• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 18

Discussione: Non tutto il male vien per nuocere

Cambio titolo
  1. #1
    Bannato L'avatar di Passerotto
    Registrato il
    07-04
    Località
    Torino
    Messaggi
    3.643

    Cool Non tutto il male vien per nuocere

    Dico la mia.

    ho letto molto spesso su questa rivista discussioni sulla pirateria.Alcune cose sono,secondo il mio personale parere giuste altre sbagliate,come solito,ogni persona e' libera di esprimere la propria opinione.Ma il punto non e' questo.Quello che mi sono chiesto,e se la pirateria,alla fin fine,sia stata poi cosi' "pesante" per le tasche delle grandi aziende,o se,invece e' stata usata per potersi imporre alla massa.Ora vi propongo alcuni esempi.
    Iniziamo dalla playstation:
    Sono sikuro che il successo sia stato dovuto da tantissime cose,esempio la sony che ci sa' fare dall'hw della console,ecc ecc.Ma mi e' venuto anche un dubbio........la facilita' che quest'ultima aveva nel piratarla.
    Se non ricordo male,fu' la prima console a girare con normali cd,non + cartucce......ebbene quanto e' facile copiare un cd?facilissimo.E la play e' diventata LA CONSOLE.
    Microprose.mi ricordo negli anni 90,che la maggior parte delle aziende usava ancora programmi come Lotus,o altri che non mi vengono in mente,mentre il pacchetto office non era considerato da quasi nessuno.....ebbene proprio in questi anni(cioe' primi 90)sono state distribuite come fossero funghi,copie di Microsoft windows e M.Office,ma davvero,ricordo che se ne vedevano ovunque.....risultato.....MICROSOFT WINDOWS E MICROSOFT OFFICE SONO I PROGRAMMI!
    Ora non voglio dire che il supporto fa' la ricchezza di una console o di un sistema operativo,ma penso invece,che chi esce con un prodotto,una grande societa' alla pirateria ci pensa eccome!e non come ovviare al problema,ma rendendo il prodotto facilmente piratabile,in modo da avere successo immediato.
    Facciamo l'esempio del DREAMCAST.Nessuno puo' negare che sia una grande console,ancora adesso in grado di reggere il confronto con xbox e play2(shenmue ad esempio!!!).Aveva un supporto "proprietario",un cd da 1gb,il quale non si poteva copiare in nessun modo,anche scaricandolo dalla rete poi,dove lo si metteva?Si e' riusciti solo dopo un annetto a capire il modo di sviare il problema,ma comunque non era da tutti sproteggere un gioco per dreamcast,quindi improponibile alla massa.Risultato?DREAMCAST MORTO PREMATURAMENTE(xke' era una grande console,e secondo me avrebbe potuto dare ancora tantissimo!!!).
    Un'altra cosa che ho letto,e mi ha fatto riflettere,era il paragonare i videogiochi ad una casa in affitto.
    Perche' mai (ma qui,devo essere sincero,non sono ferratissimo in legge),se una persona non mi paga l'affitto,non posso fare affidamento alle forze dell'ordine se non dopo 1000 casini?(giudice,processi,scleri)mentre per i videogame e' galera da subito......mahhh
    Gradite le risposte

  2. #2
    Bannato L'avatar di Rey Mysterio
    Registrato il
    01-03
    Messaggi
    6.473
    no, non sono d'accordo. Una cartuccia non è masterizzabile è vero, ma dove li vai a mettere centinaia di megabyte?è chiaro che il cd è fin'ora la scelta migliore

  3. #3
    Hail to the Prophet L'avatar di Asriel
    Registrato il
    11-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    34.913
    una cartuccia si può riempire benissimo... certo, quelle vuote costano un bel' pò ma d'importazione si trovano eccome... corredate alla periferica che le scrive...

  4. #4
    Bannato L'avatar di Rey Mysterio
    Registrato il
    01-03
    Messaggi
    6.473
    Citazione Asriel
    una cartuccia si può riempire benissimo... certo, quelle vuote costano un bel' pò ma d'importazione si trovano eccome... corredate alla periferica che le scrive...
    sicuramente l'han create dopo del cd-rom, e poi mi sembra insensata la scelta di buttarsi la zappa sui piedi

  5. #5
    Hail to the Prophet L'avatar di Asriel
    Registrato il
    11-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    34.913
    e cosa centra la zappa sui piedi ora?

  6. #6
    Bannato L'avatar di Rey Mysterio
    Registrato il
    01-03
    Messaggi
    6.473
    Citazione Asriel
    e cosa centra la zappa sui piedi ora?
    pirateria=case software in rovina=niente giochi=console inutile

  7. #7
    Bannato L'avatar di Passerotto
    Registrato il
    07-04
    Località
    Torino
    Messaggi
    3.643

    ???

    Dico la mia.
    Siete connessi?Io parlavo dell'enorme spinta che comunque la pirateria ha sulle console e/o programmi,e come tante volte le case produttrici pensano proprio a questo.
    Capito?

  8. #8
    Io SO! Tu impara, quindi L'avatar di iamalfaandomega
    Registrato il
    10-02
    Località
    Varese
    Messaggi
    14.008
    Citazione Rey Mysterio
    sicuramente l'han create dopo del cd-rom, e poi mi sembra insensata la scelta di buttarsi la zappa sui piedi
    A parte l'orrendo italiano, le cartucce dello Snes erano liberamente piratabili scaricandole su comuni dischetti da 3 pollici. Inoltre, il Dreamcast era la console più facilmente piratabile dell'universo, poichè non richiedeva assolutamente nessuna modifica hardware, ma ti bastava semplicemente scaricarti l'immagine del cd e masterizzarla ... detto fatto, in due frasi tutto il castello di carte é andato a remengo.
    I am Alpha and Omega, the Beginning and the End, the First and the Last

    Né dei, né giganti

  9. #9
    Bannato L'avatar di Passerotto
    Registrato il
    07-04
    Località
    Torino
    Messaggi
    3.643

    Ma dalle vostre parti l'LSD e' gratis???

    Citazione iamalfaandomega
    A parte l'orrendo italiano, le cartucce dello Snes erano liberamente piratabili scaricandole su comuni dischetti da 3 pollici. Inoltre, il Dreamcast era la console più facilmente piratabile dell'universo, poichè non richiedeva assolutamente nessuna modifica hardware, ma ti bastava semplicemente scaricarti l'immagine del cd e masterizzarla ... detto fatto, in due frasi tutto il castello di carte é andato a remengo.
    Dico la mia. !
    Ma allora non riuscite proprio a capire ehh??

    IL dreamcast e' vero che hanno fatto poi un cd(LA UTOPIA),ma solo dopo 1 ANNO,questo significa che e' stato difficile piratarla,e poi i giochi non erano copiabili da tutti,o ti facevi la copia da un amico,ma se volevi il gioco appena uscito,dovevi fare cose non semplici ,come la diminuzione di capacita' delle musiche,tagli,e masterizzazioni difficili!!!
    Per il supernes discorso analogo!!
    Quello che volevo dire io e' tutt'altro,ma evidentemente nessuno sa' interpretare le mie parole!
    RIPRENDETEVI

  10. #10
    Utente L'avatar di er_mejo
    Registrato il
    05-04
    Località
    Roma
    Messaggi
    1.924
    la vedo come te solo a meta pienamente concorde sul fattoi che la pirateria spinge un buon prodotto ad essere il migliore.
    pero prima di dire che un cd e piu facile da masterzzare che di una cartuccia... bhe dipende dal mercato se il mercato girasse e invece di masterizzatori per cd avremo lettori per cartucie copiarle sarebbe uno scherzo per bambini

  11. #11
    Citazione Passerotto
    Dico la mia. !
    Ma allora non riuscite proprio a capire ehh??

    IL dreamcast e' vero che hanno fatto poi un cd(LA UTOPIA),ma solo dopo 1 ANNO,questo significa che e' stato difficile piratarla,e poi i giochi non erano copiabili da tutti,o ti facevi la copia da un amico,ma se volevi il gioco appena uscito,dovevi fare cose non semplici ,come la diminuzione di capacita' delle musiche,tagli,e masterizzazioni difficili!!!
    Per il supernes discorso analogo!!
    Quello che volevo dire io e' tutt'altro,ma evidentemente nessuno sa' interpretare le mie parole!
    RIPRENDETEVI
    quindi dici che la Sony e la Microsoft favoriscono la pirateria per svendere i loro prodotti e le loro console? Non sono proprio d'accordo
    Niente firme che possano avere una qualche connotazione politica. Leggi il Regolamento.

  12. #12
    Hey Cruel World... L'avatar di Dark Avalanche
    Registrato il
    09-03
    Località
    Bologna
    Messaggi
    16.808
    Citazione Passerotto
    Dico la mia.

    ho letto molto spesso su questa rivista discussioni sulla pirateria.Alcune cose sono,secondo il mio personale parere giuste altre sbagliate,come solito,ogni persona e' libera di esprimere la propria opinione.Ma il punto non e' questo.Quello che mi sono chiesto,e se la pirateria,alla fin fine,sia stata poi cosi' "pesante" per le tasche delle grandi aziende,o se,invece e' stata usata per potersi imporre alla massa.Ora vi propongo alcuni esempi.
    Iniziamo dalla playstation:
    Sono sikuro che il successo sia stato dovuto da tantissime cose,esempio la sony che ci sa' fare dall'hw della console,ecc ecc.Ma mi e' venuto anche un dubbio........la facilita' che quest'ultima aveva nel piratarla.
    Se non ricordo male,fu' la prima console a girare con normali cd,non + cartucce......ebbene quanto e' facile copiare un cd?facilissimo.E la play e' diventata LA CONSOLE.
    Microprose.mi ricordo negli anni 90,che la maggior parte delle aziende usava ancora programmi come Lotus,o altri che non mi vengono in mente,mentre il pacchetto office non era considerato da quasi nessuno.....ebbene proprio in questi anni(cioe' primi 90)sono state distribuite come fossero funghi,copie di Microsoft windows e M.Office,ma davvero,ricordo che se ne vedevano ovunque.....risultato.....MICROSOFT WINDOWS E MICROSOFT OFFICE SONO I PROGRAMMI!
    Ora non voglio dire che il supporto fa' la ricchezza di una console o di un sistema operativo,ma penso invece,che chi esce con un prodotto,una grande societa' alla pirateria ci pensa eccome!e non come ovviare al problema,ma rendendo il prodotto facilmente piratabile,in modo da avere successo immediato.
    Facciamo l'esempio del DREAMCAST.Nessuno puo' negare che sia una grande console,ancora adesso in grado di reggere il confronto con xbox e play2(shenmue ad esempio!!!).Aveva un supporto "proprietario",un cd da 1gb,il quale non si poteva copiare in nessun modo,anche scaricandolo dalla rete poi,dove lo si metteva?Si e' riusciti solo dopo un annetto a capire il modo di sviare il problema,ma comunque non era da tutti sproteggere un gioco per dreamcast,quindi improponibile alla massa.Risultato?DREAMCAST MORTO PREMATURAMENTE(xke' era una grande console,e secondo me avrebbe potuto dare ancora tantissimo!!!).
    Un'altra cosa che ho letto,e mi ha fatto riflettere,era il paragonare i videogiochi ad una casa in affitto.
    Perche' mai (ma qui,devo essere sincero,non sono ferratissimo in legge),se una persona non mi paga l'affitto,non posso fare affidamento alle forze dell'ordine se non dopo 1000 casini?(giudice,processi,scleri)mentre per i videogame e' galera da subito......mahhh
    Gradite le risposte
    Concordo con te sul fatto dei CD, l'ho pensato anch'io ben più di una volta.

  13. #13
    Io SO! Tu impara, quindi L'avatar di iamalfaandomega
    Registrato il
    10-02
    Località
    Varese
    Messaggi
    14.008
    Citazione Passerotto
    Dico la mia. !
    Ma allora non riuscite proprio a capire ehh??

    IL dreamcast e' vero che hanno fatto poi un cd(LA UTOPIA),ma solo dopo 1 ANNO,questo significa che e' stato difficile piratarla,e poi i giochi non erano copiabili da tutti,o ti facevi la copia da un amico,ma se volevi il gioco appena uscito,dovevi fare cose non semplici ,come la diminuzione di capacita' delle musiche,tagli,e masterizzazioni difficili!!!
    Per il supernes discorso analogo!!
    Quello che volevo dire io e' tutt'altro,ma evidentemente nessuno sa' interpretare le mie parole!
    RIPRENDETEVI
    Per modificare la psx ci hanno messo di più. E costa. E parecchio. Credo proprio che sia tu a doverti "ripigliare", e di brutto. Con il Dreamcast bastava scaricare dalla rete il file ISO e masterizzarlo, nessuna operazione strana, nessun hardware da montare, nessuna console da aprire, nessun costo. Per lo Snes spendevi sì 400.000 lire per la periferica, ma poi senza nessun bisogno di pc o altro hardware attaccavi una cartuccia da una parte, infilavi un dischetto dall'altra e premevi "copy" sul menù. Finito. Se non sai, non parlare, almeno non ci fai brutta figura. O forse ti hanno solo informato male.
    I am Alpha and Omega, the Beginning and the End, the First and the Last

    Né dei, né giganti

  14. #14
    Utente L'avatar di discepolo
    Registrato il
    05-04
    Messaggi
    84
    Citazione Passerotto
    Dico la mia. !
    Ma allora non riuscite proprio a capire ehh??

    IL dreamcast e' vero che hanno fatto poi un cd(LA UTOPIA),ma solo dopo 1 ANNO,questo significa che e' stato difficile piratarla,e poi i giochi non erano copiabili da tutti,o ti facevi la copia da un amico,ma se volevi il gioco appena uscito,dovevi fare cose non semplici ,come la diminuzione di capacita' delle musiche,tagli,e masterizzazioni difficili!!!
    Per il supernes discorso analogo!!
    Quello che volevo dire io e' tutt'altro,ma evidentemente nessuno sa' interpretare le mie parole!
    RIPRENDETEVI
    Dimmi se sbaglio, secondo te un qualsiasi prodotto per vedere il suo marchio dovrebbe essere immesso nel mercato della pirateria,

    s'è così non sono d'accordo, perchè così le case di discografiche, di giochi, ect. andrebbero a ramengo e chi finanzierebbe i probrammatori o musicisti, chi scrocca ??? non credo proprio!! quindi si avrebbe la fine di tutto! !
    :9AMD 2000
    :9ASUS A7V8X-X
    :9ATI 9000
    :9XP PRO(contratto a progetto )

  15. #15
    Bannato L'avatar di Passerotto
    Registrato il
    07-04
    Località
    Torino
    Messaggi
    3.643

    Drogatel?

    Citazione iamalfaandomega
    Per modificare la psx ci hanno messo di più. E costa. E parecchio. Credo proprio che sia tu a doverti "ripigliare", e di brutto. Con il Dreamcast bastava scaricare dalla rete il file ISO e masterizzarlo, nessuna operazione strana, nessun hardware da montare, nessuna console da aprire, nessun costo. Per lo Snes spendevi sì 400.000 lire per la periferica, ma poi senza nessun bisogno di pc o altro hardware attaccavi una cartuccia da una parte, infilavi un dischetto dall'altra e premevi "copy" sul menù. Finito. Se non sai, non parlare, almeno non ci fai brutta figura. O forse ti hanno solo informato male.
    Per modificare la ply + di un anno?palle,mi ricordo di averla modificata subito,pero' hai ragione sul prezzo iniziale.....
    Ho capito che era una cazzata masterizzare anche per snes,MA SOLO DOPO CHE QUALCUNO HA INVENTATO quell'aggeggino che leggeva i floppini.....non credo sia da tutti "inventare una cosa del genere.....
    Se ricordi invece la con play bastava inserire nel menu' della musika un cd originale per 3 secondi e poi metterne uno copiato,e il gioco era fatto!!(in verita' c'era una cosa simile anche per dreamcast,ma bisognava aspettare che finisse di girare il gdrom,mi pare quasi 2 minuti!!).
    Rimango della mia opinione,la pirateria spinge i prodotti.
    E poi,vi sarete chiesti xke' con la play 2 non si siano impegnati a proteggerla a dovere?la modifica e' venuta fuori da subito......non mi pare che la sony si sia sbattuta a combattere questo....
    Infine,ti ringrazio per il konsiglio di riprendermi ma e' impossibile ormai....sorry!!!

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •