• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 19

Discussione: la violenza virtuale influisce sulla violenza reale?

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di micio89
    Registrato il
    07-04
    Località
    city 17 (ex)
    Messaggi
    29

    la violenza virtuale influisce sulla violenza reale?

    le persone che giocano a videogames violenti ne risentono nel comportamento?

  2. #2
    Utente L'avatar di pasquale7bellezze
    Registrato il
    05-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    11.760
    Dipende da soggetto a soggetto (fece un lungo articolo Matteo Bittanti quache mese fa su GMC) ovvero, ognuno percepisce il divertimento videoludico in modo differente.
    Quindi, se pensi di essere a posto, non andrai mai in giro ad impugnare motosega ed ammazzare la gente come in Vice City

  3. #3
    Tuttaro L'avatar di Cerbero_805
    Registrato il
    09-03
    Località
    Isola d'Elba
    Messaggi
    25.252
    secondo me solo gli idioti

  4. #4
    watta fuck! L'avatar di magic_luca
    Registrato il
    08-03
    Località
    Rome, Green Hill
    Messaggi
    12.704
    Citazione pasquale7bellezze
    Dipende da soggetto a soggetto (fece un lungo articolo Matteo Bittanti quache mese fa su GMC) ovvero, ognuno percepisce il divertimento videoludico in modo differente.
    Quindi, se pensi di essere a posto, non andrai mai in giro ad impugnare motosega ed ammazzare la gente come in Vice City
    quoto tutto

  5. #5
    Nesquick ist Krieg L'avatar di Die'89
    Registrato il
    06-04
    Località
    Rome
    Messaggi
    7.530
    sul numero di........(guardo un attimo).......marzo di gmc a pag 12(L'angolo di mbf) c'è una bellissima lettera di una ragazza nata e cresciuta in giappone sull'argomento.
    se volete insersco la pag nello scanner e la traduco in word con gli OCR.
    è un lavorone ma per le persone del forum questo ed altro :P

  6. #6
    Infrantumi L'avatar di NeoII
    Registrato il
    07-03
    Località
    Köln
    Messaggi
    7.964
    Questo è un argomento interassantissimo a cui secondo me dovremo rispondere!!!
    Innanzitutto una persona reagisce in un modo rispetto ad un'altra... ci sono tanti fattori come l'ambiente, lo stile di vita ecc.. ma ci sono altri fattori che dipendono dalla nostra psiche come delle sostanze rilasciate dal nostro cervello!!! Queste sostanze possono essere la dopamina (un neurotrasmettitore rilasciato dal cervello per ridurre la violenza: in poche parole). Ad esempio Vice City: ci sono 2 individui uno sano (genitori bravi, ricco ecc...) ed uno malato (disadattato, povero ecc...)
    Individuo sano: giocando a vice city uccidendo persone percepisce degli stimoli violenti che vengono immediatamente bloccati e immagazzinati dal suo cervello... e quindi in poche parole capisce che è sbagliato e quindi si diverte e basta!!!
    Individuo malato: percepisce che ciò che sta faciendo potrebbe essere commesso nella realtà come uno sfogo come un eco alla società che ritiene responsabile della sua situazione e quindi lui apprende e poi succede quello che succede...

    Certo questo è un breve riassunto perchè è molto + complesso ciò che avviene in un individuo comunque spero di aver reso l'idea!!
    "The madness of an autumn prairie cold front coming through. You could feel it: something terrible was going to happen. The sun low in the sky, a minor light, a cooling star. Gust after gust of disorder. Trees restless, temperatures falling, the whole northern religion of things coming to an end. No children in the yards here. Shadows lenghthened on yellowing yoysia . Red oaks and pin oaks and swamp white oaks rained acorns on houses with no mortgage. Strorm windows shuddered in the empty bedrooms. And the drone and hiccup of a clothes dryer, the nasal contention of a leafblower, the ripening of local apples in a paper bag, the smell of the gasoline with wich Aldred Lambert had cleaned the paintbrush from his morning painting of the wicker love seat." The Corrections - Jonathan Franzen

  7. #7
    EX-TER-MI-NA-TE! L'avatar di lord mark 87
    Registrato il
    01-03
    Località
    Legen-wait for it-DARY
    Messaggi
    51.381
    15 anni ke "assumo" violenza virtuale e nn ho mai fatto male a nessuno

  8. #8
    Guardia del corpo L'avatar di Mr.Playmaker
    Registrato il
    05-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    1.277
    Citazione pasquale7bellezze
    Dipende da soggetto a soggetto (fece un lungo articolo Matteo Bittanti quache mese fa su GMC) ovvero, ognuno percepisce il divertimento videoludico in modo differente.
    Quindi, se pensi di essere a posto, non andrai mai in giro ad impugnare motosega ed ammazzare la gente come in Vice City


    eh già... io quoto

    Però è capitato che ragazzi in america sono andati in giro a sparare all'impazzata e subito dopo hanno "accusato" GTA...
    Con simpatia, Mr.Playmaker
    Daily

  9. #9
    e sticazzi L'avatar di Dark Sephiroth
    Registrato il
    12-02
    Località
    Mestre, Venezia
    Messaggi
    6.653
    Citazione NeoII
    Questo è un argomento interassantissimo a cui secondo me dovremo rispondere!!!
    Innanzitutto una persona reagisce in un modo rispetto ad un'altra... ci sono tanti fattori come l'ambiente, lo stile di vita ecc.. ma ci sono altri fattori che dipendono dalla nostra psiche come delle sostanze rilasciate dal nostro cervello!!! Queste sostanze possono essere la dopamina (un neurotrasmettitore rilasciato dal cervello per ridurre la violenza: in poche parole). Ad esempio Vice City: ci sono 2 individui uno sano (genitori bravi, ricco ecc...) ed uno malato (disadattato, povero ecc...)
    Individuo sano: giocando a vice city uccidendo persone percepisce degli stimoli violenti che vengono immediatamente bloccati e immagazzinati dal suo cervello... e quindi in poche parole capisce che è sbagliato e quindi si diverte e basta!!!
    Individuo malato: percepisce che ciò che sta faciendo potrebbe essere commesso nella realtà come uno sfogo come un eco alla società che ritiene responsabile della sua situazione e quindi lui apprende e poi succede quello che succede...

    Certo questo è un breve riassunto perchè è molto + complesso ciò che avviene in un individuo comunque spero di aver reso l'idea!!

    Nn posso fare altro ke quotare

    Citazione Mr.Playmaker
    eh già... io quoto

    Però è capitato che ragazzi in america sono andati in giro a sparare all'impazzata e subito dopo hanno "accusato" GTA...
    Appunto idioti con criceti nel cervello!
    Get mad!

  10. #10
    Utente L'avatar di Nelvien
    Registrato il
    07-04
    Località
    Venezia
    Messaggi
    7.460
    Io è da tanto che gioco a giochi violenti e non ne sono rimasto x niente influenzato




  11. #11
    Ghibliano L'avatar di Ani-sama
    Registrato il
    07-04
    Località
    Piacenza
    Messaggi
    49
    Anche secondo me dipende dal "soggetto videogiocante". Credo comunque che, in linea di massima, una persona che non soffre di particolari disturbi riesca a capire la differenza tra realtà e virtualità. Insomma, chi gioca deve essere consapevole di giocare. Comunque sia è bene che nessuno e sottolineo nessuno cada più nel luogo comune Videogiochi = violenza. La situazione è ben più complessa di quanto il giornalista prevenuto voglia far credere alla gente.
    Libertà è la libertà di dire che due più due fa quattro. Garantito ciò, tutto il resto ne consegue naturalmente.

  12. #12
    Forza Palermo!!! L'avatar di Kiros
    Registrato il
    06-04
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1.060
    sicuramente no.
    il problema è ke nella nostra società si tende sempre a dare la colpa a qualkosa x giustifikare un comportamento strano, e al 99% si dà la colpa a ciò ke non si konosce bene.....è sempre stato kosì, una cosa sconosciuta fa paura, e kosa è una delle cose + sconosciute al "grande pubblico"? ma i Videogiochi naturalmente. Se ci fate kaso quando un qualsiasi giornalista, non del settore, parla mai de VG 9 volte su 10 non ha mai toccato un videogioco al limite ha visto altri giocarci anke se questo non gli impedisce di parlarne male eh -_-

  13. #13
    Linux User #496977 L'avatar di NickoRulez
    Registrato il
    04-04
    Località
    Genova
    Messaggi
    3.657
    Citazione Mr.Playmaker
    eh già... io quoto

    Però è capitato che ragazzi in america sono andati in giro a sparare all'impazzata e subito dopo hanno "accusato" GTA...
    vedi girare x la strada gente vestita come Tommy cn un fucilazzo in mano... bello ... ma pericoloso.... . cmq quoto su quello ke state postando

  14. #14
    Guardia Nera L'avatar di Star Platinum_The World
    Registrato il
    06-03
    Messaggi
    150
    Citazione pasquale7bellezze
    Dipende da soggetto a soggetto (fece un lungo articolo Matteo Bittanti quache mese fa su GMC) ovvero, ognuno percepisce il divertimento videoludico in modo differente.
    Quindi, se pensi di essere a posto, non andrai mai in giro ad impugnare motosega ed ammazzare la gente come in Vice City
    Parla per te.....
    Una sera mi sentivo strano,mi girava la testa
    Quando ho ripreso i sensi ero in piedi torreggiante e coperto di sangue su una pila di cadaveri,impugnando un m60 e un'ascia da boscaiolo....devo smetterla con l'assenzio

  15. #15
    Animale Sociale L'avatar di Inox
    Registrato il
    09-03
    Località
    Demiurgo
    Messaggi
    10.474
    Dipende dalle persone. Io sono anni che gioco anke a giochi violenti...e uscendo di casa nn ho mai installato un esplosivo al plastico al portone di casa.

    °+
    Logic
    will get you from A to B. Imagination will take you everywhere.+°

    Playing : AoE III - League of Legends - FarCry 3 - The Forest - Starmade



Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •