• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 36

Discussione: Il morbo di Parkinson

Cambio titolo
  1. #1
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884

    Il morbo di Parkinson

    Vi devo raccontare un episodio che mi è successo ieri.
    Stavo guardando la tv nel primo pomeriggio, quando all'improvviso suona il telefono. Vedo sul display che il numero appartiene ad un cliente di mio padre (mio padre fa il programmatore e tecnico informatico). Di questo cliente già me ne aveva già parlato, e sapevo che era ammalato di qualche cosa, ma non ricordavo cosa. Comunque, rispondo e dico "Pronto?" e mi risponde "Shchchch auhcahcuhahc ....stini" Io rimango così Avevo capito solo la parte finale, cioè il suo cognome, che finisce appunto per "stini", allora gli dico "Ah buongiorno, cosa desidera?" Lui "Ahuahuh achahuchchahchc hu Carlo" Rimango ancora sbigottito, ma riesco a capire dalla parola Carlo (nome di mio papà) che lo stava cercando. Allora dico "E' andato in ufficio, provi a chiamarlo la" lui mi dice "Ahcuuhuhchuahuc huhauahchchu nhonh lo trovo" Intuisco che non lo ho trovato. Allora gli dico di provare sul suo cellulare, poi lu mi dice nuovamente qualche cosa, stavolta totalmente incomprensibile, rimango in silenzio e dopo qualche interminabile secondo mette giù. Sono rimasto così e così

    Alla sera quando è tornato mio papà, gli ho raccontato la cosa e lui mi ha spiegato che questo suo cliente è malato di Parkinson, e per questo parlava in quella maniera, farfugliava, metteva la lingua tra i denti, insomma, venivano fuori parole quasi del tutto incomprensibili. Mi ha detto che questo suo cliente, è un grande fotografo, anzi, era un grande fotografo. E' stato presidente dell'associazione di fotografia nella mia regione per molti anni, e la fotografia è la sua vita. Questo signore ama scansionare le sue innumerevoli foto, e con queste fa delle presentazioni in Power Point. Spesso e volentieri chiama mio padre per problemi banali. Per esempio, questo qua fa tanti collegamenti sul desktop, delle sue presentazioni e dei suoi file, ma poverino, fa molto fatica, perchè ha detto che muove la mano in una maniera impressionate, a destra e a sinistra per un angolo di 180°. E, come sapete, sotto "Crea collegamento" c'è "Elimina", e quindi spessissimo elimina i file, e quindi chiama mio padre per aiuto. Purtroppo mio padre poco o nulla può fare, va da lui, recupera i file, ma accade sempre, non c'è rimedio.
    Il mouse diventa quasi impossibile utilizzarlo.
    Non può usare programmi con i comandi vocali, perchè anche la voce "vibra", e si capisce gran poco di quello che dice. Insomma, si deve adattare.
    Ha detto mio padre, che poi, quando sta seduto sulla sedia, muove anche le gambe in maniera vistosa, a destra e a sinistra, anche queste coprono un angolo di rotazione impressionante. Ha detto, che quando qualche tempo fa, teneva ancora delle conferenze sulla fotografia, faceva fatica a stare fermo sul palco, a parlare nel microfono. Da qualche settimana, la voce è peggiorata tantissimo, e quindi non può più tenere conferenze.
    Ha detto, che quando cammina si deve sempre appoggiare a qualcosa, e continua a zigzagare.
    Ascoltando mio padre, mi sono commosso parecchio, questa persona mi ha fatto una pena immensa. E' sempre stata una persona umile e modesta, ha chiesto gran poco dalla vita. Adesso che è vecchio (circa 70 anni), voleva dedicarsi a fare presentazioni al computer, ma da qualche settimana, non riesce più neanche a fare quello. Mi sono chiesto come fa a dormire, visto che si agita in maniera impressionante. Purtroppo come si sa, il Parkinson è incurabile, e porta anche alla morte. Questo signore, è entrato adesso in una fase davvero critica, si ipotizza l'ultima.
    Insomma, mi rendo conto che avere questa malattia sia davvero bruttissimo, e ripeto che mi ha fatto davvero tanta pena questo signore.
    Questo, scusate, è un mio piccolo sfogo, e volevo sapere la vostra opinione, su questo triste episodio, e sulla malattia in generale, ultime novità dalla ricerca, oppure se anche voi conoscete gente che ha contratto questo morbo.
    Spero che questo episodio, faccia riflettere molte persone, e vorrei far capire, che tutti noi possiamo ritenerci fortunati, e che c'è gente messa molto peggio di noi. Io stesso, spesso mi lamento, esclamando "ma sono troppo sfortunato" oppure "non me ne va mai bene una", ma mi rendo conto nei momenti di riflessioni, che sono frasi totalmente sbagliate, ipocrite ed egoiste. Dopo quello che è successo ieri, mi sono reso ulteriormente conto, che sono davvero un ragazzino fortunato. Ma allo stesso tempo mi sono spaventato, perchè chi mi assicura, che magari tra 30 anni non mi spunta il Parkinson? Sinceramente, non vorrei finire nella stessa situazione di quel signore, e come lui, di altre migliaia di persone ammalate nel mondo.


  2. #2
    Moderatore Pornocratico L'avatar di Saverione
    Registrato il
    10-02
    Località
    Deep Space 9
    Messaggi
    14.955
    La tua storia mi ha davvero molto colpito, sara' perche' hai ben esposto in breve la vita di quel signore, cmque da da pensare davvero su quanto le banalita'di tutti i giorni che diamo per scontate come usare un PC, parlare al telefono, possono esserci strappate con un niente.

    Per il Parkinson, ancora nessuna cura definitiva, e'una malattia neurodegenerativa e le terapie convenzionali perdono efficacia dopo 5 anni dal loro inizio.
    Si punta molto sulle cellule staminali, in laboratorio i risultati son stati incoraggianti.

    Moderazione balorda in Rosso e Grassetto

  3. #3
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Entro quanto tempo si prevede una cura definitiva?


  4. #4
    Bannato L'avatar di Cercatore
    Registrato il
    11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17.685
    Citazione Jack89
    Entro quanto tempo si prevede una cura definitiva?
    Ci vorrà tempo mi sa, mi spiace.

  5. #5
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Altre opinioni/pareri?


  6. #6
    Un mio nonno ha il parkison, anche se ancora in fase piuttosto iniziale.
    Credo che oramai per lui ci sia poco da fare, è ultraottantenne, ma l'unico di trovare una cura nei prossimi vent'anni è la ricerca sulle staminali, embrionali o meno, e francamente trovo che la posizione della chiesa sull'argomento sia immorale.
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  7. #7
    Moderatore Pornocratico L'avatar di Saverione
    Registrato il
    10-02
    Località
    Deep Space 9
    Messaggi
    14.955
    Citazione Jack89
    Entro quanto tempo si prevede una cura definitiva?
    Non ora, ci si sta lavorando, non e' detto che fra un 5 anni si possa sperimentare con successo la cura con cellule staminali sull'uomo.

    Dimenticavo di dire che le terapie attualmente in uso con levodopa e altri farmaci congeneri ha effetto dopo due anni dall'inizio -il soggetto recupera controllo della muscolatura volontaria, diminuisce la spasticita'muscolare e migliora il suo umore e il suo rapporto con se stesso e con l'ambiente. Questo finche' la neurodegenerazione non si fa troppo pronunciata -perche' non si ferma di certo, va avanti- o finche'non insorge tolleranza ad alcuni dei farmaci usati.
    Ultima modifica di Saverione; 19-09-2004 alle 17:32:22

    Moderazione balorda in Rosso e Grassetto

  8. #8
    Utente L'avatar di pasquale7bellezze
    Registrato il
    05-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    11.760
    Mi spiace davvero tanto. Purtroppo, può anche venire in un età direi "prematura" il parkinson, un esempio è Micheal J. Fox (che ora ha 41 anni), l'attore di Ritorno al Futuro.

  9. #9
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Citazione pasquale7bellezze
    Mi spiace davvero tanto. Purtroppo, può anche venire in un età direi "prematura" il parkinson, un esempio è Micheal J. Fox (che ora ha 41 anni), l'attore di Ritorno al Futuro.
    Ci sono casi adolescenziali di Parkinson?


  10. #10
    Citazione Jack89
    Ci sono casi adolescenziali di Parkinson?
    Credo proprio di no.
    E se ci sono sono rarissimi.
    Comunque se non hai familiarità genetica (come me), è inutile che tu ti preoccupi, quando sarai abbastanza vecchio ci sarà una cura, se nel frattempo non ci saremo ammazzati.
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  11. #11
    Moderatore Pornocratico L'avatar di Saverione
    Registrato il
    10-02
    Località
    Deep Space 9
    Messaggi
    14.955
    Citazione Jack89
    Ci sono casi adolescenziali di Parkinson?
    No, pero'ci sono farmaci che possono causare una sorta di Parkinson iatrogeno come alcuni antidepressivi di vecchia generazione, alcune droghe psicotrope...Per gli antidepressivi almeno, il discorso non dovrebbe valere piu'.

    Moderazione balorda in Rosso e Grassetto

  12. #12
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Comunque, non ho capito bene la legge sulla fecondazione assistita e sulle cellule staminali, e ieri ho visto che il partito dei radicali sta raccogliendo firme per un referendum abrogativo.
    Mi potete spiegare, com'è la situazione?
    In che cosa consiste la legge?
    Qual è la posizione del governo?
    Qual è la posizione dei singoli partiti della maggioranza?
    Qual è la posizione dei singoli partiti dell'opposizione?
    Qual è la posizione dei radicali?
    Qual è la posizione della Chiesa?

    Cercate di espormi la situazione in modo obiettivo e serio, senza fare inutile propaganda, di qualunque schieramento essa sia. Grazie.


  13. #13
    Moderatore Pornocratico L'avatar di Saverione
    Registrato il
    10-02
    Località
    Deep Space 9
    Messaggi
    14.955

    Moderazione balorda in Rosso e Grassetto

  14. #14
    Citazione Jack89
    Comunque, non ho capito bene la legge sulla fecondazione assistita e sulle cellule staminali, e ieri ho visto che il partito dei radicali sta raccogliendo firme per un referendum abrogativo.
    Mi potete spiegare, com'è la situazione?
    In che cosa consiste la legge?
    Qual è la posizione del governo?
    Qual è la posizione dei singoli partiti della maggioranza?
    Qual è la posizione dei singoli partiti dell'opposizione?
    Qual è la posizione dei radicali?
    Qual è la posizione della Chiesa?

    Cercate di espormi la situazione in modo obiettivo e serio, senza fare inutile propaganda, di qualunque schieramento essa sia. Grazie.
    Immagino tu non ti fidi molto di me, ma ci proverò.
    -La legge attuale è, oltre che costruita senza alcuna attenzione alle necessiata pratiche e alla realtà scientifica, in quanto formulata solo da politici privi di conoscenze specifiche, è molto restrittiva e aiuta a far restare indietro la ricerca italiana.
    -I partiti a favore sono quasi tutti, in modo trasversale, perchè tutti sperano nell'appoggio della chiesa
    -Per ora i radicali vogliono solo abrogare questa legge
    -La Chiesa si riconosce abbastanza in questa legge, ma la vorrebbe ancora più restrittiva, dato che considera sbagliata qualunque forma di inseminazione artificiale.
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  15. #15
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Non spiega bene le posizioni dei partiti e della chiesa.
    Ma poi non ho capito, se questa tecnica sia realmente utile.


Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •