• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 26

Discussione: La storia che ci propinano

Cambio titolo
  1. #1
    Il Nonno L'avatar di R@ge
    Registrato il
    02-03
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    2.768

    La storia che ci propinano

    Tempo fa, durante la mia parentesi scolastica al liceo "Scacchi" di Bari, partecipai ad un convegno a Roma di storiografi e sociologi sul tema "Nord & Sud". Scoprii con vero stupore, che l'Unità d'Italia fu manipolata dai Savoia a loro favore. La storia ci ha sempre insegnato che il vincitore ha sempre fatto "mambassa" dell'immagine del vinto ed anche in quell'occasione non fu da meno.
    Venne discusso, in sede di "tavola rotonda", la conquista Savoia a scapito del florido Regno delle due Sicilie, allora fiorente sopratutto per quel che riguarda le industrie tessili e dell'artigianato. Il regono borbonico aveva contatti commericali con Francia, Austria, Spagna e Paesi Bassi, mentre il regno dei Savoia era afflitto da un "embargo" e commerciava solo con i ducati italiani quel poco di materie che riusciva a produrre. In oltre l'università di Napoli era uno dei maggiori centri culturali europei e la Reggia di Caserta era seconda a livello di bellezza solo a Versalilles.
    La tesi di una conquista Savoia venne avvalorata quando mi recai per vacanza in Abruzzo ed ebbi la grande idea divisitare Civitella del Tronto, l'ultima roccaforte borbonica. In questa cittadella rimasta quasi del tutto intatta, permane ancora quell'aria di difesa nei confornti del conquistatore, nei confronti di chi ha sempre visto quelle terre come "vacche da spremere" piuttosto che come senso di unità.
    Non dimentichiamoci poi tutto ciò che ne è conseguito con l'Unità d'Italia: tasse e dazi al sud andavano ad infoltire le casse del nord, facendo cadere una parte del paese nella miseria e nella disperazione: è in questi anni che iniziano a crearsi i moti di brigantaggio (anche questi descritti come nemici dell'ordine pubblico) e le prime manifestazioni di mafia.
    Ma cosa avevano i Savoia che i Borboni o gli altri staterelli non avevano? Bhe...diciamo che avevano un grande statista, Cavour, che seppe giocare le sue pedine come in una partita di scacchi, oscurando abilmente i vari mazziniani e garibaldini dopo averli illusi e usati.
    Cosa dire concludendo? Che la storia che ci insegnano a scuola è scritta da gente di parte o che ha un'ideologia politica "deviata". Sta a noi, con la nostra testa e la nostra cultura filtrare quella che sia la verità o, per lo meno, una sua parvenza.

    Con tutto quello che ho speso in buste, bustine, sacchi e sacchetti mi potevo prendere su ebay un ALIEN REGINA VIVO addestrato a tartufi! [cit. aledrugo1977]

  2. #2
    Rika78
    Ospite
    Il problema è che la cultura personale la si crei sopratutto leggendo i libri,ed è normale che un qualsiasi autore sia influenzato nello scrivere dalle proprie idee e convinzioni,e normalmente le trasmette anche nelle sue opere
    In riferimento alla storia che studiamo a scuola è verissimo quello che dici,ma dimentichi che molto dipende anche da chi te la insegna,dal professore, e da come riesca ad essere il più imparziale possibile,evitando di dare una visione troppo di parte,e quindi distorta
    Nella mia carriera universitaria ho avuto professori tendenzialmente di una parte politica,che sceglievano testi con determinate idee,che cercavano di spiegarti come quelle idee fossero le più giuste
    Come fare a non essere influenzati?Leggendo anche testi di direzione opposto,mi dirai.....ma anche quelli sono necessariamente di parte,non trovi?
    Quindi continuo a chiedermi...........come fare per avere realmente una visione imparziale della cultura e della storia?

  3. #3
    Redattore L'avatar di pape
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    9.791
    Citazione Rika78
    Quindi continuo a chiedermi...........come fare per avere realmente una visione imparziale della cultura e della storia?
    O ti metti a fare la ricercatrice, e ti avvicini al vero attraverso una personale indagine delle varie fonti, o ci rinunci. In ogni caso, ritengo poco importante LA verità assoluta. è ben più utile e interessante cercare di informarsi seguendo più opinioni, senza fossilizzarsi, cercando di farsi un'idea, anche se quest'ultima mai corrisponderà al vero

    Pape

  4. #4
    Rika78
    Ospite
    Citazione pape
    In ogni caso, ritengo poco importante LA verità assoluta. è ben più utile e interessante cercare di informarsi seguendo più opinioni, senza fossilizzarsi, cercando di farsi un'idea, anche se quest'ultima mai corrisponderà al vero

    Pape
    Sono d'accordo con te,ma mi chiedo una cosa.....ritieni la verità assoluta non importante,o la ritieni un'utopia?

  5. #5
    Redattore L'avatar di pape
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    9.791
    Citazione Rika78
    Sono d'accordo con te,ma mi chiedo una cosa.....ritieni la verità assoluta non importante,o la ritieni un'utopia?
    Non importante in quanto utopica ^_^

    Pape

  6. #6
    Utente L'avatar di Sababa
    Registrato il
    10-02
    Località
    Imola
    Messaggi
    5.158
    Citazione pape
    Non importante in quanto utopica ^_^

    Pape
    Se è utopica è impossibile da raggiungere, quindi perchè dannarsi considerandola importante.
    Intendi questo?


  7. #7
    Redattore L'avatar di pape
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    9.791
    Citazione Sababa
    Se è utopica è impossibile da raggiungere, quindi perchè dannarsi considerandola importante.
    Intendi questo?
    Più o meno. Il concetto è: tanto la verità non esiste in quanto le fonti non possono che essere di parte. Tanto la verità non esiste perché non si sarà mai sicuri di avere TUTTE le fonti fondamentali. A questo punto, l'importante è indagare, consapevoli però di non poter trarre conclusioni a prova di proiettile.

    Pape

  8. #8
    Utente L'avatar di Sababa
    Registrato il
    10-02
    Località
    Imola
    Messaggi
    5.158
    Citazione pape
    Più o meno. Il concetto è: tanto la verità non esiste in quanto le fonti non possono che essere di parte. Tanto la verità non esiste perché non si sarà mai sicuri di avere TUTTE le fonti fondamentali. A questo punto, l'importante è indagare, consapevoli però di non poter trarre conclusioni a prova di proiettile.

    Pape
    d'accordo, allora la penso anch'io così


  9. #9
    Oh my iPod! L'avatar di er patata
    Registrato il
    11-02
    Località
    Bari Downtown
    Messaggi
    13.136
    uè, il Liceo Scacchi.

    A volte credo di essere fin troppo nerd. Naa, never too much.
    Vuoi personalizzare l'aspetto del forum di GamesRadar? Clicca qui!
    Consortium.ru 2004 3D Motion Demo, shocking graphics. (QuickTime 60MB)

    Vuoi guadagnare soldi velocemente? Clicca qui!

  10. #10
    Il Nonno L'avatar di R@ge
    Registrato il
    02-03
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    2.768
    Citazione pape
    Più o meno. Il concetto è: tanto la verità non esiste in quanto le fonti non possono che essere di parte. Tanto la verità non esiste perché non si sarà mai sicuri di avere TUTTE le fonti fondamentali. A questo punto, l'importante è indagare, consapevoli però di non poter trarre conclusioni a prova di proiettile.

    Pape
    Hai ragione quando dici che la verità assoluta è infondata, ma è anche vero che farsi prendere per i fondelli e "mangiare ciò che passa il convento" non è neanche culturalmente giusto. Ben venga quando dici che "l'importante è indagare" e le prove di proiettile lasciamole a chi fabbrica i giubbottini di kevlar

    Con tutto quello che ho speso in buste, bustine, sacchi e sacchetti mi potevo prendere su ebay un ALIEN REGINA VIVO addestrato a tartufi! [cit. aledrugo1977]

  11. #11
    Redattore L'avatar di pape
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    9.791
    Hai ragione quando dici che la verità assoluta è infondata, ma è anche vero che farsi prendere per i fondelli e "mangiare ciò che passa il convento" non è neanche culturalmente giusto.
    Biosognerebbe farlo capire alla clae insegnante, purtroppo fin troppo piena di individui che invece di insegnare si limitano a fare demagogia

    Pape

  12. #12
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    Come disse una volta Napoleone: "La storia è una fandonia su cui ci si è messi d'accordo".
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  13. #13
    Il Nonno L'avatar di R@ge
    Registrato il
    02-03
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    2.768
    Citazione dirkpitt
    Come disse una volta Napoleone: "La storia è una fandonia su cui ci si è messi d'accordo".
    Ed infatti la sua teoria si abbettè come un macigno su di lui!
    Lui aveva capito tutto sulla natura umana, in pochi lo seguirono, in molti lo tradirono! Ce ne vorrebbero altri di Napoleone a questo mondo.

    Con tutto quello che ho speso in buste, bustine, sacchi e sacchetti mi potevo prendere su ebay un ALIEN REGINA VIVO addestrato a tartufi! [cit. aledrugo1977]

  14. #14
    Bannato L'avatar di GUNLUCKY
    Registrato il
    03-03
    Località
    sulle ali dell'Arcadia
    Messaggi
    9.411
    Ed infatti la sua teoria si abbettè come un macigno su di lui!
    Lui aveva capito tutto sulla natura umana, in pochi lo seguirono, in molti lo tradirono! Ce ne vorrebbero altri di Napoleone a questo mondo.
    Ci sono stati, per alcuni... Hitler era uno di questi.

  15. #15
    Il Nonno L'avatar di R@ge
    Registrato il
    02-03
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    2.768
    Citazione GUNLUCKY
    Ci sono stati, per alcuni... Hitler era uno di questi.
    Peccato che non avesse tutte le rotelle a posto...ma questa è un'altra storia.

    Con tutto quello che ho speso in buste, bustine, sacchi e sacchetti mi potevo prendere su ebay un ALIEN REGINA VIVO addestrato a tartufi! [cit. aledrugo1977]

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •