• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 34

Discussione: Ricchezza

Cambio titolo
  1. #1
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307

    Ricchezza

    Ricchezza.

    Da alcuni anni ci portiamo dietro una compagna di viaggio ostile da licenziare: la crisi economica. Il crollo delle borse e la crisi produttiva del sistema occidentale ha impoverito la stragrande maggioranza delle persone. Il mercato immobiliare è salito alle stelle, comprare una casa per una famiglia media sta diventando un’impresa titanica e solo grazie ai tassi agevolati molte famiglie possono “acquistare” un immobile... sperando di non perdere il lavoro dato che uno stipendio è necessario per pagare il mutuo mentre l’altro viene utilizzato per vivere(anzi direi sopravvivere….).
    Questa breve pennellata di quotidianità introduce l’argomento del topic: la ricchezza. Cosa è per voi la ricchezza? Quando una persona può dirsi ricca?


    Secondo me è un concetto molto relativo e con il tempo tende a relativizzarsi ancora di più perche vengono a mancare certi parametri oggettivi e certi riferimenti. Ad esempio la moneta. Chi può dire a quanto ammonta l’inflazione?
    Per lo “stato” sarà al 2,5%, per una famiglia media è oggettivamente più alta. Non raccontiamoci balle!
    Le rendite finanziarie non garantiscono il capitale dall’inflazione “suggerita” dall’Istat…figuriamoci da quella percepita!!!
    Quindi ci stiamo impoverendo ed è sempre più difficile trovare dei lavori che creano ricchezza dato che mettere su un attività è davvero un’impresa e il lavoro dipendente ti fa sopravvivere non certo arricchire.

    E allora la domanda sorge spontanea(lubrani di tutto il mondo rispondete!)….Chi si è arricchito con l’euro???

  2. #2
    Noi no!
    Visita il mio sito: www.e-vss.tk
    Il mio forum sulla difesa

    Moderatore in: http://www.freeforumzone.com/viewforum.aspx?f=29214
    VDS-Il forum più pazzo dell' universo!!!

  3. #3
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione Valuk
    Noi no!

    Si potrebbero evitare certi commenti "costruttivi"

  4. #4
    perchè???
    Visita il mio sito: www.e-vss.tk
    Il mio forum sulla difesa

    Moderatore in: http://www.freeforumzone.com/viewforum.aspx?f=29214
    VDS-Il forum più pazzo dell' universo!!!

  5. #5
    The Right Swedish L'avatar di Fabry1999
    Registrato il
    12-03
    Località
    Mc,Berlino est
    Messaggi
    1.972
    Citazione IL CONTE
    Ricchezza.

    Da alcuni anni ci portiamo dietro una compagna di viaggio ostile da licenziare: la crisi economica. Il crollo delle borse e la crisi produttiva del sistema occidentale ha impoverito la stragrande maggioranza delle persone. Il mercato immobiliare è salito alle stelle, comprare una casa per una famiglia media sta diventando un’impresa titanica e solo grazie ai tassi agevolati molte famiglie possono “acquistare” un immobile... sperando di non perdere il lavoro dato che uno stipendio è necessario per pagare il mutuo mentre l’altro viene utilizzato per vivere(anzi direi sopravvivere….).
    Questa breve pennellata di quotidianità introduce l’argomento del topic: la ricchezza. Cosa è per voi la ricchezza? Quando una persona può dirsi ricca?


    Secondo me è un concetto molto relativo e con il tempo tende a relativizzarsi ancora di più perche vengono a mancare certi parametri oggettivi e certi riferimenti. Ad esempio la moneta. Chi può dire a quanto ammonta l’inflazione?
    Per lo “stato” sarà al 2,5%, per una famiglia media è oggettivamente più alta. Non raccontiamoci balle!
    Le rendite finanziarie non garantiscono il capitale dall’inflazione “suggerita” dall’Istat…figuriamoci da quella percepita!!!
    Quindi ci stiamo impoverendo ed è sempre più difficile trovare dei lavori che creano ricchezza dato che mettere su un attività è davvero un’impresa e il lavoro dipendente ti fa sopravvivere non certo arricchire.

    E allora la domanda sorge spontanea(lubrani di tutto il mondo rispondete!)….Chi si è arricchito con l’euro???
    Per la tua ultima domanda si dovrebbero confrontare i prezzi di produzione,quelli dei grossisti e quelli finali...comunque ora con la lira penso che staremmo peggio,col petrolio così caro che si paga in dollari..
    SOCING!

  6. #6
    Ex admin L'avatar di Lex
    Registrato il
    10-02
    Località
    Udine
    Messaggi
    36.677
    Perchè in questa sezione bisognerebbe discutere in modo costruttivo, e il tuo post non lo era.
    You will die, mortal


    Gli interventi di moderazione sono in rosso e grassetto. Chiarimenti a riguardo in privato.
    A causa di limiti di tempo, non risponderò a questioni relative al forum su MSN salvo in casi di reale emergenza. Se avete bisogno di contattarmi, mandatemi un mp.

  7. #7
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione Fabry1999
    Per la tua ultima domanda si dovrebbero confrontare i prezzi di produzione,quelli dei grossisti e quelli finali...comunque ora con la lira penso che staremmo peggio,col petrolio così caro che si paga in dollari..
    L'euro ha preservato il nostro paese dal disastro della parmalat che avrebbe sicuramente svalutato la moneta. Se non avessimo aderito alla moneta unica la nostra situazione economica sarebbe più precaria!

    Ma ha creato altri guai, i prezzi sono aumentati a dismisura e tutti gli attori della filiera produttiva hanno alzato i prezzi. Dal produttore al dettagliante!

  8. #8
    The Right Swedish L'avatar di Fabry1999
    Registrato il
    12-03
    Località
    Mc,Berlino est
    Messaggi
    1.972
    Citazione IL CONTE
    L'euro ha preservato il nostro paese dal disastro della parmalat che avrebbe sicuramente svalutato la moneta. Se non avessimo aderito alla moneta unica la nostra situazione economica sarebbe più precaria!

    Ma ha creato altri guai, i prezzi sono aumentati a dismisura e tutta la filiera produttiva ha alzato i prezzo. Dal produttore al dettagliante!
    Se tutti hanno alzato i prezzi allora è facile trovare chi si è arricchito...se poi quel qualcuno ha fatto anche i lconcordato fiscale allora ha fatto proprio bingo!
    SOCING!

  9. #9
    Utente L'avatar di Foo Fighter
    Registrato il
    11-03
    Località
    Polonia
    Messaggi
    13.117
    Citazione IL CONTE
    L'euro ha preservato il nostro paese dal disastro della parmalat che avrebbe sicuramente svalutato la moneta. Se non avessimo aderito alla moneta unica la nostra situazione economica sarebbe più precaria!

    Ma ha creato altri guai, i prezzi sono aumentati a dismisura e tutti gli attori della filiera produttiva hanno alzato i prezzi. Dal produttore al dettagliante!
    E quindi?
    La vita sinistra tra i rovi dell'umana disperazione, i prescelti conoscono...perchè non di disperazione si sopravvive, ma di forza si vive...


  10. #10
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Mmm....
    sicuramente qualcheduno si sarà arricchito...
    a noi non è dato saperlo...
    Dato che di economia non sò nulla, posso parlare solo per esperienza personale...
    e l'esperienza personale mi dice: 3 centri commerciali aperti nel giro di 3 anni sul medesimo viale e un quarto in fieri... evidentemente l'euro a qualcuno non fà tanto male...
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

  11. #11
    Utente L'avatar di Foo Fighter
    Registrato il
    11-03
    Località
    Polonia
    Messaggi
    13.117
    Io credo che i commercianti ci prendalo per il culo in qualche maniera
    La vita sinistra tra i rovi dell'umana disperazione, i prescelti conoscono...perchè non di disperazione si sopravvive, ma di forza si vive...


  12. #12
    Redattore L'avatar di pape
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    9.791
    Citazione Fabry1999
    Se tutti hanno alzato i prezzi allora è facile trovare chi si è arricchito...se poi quel qualcuno ha fatto anche i lconcordato fiscale allora ha fatto proprio bingo!
    Non penso sia così facile. Si, i negozianti hanno alzato i prezzi, ma il costo della vita è salito anche per loro. anche perché a fronte di prezzi superiori (e in certi casi raddoppiati), la clientela è venuta meno. Non a caso a milano vai al ristorante al sabato sera senza prenotare, cosa impossibile quando c'era la lira.

    Pape

  13. #13
    The Right Swedish L'avatar di Fabry1999
    Registrato il
    12-03
    Località
    Mc,Berlino est
    Messaggi
    1.972
    Citazione pape
    Non penso sia così facile. Si, i negozianti hanno alzato i prezzi, ma il costo della vita è salito anche per loro. anche perché a fronte di prezzi superiori (e in certi casi raddoppiati), la clientela è venuta meno. Non a caso a milano vai al ristorante al sabato sera senza prenotare, cosa impossibile quando c'era la lira.

    Pape
    Resta il fatto che il denaro non si può vaporizzare e da qualche parte deve essere finito
    SOCING!

  14. #14
    Neo-Atlantideo L'avatar di Marcus85
    Registrato il
    12-02
    Località
    Toronto (ON) - Canada
    Messaggi
    8.360
    Citazione IL CONTE
    Ricchezza.

    Da alcuni anni ci portiamo dietro una compagna di viaggio ostile da licenziare: la crisi economica. Il crollo delle borse e la crisi produttiva del sistema occidentale ha impoverito la stragrande maggioranza delle persone. Il mercato immobiliare è salito alle stelle, comprare una casa per una famiglia media sta diventando un’impresa titanica e solo grazie ai tassi agevolati molte famiglie possono “acquistare” un immobile... sperando di non perdere il lavoro dato che uno stipendio è necessario per pagare il mutuo mentre l’altro viene utilizzato per vivere(anzi direi sopravvivere….).
    Questa breve pennellata di quotidianità introduce l’argomento del topic: la ricchezza. Cosa è per voi la ricchezza? Quando una persona può dirsi ricca?


    Secondo me è un concetto molto relativo e con il tempo tende a relativizzarsi ancora di più perche vengono a mancare certi parametri oggettivi e certi riferimenti. Ad esempio la moneta. Chi può dire a quanto ammonta l’inflazione?
    Per lo “stato” sarà al 2,5%, per una famiglia media è oggettivamente più alta. Non raccontiamoci balle!
    Le rendite finanziarie non garantiscono il capitale dall’inflazione “suggerita” dall’Istat…figuriamoci da quella percepita!!!
    Quindi ci stiamo impoverendo ed è sempre più difficile trovare dei lavori che creano ricchezza dato che mettere su un attività è davvero un’impresa e il lavoro dipendente ti fa sopravvivere non certo arricchire.

    E allora la domanda sorge spontanea(lubrani di tutto il mondo rispondete!)….Chi si è arricchito con l’euro???
    Nessuno temo. L'Inghilterra è astutamente rimasta fuori dall'Euro. Intendiamoci, non condanno la scelta dell'Euro in quanto pone l'economia italiana in una posizione di maggiore stabilità e fornisce maggiori garanzie per i capitali di risparmio (un esempio: i titoli di stato italiani sono valutati dalle agenzie di rating internazionale con una valutazione pari a (BB), in una scala in cui il valore massimo è (AAA). Se il governo italiano dovesse fallire come conseguenza di circostanze imprevedibili, la lira si sarebbe totalmente svalutata. Ora l'Euro impedisce la svalutazione nel tempo dei risparmi anche a fronte di simili circostanze eccezionali. In definitiva, anche se l'italia facesse la fine dell'Argentina, cosa per altro improbabile, in ogni caso, per una serie di fattori, saremmo tutelati dalla stabilità relativa della valuta comune europea. Quanto all'impoverimento generale di cui parli non condivido le tue supposizioni allarmistiche, per quanto la tua preoccupazione sia del tutto legittima. Non penso che stiamo diventando più poveri. Certo, il costo della vita aumenta e gli stipendi faticano a tenere il passo con l'inflazione, ma in compenso determinati tipi di investimento stanno vivendo un periodo eccezionale. Mi rifersico agli investimenti immobiliari, il cui valore si accresce ad un tasso con pochi precedenti, pari al 9% annuo. Certo, nella situazione attuale, lasciare i capitali infruttuosamente depositati presso istituiti di credito non è utile neppure alla compensazione dell'inflazione, con tassi raramente superiori allo 0,6%, fatta eccezione per le banche on-line di nuova generazione, dalle quale proviene, in effetti, qualche proposta interessante, con tassi di interesse che sfiorano i 3 punti percentuali. Chiaramente un senso mantengono anche gli investimenti nei beni rifugio (oro, ma anche titoli di stato e obbligazioni). L'inflazione sale, certo, ma in definitiva i capitali, grazie all'euro, sono posti al riparo da rivolgimenti ed eccessive svalutazioni.
    Quanto alla tua affermazione negativa o pessimista circa l'imprenditoria la condivido solo in parte. E' chiaro come il mercato privilegi oggi un settore di servizi avanzato, che richiede un notevole know-how (in definitiva, il settore secondario/produttivo è, allo stato attuale, saturo per un impresa nascente) ed un'elevata qualità del capitale umano. L'unica risposta che io vedo all'impoverimento è dunque la formazione. Mentre l'europa si avvia a diventare un centro di servizi avanzati e le attività produttive si spostano verso il terzo mondo, comportando significative riduzioni dei costi di produzione, aumenta la richiesta di personale competente, laureati capaci e preparati. Purtroppo, mentre le quotazioni di quest'ultimo settore, in termine di remunerazioni, sono destinate a salire, a seguito della forte domanda, stiamo già assistendo ad un declino relativo del settore industriale e dell'industria pesante, a fronte di stipendi in continuo calo, come esito del calo di domanda. Per concludere: Non stiamo diventando più poveri, ma il mercato si sta evolvendo verso un terziario avanzato abbandonando settori tradizionali come l'indstria pesante ed il suo indotto. Chi, purtroppo, non coglierà e saprà adattarsi al cambiamento, sarà costretto a duri sacrifici in futuro.
    Repubblica della nuova Atlantide 1,2,3

    GLI DEI TORNERANNO (?)

    Moderazione in rosso e grassetto.Chiarimenti ne Il forum del forum o in privato.

  15. #15
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Citazione IL CONTE

    Ma ha creato altri guai, i prezzi sono aumentati a dismisura e tutti gli attori della filiera produttiva hanno alzato i prezzi. Dal produttore al dettagliante!
    Mmm...
    c'è una sola soluzione, eliminare lo stipendio fisso...
    tutti commercianti (... imprenditori ) di se stessi e il cerchio si chiude...
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •