• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 38

Discussione: Psicostoria: invenzione di uno scrittore o possibile scienza da scoprire?

Cambio titolo
  1. #1
    Ex ***** VIPz Estathé L'avatar di nicjedi
    Registrato il
    12-02
    Località
    non vivo
    Messaggi
    16.148

    Psicostoria: invenzione di uno scrittore o possibile scienza da scoprire?

    Penso che dal titolo i fan di Asimov abbiano già capito il tema, ma spiego meglio per chi fan di asimov (poretti loro ) non sono.
    La Psicostoria sarebbe, nei romanzi della Fondazione di Asimov, una scienza statistica che attraverso leggi matematiche studia il comportamento di popolazioni sottoposte a certi stimoli, riuscendo a prevedere entro certe probabilità il corso degli eventi futuri.
    Questa fatidica scienza poggia su 3 postulati:
    1) La popolazione deve essere grande (nei libri si parla di quadrilioni di esseri umani, ma mi pare che venga applicata anche ai singoli pianeti..quindi)

    2) Nel corso dello svolgersi degli eventi presi in esame, non ci sono balzi tecnologici che possano portare alle creazione di nuove scienze o tecnologie inverosimili (tipo scoprire come teletrasportarsi da un capo all'altro della galassia)

    3) Gli esseri umani (o cmq gli esseri presi in esame) sono l'unica popolazione con intelligenza superiore nella parte di Universo presa in esame

    Ora, una domanda sorge spontanea...sarebbe possibile creare una simile scienza secondo voi?
    Attenzione che è ben diversa dalla statistica attuale, che nonj pretende di cercare di prevedere il futuro, ma solo i singoli eventi, non l'andamento intero...

    Ciao

    Nicola
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


  2. #2
    Ex ***** VIPz Estathé L'avatar di nicjedi
    Registrato il
    12-02
    Località
    non vivo
    Messaggi
    16.148
    azz..scusate..volevo metterlo in Agorà......la fretta di scrivere...

    EDIT: perché non posso auto-segnalarmi?

    Ciao

    Nicola
    Ultima modifica di nicjedi; 9-06-2004 alle 00:25:18
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


  3. #3
    Ti segnalo io.
    Mi spice, firma rimossa perché supera il peso massimo consentito dal regolamento...

  4. #4
    Nipik
    Ospite
    Segnalato

  5. #5
    Ex ***** VIPz Estathé L'avatar di nicjedi
    Registrato il
    12-02
    Località
    non vivo
    Messaggi
    16.148
    ehm..ok, ora che è nella sezione giusta vediamo di discuterne un po'..

    Ciao

    Nicola
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


  6. #6
    Standing by L'avatar di TEC_MrHide
    Registrato il
    04-03
    Località
    Provincia di Milano
    Messaggi
    10.068
    No, dato che l'Uomo è imprevedibile. |)
    "It is by will alone I set my mind in motion. It is by the juice of sapho that thoughts acquire speed, the lips acquire stains, the stains become a warning. It is by will alone I set my mind in motion." - mentat Piter De Vries.

  7. #7
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Mmmm... è difficile rispondere...
    ma in fondo credo di si... dopotutto non sarebbe altro che la naturale evoluzione della statistica... in un centinaio di anni si è passati dal telegrafo all'UMTS, perchè non dovremmo riuscire a passare dal sondaggio telefonico alla psicostoria?
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

  8. #8
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Citazione TEC_MrHide
    No, dato che l'Uomo è imprevedibile. |)
    Il singolo è imprevedibile, ma la psicostoria si occupa di grandi masse di uomini, che non seguono le leggi balzane della psiche umana, ma quella ferrea della necessità storica...
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

  9. #9
    Standing by L'avatar di TEC_MrHide
    Registrato il
    04-03
    Località
    Provincia di Milano
    Messaggi
    10.068
    Citazione cerberus
    Il singolo è imprevedibile, ma la psicostoria si occupa di grandi masse di uomini, che non seguono le leggi balzane della psiche umana, ma quella ferrea della necessità storica...
    Ma la massa eredita l'imprevedibilità dei singoli e in più ha la alta suggestionabilità.
    "It is by will alone I set my mind in motion. It is by the juice of sapho that thoughts acquire speed, the lips acquire stains, the stains become a warning. It is by will alone I set my mind in motion." - mentat Piter De Vries.

  10. #10
    Autorocker L'avatar di Matsu
    Registrato il
    01-03
    Località
    Goðafoss (IS)
    Messaggi
    7.454
    Mmmm, se ho capito(cosa rara) la Psicostoria non è altro che una teoria sociologica...non vedo cosa ci sia di così futuribile, l'analisi e la ricerca di possibili teatri futuri è una delle branche delle scienze sociali...certamente non è perfetta, ma su alcune cose non si sbaglia

  11. #11
    Ex ***** VIPz Estathé L'avatar di nicjedi
    Registrato il
    12-02
    Località
    non vivo
    Messaggi
    16.148
    Citazione TEC_MrHide
    Ma la massa eredita l'imprevedibilità dei singoli e in più ha la alta suggestionabilità.
    pensa agli atomi e alla materia macroscopica....come ben dimostrano i moti browniani le particelle hanno moti abb. casuali, ma l'insieme ha un moto unico

    Ciao

    Nicola
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


  12. #12
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Citazione TEC_MrHide
    Ma la massa eredita l'imprevedibilità dei singoli e in più ha la alta suggestionabilità.
    Io propendo più col credere che le imprevedibilità dei singoli si annulllino a vicenda e nel complesso la massa sia del tutto prevedibile...
    basta osservare la storia per accorgersi che i grandi fenomeni di massa ( il crollo dell'impero romano, il feudalesimo, il rinascimento ecc ecc ) seguano una certa logica, che io non escluderei possa essere conosciuta a priori...
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

  13. #13
    Standing by L'avatar di TEC_MrHide
    Registrato il
    04-03
    Località
    Provincia di Milano
    Messaggi
    10.068
    Citazione nicjedi
    pensa agli atomi e alla materia macroscopica....come ben dimostrano i moti browniani le particelle hanno moti abb. casuali, ma l'insieme ha un moto unico
    Sì, ma il paragone mi sembra azzardato in quanto la massa può cambiare opinione.
    Ovvero il sistema continua sì ad essere la massa, ma viene perso di vista il movimento dello stesso.

    Si è capito qualcosa?
    "It is by will alone I set my mind in motion. It is by the juice of sapho that thoughts acquire speed, the lips acquire stains, the stains become a warning. It is by will alone I set my mind in motion." - mentat Piter De Vries.

  14. #14
    Standing by L'avatar di TEC_MrHide
    Registrato il
    04-03
    Località
    Provincia di Milano
    Messaggi
    10.068
    Citazione cerberus
    ...seguano una certa logica, che io non escluderei possa essere conosciuta a priori...
    E dei grandi colpi di coda?
    Ad esempio l'Italia che passa da fascista ad alleata?

    Certo che c'è da spaccarsi il cocomero.
    "It is by will alone I set my mind in motion. It is by the juice of sapho that thoughts acquire speed, the lips acquire stains, the stains become a warning. It is by will alone I set my mind in motion." - mentat Piter De Vries.

  15. #15
    Ex ***** VIPz Estathé L'avatar di nicjedi
    Registrato il
    12-02
    Località
    non vivo
    Messaggi
    16.148
    Citazione TEC_MrHide
    Sì, ma il paragone mi sembra azzardato in quanto la massa può cambiare opinione.
    Ovvero il sistema continua sì ad essere la massa, ma viene perso di vista il movimento dello stesso.

    Si è capito qualcosa?
    infatti quello è uno dei problemi che risulta, se hai letto Asimov, ma diciamo che per lo scopo che si prefigge la psicostoria, non è importante il singolo, perché genralmente non è il singolo a influenzare la storia, quanto la cosiddetta "necessità storica"

    Ciao

    Nicola
    "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"
    "Non lasciare mai che la morale ti impedisca di fare la cosa giusta"
    "La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta."
    "fare molte cose alla volta significa non farne bene nessuna"


Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •