• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 11 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 154

Discussione: Se ci fosse un attentato in Italia...

Cambio titolo
  1. #1
    Mr.Mispogliosullacattedra L'avatar di Saruman87
    Registrato il
    02-04
    Località
    Nell'insoddisfazione
    Messaggi
    1.160

    Se ci fosse un attentato in Italia...

    Se ci fosse veramente 1 attentato in Italia,magari come quello dell'11 settembre, secondo voi quali sarebbero i risvolti politici, ma anke cosa cambierebbe nel nostro modo di pensare e nel nostro stile di vita?
    L'ho già visto sto film alla radio

  2. #2
    Bannato L'avatar di moka
    Registrato il
    04-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    19.630
    Citazione Saruman87
    Se ci fosse veramente 1 attentato in Italia,magari come quello dell'11 settembre, secondo voi quali sarebbero i risvolti politici, ma anke cosa cambierebbe nel nostro modo di pensare e nel nostro stile di vita?
    bella domanda....IO vivrei come tutti i giorni......i risvolti politici non li saprei però....

  3. #3
    esule L'avatar di Melkor
    Registrato il
    04-04
    Messaggi
    8.251
    Citazione moka
    bella domanda....IO vivrei come tutti i giorni......i risvolti politici non li saprei però....
    Credo che sia impossibile vivere come tutti i giorni dopo un attentato come quello in america o in Spagna. A parte il fatto della sicurezza aumentata (poliziotti che controllano ovunque), ci sarebbe comunque un clima di incertezza, di rallentamento economico... e se morisse un tuo conoscente o un tuo familiare (SGRAT)?

  4. #4
    И-ΓRØρ|Zϵɖ.
    Registrato il
    08-03
    Località
    Nola(NA)
    Messaggi
    5.850
    Citazione Saruman87
    Se ci fosse veramente 1 attentato in Italia,magari come quello dell'11 settembre, secondo voi quali sarebbero i risvolti politici, ma anke cosa cambierebbe nel nostro modo di pensare e nel nostro stile di vita?
    spero che cosi le teste di ..niente che governano l'italia abbiano chiare le idee per una volta

  5. #5
    Utente L'avatar di Guo Jia
    Registrato il
    08-03
    Località
    Parigi, 1794.
    Messaggi
    5.600
    Per quanto mi riguarda, credo che non cambierei il mio comportamento o il mio modo di pensare... la paura di un attentato è assai più pericolosa dell'attentato stesso ,e preferirei non farmi coinvolgere in essa.

    Per quanto riguarda i risvolti politici... considerando la politica estera del governo, non credo che il governo Berlusconi si possa permettere un attentato su larga scala.
    Anzi, un attentato SERIO potrebbe (e sottolineo, *potrebbe*) causare la fine prematura dell'attuale legislatura.
    "Quanti gioielli dormono sepolti nell'oblio e nelle tenebre, lontano dalle zappe e dalle sonde; quanti fiori effondono il profumo, dolce come un segreto, con rimpianto, nelle solitudini profonde." - Charles Baudelaire

    "Bonaire preferisce concentrarsi sull'ondeggiare delle onde piuttosto che su quello delle mie tette." - The legend of Alundra

    http://www.youtube.com/user/heita3 - ecco un genio.

  6. #6
    Utente L'avatar di Foo Fighter
    Registrato il
    11-03
    Località
    Polonia
    Messaggi
    13.117
    Non saprei...
    La vita sinistra tra i rovi dell'umana disperazione, i prescelti conoscono...perchè non di disperazione si sopravvive, ma di forza si vive...


  7. #7
    MåjørÇøur§eGuårdiån L'avatar di Lacrima
    Registrato il
    05-04
    Località
    Rotta Maggiore
    Messaggi
    8.285
    Citazione Guo Jia
    Per quanto mi riguarda, credo che non cambierei il mio comportamento o il mio modo di pensare... la paura di un attentato è assai più pericolosa dell'attentato stesso ,e preferirei non farmi coinvolgere in essa.

    Per quanto riguarda i risvolti politici... considerando la politica estera del governo, non credo che il governo Berlusconi si possa permettere un attentato su larga scala.
    Anzi, un attentato SERIO potrebbe (e sottolineo, *potrebbe*) causare la fine prematura dell'attuale legislatura.
    Parli proprio bene, mi sai di taoista, non so perkè, ma comunque IMHO hai ragionissima
    [firma storica, non posso cambiarla, seriamente]
    “Anche se tutti sostengono di farlo per qualcun altro, ciascuno vive solo per sè stesso. E per se stesso muore" Son Goku - Gensomaden Saiyuki
    La Baroque Works Non Morirà Mai...
    Per la gloria, Per l'onore, PER LA BAROQUE WORKS!!!
    Membro dell' Accademia di Stregoneria "Torre Della Zanna" - Stregone Magi Elementale
    DarthEhar~CoffCoff Potere e Potenza!! Tubbieciaociao!® Uasabù! Uasabà!
    SuperGX: Ecco la parola magica di Lacri, "dettagli"...altro che la "forza sia con te"...cazzate..."dettagli"!!!Quello si che è un motto!

  8. #8
    Utente L'avatar di alex22
    Registrato il
    08-04
    Messaggi
    2.199
    che s ein un attentato beccasero berlusconi e qualche altra "capoccia" ci sarebbero serie riaffermazioni politche secondo me gli taliani si schiererebbero con al queda

  9. #9
    Utente L'avatar di Methuselah
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    258
    Ipotesi 1: Berlusconi riesce a usare l'evento a suo vantaggio. Tramite martellanti interventi in tutti i media riesce a convincere parte dell'opinione pubblica che sarebbe inutile ritirare le truppe.L'altra parte si riversa per le strade chiedendo il ritiro (Nessun sostanziale cambiamento) La lega propone di affondare a cannonate i gommoni con gli immigrati(nessun sostanziale cambiamento). Le frontiere vengono barricate, triplicati i controlli negli areoporti e stazioni. Richiesta di sostegno alla grande madre America (nessun sostanziale cambiamento).


    Ipotesi 2: Il governo cade, la sinistra vince le elezioni e va al potere, ma tentenna sul ritiro delle truppe dicendo che una simile mossa peggiorerebbe la situazione. Persone nelle piazze e frontiere blindate.

    Ipotesi 3: Il governo cade, la sinistra va al potere e ritira le truppe dall'Iraq (non sono in grado di ipotizzare le ripercussioni della reazione USA), dopodichè torna ad occuparsi della politica interna seguendo la linea del governo Berlusconi. Persone nelle piazze e frontiere barricate.

    Ipotesi 4: Il governo cade, Berlusconi viene messo alla porta e An e la Lega si ricoalizzano e battono la sinistra alle elezioni. Gommoni affondati a cannonate e frontiere barricate. Persone nelle piazze.

    Non sono ipotesi costruite su qualche preciso ragionamento, ma di getto mi sembrano le più plausibili, almeno parlando di reazioni a breve termine.
    "Dio è morto, Marx pure e anch'io non mi sento troppo bene..."
    Woody Allen

  10. #10
    Bannato L'avatar di _temjin
    Registrato il
    08-04
    Messaggi
    271
    a me non me ne fregherebbe un emerito kazzo, IO vivrei come tutti i giorni, non mi metterei a fare l'ingenuo nazionalista come farebbero molti di voi, mi DISPIACEREBBE solo per le persone morte e mi incazzerei con quei 8 criminali che si chiamano grandi del mondo, scenderei in piazza e chiederei il ritiro delle truppe italiane da ogni dove, e protesterei per tutte le guerre.

  11. #11
    Utente L'avatar di Foo Fighter
    Registrato il
    11-03
    Località
    Polonia
    Messaggi
    13.117
    Qualunque cosa diciate sarà sbagliata...
    La vita sinistra tra i rovi dell'umana disperazione, i prescelti conoscono...perchè non di disperazione si sopravvive, ma di forza si vive...


  12. #12
    Geronimo L'avatar di G-Bass
    Registrato il
    01-04
    Località
    MI
    Messaggi
    23.790
    Citazione alex22
    che s ein un attentato beccasero berlusconi e qualche altra "capoccia" ci sarebbero serie riaffermazioni politche secondo me gli taliani si schiererebbero con al queda
    o hai scritto così male che non ho capito ciò che hai scritto, oppure se ho intuito ciò che volevi dire mi sa che hai sparato una grande, gigantesca, strepitosa CAZZATA!

  13. #13
    Mortal Kombat Pro L'avatar di STORMWARRIOR
    Registrato il
    04-04
    Località
    Edenia
    Messaggi
    16.020
    A me non tocca questo discorso perche' sto a Roma e siccome che c'e' il Papa è IMPOSSIBILE che accada qualcosa....
    Anche quando Roma fu invasa dai Lanzichenecchi (un popolo di zingaroni ) non si azzardarono a toccare il Papa perche' è Santo !

    Cmq se dovessero attaccare, l'Italia non farebbe niente perche' i soldati li da loro ancora ci sono...

    Citazione Foo Fighter
    Qualunque cosa diciate sarà sbagliata...
    Concordo

  14. #14
    Geronimo L'avatar di G-Bass
    Registrato il
    01-04
    Località
    MI
    Messaggi
    23.790
    Citazione _temjin
    a me non me ne fregherebbe un emerito kazzo, IO vivrei come tutti i giorni, non mi metterei a fare l'ingenuo nazionalista come farebbero molti di voi, mi DISPIACEREBBE solo per le persone morte e mi incazzerei con quei 8 criminali che si chiamano grandi del mondo, scenderei in piazza e chiederei il ritiro delle truppe italiane da ogni dove, e protesterei per tutte le guerre.
    Tu credi che se l'Italia e gli altri paesi ritirassero le truppe i terroristi smetterebbero di fare attentati?

  15. #15
    Geronimo L'avatar di G-Bass
    Registrato il
    01-04
    Località
    MI
    Messaggi
    23.790
    Citazione STORMWARRIOR
    A me non tocca questo discorso perche' sto a Roma e siccome che c'e' il Papa è IMPOSSIBILE che accada qualcosa....
    Anche quando Roma fu invasa dai Lanzichenecchi (un popolo di zingaroni ) non si azzardarono a toccare il Papa perche' è Santo !

    Cmq se dovessero attaccare, l'Italia non farebbe niente perche' i soldati li da loro ancora ci sono...
    Al Qaeda è composta da terroristi musulmani e per loro il Papa non è santo, ma è il capo degli infedeli...

Pag 1 di 11 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •