• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: MSX e KONAMI, Legame Indissolubile

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di Outlander999
    Registrato il
    01-04
    Località
    Near Rome
    Messaggi
    15.318

    MSX e KONAMI, Legame Indissolubile



    Tra i miei ricordi della fanciullezza, ce n'è uno splendente:
    una scritta bianca che scorreva su sfondo azzurrino.
    E allora, dovevi prepararti ad assistere ad un Capolavoro.

    Sul mio amato MSX c'erano due categorie di giochi, quelli normali e quelli della Konami!
    Troppa era la differenza nella grafica e nella giocabilità, e Konami sembrava essere l'unica a non usare l'MSX come se fosse uno Spectrum, l'unica a evitare color-clash e amenità grafiche simili, era LA software house di quella macchina, così come Squaresoft lo è stata prima su SuperNes, e poi su PS1.

    Per quei TANTI che all'epoca preferirono il Commodore 64, voglio fare una breve panoramica sui Kapolavori più conosciuti:

    Twinbee

    Sparatutto divino, ci si giocava in 2 e si poteva cooperare!

    Roadfighter

    Arcade di corse meraviglioso, con controsterzate, olio in pista, incidenti...

    Ye-Ar Kung Fu

    Quando Street Fighter 1(UNO!) era ancora lungi dal nascere, questo giocabilissimo beatem up SpaKKava!

    Konami's Soccer

    Dico solo che è stato il mio calcio preferito fino all'uscita di Sensible Soccer.

    Metal Gear 1 e 2

    I Cisessantaquattristi lo hanno conosciuto solo con la PS1....beh, nel 1987 Snake già c'era

    Konami's Tennis

    Giocabilissimo, IMHO ancora oggi uno dei migliori giochi di tennis.

    Antarctic/Penguin Adventure

    Altri gioconi, una maratona tra foche, pesci, terra e ghiaccio!

    Pippols

    Uno sparatutto travestito da platform, con una giocabilità immensa

    Magical Tree

    Un Signor Platform, lunghissimo e godurioso

    Circus Charlie

    Beh, questo non credo abbia bisogno di commenti

    King's Valley 1 e 2

    azione/puzzle, molto bello

    Konami's Boxing

    Capolavoro!

    Konami Ping Pong

    Giocabilissimo

    Time Pilot

    Sparatutto multidirezionale

    Vampire Killer

    ...che corrisponde ad un certo Castlevania!

    ...e ce ne sarebbero altri:
    Comic Bakery, Mopi Ranger, Hyper Olympic/Sports, Hyper Rally, Knightmare, Gradius, Parodius, Salamander....e altri ancora!




    Nemmeno il Team 17 su Amiga, è riuscito a mantenere una qualità media così elevata.

    Grandissima




    Il FanSite della miglior Thrash-Metal Band Italiana!
    www.INSIDIAonline.tk

  2. #2
    Barbich
    Ospite


    E come darti torto!
    Schiumavo d'invidia. L'MSX1 era tecnicamente inferiore al 64 sotto molti aspetti, in particolare per la palette un po' sciapa, per lo scrolling (balzi di 8 pixel in 8 pixel) e per il sonoro (però via basic c'era il comando PLAY che era una figata: play "eefggfedccdeeeedd" e suonava Beethoven)...
    PERO'... Schiumavo d'invidia. Si vedeva troppo che aveva sviluppatori giapponesi. Niente da fare: Ocean su 64 poteva mettersi d'impegno quanto voleva, ma non ce la faceva quasi mai. Konami si faceva le conversioni da coin-op al bar direttamente in-house tanto su NES quanto su MSX. E che conversioni, cavolo! Curiosamente, a un certo punto Konami decise di cominciare a produrre giochi direttamente in proprio anche su 64... affidandosi però a team esterni, il che voleva dire che la qualità poteva variare drasticamente. Dai, facciamo un confronto impietoso ma necessario. Prenderò in esame solo un po' giochi esistenti sia su MSX che su 64, magari un'altra volta parliamo di tutti i capolavori MSX only, tra cui alcuni citati anche da te tipo il galattico Magical Tree (ma la saga di Knightmare??? )


    Ye-Ar Kung Fu

    VS.

    La versione del 64 era convertita dal coin-op. La versione coin-op era una specie di versione deluxe di quella msx. Dunque graficamente l'MSX perdeva. Ma sul 64 la giocabilità era un po' limitata dalla facilità con cui si imparavano i pattern per ammazzare i nemici: una mia partita durava tranquillamente un'ora!
    Su MSX c'era rispetto per il concetto di arte marziale stessa, uno splendido mordi-e-fuggi. Vincitore: MSX


    Circus Charlie
    VS.

    Oh mio dio. Dove nascondersi? Confrontate anche solo i FONT: detto tutto. Fortunatamente pochissimi sessantaquattristi ebbero modo di lordare il proprio computer con questa conversione, una delle ultime della Parker Bros. che pure aveva dato al 64 alcune grandi trasposizioni come il fantastico Gyruss. Su 64 esiste un gioco, Big Top Barney, che è un clone di Circus Charlie addirittura più vario e coinvolgente del suo ispiratore (ok, è un'eresia, ma provatelo!) Vincitore: MSX

    Metal Gear
    VS.
    Devo contraddirti: i sessantaquattristi, i più sfigati, hanno incontrato Metal Gear già sul floppy del 64. Qui il confronto è imbarazzante - msx2 e cartuccia sul fronte giapponese, mentre su quello commodore tempi di caricamento folli, una palette cromatica da lsd e una conversione della versione NES, già di per sé bruttina forte. Ah, la vita.


    Vampire Killer
    VS.
    Eh eh, anche questo per molti sarà una sorpresa per molti. Sì, il 64 aveva Castlevania. Ma lasciamo perdere direttamente. Era solo per dire ai sessantaquattristi cosa si sono persi: una conversione rivoltante. Vincitore: MSX


    Bon, vado a magna' un paninus. Comunque, pur da sessantaquattrista, in questo caso non posso che chinare il capo all'MSX... ma soprattutto a Konami, che all'epoca riusciva a cavar sangue dalle rape, davvero...
    besos!

    B.

  3. #3
    ATP & JoJo L'avatar di the Joker
    Registrato il
    10-02
    Località
    Arkham Asylum
    Messaggi
    7.584
    Amo questo forum propio x questi post carichi di storia videoludica. E se esistono è perchè c'è un sacco di gente veramente appassionata ed esperta in materia.

  4. #4
    Utente L'avatar di Outlander999
    Registrato il
    01-04
    Località
    Near Rome
    Messaggi
    15.318
    Beh si, considerando che videogioco da diciotto anni, credo di avere un minimo di esperienza in materia.

    Barbich, però NON SAPEVO che Metal Gear esistesse anche per C64!!!


    Riguardo al paragone MSX-C64, io pur essendo di parte, ho sempre cercato di dare un giudizio neutrale.
    IMHO il C64 gestiva scenari più sfavillanti e pieni di bitmap rispetto ai giochi MSX.

    Ma l'MSX aveva una maggiore nitidezza a video, e anche i vari bitmap avevano una "risoluzione apparente" maggiore.

    poi se non erro, in molti giochi il C64 usava una tecnica che gestiva "gruppi di sprites", (ad esempio, un punto era in realtà formato da 4 pixel) quindi la risoluzione ne usciva devastata...

    in linea di massima, i giochi dell'MSX apparivano graficamente meno "complessi", meno confusi, ma con una definizione molto migliore.

    CMQ se passa da queste parti qialche esperto dei due hardware su descritti, ci dia un assaggio di sapienza


    p.s.

    tornando ai giochi della Konami, imho se non erano conversioni Arcade-Perfect, poco ci mancava.
    Ad esempio, in "Twinbee" versione sala giochi, era solo leggermente più veloce lo scrolling.Il resto era UGUALE!

    Il FanSite della miglior Thrash-Metal Band Italiana!
    www.INSIDIAonline.tk

  5. #5
    Barbich
    Ospite
    Citazione Outlander999

    CMQ se passa da queste parti qialche esperto dei due hardware su descritti, ci dia un assaggio di sapienza

    Aspettando che passi chissoio che ne sa a pacchi, riassumerei il problema del 64 nella questione di sprite e fondali policromi: per non andare in monocromatico (che suona un po' "per non andare in mona", ma quella è un'altra storia) il 64 doveva usare un trucchetto, ovvero usare pixel rettangolari composti da due pixel quadrati. Allora poteva usare ad esempio tre colori più uno alpha trasparente per ogni sprite, o per un blocco di fondale. C'erano altre limitazioni, ma questa era quella clou - di fatto alcuni aggiravano l'ostacolo creando sprite composti dalla sovrapposizione di più strati di sprite monocromatici (cito a memoria Hypersports, Target Renegade, Mega Apocalypse). L'msx credo avesse sprite a 2 colori + 1 alpha. Potremmo dire che il 64 era più difficile da programmare ma più malleabile, mentre l'MSX era più semplice (gioioso Z80) ma meno versatile: se guardi la grafica non ha subito grosse rivoluzioni fino all'arrivo delle cartucce MegaRom da 128k e poi all'MSX2, che però è un'altra storia...

    Per qualche info tecnica o per curiosità:
    http://ludo.servebeer.com/retro/retro.html

    bene! Con l'MSX nel cuore e con la certezza che domani finirò finalmente il clamoroso Penguin Adventure, vi auguro buon weekend.

    B.

  6. #6
    Utente L'avatar di Outlander999
    Registrato il
    01-04
    Località
    Near Rome
    Messaggi
    15.318
    ma lo sapete che MSX è stato il primo tentativo di creare una piattaforma STANDARD?

    nel 1983, i pezzi grossi dell'informatica Canon, Goldstar, Hitachi, Jvc, Mitsubishi, Sanyo, Sega, Sony, Spectravideo, Philips, Toshiba e Yamaha diedero vita ad una serie di macchine compatibili tra loro.
    In pratica la preistoria di Intel/AMD, ATI/nVidia, ADlib/Soundblaster....

    Io avevo un MSX Toshiba HX51, e ricordo che purtroppo alcuni giochi (fortunatamente, pochi) NON erano compatibili con il mio modello (veniva visualizzata una grafica corrotta...) mentre sul modello MSX Philips di un mio amico, andavano alla perfezione...
    Tutto sommato da questo punto di vista, al giorno d'oggi di strada ne è stata fatta MOLTISSIMA.

    p.s.
    Ricordo che il Sistema Operativo di MSX era ad opera di Bill Gates...Microsoft!!!

    Però era ben fatto e non aveva bugs....io ci facevo programmini in basic (precisamente, mi inventavo i librogame. Facilissimo! "if"...."then" ) , oltre a giocare con il comando "play"
    Ultima modifica di Outlander999; 5-06-2004 alle 15:36:24

    Il FanSite della miglior Thrash-Metal Band Italiana!
    www.INSIDIAonline.tk

  7. #7
    Barbich
    Ospite
    Citazione Outlander999
    ma lo sapete che MSX è stato il primo tentativo di creare una piattaforma STANDARD?

    nel 1983, i pezzi grossi dell'informatica Canon, Goldstar, Hitachi, Jvc, Mitsubishi, Sanyo, Sega, Sony, Spectravideo, Philips, Toshiba e Yamaha diedero vita ad una serie di macchine compatibili tra loro.
    In pratica la preistoria di Intel/AMD, ATI/nVidia, ADlib/Soundblaster....

    Io avevo un MSX Toshiba HX51, e ricordo che purtroppo alcuni giochi (fortunatamente, pochi) NON erano compatibili con il mio modello (veniva visualizzata una grafica corrotta...) mentre sul modello MSX Philips di un mio amico, andavano alla perfezione...
    Tutto sommato da questo punto di vista, al giorno d'oggi di strada ne è stata fatta MOLTISSIMA.

    p.s.
    Ricordo che il Sistema Operativo di MSX era ad opera di Bill Gates...Microsoft!!!

    Però era ben fatto e non aveva bugs....io ci facevo programmini in basic (precisamente, mi inventavo i librogame. Facilissimo! "if"...."then" ) , oltre a giocare con il comando "play"

    Dalle mie parti invece eravamo dotati di un MSX Spectravideo, NON quello col joystick incorporato nella tastiera (ce n'era uno, a destra del tastierino numerico se non erro - una delle idee di design più folli della storia). Mai avuto problemi di compatibilità. Riguardo il sisterma operativo, diciamo che Microsoft ha dei meriti, ma fino a un certo punto - era più che altro un "Linguaggio di programmazione" obbligatoriamente avviato al boot. Sul Basic dell'MSX ci mise pesantemente mano anche il team di Kazuhiko Nishi, che lo rese il Basic a otto bit più bello in assoluto (pari merito con quello dei computer Sega).


    Amate quest'uomo.

    Ah sì - Kazuhiko Nishi altri non è che il padre putativo dell'MSX! E' bello sapere chi ringraziare, e Nishi è un personaggione, nel senso che era nel team che ha fatto il MS-DOS, ha fondato l'ASCII, e mecojons, e insomma leggete qui http://www.nishi.org/english/english.html che merita.

    Besos!

  8. #8
    Utente L'avatar di Outlander999
    Registrato il
    01-04
    Località
    Near Rome
    Messaggi
    15.318
    Citazione Barbich

    (ma la saga di Knightmare??? )
    Dimenticavo, era tra quelli che NON erano compatibili con il mio MSX....




    p.s.

    non sapevo di Nishi....ecco perchè Microsoft era riuscita a far bene qualcosa!!!


    p.s.

    tra un po' mi tocca defraggare l'hard disk.....ah...se solo Windows sapesse gestire meglio i dati (tra le altre cose).....

    rivoglio MSX Basic! (anzi dai, ridatemi il Workbench di Amiga )

    Il FanSite della miglior Thrash-Metal Band Italiana!
    www.INSIDIAonline.tk

  9. #9
    Krs
    Ospite
    l'msx era una macchina favolosa ai tempi e, cosa non da meno, aveva i giappo a programmarci sopra (cosa che fa sempre la differenza).

    il primo era uscito nel 83 e tecnicamente era validissimo, nel sonoro aveva un chip fm con 3 voci /8 ottave, 16 colori su schermo in hi res (256*192), una cpu z80 (inferiore al c64 vero, ma i chip "custom" facevano la differenza), 64k di ram + 16 di vram e 32 per il basic su rom... insomma, decisamente superiore al c64.

    l'msx2 era molto simile, stesso reparto cpu+audio ma con più res video e colori (512)

    tecnicamente no nserve andare oltre anche perchè i vari screenshot dimostrano la superiorità di questo computer (rispetto a un c64) anche se personalmente, preferisco il c64

    sul fronte commodore invece si può dire che tutti i limiti di questa macchina sono sempre stati aggirati con gran classe e questo computer ha dato vita a veri e propri capolavori di programmazione, ps: scaricatevi qualche demo c64 e vedrete cosa gli han fatto fare (rotozoom, 3d con tanto di texture, tunnel 3d etc... veramente notevoli)

    e per ultima cosa, msx poteva avere un chip fm carino ma sinceramente, il sid era e rimane il mio chip audio preferito, probabilmente al c64 mancava il supporto dei giappo ma, davanti a giochi come creatures etc... me ne fregava veramente poco

    a proposito di basic, nessuno si era mai dilettato con quello m$ per amiga? era.... na mer_a colossale

    io dei tanti linguaggi di programmazione rimpiango l'amos e il blitz basic, facili e potenti, ogni tanto però due righe di asm 68k le scrivo ancora

    si è parlato tanto di c64 msx e amiga ma... vi siete dimenticati l'atari e i suoi st

    cheers
    Ultima modifica di Krs; 8-06-2004 alle 13:50:14

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •