• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Ancora Harry Potter

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di Sababa
    Registrato il
    10-02
    Località
    Imola
    Messaggi
    5.158

    Ancora Harry Potter

    Esatto, ennesimo 3d su questa saga di libri.
    Non voglio però parlare dell'ultima rivelazione o su quale dei cinque è il vostro preferito, ma di sensazioni.

    La cosa che piace della lettura è l'immergersi in un mondo fittizio in cui non si pensa più ai propri problemi, ma solo a quelli del protagonista e a divertirsi.
    Almeno per quanto mi riguarda, considero leggere libri una cosa molto intima, quando leggo mi rilasso, la mente è del tutto immersa.
    è per questo che, tranne qualche rara eccezione, non mi piace discutere eccessivamente di un libro quando l'ho letto; certo, dei commenti con qualche altro appassionato ci possono stare, ma nulla di eccessivo, poichè mi parrebbe di far violare il mondo che si era creato. Una cosa privata fra me e il romanzo.
    Qui arriviamo ad Harry Potter.
    Iniziai a leggere dal 4° libro ( ) quando fecero il trailer del primo film tre -quattro anni fa, e la storia mi piacque instantaneamente. Ero più piccolo di adesso e piuttosto che comprare nuovi libri rilessi quelli del mago fino ad impararli a memoria, dopodichè iniziò l'attesa del quinto libro durata anni.
    All'epoca però conoscevo molto poco internet, non avevo nessun conoscente appassionato con cui parlare un pò della saga e quindi si crearono le sensazioni di cui ho parlato sopra. Il mondo di Harry divenne una cosa intima come mi capita con qualsiasi scrittura decente.
    Poi uscì l'anno scorso il quinto libro, in un periodo in cui avevo già iniziato a frequentare da tempo internet e quindi sapevo dove trovare discussioni su questo e quell'altro.
    Fu da allora che si ruppe l'intimità coll'universo di Harry Potter.
    Tutti i forum che hanno una sezione di libri contengono sicuramente decine di argomenti sull'opera della Rowling, dal colore dei calzini di Gazza all'ultima notizia sul sesto libro.
    Ogni farse di ogni paragrafo di ogni capitolo è sviscerata, analizzata, passata al microscopio e usata per creare mille congetture.
    Ormai non riesco più a considerare quello di Harry un mondo personale, ma lo vedo come una cosa pubblica.
    Non riuscirà più piacermi come prima, sebbene questo non vuol dire che io inizi a disprezzarlo.
    Che ne pensate? è capitata anche a voi questa rottura?


  2. #2
    Mines L'avatar di The Matrix
    Registrato il
    04-03
    Località
    Rapallo (GE)
    Messaggi
    13.504
    no, se una cosa mi piace e mi da emozioni sarà così finchè non troverò qualcosa che mi dia emozioni ancora più forti. Non mi faccio influenzare da eventi esterni.
    La tua firma supera il limite massimo di altezza (158 pixel). Ti invitiamo a leggere il regolamento per non ripetere l'errore.

  3. #3
    Lisergic Acid Dietylamide
    Registrato il
    10-02
    Località
    Rieti
    Messaggi
    8.047
    beh, sei più fortunato di me. Sai perchè? Perchè io cominciai a leggere HP nel 99, quando nessuno, nemmeno in Italia, se lo filava. Creai lo stesso rapporto che hai creato tu, ma con l'uscita dei film, e con la nascita a fiotti di Newsgroup, sono diventato geloso...di cosa? oh, da un lato mi dava fastidio che ormai la testa di D.Radcliffe comparisse anche sui rotoli di carta igenica, manco fosse dato per disperso. Dall'altra...beh, mi rompe che la fama di HP, qui in Italia sia legata esclusivamente ai film. Se non fosse diventato un fenomeno di massa probabilmente sarebbe stata una saga che viene seguita anche dalla gente che non legge per nulla ma segue i film, bensì dagli appassionati che lo scoprono quasi per caso. Quindi ci sono rimasto male, perchè, ok, grazie alla notorietà di HP io sto qui a parlare con voi, se non fosse famoso credo che non avrei nemmeno azzardato ad aprire un thread su HP, però mi infastidisce, l'ho sempre considerata una cosa mia, e condividerlo come se fosse un cartone animato di fama universale mi da fastidio. Per fortuna su questo forum siamo appassionati, quindi ho smesso di badare a come siamo venuti in contatto con HP, perchè so che qui la passione per il libro è molto ma molto profonda. Si trova gente, in giro, che compra i libri ma nemmeno li legge, pensate. Comunque Sadaba, sono d'accordo con te, anche se ormai ho imparato a condividere la mia passione perchè so che è piacevole, anche se l'ho sempre sentita e custodita gelosamente come una cosa mia, condividere passioni credo sia bellissimo se fatto con gente davvero appassionata
    "...la medicina è la più diffusa delle malattie ereditarie"
    -D. Pennac-

  4. #4
    Mines L'avatar di The Matrix
    Registrato il
    04-03
    Località
    Rapallo (GE)
    Messaggi
    13.504
    Citazione Pisolone
    beh, sei più fortunato di me. Sai perchè? Perchè io cominciai a leggere HP nel 99, quando nessuno, nemmeno in Italia, se lo filava. Creai lo stesso rapporto che hai creato tu, ma con l'uscita dei film, e con la nascita a fiotti di Newsgroup, sono diventato geloso...di cosa? oh, da un lato mi dava fastidio che ormai la testa di D.Radcliffe comparisse anche sui rotoli di carta igenica, manco fosse dato per disperso. Dall'altra...beh, mi rompe che la fama di HP, qui in Italia sia legata esclusivamente ai film. Se non fosse diventato un fenomeno di massa probabilmente sarebbe stata una saga che viene seguita anche dalla gente che non legge per nulla ma segue i film, bensì dagli appassionati che lo scoprono quasi per caso. Quindi ci sono rimasto male, perchè, ok, grazie alla notorietà di HP io sto qui a parlare con voi, se non fosse famoso credo che non avrei nemmeno azzardato ad aprire un thread su HP, però mi infastidisce, l'ho sempre considerata una cosa mia, e condividerlo come se fosse un cartone animato di fama universale mi da fastidio. Per fortuna su questo forum siamo appassionati, quindi ho smesso di badare a come siamo venuti in contatto con HP, perchè so che qui la passione per il libro è molto ma molto profonda. Si trova gente, in giro, che compra i libri ma nemmeno li legge, pensate. Comunque Sadaba, sono d'accordo con te, anche se ormai ho imparato a condividere la mia passione perchè so che è piacevole, anche se l'ho sempre sentita e custodita gelosamente come una cosa mia, condividere passioni credo sia bellissimo se fatto con gente davvero appassionata
    ti quoto sulla carta igenica
    La tua firma supera il limite massimo di altezza (158 pixel). Ti invitiamo a leggere il regolamento per non ripetere l'errore.

  5. #5
    Utente L'avatar di Sababa
    Registrato il
    10-02
    Località
    Imola
    Messaggi
    5.158
    Citazione Pisolone
    beh, sei più fortunato di me. Sai perchè? Perchè io cominciai a leggere HP nel 99, quando nessuno, nemmeno in Italia, se lo filava. Creai lo stesso rapporto che hai creato tu, ma con l'uscita dei film, e con la nascita a fiotti di Newsgroup, sono diventato geloso...di cosa? oh, da un lato mi dava fastidio che ormai la testa di D.Radcliffe comparisse anche sui rotoli di carta igenica, manco fosse dato per disperso. Dall'altra...beh, mi rompe che la fama di HP, qui in Italia sia legata esclusivamente ai film. Se non fosse diventato un fenomeno di massa probabilmente sarebbe stata una saga che viene seguita anche dalla gente che non legge per nulla ma segue i film, bensì dagli appassionati che lo scoprono quasi per caso. Quindi ci sono rimasto male, perchè, ok, grazie alla notorietà di HP io sto qui a parlare con voi, se non fosse famoso credo che non avrei nemmeno azzardato ad aprire un thread su HP, però mi infastidisce, l'ho sempre considerata una cosa mia, e condividerlo come se fosse un cartone animato di fama universale mi da fastidio. Per fortuna su questo forum siamo appassionati, quindi ho smesso di badare a come siamo venuti in contatto con HP, perchè so che qui la passione per il libro è molto ma molto profonda. Si trova gente, in giro, che compra i libri ma nemmeno li legge, pensate. Comunque Sadaba, sono d'accordo con te, anche se ormai ho imparato a condividere la mia passione perchè so che è piacevole, anche se l'ho sempre sentita e custodita gelosamente come una cosa mia, condividere passioni credo sia bellissimo se fatto con gente davvero appassionata
    Sì, effettivamente sei stato più sfortunato, riesco a comprendere benissimo cosa intendi.
    Io ho appunto iniziato a leggere i libri di Harry per il film, e dire che a acsa avevo appunto il quarto ma all'inizio non mi piaceva lo stile.
    Poi al primo trailer dico: "Però se ci fanno il film dev'essere bello ( )" e cominciai dal quarto...
    Per quanto riguarda la condivisione, anche a me piace parlare dei libri, ma senza esagerare, altrimenti come appunto ho detto sopra mi distruggono l'intimità di quel mondo.
    Ho fatto questa riflessione mentre cercavo negli ultimi giorni forum che parlassero di libri.
    Bhè, meraviglia delle meraviglie, o sono tutti dedicati solamente a harry potter con le enormi discussioni del caso, oppure hanno comunque una sezione apposta.
    Sentire parlare dappertutto di Hogwarts e di Babbani, unito a tutte le aspettative scatenate dalla Rowling fra siti con segreti e interviste pragmatiche provoca appunto quell'effetto.

    Anch'io ti quoto sulla carta igienica


Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •