• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 5 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 64

Discussione: Tutti i popoli son per la pace, i governi son per la guerra...quindi?

Cambio titolo
  1. #1
    Pirla.Cinico e Pirla. L'avatar di Mulder
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Lunigiana
    Messaggi
    3.544

    Tutti i popoli son per la pace, i governi son per la guerra...quindi?

    Prendo come spunto di riflessione la frase del topic...Ho letto da qualche parte che "Tutti i popoli son per la pace, i governi no". Se fossi un pacifista accanito, personalmente mi vergognerei di questa frase, perchŔ a mio parere Ŕ ipocrita Ŕ superficiale. Insomma, siamo in una democrazia no? quindi, formalmente Ŕ il popolo a comandare ovvvio che nn Ŕ cosi, ma questo Ŕ un altro discorso). ma allora se il governo eletto dal popolo fa la guerra, cosa merita quel popolo che l'ha votato? PerchŔ va in giro con le bandiere della pace, ma nn agisce dove veramente serve? perchŔ ci si appropria di inutili frasette retoriche, quando non si fa veramente un cazz dove serve veramente? Quando noi pacifisti vediamol una nuova guerra scoppiare, pensiamo a cosa abbiamo fatto di utile, e se Ŕ colpa nostra? LA colpa di aver legittimato dei pirla a strafottersene dei nostri pensieri e fare quello che gli pare? Questo disinteresse del popolo Ŕ la causa della "mal politica", e lamentarsi nei forum di gamesradar( ) e fare cortei servirÓ a poco, se nn per passare il tempo.

    P.S: questa riflessione Ŕ partita dopo che ho letti degli interventi in un altro topic, nn ha nessuna finalitÓ se nn passarci tempo sopra e ragionarci, come normalmente si dovrebbe fare in agorÓ .nessuna critica volontaria Ŕ rivolta conto pacifisti, politici ecc. A voi la parola.
    "Quando ti vien voglia di criticare qualcuno" mi disse "ricordati che non tutti a questo mondo hanno avuto i vantaggi che hai avuto tu." (Il Grande Gatsby)

  2. #2
    Rika78
    Ospite
    Le bandiere della pace sventolano solo quando ci sono gli americani di mezzo
    Non sventolano certo per il Ruanda o per il Congo

  3. #3
    Bello e dannato L'avatar di El Gugliauser
    Registrato il
    03-03
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    6.831
    Concordo pienamente con quello che scrivi.


    Se chi Ŕ alla maggioranza decide per la guerra, allora Ŕ perfettamente legittimato: se veramente anche chi ha votato per la maggioranza Ŕ in realtÓ contro la guerra, allora alle elezioni successive cambierÓ la sua scelta.

    In assenza di una votazione esaustiva, Ŕ quindi assurdo fare frasi del tipo "se alla manifestazione per la pace eravamo in 200.000, allora la maggioranza del popolo italiano Ŕ contro la guerra". PerchŔ non mi risulta che il bacino di elettori italiani sia di 399.999 persone.

    Poi, per caritÓ, manifestare Ŕ legittimo, ma per me totalmente inutile.

  4. #4
    Paladino decaduto L'avatar di -steve-
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Catania
    Messaggi
    15.538
    Fare una manifestazione a favore della guerra Ŕ abbastanza assurdo e di cattivo gusto, quindi non ci si rende conto di quanta gente Ŕ in realtÓ a favore dell'intervento militare in determinati casi, e si iniziano a sparare idiozie.

  5. #5
    Pirla.Cinico e Pirla. L'avatar di Mulder
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Lunigiana
    Messaggi
    3.544
    Citazione -steve-
    Fare una manifestazione a favore della guerra Ŕ abbastanza assurdo e di cattivo gusto, quindi non ci si rende conto di quanta gente Ŕ in realtÓ a favore dell'intervento militare in determinati casi, e si iniziano a sparare idiozie.

    Vabbeh, adesso nn mi pare il caso di sparare cosi a zero sulle manifestazioni sia pro che contro...concordo sul fatto che spesso sono lo strumento dei politici per ottenere consensi (come ha detto rika, molte sono anti america), vero che in altre ci son dei coglion.i che han voglia di fare casini, o solo un gruppo di ipocriti col cervello uniformato al partito d'appartenenza...ma questo nn significa che le motivazioni di una manifestazione possano essere sbagliati. E se ci fosse pi¨ rispetto e tolleaenza, forse nn ci sarebbero cosi tante manifestazioni, quindi prima di considerare stupida un' idea pro guerra discutine senza pregiudizi
    "Quando ti vien voglia di criticare qualcuno" mi disse "ricordati che non tutti a questo mondo hanno avuto i vantaggi che hai avuto tu." (Il Grande Gatsby)

  6. #6
    Ex admin L'avatar di Lex
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Udine
    Messaggi
    36.677
    Personalmente non sono tra coloro che rifiutano la guerra sempre e in qualunque caso. Esistono ancora delle situazioni in cui questo si rivela essere l'unico modo per risolvere controversie internazionali (cito, ad esempio, la Guerra del Golfo). Premesso questo, se il popolo non vuole la guerra non voterÓ per i gruppi politici che manifestano maggiore inclinazione verso il suo utilizzo, e organizzerÓ manifestazioni (civili, ovviamente) contro di essa.
    You will die, mortal


    Gli interventi di moderazione sono in rosso e grassetto. Chiarimenti a riguardo in privato.
    A causa di limiti di tempo, non risponder˛ a questioni relative al forum su MSN salvo in casi di reale emergenza. Se avete bisogno di contattarmi, mandatemi un mp.

  7. #7
    Bannato L'avatar di Beltazor
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Monoloculo con garage.
    Messaggi
    18.959
    Citazione Rika78
    Le bandiere della pace sventolano solo quando ci sono gli americani di mezzo
    Parole da aggiungere nel Vangelo....

  8. #8
    Paladino decaduto L'avatar di -steve-
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Catania
    Messaggi
    15.538
    Citazione Mulder
    Vabbeh, adesso nn mi pare il caso di sparare cosi a zero sulle manifestazioni sia pro che contro...concordo sul fatto che spesso sono lo strumento dei politici per ottenere consensi (come ha detto rika, molte sono anti america), vero che in altre ci son dei coglion.i che han voglia di fare casini, o solo un gruppo di ipocriti col cervello uniformato al partito d'appartenenza...ma questo nn significa che le motivazioni di una manifestazione possano essere sbagliati. E se ci fosse pi¨ rispetto e tolleaenza, forse nn ci sarebbero cosi tante manifestazioni, quindi prima di considerare stupida un' idea pro guerra discutine senza pregiudizi
    ...
    Scusa, ma dove avrei definito "stupida" un'idea pro guerra? Il mio era un pensiero tanto semplice quanto poco equivocabile: la gente nota solo le manifestazioni "antiguerra" perchÚ Ŕ LOGICO che non ce ne siano "pro guerra", visto che fare una manifestazione a favore della guerra Ŕ comunque di cattivo gusto, dubito che qualcuno a cui piace fare la guerra possa essere considerato sano di mente. E alla luce di ci˛ si finisce con le idiozie di cui parlavo prima, e che fanno da titolo a questo thread.

  9. #9
    Oggettivista L'avatar di space king
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Palermo
    Messaggi
    10.359
    Citazione Lex
    Personalmente non sono tra coloro che rifiutano la guerra sempre e in qualunque caso. Esistono ancora delle situazioni in cui questo si rivela essere l'unico modo per risolvere controversie internazionali (cito, ad esempio, la Guerra del Golfo). Premesso questo, se il popolo non vuole la guerra non voterÓ per i gruppi politici che manifestano maggiore inclinazione verso il suo utilizzo, e organizzerÓ manifestazioni (civili, ovviamente) contro di essa.
    Esattamente. Come, tra l'altro, Ŕ accaduto in Spagna con Zapatero.
    Ahi serva Italia di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta,
    non donna di provincie ma bordello! (VI Purgatorio)

    Di rider finirai pria dell'aurora!


  10. #10
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione space king
    Esattamente. Come, tra l'altro, Ŕ accaduto in Spagna con Zapatero.
    Tutti i sondaggi al 10marzo confermavano il partito popolare alla guida del paese. Alcuni con uno scarto basso, altri con uno scarto elevato.
    Eppure la maggioranza degli spagnoli era contraria all'intervento in Iraq.

    L'11 marzo Ŕ stato decisivo.

  11. #11
    Oggettivista L'avatar di space king
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Palermo
    Messaggi
    10.359
    Citazione IL CONTE
    Tutti i sondaggi al 10marzo confermavano il partito popolare alla guida del paese. Alcuni con uno scarto basso, altri con uno scarto elevato.
    Eppure la maggioranza degli spagnoli era contraria all'intervento in Iraq.

    L'11 marzo Ŕ stato decisivo.
    Per l'appunto. E in ogni caso, sondaggi a parte, il popolo ha voluto che andasse al potere chi era contrario alla guerra.
    Ahi serva Italia di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta,
    non donna di provincie ma bordello! (VI Purgatorio)

    Di rider finirai pria dell'aurora!


  12. #12
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione space king
    Per l'appunto. E in ogni caso, sondaggi a parte, il popolo ha voluto che andasse al potere chi era contrario alla guerra.
    Ma se non ci fosse stato l'attentato a tre giorni dalle elezioni, il corpo elettorale avrebbe votato contro il governo?
    Eppure era contrario alla guerra.

  13. #13
    Bello e dannato L'avatar di El Gugliauser
    Registrato il
    03-03
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    6.831
    Citazione IL CONTE
    Ma se non ci fosse stato l'attentato a tre giorni dalle elezioni, il corpo elettorale avrebbe votato contro il governo?
    Eppure era contrario alla guerra.
    I sondaggi a volte sbagliano... Difficile sapere se effettivamente la maggioranza degli spagnoli fosse contraria alla guerra da un sondaggio...

  14. #14
    Oggettivista L'avatar di space king
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Palermo
    Messaggi
    10.359
    Citazione IL CONTE
    Ma se non ci fosse stato l'attentato a tre giorni dalle elezioni, il corpo elettorale avrebbe votato contro il governo?
    Eppure era contrario alla guerra.
    Con quel "eppure" non capisco a chi ti riferisca, se al popolo o al governo...
    Comunque sia, ribadisco la mia opinione dissacrante sui sondaggi e aggiungo che l'11 marzo ha solo rafforzato una concezione anti-bellica che era, se non chiara, quantomeno latente nel popolo iberico.
    Ahi serva Italia di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta,
    non donna di provincie ma bordello! (VI Purgatorio)

    Di rider finirai pria dell'aurora!


  15. #15
    Citazione Rika78
    Le bandiere della pace sventolano solo quando ci sono gli americani di mezzo
    Non sventolano certo per il Ruanda o per il Congo
    gli Usa portano la democrazia solo dove si trovano i loro interessi.
    ancora non ho visto una guerra preventiva dell'occidente libero contro uno dei dittatoruncoli africani.

Pag 1 di 5 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •