• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Il vecchio sasser

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di HackMat
    Registrato il
    09-04
    Località
    Orange Country
    Messaggi
    245

    Il vecchio sasser

    non so se questo topic è stato gia aperto ma ultimamente mi è giunta una notizia che mi ha fatto quasi inquietare dato che ai miei occhi si è posta davanti una domanda.... quello mi ha mandato a pu****e il pc, devo fargli l'applauso?

    Articolo pubblicato da google news:

    Sven Jaschan, l'ormai noto autore del codice dei virus Sasser e Netsky, potrebbe aver clamorosamente trovato impiego presso un'azienda di antivirus. Con approccio decisamente opposto rispetto a quanto dichiarato solo pochi giorni or sono da altre aziende del settore quali Sophos (secondo cui i virus writer si sono macchiati di un reato tale per cui il mondo degli antivirus non dovrebbe porgere loro la mano), questa nuova puntata dell'intricata storia di Sasser vede la software house Securepoint offrire lavoro a Sven Jaschan.

    Il motivo è semplice ed emerge dalle dirette parole di Lutz Hausmann, responsabile del gruppo: «[Jaschan] ha fatto una brutta cosa ma questo non fa di lui una persona cattiva. È intenzionato a fare del bene. È una positiva riabilitazione». Il gruppo ha inoltre oltrepassato le questioni di principio per motivare l'assunzione: secondo Hausmann il ragazzo ha sì delle conoscenze nel settore, ma necessita di fondamentale erudizione in argomento di programmazione. Semplicemente, conclude Hausmann, era il meglio che il gruppo aveva a disposizione per poter scegliere.

    Mikko Hyppönen, direttore F-Secure, pur evidenziando la propria perplessità per l'accaduto si felicita per l'approccio seguito da Securepoint ed auspica un'esemplare rieducazione del ragazzo (definito «più sciocco che cattivo»). Sul giudizio attualmente in auge su Sven Jaschan pesa in modo non secondario il fatto che il worm Sasser sia nato anche come virus-anti-virus: Sasser, infatti, una volta infettata la macchina era in grado di disattivare (pur grossolanamente) worm quali Bagle e MyDoom.

    Sophos, da parte sua, prende le distanze dall'accaduto: oltre a respingere il tutto in quanto viene ritenuto pericoloso il messaggio mandato al mondo dei virus writer, Sophos intravvede nell'assunzione di Sven Jaschan una semplice ricerca di preziosa promozione gratuita sulla stampa da parte di Securepoint.




    Cari amici ditemi voi cosa ne pensate....

  2. #2
    113 L'avatar di lupo3
    Registrato il
    04-03
    Località
    Rimini
    Messaggi
    13.726
    Credo che non ci possano essere persone migliori se non gli hacker come lui per eliminare gli antivirus

  3. #3
    Utente L'avatar di Ozymandias
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    7.203
    I più capaci sono sempre questi tipi quà, se adesso è votato per il bene perchè dovrebbe complicarsi la vita facendo qualche caspiata??

  4. #4
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Buona idea questa.


  5. #5
    Utente L'avatar di HackMat
    Registrato il
    09-04
    Località
    Orange Country
    Messaggi
    245
    vi do ragione ma.... un hacker segue dei pricipi precisi http://crea.html.it/sito/HackMat/4.htm

  6. #6
    Molotov
    Ospite
    Oramai i governi sono talmente idioti da assumere un qualsiasi niubbo che riesce a ottenere un VBSWG.

  7. #7
    è di nuovo route L'avatar di Nipote
    Registrato il
    01-04
    Località
    Falconara(AN)
    Messaggi
    1.141
    più che altro la software house incoraggia i virus writer, e ciò è sbagliatissimo
    Tratto dal Manuale di Vampiri: La Masquerade
    Le Inevitabili Clausole Esonerative
    Vampiri:La Masquerade è ungioco.E' un gioco che richiede immaginazione, sforzo, creatività e, soprattutto, maturità.Parte di questa maturità sta nel comprendere che Vampiri è solo un gioco e che le situazioni presentate in queste pagine sono immaginarie.Se batti qualcuno a Monopoli, non esci e gli ipotechi casa.Se affondi qualcuno a Battaglia Navale, non vai all'arsenale e inizi a lanciare bombe molotov contro le navi.Lo stesso principiovale per qualunque gioco di ruolo o di narrazione.In altre parole non sei un vampiro.Quando la sessione di gioco finisce, metti via il libro, i dadi e ti godi il resto della vita e lasci fare lo stesso agli altri.
    Per il 99,9999% (e più) di voi ce è abbastanza "normale" da non avere bisogno di simili, ridicole, avvertenze, buon divertimento

  8. #8
    Utente L'avatar di Ozymandias
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    7.203
    Citazione HackMat
    vi do ragione ma.... un hacker segue dei pricipi precisi http://crea.html.it/sito/HackMat/4.htm
    Cmq su questo link da et citato toglierei:

    - Un esperto o un entusiasta di qualunque tipo. Uno potrebbe essere un hacker dell'astronomia, per esempio.

    e -Un ficcanaso maligno ...

    Non sono daccordo, il vero hacker diventa maligno solo contro chi opprime e nasconde.

  9. #9
    Hey Cruel World... L'avatar di Dark Avalanche
    Registrato il
    09-03
    Località
    Bologna
    Messaggi
    16.808
    Citazione [[*Molotov*]]
    Oramai i governi sono talmente idioti da assumere un qualsiasi niubbo che riesce a ottenere un VBSWG.
    Caxxo centra il governo??? La software house che ha assunto l'hacker non è di certo un'azienda statale ...

  10. #10
    Molotov
    Ospite
    Citazione Dark Avalanche
    Caxxo centra il governo??? La software house che ha assunto l'hacker non è di certo un'azienda statale ...
    Chi ti ha detto che sto parlando di questo caso qua?
    E poi impara a scrivere.

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •