• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 52 12341151 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 775

Discussione: Iraq? In mano ai guerriglieri! E Rumsfeld annuncia: "possibile un ritiro anticipato"

Cambio titolo
  1. #1
    Verso il domani L'avatar di Luck134
    Registrato il
    10-02
    Località
    Genova
    Messaggi
    14.768

    Iraq? In mano ai guerriglieri! E Rumsfeld annuncia: "possibile un ritiro anticipato"

    Vi invito a leggere questo articolo (bello lunghetto): In Iraq strategia perdente (scritto con il Corriere della Sera).

    Per chi non ha voglia faccio un breve riassunto: secondo fonti del pentagono in Iraq il numero di guerriglieri, visto il numero è impossibile che siano tutti terroristi, è salito negli ultimi mesi fino a cento mila e gran parte del territorio è sotto il loro controllo (Falluja, Baquba, Samarra, Ramadi, Mahmudya, Iskandariya, Al Latifiya e la parte chiamata "Sadr City" a Bagdad).
    Washington per bocca di Rumsfeld, il generale dei marines James Conway ed il generale Metz ha annunciato una possibile (e, a questo punto, certa) battaglie per "espugnare le città dove si annidano i ribelli e ripulirli", quindi casa per casa con rischi in vite umane, sia civili che soldati americani, che ciò comporta.
    La "Doctrine for Joint Urban Operations" prevede di trasformare le città in "un campo di battaglia che favorisca le potenzialità delle forze attaccanti esercitando pressione sulle forze avversarie e influenzando quelle amiche, sfruttando l'ambiente informativo e soprattutto gli elementi della triade del combattimento negli abitati: terreno, popolazione e infrastrutture", distruggendo ostacoli come edifici, le infrastrutture (acqua, luce, comunicazioni) e forzando l'esodo della popolazione.

    Intanto Rumsfeld, al termine di un incontro al Pentagono con il premier iracheno Iyad Allawi, non ha escluso un ritiro delle truppe americane dall'Iraq anche prima della pacificazione del Paese: «Qualsiasi ipotesi che quel Paese debba essere pacificato e perfetto prima che si possa procedere a una riduzione delle forze della coalizione e statunitensi sarebbe ovviamente, io credo, poco saggia perché quel Paese non è mai stato pacificato e perfetto ed è improbabile che lo sia».
    Le elezioni democratiche del 2005 diventano sempre più improbabili in quello che è diventato un vero e propio campo di battaglia.

    Fonte: Corriere della Sera

  2. #2
    Bush, mesi orsono:"Missione compiuta".
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  3. #3
    Neo-Atlantideo L'avatar di Marcus85
    Registrato il
    12-02
    Località
    Toronto (ON) - Canada
    Messaggi
    8.360
    L'Iraq sarà cancellato dalla carta geografica prima che si ceda ai ricatti del terrorismo, nel tale caso saremo noi, l'occidente e l'europa a scomparire dallo scacchiere internazionale. Se occorrerà si farà un deserto e lo si chiamerà pace.
    Repubblica della nuova Atlantide 1,2,3

    GLI DEI TORNERANNO (?)

    Moderazione in rosso e grassetto.Chiarimenti ne Il forum del forum o in privato.

  4. #4
    SuBOIcE
    Ospite
    Citazione Marcus85
    L'Iraq sarà cancellato dalla carta geografica prima che si ceda ai ricatti del terrorismo, nel tale caso saremo noi, l'occidente e l'europa a scomparire dallo scacchiere internazionale. Se occorrerà si farà un deserto e lo si chiamerà pace.
    giustissimo.

  5. #5
    Incancellabile L'avatar di Leopor
    Registrato il
    11-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    45.960
    Citazione Marcus85
    L'Iraq sarà cancellato dalla carta geografica prima che si ceda ai ricatti del terrorismo, nel tale caso saremo noi, l'occidente e l'europa a scomparire dallo scacchiere internazionale. Se occorrerà si farà un deserto e lo si chiamerà pace.
    Dove l'hai letta questa...?

  6. #6
    Verso il domani L'avatar di Luck134
    Registrato il
    10-02
    Località
    Genova
    Messaggi
    14.768
    Citazione Marcus85
    L'Iraq sarà cancellato dalla carta geografica prima che si ceda ai ricatti del terrorismo, nel tale caso saremo noi, l'occidente e l'europa a scomparire dallo scacchiere internazionale. Se occorrerà si farà un deserto e lo si chiamerà pace.
    Ma a questo punto che differenza ci sarebbe tra noi ed i terroristi? Solo il tipo di armi usate (noi l'esercito ultra-moderno, loro i kamikaze) dato che il rusultato sarebbe sempre quello di migliaia e migliaia di morti innocenti civili..

  7. #7
    Utente
    Registrato il
    01-04
    Messaggi
    970
    E' una vergogna, gli americani sono andati li per portare secondo loro la pace e invece hanno creato un inferno, la situazione gli è sfuggita di mano e ora non sanno cosa fare se non radere al suolo tutte le città
    Ma tanto a loro della popolazione non gliene frega niente, per sconfiggere il terrorismo sono pronti a tutto ma così facendo lo alimenteranno sempre di più il potere di esso
    Più distruggono e portano miseria più la popolazione musulmana andrà ad alimentare le file del terrorismo e si daranno la zappa sui piedi
    Gli americani non hanno proprio imparato niente dal Vietnam...

  8. #8
    Il Tecnico L'avatar di danhck88
    Registrato il
    04-04
    Località
    Busto Arsizio
    Messaggi
    12.790
    Citazione Marcus85
    L'Iraq sarà cancellato dalla carta geografica prima che si ceda ai ricatti del terrorismo, nel tale caso saremo noi, l'occidente e l'europa a scomparire dallo scacchiere internazionale. Se occorrerà si farà un deserto e lo si chiamerà pace.
    quoto.. se non si danno una calmata sarà una soluzione giusta

  9. #9
    Neo-Atlantideo L'avatar di Marcus85
    Registrato il
    12-02
    Località
    Toronto (ON) - Canada
    Messaggi
    8.360
    Citazione Luck134
    Ma a questo punto che differenza ci sarebbe tra noi ed i terroristi? Solo il tipo di armi usate (noi l'esercito ultra-moderno, loro i kamikaze) dato che il rusultato sarebbe sempre quello di migliaia e migliaia di morti innocenti civili..
    Il metodo sistematico ed il fatto che noi sopravviveremo, mentre loro scompariranno dalla storia, il loro ricordo cancellato e le loro vite ridotte in cenere in nome della nostra superiore sicurezza. Se non si sarà in grado di pacificare l'iraq, è preferibile la sua totale distruzione.
    Repubblica della nuova Atlantide 1,2,3

    GLI DEI TORNERANNO (?)

    Moderazione in rosso e grassetto.Chiarimenti ne Il forum del forum o in privato.

  10. #10
    Neo-Atlantideo L'avatar di Marcus85
    Registrato il
    12-02
    Località
    Toronto (ON) - Canada
    Messaggi
    8.360
    Citazione anubis017
    E' una vergogna, gli americani sono andati li per portare secondo loro la pace e invece hanno creato un inferno, la situazione gli è sfuggita di mano e ora non sanno cosa fare se non radere al suolo tutte le città
    Ma tanto a loro della popolazione non gliene frega niente, per sconfiggere il terrorismo sono pronti a tutto ma così facendo lo alimenteranno sempre di più il potere di esso
    Più distruggono e portano miseria più la popolazione musulmana andrà ad alimentare le file del terrorismo e si daranno la zappa sui piedi
    Gli americani non hanno proprio imparato niente dal Vietnam...
    Hanno imparato che le armi nucleari possono fare la differenza in guerra.
    Repubblica della nuova Atlantide 1,2,3

    GLI DEI TORNERANNO (?)

    Moderazione in rosso e grassetto.Chiarimenti ne Il forum del forum o in privato.

  11. #11
    SuBOIcE
    Ospite
    Citazione Marcus85
    Il metodo sistematico ed il fatto che noi sopravviveremo, mentre loro scompariranno dalla storia, il loro ricordo cancellato e le loro vite ridotte in cenere in nome della nostra superiore sicurezza. Se non si sarà in grado di pacificare l'iraq, è preferibile la sua totale distruzione.
    quoto ancora.

    Questa gente vuole proprio morire...pensate a quante persone che voi chiamate civili alimentano il terrorismo.Dovrebbero esserci grati della loro liberazione come l'Italia lo fu mezzo secolo fa.Beh se proprio ci tengono a morire meglio così.

  12. #12
    Inuyasha89
    Ospite
    L'ho avevo detto che l'America s'arrendeva, non è che l'ha fatto, ma poco ci manca!
    La strategia di attaccare l'iraq è stata sempre una grandissima stronzata!
    Attaccate il terrorismo piùttosto che accaparrarvi il petrolio!

  13. #13
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Citazione SuBOIcE
    quoto ancora.

    Questa gente vuole proprio morire...pensate a quante persone che voi chiamate civili alimentano il terrorismo.Dovrebbero esserci grati della loro liberazione come l'Italia lo fu mezzo secolo fa.Beh se proprio ci tengono a morire meglio così.
    Da un punto di vista prettamente militare non ci sarebbe grande soddisfazione nel finirli così. D'altronde se non si calmeranno sarà l'unica soluzione.


    E' drastica e violenta, ma ahimè necessaria se la situazione dovesse precipitare ulteriormente.


  14. #14
    Utente
    Registrato il
    01-04
    Messaggi
    970
    Citazione Marcus85
    Hanno imparato che le armi nucleari possono fare la differenza in guerra.

    Non mi risulta che in Vietnam abbiano fatto uso di armi atomiche ma che essi si siano dovuti ritirare poichè sconfiggere un esercito è facile mentre quando è la popolazione a combattere l'unica alternativa è uccidere tutti
    Il discorso comunque non è questo ma bensì per quale motivo gli americani hanno dovuto invadere un paese e scatenare un ennesima stupida guerra?
    Per guadagnarci cosa? Un secondo Vietnam dove dovranno ritirarsi nuovamente o magari per evitare un altra figuraccia radere al suolo l'intero stato
    Senza contare che se si ritireranno il terrorismo forte di questa vittoria sarà ancora più potente
    L'unica guerra utile che gli americani hanno fatto è stata la seconda guerra mondiale dopo hanno solo scatenato vespai in giro per il mondo portando morte e distruzione

  15. #15
    Neo-Atlantideo L'avatar di Marcus85
    Registrato il
    12-02
    Località
    Toronto (ON) - Canada
    Messaggi
    8.360
    Citazione Inuyasha89
    L'ho avevo detto che l'America s'arrendeva, non è che l'ha fatto, ma poco ci manca!
    La strategia di attaccare l'iraq è stata sempre una grandissima stronzata!
    Attaccate il terrorismo piùttosto che accaparrarvi il petrolio!
    Se gli Stati Uniti si arrendessero effettivamente al terrorismo e considerata l'arrendevolezza e faziosità dei politici europei tra pochi anni le nostre città saranno cenere e colonne di profughi fuggiranno dalla minaccia terrorista, in tutto il mondo, Italia compresa. Meglio annientare con ogni mezzo il terrorismo, anche a costo di un elevato prezzo in termini civili, che condurre la guerra al terrorismo, che ora ci coinvolge solo esternamente, nelle nostre stesse strade.
    Repubblica della nuova Atlantide 1,2,3

    GLI DEI TORNERANNO (?)

    Moderazione in rosso e grassetto.Chiarimenti ne Il forum del forum o in privato.

Pag 1 di 52 12341151 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •