• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Campionato Mondiale Ciclcismo

Cambio titolo
  1. #1
    ibra-him-a-bitch. L'avatar di Beppash
    Registrato il
    07-04
    Località
    Bari - Età: 21
    Messaggi
    14.233

    Campionato Mondiale Ciclcismo

    Purtroppo non siamo riusciti a vincere, ma paolini ha guadagnato un bronzo.

    Primo freire(3 volte campione del mondo) secondo Zabel e terzo appunto paolini.

    Purtoppo Bettini si è fatto male(ha sbattuto il ginocchio contro lo sportello della macchina dell'ammiraglia ) ed ha condizionato tutta la gara azzurra. Vabbè teniamoci sto bronzo e aspettiamo l'anno prossimo sperando in Petacchi(si parla di un circuito adatto ai velocisti)

  2. #2
    Il Cattivo L'avatar di dado88
    Registrato il
    09-03
    Località
    Abruzzo - Età: 20
    Messaggi
    8.030
    Citazione Beppash
    si parla di un circuito adatto ai velocisti
    Peccato, speravo in Basso.
    bah

  3. #3
    Why are you leaving? L'avatar di Jesmond
    Registrato il
    12-03
    Località
    Casatenovo (LC)
    Messaggi
    5.086
    Credevo che fosse peggio da come l'anno descritto...ed invece sulla salita delle Torricelle hanno tenuto Freire e Zabel...
    Citazione Clavus Visualizza Messaggio
    all'ultimo.....
    Vergognati culone.....
    Non ho parole......

  4. #4
    Utente
    Registrato il
    07-04
    Località
    Varese Provincia
    Messaggi
    1.414
    Citazione Jesmond
    l'anno descritto

  5. #5
    Why are you leaving? L'avatar di Jesmond
    Registrato il
    12-03
    Località
    Casatenovo (LC)
    Messaggi
    5.086
    Citazione alexohe
    Ops... Comunque un velocista lo si poteva portare...se non proprio Petacchi qualcun'altro...
    Citazione Clavus Visualizza Messaggio
    all'ultimo.....
    Vergognati culone.....
    Non ho parole......

  6. #6
    Why are you leaving? L'avatar di Jesmond
    Registrato il
    12-03
    Località
    Casatenovo (LC)
    Messaggi
    5.086
    Uno spagnolo, un tedesco e un italiano: questo il podio di Verona. Rappresentate le tre squadre più forti in questo momento, le tre nazioni che alla vigilia ambivano al titolo senza mezzi termini. Lo spagnolo è Oscar Freire, sì proprio lui, per la terza volta campione del mondo nella massima categoria. Il tedesco è Erik Zabel, ancora una volta secondo, ancora una volta battuto da Freire, ancora una volta in volata. L"italiano è Luca Paolini, il meno atteso tra gli azzurri, l"unico in grado di disputare lo sprint finale con uomini sulla carta molto più veloci di lui, riuscendo a tenere dietro gente come Stuart O'Grady, Allan Davis e Alejandro Valverde. Bravissimo. Cunego, coi migliori fino al rettilineo finale, è nono, Basso, il più brillante dei nostri negli ultimi chilometri, è undicesimo.

    Ma è inutile nasconderlo, si tratta di un Mondiale perso. Una squadra forte, coesa, in forma e che corre in casa (anche se ciò, almeno statisticamente, non sembra contare granchè) non può non puntare al gradino più alto. Ma l'imprevedibile ha voluto mettere il proprio sigillo sulla gara, provocando un incidente che ha del grottesco: il nostro capitano, Paolo Bettini, durante una fase ancora tranquilla della corsa, fora, si ferma e attende la macchina del meccanico. Fin qui nessuna disdetta, se non fosse che l'urto della portiera dell'ammiraglia contro il ginocchio del livornese ne causa il ritiro per il troppo dolore. Pazzesco.

    Si prova a raddrizzare la corsa e a puntare tutto su Cunego, ma l'errore è a monte: il ritmo è stato mantenuto blando troppo a lungo e per la selezione vera bisogna attendere gli ultimi due giri. Ci prova Basso, al penultimo, insieme a un altro potenziale battuto in volata, l'olandese Boogerd, ma gli spagnoli controllano benissimo. Nel corso dell'ultimo giro rimangono i migliori, che purtroppo oggi coincidono con i più veloci e così si ripete un film già visto più volte: Freire, lanciato da Valverde (esemplare la sua prestazione al servizio del capitano) riesce ancora una volta a mettere la propria ruota davanti a quella del tedesco.

    Niente da fare per i nostri, non ci resta che consolarci con il bronzo di un inaspettato Paolini. Curioso come due inezie, una portiera che sbatte dove non dovrebbe e un foglio di carta che arriva in ritardo di poche ore, abbiano messo fuori gioco i primi due della classifica di Coppa del Mondo. Entrambi italiani...
    Citazione Clavus Visualizza Messaggio
    all'ultimo.....
    Vergognati culone.....
    Non ho parole......

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •