• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 22

Discussione: Da un libro di storia....

Cambio titolo
  1. #1
    Bannato L'avatar di Medioman
    Registrato il
    10-02
    Località
    Red Light District
    Messaggi
    18.432

    Da un libro di storia....

    Girando per il web ho trovato 'sta cosa... Lascio giudicare...

    "Ecco cosa riporta uno dei nuovi libri di Storia contemporanea adottato
    da numerose scuole medie; il brano è tratto dal Capitolo 2, paragrafo 1
    (La Sinistra storica al potere): "Gli uomini della Destra erano
    aristocratici
    e grandi proprietari terrieri. Essi facevano politica al solo scopo di
    servire
    lo Stato e non per elevarsi socialmente o arricchirsi; inoltre
    amministravano
    le finanze statali con la stessa attenzione con cui curavano i propri
    patrimoni.
    Gli uomini della Sinistra, invece,

    sono professionisti, inprenditori e avvocati disposti a fare carriera
    in
    qualunque modo, talvolta sacrificando perfino il bene della nazione ai
    propri
    interessi.
    La grande differenza tra i governi della Destra e quelli della
    Sinistra consiste soprattutto nella diversità del loro
    atteggiamento morale e politico"
    (Federica Bellesini, "I nuovi sentieri della Storia. Il Novecento",
    Istit. Geogr. De Agostini, 2003, Novara)

  2. #2
    Utente neuro semaforo L'avatar di Sherman
    Registrato il
    09-03
    Località
    Palermo
    Messaggi
    4.842
    Citazione Medioman
    Girando per il web ho trovato 'sta cosa... Lascio giudicare...

    "Ecco cosa riporta uno dei nuovi libri di Storia contemporanea adottato
    da numerose scuole medie; il brano è tratto dal Capitolo 2, paragrafo 1
    (La Sinistra storica al potere): "Gli uomini della Destra erano
    aristocratici
    e grandi proprietari terrieri. Essi facevano politica al solo scopo di
    servire
    lo Stato e non per elevarsi socialmente o arricchirsi; inoltre
    amministravano
    le finanze statali con la stessa attenzione con cui curavano i propri
    patrimoni.
    Gli uomini della Sinistra, invece,

    sono professionisti, inprenditori e avvocati disposti a fare carriera
    in
    qualunque modo, talvolta sacrificando perfino il bene della nazione ai
    propri
    interessi.
    La grande differenza tra i governi della Destra e quelli della
    Sinistra consiste soprattutto nella diversità del loro
    atteggiamento morale e politico"
    (Federica Bellesini, "I nuovi sentieri della Storia. Il Novecento",
    Istit. Geogr. De Agostini, 2003, Novara)
    Se non sbaglio quelle sono la Destra e la sinistra "Storiche"
    chiamate cosi appunto,perche' sono una cosa completamente
    diversa da ora,c'erano anche altri ideali,mi pare che erano della seconda meta dell' 800.
    Se ritenete giusto discriminare altri esseri umani,se ritenete giusto fare di tutta l'erba un fascio,se ritenete giusto giudicare culture altrui,se ritenete giusto strumentalizzare i credo,se ritenete giusto ricevere e non dare,se ritenete giusto raggiungere i vostri obbiettivi sulle spalle di chi per voi non è importante,se per voi è giusto dire di provare amore quando non corrisponde a verità,ecco,adesso siete sulla giusta strada per diventare tiranni o demoni.

  3. #3
    Bannato L'avatar di Medioman
    Registrato il
    10-02
    Località
    Red Light District
    Messaggi
    18.432
    Ah ok...se è cosi potete chiudere...

  4. #4
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione Medioman
    Girando per il web ho trovato 'sta cosa... Lascio giudicare...

    "Ecco cosa riporta uno dei nuovi libri di Storia contemporanea adottato
    da numerose scuole medie; il brano è tratto dal Capitolo 2, paragrafo 1
    (La Sinistra storica al potere): "Gli uomini della Destra erano
    aristocratici
    e grandi proprietari terrieri. Essi facevano politica al solo scopo di
    servire
    lo Stato e non per elevarsi socialmente o arricchirsi; inoltre
    amministravano
    le finanze statali con la stessa attenzione con cui curavano i propri
    patrimoni.
    Gli uomini della Sinistra, invece,

    sono professionisti, inprenditori e avvocati disposti a fare carriera
    in
    qualunque modo, talvolta sacrificando perfino il bene della nazione ai
    propri
    interessi.
    La grande differenza tra i governi della Destra e quelli della
    Sinistra consiste soprattutto nella diversità del loro
    atteggiamento morale e politico"
    (Federica Bellesini, "I nuovi sentieri della Storia. Il Novecento",
    Istit. Geogr. De Agostini, 2003, Novara)

    E' una trattazione sintetica, ma corrisponde a verità. Si pensi ai grandi statisti come Ricasoli o il ministro Quintino Sella. Ricasoli non voleva che sulla Nazione si facesse pubblicità al proprio vino. Quintino Sella, una volta divenuto ministro, vendette le quota della propria azienda e prese dei Bot (una sorta di Blind Trust ante-litteram e soprattutto volontaria).

  5. #5
    Già vista.
    Tempo fa ci fu un discreto vespaio sulla questione.
    Secondo me è evidente il messaggio che si vuol far passare, ma esiste la libertà di parola e ci si può fare poco.
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  6. #6
    (un po' meno) cattivo L'avatar di L33T
    Registrato il
    10-02
    Località
    Ovunque e in nessun luogo
    Messaggi
    3.908
    Quella che tu chiami sinistra nel 1876 (l'anno in cui è iniziata la polemica, più o meno) doveva ancora nascere. A meno che Sella e compagni non avessero abilità divinatorie c'è qualcosa che non torna nel tuo ragionamento.
    Es ist nichts schrecklicher als eine tätige Unwissenheit.

  7. #7
    Utente neuro semaforo L'avatar di Sherman
    Registrato il
    09-03
    Località
    Palermo
    Messaggi
    4.842
    Citazione L33T
    Quella che tu chiami sinistra nel 1876 (l'anno in cui è iniziata la polemica, più o meno) doveva ancora nascere. A meno che Sella e compagni non avessero abilità divinatorie c'è qualcosa che non torna nel tuo ragionamento.
    si ma gia in 2 e con te 3 l'abbiamo detto,basta abbiamo capito che siete informati.
    Se ritenete giusto discriminare altri esseri umani,se ritenete giusto fare di tutta l'erba un fascio,se ritenete giusto giudicare culture altrui,se ritenete giusto strumentalizzare i credo,se ritenete giusto ricevere e non dare,se ritenete giusto raggiungere i vostri obbiettivi sulle spalle di chi per voi non è importante,se per voi è giusto dire di provare amore quando non corrisponde a verità,ecco,adesso siete sulla giusta strada per diventare tiranni o demoni.

  8. #8
    Bannato L'avatar di Falco Bianco
    Registrato il
    11-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    17.264
    riguardo la sinistra e la destra storica, la cosa corrisponde a verità, in quanto la destra "storica" ha fatto molto meglio della sinistra "storica", ad esempio per quello ke concerne le ferrovie dello stato (queste cose ce le ha spiegate il nostro prof ke era comunista, per dire ke per fortuna qualcuno, purtroppo pochi, di sinistra ke usa l'obbiettività c'é)... però tutto il discorso alla fine sembra una scusa per dire ke anche al giorno d'oggi le cose stanno così, mentre la destra e la sinistra storica sono completamente diverse dai concetti di sinistra e destra di adesso...

  9. #9
    solo accompagnare puo' L'avatar di il troio
    Registrato il
    01-04
    Località
    Follonica
    Messaggi
    5.482
    destra o sinistra che differenza fa??? rubavano allora e rubano oggi ed a pagare sono sempre i soliti.....chiamatelo qualunquismo, non me ne frega, è la realta' punto e basta.

    "FOUR WHEELS MOVE THE BODY, TWO WHEELS MOVE THE SOUL"

  10. #10
    Vecchio utente L'avatar di Rei
    Registrato il
    10-02
    Località
    inferi
    Messaggi
    8.045
    Non capisco perchè dovrei chiuderlo, in fondo ne state parlando e state delucidando ciò che ha scritto Medio

  11. #11
    Rivoluzionario L'avatar di Gendo Ikari
    Registrato il
    03-03
    Località
    Neo Tokyo 3
    Messaggi
    6.197
    Citazione Sherman
    Se non sbaglio quelle sono la Destra e la sinistra "Storiche"
    chiamate cosi appunto,perche' sono una cosa completamente
    diversa da ora,c'erano anche altri ideali,mi pare che erano della seconda meta dell' 800.
    Questo non significa niente. Nessun libro di storia si può permettere di confondere in una maniera talmente banale e superficiale, specialmente alle medie, i fatti con le considerazioni personali dell'autore.
    Viva l'Itaglia!

  12. #12
    Utente
    Registrato il
    07-04
    Località
    Roma
    Messaggi
    195
    dopo il lavaggio del cervello che ci ha fatto la sinistra negli anni '90 mi sembra il minimo...

  13. #13
    Citazione Gendo Ikari
    Questo non significa niente. Nessun libro di storia si può permettere di confondere in una maniera talmente banale e superficiale, specialmente alle medie, i fatti con le considerazioni personali dell'autore.
    Anche perchè non dice esplicitamente "storica".
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  14. #14
    Utente L'avatar di .:Ethan_Hunt:.
    Registrato il
    09-04
    Località
    Firenze, Italy
    Messaggi
    12.746
    Citazione Medioman
    Girando per il web ho trovato 'sta cosa... Lascio giudicare...

    "Ecco cosa riporta uno dei nuovi libri di Storia contemporanea adottato
    da numerose scuole medie; il brano è tratto dal Capitolo 2, paragrafo 1
    (La Sinistra storica al potere): "Gli uomini della Destra erano
    aristocratici
    e grandi proprietari terrieri. Essi facevano politica al solo scopo di
    servire
    lo Stato e non per elevarsi socialmente o arricchirsi; inoltre
    amministravano
    le finanze statali con la stessa attenzione con cui curavano i propri
    patrimoni.
    Gli uomini della Sinistra, invece,

    sono professionisti, inprenditori e avvocati disposti a fare carriera
    in
    qualunque modo, talvolta sacrificando perfino il bene della nazione ai
    propri
    interessi.
    La grande differenza tra i governi della Destra e quelli della
    Sinistra consiste soprattutto nella diversità del loro
    atteggiamento morale e politico"
    (Federica Bellesini, "I nuovi sentieri della Storia. Il Novecento",
    Istit. Geogr. De Agostini, 2003, Novara)
    roba da omicidio. e ve lo dice uno di destra. comunque io alle medie avevo un libro che era su posizioni simili a queste ma opposte. e non sono decenti nessuno dei due.


  15. #15
    Citazione Tornelius
    dopo il lavaggio del cervello che ci ha fatto la sinistra negli anni '90 mi sembra il minimo...
    Quale lavaggio del cervello?
    Ah, stai sostenendo che è bene essere faziosi per COMPENSAZIONE?
    "Il sonno della ragione genera mostri"

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •