo colpa dei ricchi.

    Il decreto che ha tappato la bocca alla Corte di Cassazione l'ha fatto questo governo proprio perchè riteneva che il problema del pluralismo si risolvesse. Se questo, come dici tu stesso, non avviene, non solo il governo non ha fatto leggi per risolverlo, ma ha addirittura ignorato e cancellato i tentativi di soluzione.
    HO spiegato nel precednete msg a mulder come la penso. Hai ragione, ma non è il digitale terrestre il problema, quanto l'incapacità dell'opposizione di saper dialogare per cercare di trovare soluzioni.

    Ma siccome non puoi negare ad alcun cittadino l'accesso alla vita politica senza violare la Costituzione, l'unica soluzione è impedire al cittadino di abusare del potere mediatico della Tv. Se la Montagna non va da Maometto, lui andrà alla montagna.
    Concordo. Ma ribadisco che se la sinistra, invece di organizzare stupidi scioperi per l'articolo 18 o altre sciocchezze, avesse continuato a sottolineare come il conflitto di interessi non è stato risolto, probabilmente la gente sarebbe più sensibile al problema. L'incapacità è da una sola parte: Berlusconi tira solo l'acqua al suo mulino, e se glielo lasciano fare, fa solo bene

    Pape

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •