• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 26

Discussione: Procreazione medicalmente assistita - Referendum abrogativo legge n.40 del 19/02/2004

Cambio titolo
  1. #1
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    1.634

    Procreazione medicalmente assistita - Referendum abrogativo legge n.40 del 19/02/2004

    In questo periodo sono state riaperte le raccolte di firme per i quesiti referendari al fine dell'abrogazione totale o parziale della legge n. 40 del 19/02/2004 "Norme in materia di procreazione medicalmente assistita".

    Sulla rete è sufficiente una ricerca con le parole chiave "referendum" "feceondazione" "assistita" per trovare una gran quantità di informazioni sulla legge sopra citata ogniuno può quindi facilmente maturare le proprie opinioni riguardo alla legge ed ai principi che sembrano ispirane il contenuto.

    Per invitare tutti coloro che ne hanno i requisiti ad aderire alla raccolta di firme, e per aiutare tutti a discuterne, mi limito a riportare il link al testo integrale della legge e i link ai siti dei più attivi nell'informazione e nella raccolta firme.

    Testo integrale della legge http://www.parlamento.it/parlam/leggi/04040l.
    htm

    sito associazione Luca Coscioni http://www.lucacoscioni.it/cms/referendum.html

    sito dei radicali http://www.radicali.it/

  2. #2
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Io ho firmato.

    Forza Capezzone

  3. #3
    Neo-Atlantideo L'avatar di Marcus85
    Registrato il
    12-02
    Località
    Toronto (ON) - Canada
    Messaggi
    8.360
    Per la prima volta nella mia vita mi trovo ad essere d'accordo con i radicali, condividendo la scelta in merito all'abrogazione della legge sulla fecondazione assistita, che costituisce tuttora uno strumento necessario a migliaia di coppie con problemi di fertilità.

  4. #4
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione Marcus85
    Per la prima volta nella mia vita mi trovo ad essere d'accordo con i radicali, condividendo la scelta in merito all'abrogazione della legge sulla fecondazione assistita, che costituisce tuttora uno strumento necessario a migliaia di coppie con problemi di fertilità.
    Io sono daccordo con i radicali su molte questioni(vicine anche al governo), politica estera, economia, rapporti con l'america e l'europa, i diritti dell'uomo, la democrazia come valore universale(e quindi i diritti/doveri connessi).

    Non sono daccordo sulla droga e su altre piccole questioni(il tono a volte esagerato di pannella e capezzone)

    Mi piacerebbe un'allenza con il CDX nel 2006.

    Ritornando alla legge(una brutta legge), non è Tutta da buttare perche effettivamente la situazione precedente era caotica. Però, siccome è una legge largamente sbagliata, resta valido solo il principio tautologico della legge: ovvero legiferare. Ma siccome è pessima, va abolita e riscritta ex novo.

  5. #5
    Sono minorenne e non posso firmare, ma sono d'accordo: quella legge è oscurantista e barbara.

  6. #6
    Hail to the Prophet L'avatar di Asriel
    Registrato il
    11-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    34.913
    Citazione Melchior
    Sono minorenne e non posso firmare, ma sono d'accordo: quella legge è oscurantista e barbara.
    quoto, purtoppo neanche io posso firmare...

  7. #7
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    1.634
    Di seguito delle considerazioni personali sul testo della legge.

    È vietato il ricorso a tecniche di procreazione medicalmente assistita di tipo eterologo.

    Si preclude quindi la scelta tra adozione e procreazione assistita alle coppie che non abbiano la possibilità di ricorrervi utilizzando solamente gameti interni alla coppia.
    La presente legge prescrive che l'adozione sia presentata come soluzione alternativa alle coppie di tale genere, quindi trovo profondamente ingiusto che venga preclusa la possibilità di scelta.
    I governi possono poi adottare metodi per spingere all'adozione invece che alla procreazione eterologa, ma una prescrizione di legge è un'ingerenza dello stato nella vita dei cittadini.


    Chiunque realizza un processo volto ad ottenere un essere umano discendente da un'unica cellula di partenza, eventualmente identico, quanto al patrimonio genetico nucleare, ad un altro essere umano in vita o morto, è punito con la reclusione da dieci a venti anni e con la multa da 600.000 a un milione di euro. Il medico è punito, altresí, con l'interdizione perpetua dall'esercizio della professione.

    Questo blocca anche alcune tecniche di ricerca svolte a fini terapeutici e non con lo scopo della clonazione di esseri umani. L'asprezza delle pene evidenzia inoltre una volonta quasi persecutoria nei confronti di medici e ricercatori, quasi come se si volesse vedere Dr. Frankenstein un po' ovunque.


    È vietata qualsiasi sperimentazione su ciascun embrione umano.

    Su quali basi si può vietare completamente qualsiasi tipo di sperimentazione?
    Oltretutto vengono esclusi anche gli embrioni sicuramente destinati alla crioconservazione perpetua cioè quelli creati prima della legge.


    È vietata la crioconservazione e la soppressione di embrioni, fermo restando quanto previsto dalla legge 22 maggio 1978, n. 194.

    Quindi ogni embrione creato dovra essere impiantato anche quelli malati.
    Non è mia intenzione fare discriminazioni nei confronti dei possibili nascituri malati, non dico che abbiano meno diritto di nascere dei sani, ma credo che la tutela del possibili e nascituro stia anche nell'evitargli se possibile una vita di sofferenze.

    Qualora il trasferimento nell'utero degli embrioni non risulti possibile per grave e documentata causa di forza maggiore relativa allo stato di salute della donna non prevedibile al momento della fecondazione è consentita la crioconservazione degli embrioni stessi fino alla data del trasferimento, da realizzare non appena possibile.

    Non vengono quindi considerati i rischi per la donna che potrebbero derivare dall'impianto di embrioni malati


    I soggetti di cui all'articolo 5 sono informati sul numero e, su loro richiesta, sullo stato di salute degli embrioni prodotti e da trasferire nell'utero.

    Si può conoscere quindi lo stato di salute dell'embrione ma non si può poi decidere sull'opportunità del loro impianto. Assurdo

  8. #8
    Paladino del Nord
    Ospite
    Citazione IL CONTE
    Io sono daccordo con i radicali su molte questioni(vicine anche al governo), politica estera, economia, rapporti con l'america e l'europa, i diritti dell'uomo, la democrazia come valore universale(e quindi i diritti/doveri connessi).

    Non sono daccordo sulla droga
    Quoto.

  9. #9
    Utente L'avatar di Il Vampiro
    Registrato il
    08-04
    Località
    Nel mondo
    Messaggi
    69
    già questa legge l'ha scritta il "Papa" e pertanto è contro l'etica medica ,una cosa gravissima per uno stato che dovrebbe essere all'avanguardia medica.
    LESTAT de LIONCURT

  10. #10
    Citazione Il Vampiro
    già questa legge l'ha scritta il "Papa" e pertanto è contro l'etica medica ,una cosa gravissima per uno stato che dovrebbe essere all'avanguardia medica.
    Diciamo che l'ha scritta il centrdestra per attirarsi il favore della Chiesa e i voti che ne provengono.

  11. #11
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione Melchior
    Diciamo che l'ha scritta il centrdestra per attirarsi il favore della Chiesa e i voti che ne provengono.
    Non sono daccordo. L'hanno scritta perche i cattolici hanno una determinata etica. Non l'hanno fatto per prendere voti, ma perche ci credono (essendo cattolici). Sono questione etiche, non di voti(vedi divorzio e aborto )

  12. #12
    Citazione IL CONTE
    Non sono daccordo. L'hanno scritta perche i cattolici hanno una determinata etica. Non l'hanno fatto per prendere voti, ma perche ci credono (essendo cattolici). Sono questione etiche, non di voti(vedi divorzio e aborto )
    Tu credi che la Lega sia formata da cattolici?
    I governi non fanno nulla perchè pensano sia giusto.
    Lo fanno perchè pensano che gli elettori pensino che sia giusto.

  13. #13
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione Melchior
    Tu credi che la Lega sia formata da cattolici?
    I governi non fanno nulla perchè pensano sia giusto.
    Lo fanno perchè pensano che gli elettori pensino che sia giusto.
    No, in questo caso assolutamente no. Basta vedere lo schieramento trasversale dei si e dei no

  14. #14
    Citazione IL CONTE
    No, in questo caso assolutamente no. Basta vedere lo schieramento trasversale dei si e dei no
    Anche la margherita spera nei voti dei cattolici, come dimostra la "conversione" di rutelli.

  15. #15
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione Melchior
    Anche la margherita spera nei voti dei cattolici, come dimostra la "conversione" di rutelli.
    La margherita è un partito cattolico, formato da cattolici. Chi ha scritto la legge è un cattolico. Non puoi dire che è una questione di voti, quando tutti riconoscono che è una questione di coscienza.

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •