• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Recensione Splinter Cell Pandora Tomorrow

Cambio titolo
  1. #1
    NOFXARO L'avatar di pippo619
    Registrato il
    07-04
    Località
    Amico di STORM
    Messaggi
    1.893

    Recensione Splinter Cell Pandora Tomorrow

    Splinter Cell Pandora Tomorrow

    Alla sua uscita, l’anno scorso, Splinter Cell non era che un gioco con ottime prospettive di successo ma niente di più. Dopo un anno la serie ha riscosso un incredibile successo diventando uno dei titoli di punta della casa UBISOFT e ambendo al titolo di miglior stealth game per PS2, superato solo da un certo Metal Gear…….



    IL RITORNO DI SAM FISHER



    A partire dall’anno scorso, quindi un altro personaggio si è ritagliato uno spazio nel cuore dei videogiocatori: Sam Fisher, agente speciale pronto a salvare il mondo con i suoi gadget ultra-tecnologici come un microfono capace di intercettare le conversazioni a distanza, un fucile capace di sparare colpi elettrici, proiettili spia ecc.

    Il suo ritorno non poteva, dunque, che essere attesissimo.



    NUOVO EPISODIO NUOVA RIVOLUZIONE?



    Il primo Splinter Cell fu una ventata di novità nel genere stealth, che oltre a Metal Gear Solid non aveva nessun altro gioco portatore di idee almeno originali. Non solo, il gioco sviluppato dalla UBI segnò anche una vera e propria rivoluzione del genere: finalmente gli effetti d’illuminazione (tra l’altro perfettamente sviluppati) assunsero un ruolo di primo piano, la quantità delle mosse eseguibili dal proprio alter-ego virtuale aumentarono esponenzialmente, e cosa più importante, finalmente un gioco stealth si poteva risolvere in diversi modi senza frustrare il giocatore in stancanti quanto impegnative missioni eccessivamente lineari. Ecco, se vi aspettate un cambiamento radicale da Pandora Tomorrow probabilmente rimarrete delusi perché il gioco altro non è che un aggiornamento del primo episodio con grafica ed ambienti più dettagliati, nuove mosse da far effettuare al buon Sam e l’aggiunta del gioco in rete. Proprio quest’ultima è la novità più di rilievo che, tra l’altro, aiuta il gioco a superare i problemi legati alla longevità del titolo originale.



    IL BUIO SARA’ IL VOSTRO ALLEATO



    Ancora una volta perfetti gli effetti d’illuminazione, punta di diamante della serie,gestiti dal motore Unreal che ha permesso agli sviluppattori UBISOFT di creare scenari chesono piccoli capolavori. Proprio per quanto riguarda gli scenari si sono fatti passi avanti: potete dire addio agli interni claustrofobici e ripetitivi della prima edizione, in Pandora Tomorrow vi troverete a dover affrontare una grande varietà di ambienti che va da interni curatissimi ad esterni ampi e anch’essi curati nei minimi dettagli. Vi troverete, ad esempio a dover percorrere tutti i lati di un treno (letteralmente) o in una giungla non ai livelli di quella nella quale vivrà la sua prossima avventura Snake, ma comunque ben realizzata.



    NIKOLADZE E’ STATO SOLO IL PRIMO…



    A raccogliere l’eredità di Nikoladze in questo sequel (se così si può definire) è Shuadi Sadono terrorista indonesiano di ispirazione guevarista. Come spesso accade nei giochi UBISOFT ( Rainbow Six 3, Ghost Recon) la trama del gioco è griffata Tom Clancy. La trama del gioco è quindi la "solita" trama fantapolitica caratteristica dell’autore narrata dalle solite, ottime sequenze d’intermezzo in computer-grafica. Questa è, forse, la prima scelta discutibile fatta dalla UBI: inserire la narrazione firmata Clancy solo nei vari Splinter Cell sarebbe stata una scelta indiscutibile, ma se poi la stessa casa canadese ripropone la stesa licenza in altri titoli, il risultato è quello dell’impressione del già visto (o giocato)



    SPLINTER CELL 1,5



    Sotto gli aspetti meramente tecnici il gioco UBISOFT aveva poco da migliorarsi: il controllo era già perfetto e le mosse a disposizione erano già moltissime. Ma la casa produttrice del gioco non si è accontentata, introducendo nuove mosse come la rotazione SWAT, perfezionando il sistema di controllo e approfondendo la gestione del gioco con l’introduzione delle statistiche riassuntive di ogni livello. Forse l’unica pecca di questo gioco è non aver importato dei veri e propri cambiamenti al sistema del gioco che conserva una certa linearità di fondo.

    Ma per soddisfare questo bisogno è già stato annunciato uno Splinter Cell 3, per ora però è un’esclusiva Xbox…







    Nuovi Sam crescono in rete?

    Chiariamo subito un aspetto fondamentale: in rete nessuno potrà impersonare Sam Fisher. Nonostante questo, il gioco online si attesta su livelli abbastanza buoni con 4 giocatori che si sfidano, 2 nei panni delle spie e due che per una volta provano come ci si sente ad essere cattivi impersonando le guardie.Creata per l'occasione è la visuale in prima persona, che verrà utilizzata dalle guardie per impedire agli aspiranti Sam Fisher di portare a compimento i loro obiettivi. Ottimo è anche l'uso delle comunicazioni via headset mediante le quali dialogare con il proprio compagno di squadra.

    La potenza è nulla senza il controllo

    Il famoso slogan di una famosa produttrice di pneumatici è perfettamente associabile allo stile di SCPT. Il controllo è perfetto sotto il profilo della precisione meno su quello dell'associazione dei tasti: con R2 si estrae la pistola e con R1 si fa fuoco. Il tutto risulta poco comodo nelle situazioni di uno contro uno dove spesso ci si vede in ritardo rispetto agli avversari. L'interfaccia ed i menu, infine, sono molto chiari come da tradizione della serie .

    Giocatori: 1 (4 online)

    Lingua: italiano

    Periferiche: cuffia e microfono

    Supporto Online: si







    Un titolo che conferma i suoi alti standard tecnici capace di regalare grandi emozioni sia in singolo che in multiplayer online. In attesa del sequel vero e proprio





    Grafica 8,5





    Sonoro 8
    Controllo 9,5

    Tecnica 10
    Longevità 9 Voto globale:9
    Citazione Ualone
    Ti dirò di più. Se eviti di comprare PSM, da oggi in poi, tra cinque/sei anni avrai messo da parte un 300 euro. Potrai sicuramente comprarti PlayStation 3 e un paio di giochi, considerando che nel 2010/2011 la console costerà sicuramente meno che al lancio.
    Anzi, magari trovi il punto d'incontro tra i soldi risparmiati e il prezzo della console verso il 2008/2009, se ti va bene.
    Io ci rifletterei.

  2. #2
    Utente L'avatar di Tommy89
    Registrato il
    01-03
    Messaggi
    16.266
    uhm mi piace...voto:4/5

  3. #3
    Non male, 3/5
    enhanced by sony_acer_sandisk_nintendo_kindle_iphone_akg_pioneer

    "Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me"

    _mixcloud _soulrape _giulioc

  4. #4
    samtam90
    Ospite
    voto: 4

    recensione ben sviluppata e con gli aspetti molto curati.
    complimenti

  5. #5
    The devil L'avatar di Il Capitano
    Registrato il
    04-04
    Località
    ][*Casa Mia*][
    Messaggi
    2.526
    anche io mi complimento voto 5!!
    My PC
    Case:Enermax midi tower ATX black
    Alimentatore:Tecnoware 600W silent PRO 4
    CPU:Intel core 2 Duo E6550+Dissi
    Ram:Corsair 1GBx2 DDR2 (pc5300)
    HD:Hitachi 160Gb sata2 8MB
    VGA:Sapphire ATI x1950gt 512MB DDR3
    Skeda madre:Asus p5ld2\X dd2

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •