• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Man On Fire - Il Fuoco Della Vendetta

Cambio titolo
  1. #1
    Forsaken and Unseen L'avatar di Evil Theater 27
    Registrato il
    10-02
    Località
    Mondo Morto
    Messaggi
    6.407

    Man On Fire - Il Fuoco Della Vendetta

    Regia di Tony Scott, maestro dello spettacolo. Protagonista un Denzel Washington più in forma che mai. Già questi due elementi mi basterebbero per dare le lodi a questo film.

    John Creasy (Denzel Washington), ex militare ora alcolizzato e tormentato dai rimorsi, viene assunto come guarda del corpo della piccola Pita (Dakota Fanning) a Città del Messico. Fra i due si instaurerà un rapporto speciale, come fra padre e figlia. Creasy riesce così a trovare una nuova ragione per cui vivere. Quando la piccola verrà sequestrata, esploderà la sua ira...

    Per qualcuno potrebbe presentarsi come "la solita solfa". Ma a volte le apparenze ingannano. La sceneggiatura è davvero ben scritta e Scott riesce a ricavarne una pellicola bella e originale.
    Più che un film d'azione lo definirei un film drammatico. Se nella prima parte ci si emoziona nel veder nascere lo splendido rapporto fra Creasy e Pita, nella seconda parte, quando John darà inizio alla sua vendetta, quel che si prova non è affatto esaltazione. Il protagonista diventa cattivissimo e anche se lo spettatore si sente contagiato dalla sua rabbia, le scene dei vari omicidi sono dure, cruente, terribili. Si respira ira, ma anche dramma: quello di un uomo che vedendosi stracciare l'unica sua ragione di vita, appena nata, non trova altra soluzione che tornare al passato, all'assassino senza scrupoli che era.
    Tony Scott, reduce dall'ottimo Spy Game, dietro la telecamera non delude: è davvero fantastico. Inquadrature splendide e fotografia sublime. Denzel Washington (Dio, quanto mi piace questo attore!) sembra nato per questo ruolo (ma anche per tutti gli altri che ha interpretato). E' duro come la roccia, farebbe paura a Shwarzenegger. E infine non scordiamoci della piccola Dakota Fanning, una bimba prodigio.
    Ultima modifica di Evil Theater 27; 11-09-2004 alle 15:28:03



Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •