• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: Vi Piacciono I Fumetti Italiani?

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di il ras
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    6.478

    Vi Piacciono I Fumetti Italiani?

    Vi Piacciono I Fumetti Italiani?
    Per Me Sono Noiosi Poco Innovativi E Troppo Stereotipati Escludo Soltanto : Ratman
    Lupo Alberto
    Cattivik
    E I Fumetti Di Andrea Pazienza
    Metterei Anke Dylan Dog Ma Ormai Le Storie Sono Tutte Uguali, Comunque Nn Ce Confronto Con I Fumetti Americani,francesi,inglesi,giapponesi

  2. #2
    MIINCHIIA L'avatar di Bosj
    Registrato il
    02-04
    Località
    Ginnungagap
    Messaggi
    12.135
    Citazione NGI
    Vi Piacciono I Fumetti Italiani?
    Per Me Sono Noiosi Poco Innovativi E Troppo Stereotipati Escludo Soltanto : Ratman
    Lupo Alberto
    Cattivik
    E I Fumetti Di Andrea Pazienza
    Metterei Anke Dylan Dog Ma Ormai Le Storie Sono Tutte Uguali, Comunque Nn Ce Confronto Con I Fumetti Americani,francesi,inglesi,giapponesi
    Beh, diciamo che hai in parte ragione, ma che la nostra cultura fumettistica ha fatto molta + storia di quella nipponica.
    Da noi si leggeva Tex quando Leiji Matsumoto era ancora in fasce...

  3. #3
    Utente L'avatar di il ras
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    6.478
    Citazione Bosj
    Beh, diciamo che hai in parte ragione, ma che la nostra cultura fumettistica ha fatto molta + storia di quella nipponica.
    Da noi si leggeva Tex quando Leiji Matsumoto era ancora in fasce...
    LO SO PERO MI FA INKAZZARE IL FATTO KE UNO DI QUESTI GIORNI UN ASPIRANTE FUMETTISTA FALLITO VANTAVA DYLANDOG,NATHAN NEVER,E ALTRI E DICEVANO KE I SIMPSON ,DRAGONBALL,RANMA1/2,NARUTO,ONEPIECE,SHAMAN KING,DOTTOR SLUMP E ARALE, KEN IL GUERRIERO,SAINT SEIYA,YUYU ERANO DELLE CIOFECHE CON UN TIPO DI DISEGNO SKIFOSO.SECONDO ME IL DISEGNO NN DEVE ESSERE PER FORZA REALISTICO ANZI QUELLO INVENTATO STILE CARTOON-CARICATURA E MIGLIORE POIKE IL FUMETTISTA PUO ESPRIMERE DI + SE STESSO DANDO VITA AD UNO STILE DI DISEGNO KE LO DIFFERENZIA DA TUTTI VEDI PER ESEMPIO AKIRA TORYAMA

  4. #4
    Moderatore Pornocratico L'avatar di Saverione
    Registrato il
    10-02
    Località
    Deep Space 9
    Messaggi
    14.955
    Per me i manga facciano i manga e i fumetti occidentali facciano i fumetti occidentali, ogni paragone e'stupido e insensato, ognuno legga quel che piu'trova congeniale possibilmente senza preconcetti.

    Il fumetto italiano e'tutto fuorche'poco innovativi e stereotipati, a patto di lasciare fuori dal discorso la Bonelli e la Disney (con tutte le sue strafottute maghette commerciali), i mostri sacri non mancano anche se magari non li trovi nelle edicole come il resto delle uscite.

    Per quel che riguarda il disegno, ok che uno puo'intenderlo come vuole, ma l'oggettivita'non guasta mai. Ribadisco che il fumetto italiano nulla ha da invidiare a quello americano o giapponese, abbiamo perle e le esportiamo pure (io mi sto rileggendo SkyDoll in questi giorni...Beeeeellissimo).

    Moderazione balorda in Rosso e Grassetto

  5. #5
    Utente L'avatar di il ras
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    6.478
    Citazione Saverione
    Per me i manga facciano i manga e i fumetti occidentali facciano i fumetti occidentali, ogni paragone e'stupido e insensato, ognuno legga quel che piu'trova congeniale possibilmente senza preconcetti.

    Il fumetto italiano e'tutto fuorche'poco innovativi e stereotipati, a patto di lasciare fuori dal discorso la Bonelli e la Disney (con tutte le sue strafottute maghette commerciali), i mostri sacri non mancano anche se magari non li trovi nelle edicole come il resto delle uscite.

    Per quel che riguarda il disegno, ok che uno puo'intenderlo come vuole, ma l'oggettivita'non guasta mai. Ribadisco che il fumetto italiano nulla ha da invidiare a quello americano o giapponese, abbiamo perle e le esportiamo pure (io mi sto rileggendo SkyDoll in questi giorni...Beeeeellissimo).
    per quanto riguarda il disegno nn mi riferivo solo ai manga ma anke al disegno del tipo disney,asterix,forse hai ragione del fatto ke ci siano dei gioielli ke si trovano soltanto nelle fumetterie ma in Italia manca una serie ke sia famosa a livello internazionale perke?
    secondo me per 2 motivi
    1)i fumetti giapponesi o americani quando vengono esportati all' estero hanno un forte appoggio nelle serie animate trasmesse alla tv ke li rendono popolari e invogliano all'acquisto del fumetto(mi riferisco ai manga)
    2)In italia manca lo spirito di innovazione nessuno vuole riskiare a produrre una serie innovativa diversa dal solito ma si getta sulle solite storie stereotipate di detective,spettri,mezzi demoni ecc

  6. #6
    MIINCHIIA L'avatar di Bosj
    Registrato il
    02-04
    Località
    Ginnungagap
    Messaggi
    12.135
    Citazione NGI
    per quanto riguarda il disegno nn mi riferivo solo ai manga ma anke al disegno del tipo disney,asterix,forse hai ragione del fatto ke ci siano dei gioielli ke si trovano soltanto nelle fumetterie ma in Italia manca una serie ke sia famosa a livello internazionale perke?
    secondo me per 2 motivi
    1)i fumetti giapponesi o americani quando vengono esportati all' estero hanno un forte appoggio nelle serie animate trasmesse alla tv ke li rendono popolari e invogliano all'acquisto del fumetto(mi riferisco ai manga)
    2)In italia manca lo spirito di innovazione nessuno vuole riskiare a produrre una serie innovativa diversa dal solito ma si getta sulle solite storie stereotipate di detective,spettri,mezzi demoni ecc
    1) molto spesso queste cose snaturano la natura stessa del fumetto [vedi i "cartoni x bambini" dei Fantastici 4 et similia, i cui fumetti tutto sono fuorchè per marmocchi], e non è affatto vero che non esportiamo: in Europa NOI abbiamo la maggior produzione di serie disneyane, e molto spesso le storie che leggono all'estero sono NOSTRE
    2) imho stai dicendo 1 boiata assurda. Non saremo ai livelli americani, ma da noi ci sono molti autori "che rischiano"...

  7. #7
    Utente L'avatar di il ras
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    6.478
    Citazione Bosj
    1) molto spesso queste cose snaturano la natura stessa del fumetto [vedi i "cartoni x bambini" dei Fantastici 4 et similia, i cui fumetti tutto sono fuorchè per marmocchi], e non è affatto vero che non esportiamo: in Europa NOI abbiamo la maggior produzione di serie disneyane, e molto spesso le storie che leggono all'estero sono NOSTRE
    2) imho stai dicendo 1 boiata assurda. Non saremo ai livelli americani, ma da noi ci sono molti autori "che rischiano"...
    1)mi riferivo agli anime tratti da dragonball,ranma 1/2,ken il guerriero ecc
    2)PER ESEMPIO scusa

  8. #8
    Utente L'avatar di Krenim
    Registrato il
    04-03
    Località
    Out there. That way.
    Messaggi
    270
    Citazione NGI
    per quanto riguarda il disegno nn mi riferivo solo ai manga ma anke al disegno del tipo disney,asterix,forse hai ragione del fatto ke ci siano dei gioielli ke si trovano soltanto nelle fumetterie ma in Italia manca una serie ke sia famosa a livello internazionale perke?
    I Bonelli vanno forte in buona parte dell'Europa ed in Sud America ed Australia, la Disney Italia vende i propri concept in tutto il globo, Pratt e Manara sono conosciuti e venerati più all'estero che qui (per citare i primi che mi vengono in mente, ma ce ne sono anche altri).
    Anche Lazarus Ledd nel suo piccolo si difende.

  9. #9
    Moderatore Pornocratico L'avatar di Saverione
    Registrato il
    10-02
    Località
    Deep Space 9
    Messaggi
    14.955
    Vabbe' serie famose a livello internazionale "da edicola" non mi vengono in mente (Dylan Dog lo vendono in altri Paesi ma non ci voglio manco pensare), ma ci sono cmque piccole case editrici che danno fiducia a nuovi e giovani disegnatori -ma se non c'hai i soldi della Bonelli dietro ti ritrovi a leggere roba di stampa discutibile a 4 euro e passa al volumetto, in libreria per giunta-

    Moderazione balorda in Rosso e Grassetto

  10. #10
    Moderatore Pornocratico L'avatar di Saverione
    Registrato il
    10-02
    Località
    Deep Space 9
    Messaggi
    14.955
    Quello che voglio dire e'che a livello di potenziale, idee e tecnica non abbiamo NIENTE da invidiare a nessuno.

    Purtroppo qua c'e' il monopolio di due case editrici soltanto, una di queste -non faccio nomi- il fumetto letteralmente lo ucciede, ma e'un discorso prettamente di marketing, non di artisti che mancano.

    Moderazione balorda in Rosso e Grassetto

  11. #11
    MIINCHIIA L'avatar di Bosj
    Registrato il
    02-04
    Località
    Ginnungagap
    Messaggi
    12.135
    Citazione NGI
    1)mi riferivo agli anime tratti da dragonball,ranma 1/2,ken il guerriero ecc
    2)PER ESEMPIO scusa
    1) con l'eccezione di Ramna, quelli che hai citato, imho sono 10000 volte + brutti del Manga
    2) quoto krenim: Manara e Pratt, ma anche tantissimi altri che sono "emigrati" a dare i loro servigi [Castellini, Dell'Otto, Camuncoli, ecc...]

  12. #12
    Utente L'avatar di Krenim
    Registrato il
    04-03
    Località
    Out there. That way.
    Messaggi
    270
    Citazione Saverione
    (Dylan Dog lo vendono in altri Paesi ma non ci voglio manco pensare)
    Anche Tex e Zagor vengono venduti in edicola in altri paesi, riscuotendo pure un buon successo.
    Case minori che danno fiducia ai nuovi autori ce ne sono, ma inevitabilmente tutti vengono fagocitati dai maggiori.

  13. #13
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Citazione Saverione
    Vabbe' serie famose a livello internazionale "da edicola" non mi vengono in mente (Dylan Dog lo vendono in altri Paesi ma non ci voglio manco pensare)...
    Mmmm... un fumetto ci sarebbe...
    "Witch"... l'ho visto ovunque i Europa... ( al contrario di Dylan Dog che ho visto solo nelle fumetterie... alcune.. )
    Ultima modifica di cerberus; 16-09-2004 alle 19:46:25
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

  14. #14
    Jolly Roger
    Ospite
    Citazione Saverione

    Il fumetto italiano e'tutto fuorche'poco innovativi e stereotipati, a patto di lasciare fuori dal discorso la Bonelli e la Disney (con tutte le sue strafottute maghette commerciali), i mostri sacri non mancano anche se magari non li trovi nelle edicole come il resto delle uscite.
    Per la Bonelli c'è l'eccezione di Ken Parker,di cui sto rileggendo la collection ed è davvero un capolavoro,per quanto il tratto grafico non mi faccia impazzire.
    PEr la Disney Italia c'è Monster Allergy che è davvero carino per essere una testata riservata a un target basso(c'è anche da dire che la Disney Italia si limita a distribuire).
    Per quel che riguarda il disegno, ok che uno puo'intenderlo come vuole, ma l'oggettivita'non guasta mai. Ribadisco che il fumetto italiano nulla ha da invidiare a quello americano o giapponese, abbiamo perle e le esportiamo pure (io mi sto rileggendo SkyDoll in questi giorni...Beeeeellissimo).
    In Italia abbiamo ottimi disegnatori,soprattutto non mi pare che siano tanto omogenei,come in ogni "scena fumettistica" peraltro.

  15. #15
    Knukles
    Ospite
    Mi piacciono abbastanza i fumetti italiani, in particolare quelli di Lupo Alberto e Dylan Dog.

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •