• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 33

Discussione: 25 luglio 1943 - Sessantuno anni fa cadeva il fascismo

Cambio titolo
  1. #1
    samtam90
    Ospite

    25 luglio 1943 - Sessantuno anni fa cadeva il fascismo

    Tiscali Notizie ha pubblicato QUESTO speciale per l'anniversario di sessatuno anni dalla caduta del fascismo. La mattina del 25 luglio 43, il Re convocava Mussolini e lo faceva arrestare. Così cadeva il fascismo. E per l'Italia si stava aprendo il periodo della Resistenza.

    Esprimete le vostre opinioni.

    No flood, No OT, solo veri interessati

  2. #2
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Fu la fine di un era importante...e l'inizio di una ancora più importante..quella democratica!!!Dobbiamo ringraziare gli alleati e sopratutto i partigiani se oggi siamo una repubblica democratica!!!Onore ai caduti!


  3. #3
    Cavaliere del Tramonto L'avatar di AxelKnoldge
    Registrato il
    03-04
    Località
    HiddenForbiddenHolyGround
    Messaggi
    12.970
    Citazione Jack89
    Fu la fine di un era importante...e l'inizio di una ancora più importante..quella democratica!!!Dobbiamo ringraziare gli alleati e sopratutto i partigiani se oggi siamo una repubblica democratica!!!Onore ai caduti!
    Quoto, Onore ai caduti!

  4. #4
    è di nuovo route L'avatar di Nipote
    Registrato il
    01-04
    Località
    Falconara(AN)
    Messaggi
    1.141
    Citazione AxelKnoldge
    Quoto, Onore ai caduti!
    onore a loro, ma ho paura che se certi partigiani vedessero come si sta riducendo l'italia che hanno con tanta fatica liberato, non sarebbero contenti.
    Tratto dal Manuale di Vampiri: La Masquerade
    Le Inevitabili Clausole Esonerative
    Vampiri:La Masquerade è ungioco.E' un gioco che richiede immaginazione, sforzo, creatività e, soprattutto, maturità.Parte di questa maturità sta nel comprendere che Vampiri è solo un gioco e che le situazioni presentate in queste pagine sono immaginarie.Se batti qualcuno a Monopoli, non esci e gli ipotechi casa.Se affondi qualcuno a Battaglia Navale, non vai all'arsenale e inizi a lanciare bombe molotov contro le navi.Lo stesso principiovale per qualunque gioco di ruolo o di narrazione.In altre parole non sei un vampiro.Quando la sessione di gioco finisce, metti via il libro, i dadi e ti godi il resto della vita e lasci fare lo stesso agli altri.
    Per il 99,9999% (e più) di voi ce è abbastanza "normale" da non avere bisogno di simili, ridicole, avvertenze, buon divertimento

  5. #5
    Sigh. [cit.] L'avatar di Cloud-Skywalker
    Registrato il
    12-02
    Località
    Età: 26
    Messaggi
    2.636
    Una data da non dimenticare.

    Sono successe tante cose ...

  6. #6
    Rivoluzionario L'avatar di Gendo Ikari
    Registrato il
    03-03
    Località
    Neo Tokyo 3
    Messaggi
    6.197
    Sbaglio o la cosa è passata quasi sotto silenzio?
    Viva l'Itaglia!

  7. #7
    è di nuovo route L'avatar di Nipote
    Registrato il
    01-04
    Località
    Falconara(AN)
    Messaggi
    1.141
    non guardo molto la tv ne leggo i giornali però mi sa che non sbagli 8(
    Tratto dal Manuale di Vampiri: La Masquerade
    Le Inevitabili Clausole Esonerative
    Vampiri:La Masquerade è ungioco.E' un gioco che richiede immaginazione, sforzo, creatività e, soprattutto, maturità.Parte di questa maturità sta nel comprendere che Vampiri è solo un gioco e che le situazioni presentate in queste pagine sono immaginarie.Se batti qualcuno a Monopoli, non esci e gli ipotechi casa.Se affondi qualcuno a Battaglia Navale, non vai all'arsenale e inizi a lanciare bombe molotov contro le navi.Lo stesso principiovale per qualunque gioco di ruolo o di narrazione.In altre parole non sei un vampiro.Quando la sessione di gioco finisce, metti via il libro, i dadi e ti godi il resto della vita e lasci fare lo stesso agli altri.
    Per il 99,9999% (e più) di voi ce è abbastanza "normale" da non avere bisogno di simili, ridicole, avvertenze, buon divertimento

  8. #8
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione Gendo Ikari
    Sbaglio o la cosa è passata quasi sotto silenzio?
    Financo L' http://www.unita.it/index.asp?sezione_cod=HP

    Si vede non era una notizia...che fa notizia.

  9. #9
    Utente L'avatar di BILBAO
    Registrato il
    02-03
    Località
    BELFAST
    Messaggi
    2.040
    onore a chi cadde per la libertà, onore a chi prese le armi della violenza e della parola, le rami del quotidiano per un ideale nobile di ritorno alla libertà, ed ai valori democratici morti sotto il tacco dei gerarchi in camicia nera

  10. #10
    Rivoluzionario L'avatar di Gendo Ikari
    Registrato il
    03-03
    Località
    Neo Tokyo 3
    Messaggi
    6.197
    Citazione IL CONTE
    Financo L' http://www.unita.it/index.asp?sezione_cod=HP

    Si vede non era una notizia...che fa notizia.
    Già. Il giornaletto dei DS (l'Unità) si è dimostrato ancora una volta essere misero, come tutti gli altri.
    Viva l'Itaglia!

  11. #11
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Citazione BILBAO
    onore a chi cadde per la libertà, onore a chi prese le armi della violenza e della parola, le rami del quotidiano per un ideale nobile di ritorno alla libertà, ed ai valori democratici morti sotto il tacco dei gerarchi in camicia nera
    Quoto
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  12. #12
    Utente L'avatar di pasquale7bellezze
    Registrato il
    05-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    11.760
    Una cosa è da sottolineare. Quello è stato decisamente un giorno importante, che ha segnato la caduta di un regime totalitario e la nascita dell'italia che è ora, democratica e liberale. Una data assolutamente importante.
    E allora, perchè bisogna sempre ricordarla?
    Ognuno sà, che quello è un giorno importante, non c'è bisogno ogni santo mese, giorno ed anno, ricordare fatti accaduti in precendenza, che, ripeto, ognuno conosce già, e ne conosce le conseguenze.
    Non farà notizia? Si vede che ognuno sa già cos'è, ed al momento, è interessato a vedere la situazione in Italia di ora, o la situazione odierna all'estero.
    Non c'è nessuno problema in ciò.

  13. #13
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione pasquale7bellezze
    Una cosa è da sottolineare. Quello è stato decisamente un giorno importante, che ha segnato la caduta di un regime totalitario e la nascita dell'italia che è ora, democratica e liberale. Una data assolutamente importante.
    E allora, perchè bisogna sempre ricordarla?
    Ognuno sà, che quello è un giorno importante, non c'è bisogno ogni santo mese, giorno ed anno, ricordare fatti accaduti in precendenza, che, ripeto, ognuno conosce già, e ne conosce le conseguenze.
    Non farà notizia? Si vede che ognuno sa già cos'è, ed al momento, è interessato a vedere la situazione in Italia di ora, o la situazione odierna all'estero.
    Non c'è nessuno problema in ciò.
    Non ha la stessa portata storica di un 25aprile o di un 2giugno. Tutto qui. Non è mai stato dato ampio risalto a quella data...anche se ha una sua importanza come l'8 settembre. Ma nemmeno per l'8 settmebre ci furono servizi etc....

  14. #14
    Utente L'avatar di pasquale7bellezze
    Registrato il
    05-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    11.760
    Citazione IL CONTE
    Non ha la stessa portata storica di un 25aprile o di un 2giugno. Tutto qui. Non è mai stato dato ampio risalto a quella data...anche se ha una sua importanza come l'8 settembre. Ma nemmeno per l'8 settmebre ci furono servizi etc....
    Ma sappiamo tutti che nello stesso periodo, finì' il fascismo, lo stesso si avvale per la morte di Hitler, la fine della guerra, la nascita del muro di berlino, e della creazione di quel muro dell'odio chiamato muro di Berlino. Date storiche, date collegate tra loro, che vivono sullo stesso tronco da cui sono nate.
    Quindi, chi conosce i fatti, non ha di certo il bisogno di ricordare ogni santo momento, dato che le conseguenze di quei giorni, le stiamo vivendo ora...
    L'onore di certo, per tutte quelle persone, partigiani e soldati, carabinieri, per aver difeso l'italia da una dittatura sanguinosa e che ha combattuto per finire una delle guerre più sanguinose della storia.
    E sento anche un rancore per tutti quelli che hanno combattuto per la RSI, perchè fedeli al Regno d'Italia, o perchè costretti a combattere solo per questioni geografiche... Mi spiace che sono morti per qualcosa che non poteva durare...

  15. #15
    samtam90
    Ospite
    Citazione pasquale7bellezze
    Ma sappiamo tutti che nello stesso periodo, finì' il fascismo, lo stesso si avvale per la morte di Hitler, la fine della guerra, la nascita del muro di berlino, e della creazione di quel muro dell'odio chiamato muro di Berlino. Date storiche, date collegate tra loro, che vivono sullo stesso tronco da cui sono nate.
    Quindi, chi conosce i fatti, non ha di certo il bisogno di ricordare ogni santo momento, dato che le conseguenze di quei giorni, le stiamo vivendo ora...
    L'onore di certo, per tutte quelle persone, partigiani e soldati, carabinieri, per aver difeso l'italia da una dittatura sanguinosa e che ha combattuto per finire una delle guerre più sanguinose della storia.
    E sento anche un rancore per tutti quelli che hanno combattuto per la RSI, perchè fedeli al Regno d'Italia, o perchè costretti a combattere solo per questioni geografiche... Mi spiace che sono morti per qualcosa che non poteva durare...
    La data va ricordata proprio perchè moltissimi sono morti a causa del fascismo. La Resistenza è venuta dopo, e i partigiani vengono ricordati con la festa della liberazione del 25 aprile.

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •