• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Chrysler ME Four Twelve

Cambio titolo
  1. #1
       L'avatar di Ghost85
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    46.549

    Chrysler ME Four Twelve

    ME Four Twelve, la spettacolare supercar Chrysler con motore centrale, è entrata in scena al Salone di Detroit con il rombo del suo V12 quadriturbo.

    Si tratta della più avanzata sportiva stradale Chrysler mai costruita, che vuole evidentemente rappresentare le capacità tecniche del Gruppo. Un auto dunque estrema, a motore centrale e trazione posteriore destinata a stabilire nuovi record in termini di prestazioni.

    Per sviluppare in meno di un anno ME Four Twelve, il gruppo Chrysler ha collaborato con i migliori ingegneri del mondo dell'auto. "ME Four Twelve è stato uno dei nostri segreti più gelosamente custoditi, anche all'interno della nostra organizzazione. L'idea di questa macchina è stata concepita da Wolfgang Bernhard come seguito spettacolare della Dodge Tomahawk presentata lo scorso anno" ha affermato Trevor Creed, Senior Vice President Design del gruppo Chrysler. "Ma, mentre Tomahawk ha rappresentato un puro esercizio stilistico, con ME Four Twelve le nostre intenzioni sono molto, molto serie" afferma Creed. "ME412 è la nostra interpretazione creativa della classica supercar a motore centrale. Fluida, slanciata e decisa, Chrysler ME Four Twelve trasmette allo stesso tempo potenza, prestazioni e prestigio."

    Meccanica AMG, trasmissione e frizione Ricardo per accelerazioni record
    Il cuore di Chrysler ME Four Twelve è un possente 12 cilindri a V di 6.000 cc, sviluppato in collaborazione con AMG. Il propulsore con assi a camme in testa e distribuzione a tre valvole per cilindro è realizzato interamente in alluminio e dotato di iniezione elettronica sequenziale con un rapporto di compressione di 9,0:1. Sviluppa una potenza 852 CV a 6250 giri/minuto (142 CV/litro) ed una coppia massima di 102,6 kgm a 2000-5000 giri/minuto. Con un peso in ordine di marcia di appena 1.066 kg, il rapporto peso/potenza è pari a 1,25 kg/CV e si traduce in prestazioni straordinarie: nel corso delle prove effettuate dal gruppo Chrysler, ME Four Twelve ha raggiunto i 100 km/h con partenza da fermo in 2.9 secondi, i 400 metri in 10.6 secondi ed ha sfiorato la velocità massima di 400 km/h. E' una supercar progettata ed allestita per offrire prestazioni stupefacenti in condizioni di utilizzo estreme: l'efficiente sistema di raffreddamento con condotti d'aspirazione e di scarico posti al centro delle bancate assicura un ottimo rendimento termico mentre il cambio a 7 marce Ricardo Double Clutch Transmission (DCT), progettato appositamente per questa vettura, dispone di una doppia frizione umida e della gestione elettronica. L'esclusivo cambio di ME Four Twelve invia il movimento alle ruote posteriori in maniera praticamente continua permettendo dei tempi di cambiata inferiori ai 200 millesimi di secondo.

    Struttura avanzata in materiale composito
    La moderna carrozzeria in fibra di carbonio è stata progettata per accoppiarsi ad una monoscocca in fibra di carbonio ed alluminio. Strutture deformabili in alluminio e sottotelai in cromo molibdeno completano l'architettura del telaio. L'altissima rigidità strutturale, paragonabile a quella di una vettura da corsa, ha permesso di mettere a punto le sospensioni, lo sterzo ed i freni per prestazioni da autentica supercar. L'architettura delle sospensioni prevede doppi bracci oscillanti di differente lunghezza (SLA), bracci in alluminio pressofuso, ammortizzatori orizzontali inseriti in un contenitore periferico e dotati di regolazione elettronica delle funzioni di compressione/estensione, tiranti da spinta in acciaio inossidabile e barra anti-rollio. Lo sterzo servoassistito a pignone e cremagliera ha un rapporto totale di 16:1 e richiede 2,4 giri di volante per sterzare le ruote da un'estremità all'altra. Il diametro di sterzata è di 11 metri. L'impianto frenante dispone di imponenti dischi da 381 mm in composito di ceramica di carbonio, con pinze monoblocco in alluminio a 6 pistoncini. I dischi in composito sono più leggeri del 65% rispetto a quelli in ghisa: ciò permette di ridurre considerevolmente le masse non sospese migliorando il comportamento degli ammortizzatori. Le ruote anteriori da 19x10 pollici e posteriori da 20x12,5 pollici sono in alluminio pressofuso. ME Four Twelve è equipaggiata con pneumatici radiali Michelin tipo High Performance 265/35 ZR19 anteriori e 335/30 ZR20 posteriori.

    Design
    Con un'altezza di soli 1.140 mm, una larghezza di 1.998 mm ed una lunghezza di 4.541 mm, la biposto con motore centrale ME Four Twelve sembra pronta ad avventarsi sulla strada. La carrozzeria in fibra di carbonio ha un profilo aerodinamico affinato nel corso delle prove effettuate nella galleria del vento del gruppo Chrysler ad Auburn Hills, nel Michigan. Lo spoiler posteriore ad azionamento elettrico si estende di 100 mm per aumentare la deportanza (421 kg a 300 km/h) pur mantenendo un coefficiente di penetrazione aerodinamica basso (Cx 0,358). Tutte le aperture sulla carrozzeria sono state ottimizzate per assicurare la massima efficienza termica. I passaruota anteriori e posteriori di grandi dimensioni riducono il sollevamento della carrozzeria, mentre i seguenti dispositivi aerodinamici migliorano la stabilità ad ogni andatura:
    - Bordo deportante sul frontale
    - Sottoscocca dotato di diffusori posteriori, studiato per ridurre il sollevamento della carrozzeria e fornire maggiore deportanza
    - Rivestimenti interni dei passaruota per ridurre il sollevamento della vettura
    - Coda inclinata per aumentare il carico aerodinamico posteriore
    - Sezione cubica all'estremità del frontale per ridurre il sollevamento

    Interni
    L'abitacolo di ME Four Twelve si presenta insolitamente spazioso per una vettura di questo genere: l'altezza interna è infatti pari a 942 mm mentre lo spazio a disposizione per le gambe è di 1.085 mm. Il tetto trasparente contribuisce a dare maggiore spaziosità agli interni. La struttura in fibra di carbonio del telaio è a vista, i sedili sportivi sono costituiti da un'intelaiatura in fibra di carbonio dal peso di appena 12,3 kg e rivestiti in pelle. Il volante regolabile, il climatizzatore automatico ed un impianto audio di alta qualità rendono questa vettura adatta all'impiego in autostrada così come in pista. I comandi montati sul volante e le levette del cambio in alluminio poste ai lati della colonna dello sterzo sono stati realizzati per offrire la massima funzionalità.

    "ME Four Twelve rappresenta la massima affermazione tecnica di Chrysler per utilizzo di materiali avanzati, efficienza aerodinamica e prestazioni" dice Wolfgang Bernhard, Chief Operating Officer del gruppo Chrysler. "ME Four Twelve non è una concept car ma il prototipo di una supersportiva che vedremo sulle strade l'estate prossima" ha affermato Bernhard.





    fonte: Comunicato Stampa Chrysler ( http://www.omniauto.it )

  2. #2
    Scrotolino L'avatar di Messia
    Registrato il
    08-03
    Località
    >_<
    Messaggi
    6.559
    Le fiancate ricordano particolarmente la Enzo o sbaglio?


    -Sei mai stato giudicato in tribunale?
    -Si, una volta. Eravamo in tre.
    -E di cosa sei stato accusato?
    -Invasione del Messico.

  3. #3
    Utente
    Registrato il
    11-02
    Messaggi
    9.997
    già la conoscevo, un mostro. 0-100 in 2,9, il motore è praticamente un 6000 amg...
    Dopo oltre 7 anni di attività, mi rifiuto di postare il decimillesimo messaggio su questo forum. Sarebbe davvero troppo. Addio =*

    20/12/'09

  4. #4
    aka "Music~Man" L'avatar di Valiant
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    24.562
    ma dai, il design è un collage ferrari-lamborghini

  5. #5
    Utente
    Registrato il
    11-02
    Messaggi
    9.997
    Citazione Valiant
    ma dai, il design è un collage ferrari-lamborghini
    veramente a me dice tanto bugatti...


    EB110
    Dopo oltre 7 anni di attività, mi rifiuto di postare il decimillesimo messaggio su questo forum. Sarebbe davvero troppo. Addio =*

    20/12/'09

  6. #6
    Muso giallo L'avatar di sabin87
    Registrato il
    10-02
    Località
    Beijing
    Messaggi
    7.511
    A me invece sembra la noble m14 che ha postato ghost poco tempo fa

  7. #7
       L'avatar di Ghost85
    Registrato il
    05-03
    Messaggi
    46.549
    a me piace parecchio

  8. #8
    100% Rugby Player L'avatar di Calle7
    Registrato il
    01-04
    Località
    Bologna Età: 23
    Messaggi
    2.588
    ecco, questa è una signor macchina! ma non voglio neanche immaginare quanta benzina possa ciucciare...

  9. #9
    aka "Music~Man" L'avatar di Valiant
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    24.562
    Citazione Adelchi24
    veramente a me dice tanto bugatti...


    EB110
    non ce l'ho presente, fatto sta che esteticamente non è nulla di nuovo.
    Ma un'auto non si giudica solo dall'estetica

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •