• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Fifa 2005 (PS2)

Cambio titolo
  1. #1
    Utente
    Registrato il
    11-03
    Messaggi
    91

    Fifa 2005 (PS2)

    Come ogni anno, arriva un nuovo capitolo della serie Fifa, sviluppato dalla divisione sportiva della Electronic Arts.
    In copertina quest'anno, compaiono i bei faccioni di Shevchenko, Vieira (che sostituisce Henry, passato alla concorrenza) e Morientes.
    Metto su il cd, salto la presentazione e mi ritrovo a dover scegliere la mia squadra.
    Questa scelta influirà sull'aspetto estetico dei menù e altro (per esempio, i giocatori nella modalità creazione avranno inizialmente la maglietta della squadra che avete scelto).
    Le modalità del gioco sono ormai sempre le stesse:
    - partita semplice
    - allenamento
    - torneo
    - crea torneo
    - carriera
    Sono presenti delle modalità diverse:
    una inedità rispetto lo scorso anno ed una che ha fatto il suo esordio proprio nella scorsa edizione di Fifa: la modalità creazione e la modalità online.
    La prima è a mio parere molto completa, avvicinandosi molto a quella della serie PES (pur non vantando i vastissimi tipi di capelli, ecc...).
    Molto bella la possibilità di modificare parti del viso del nostro giocatore, tipo mento, ecc...
    La modalità online non l'ho ancora provata (non ho il network adapter ): spero siano stati risolti i problemi che affliggevano la passata edizione del gioco.
    Per quanto riguarda la modalità torneo (e crea torneo, sostanzialmente la stessa cosa ma più personalizzabile), si può scegliere tra varie competizioni nazionali, come Coppa Italia, Serie A e Serie B.
    Interessante il fatto di poter disputare la Copa Libertadores (pur non presentando la stessa formula dell'originale).
    La modalità carriera è stata modificata, per renderla simile alla Master League di PES: si parte da una squadretta per approdare, nel giro di 15 anni, sui tetti massimi continentali.
    Questa modalità assomiglia molto ad un gioco gestionale (non pensate a Scudetto, mi raccomando), che rende il tutto un pò più "diverso".
    Vige sempre la stessa legge: centra un' obbiettivo ed ottieni tanti bei punti.
    Purtroppo il gioco ce l'ho da poche ore, non posso quindi darvi un resoconto completo su questa modalità.
    Spostiamoci in campo (che è quello che più vi interessa): la resa grafica di Fifa 2005 è stata lievemente migliorata rispetto allo scorso anno e, prima di scendere in campo, vi sembrerà di giocare ancora a Fifa 2004.
    La telecronaca è sempre di Bruno Longhi e Giovanni Galli e, pur non essendo eccezzionale, è la migliore sulla piazza.
    Buoni i cori, così come le musiche dei menù (poi dipendono i gusti musicali).
    Le magliette sono ben realizzate, con poche imperfezioni.
    Una tirata di orecchi se la meritano, gli sviluppatori, per quanto concerne la realizzazione dei volti: questi hanno, a mio parere, subito un'involuzione rispetto agli anni passati, in cui erano uno dei punti di forza della serie.
    Alcuni giocatori (per esempio Gattuso e Pirlo) sono identici alla realtà, ma altri non assomigliano nemmeno lontanamente alla controparte reale.
    Imbarazzante il caso di Kakà, che non ha ne tratti somatici ne taglio di capelli come il numero 22 del Milan, o come Crespo, i cui capelli sono stati tinti di un nero inferno incredibile.
    Il gioco, a scanso di equivoci, non è ancora simulativo come PES, ma si sta avvicinando, piano piano, a raggiungere sul piano della giocabilità il gioco della Konami.
    Sono presenti le solite chicche di Fifa, vedi Freestyle e robe varie (che io, come ogni anno, non sono capace di applicare sul campo).
    C'è ancora l'Off the Ball (che non è stato migliorato di molto) e lo straordinario sistema First Touch, la vera innovazione che fa realmente compiere (a mio parere) il salto di qualità al gioco.
    Questa vi permette di liberarvi dal vostro marcatore, consentendovi di effettuare un passaggio verso un vostro compagno di squadra.
    Davvero ottima questa trovata della EA.
    Sostanzialmente il gioco mi è piaciuto moltissimo, quindi (dato che PES4 meriterà un 10) me la sento di dare a questo Fifa un bel 8,5.
    Se l'online girerà bene, dategli pure mezzo voto in più.
    Se siete dei PES maniaci, non compratelo.
    Se vi piace il calcio, correte a comprarlo (o almeno noleggiatelo)!
    Voti
    Grafica: 8,5
    Giocabilità: 8
    Sonoro 9
    Longevità: 9

  2. #2
    Utente
    Registrato il
    06-04
    Messaggi
    271
    Citazione macphisto
    Come ogni anno, arriva un nuovo capitolo della serie Fifa, sviluppato dalla divisione sportiva della Electronic Arts.
    In copertina quest'anno, compaiono i bei faccioni di Shevchenko, Vieira (che sostituisce Henry, passato alla concorrenza) e Morientes.
    Metto su il cd, salto la presentazione e mi ritrovo a dover scegliere la mia squadra.
    Questa scelta influirà sull'aspetto estetico dei menù e altro (per esempio, i giocatori nella modalità creazione avranno inizialmente la maglietta della squadra che avete scelto).
    Le modalità del gioco sono ormai sempre le stesse:
    - partita semplice
    - allenamento
    - torneo
    - crea torneo
    - carriera
    Sono presenti delle modalità diverse:
    una inedità rispetto lo scorso anno ed una che ha fatto il suo esordio proprio nella scorsa edizione di Fifa: la modalità creazione e la modalità online.
    La prima è a mio parere molto completa, avvicinandosi molto a quella della serie PES (pur non vantando i vastissimi tipi di capelli, ecc...).
    Molto bella la possibilità di modificare parti del viso del nostro giocatore, tipo mento, ecc...
    La modalità online non l'ho ancora provata (non ho il network adapter ): spero siano stati risolti i problemi che affliggevano la passata edizione del gioco.
    Per quanto riguarda la modalità torneo (e crea torneo, sostanzialmente la stessa cosa ma più personalizzabile), si può scegliere tra varie competizioni nazionali, come Coppa Italia, Serie A e Serie B.
    Interessante il fatto di poter disputare la Copa Libertadores (pur non presentando la stessa formula dell'originale).
    La modalità carriera è stata modificata, per renderla simile alla Master League di PES: si parte da una squadretta per approdare, nel giro di 15 anni, sui tetti massimi continentali.
    Questa modalità assomiglia molto ad un gioco gestionale (non pensate a Scudetto, mi raccomando), che rende il tutto un pò più "diverso".
    Vige sempre la stessa legge: centra un' obbiettivo ed ottieni tanti bei punti.
    Purtroppo il gioco ce l'ho da poche ore, non posso quindi darvi un resoconto completo su questa modalità.
    Spostiamoci in campo (che è quello che più vi interessa): la resa grafica di Fifa 2005 è stata lievemente migliorata rispetto allo scorso anno e, prima di scendere in campo, vi sembrerà di giocare ancora a Fifa 2004.
    La telecronaca è sempre di Bruno Longhi e Giovanni Galli e, pur non essendo eccezzionale, è la migliore sulla piazza.
    Buoni i cori, così come le musiche dei menù (poi dipendono i gusti musicali).
    Le magliette sono ben realizzate, con poche imperfezioni.
    Una tirata di orecchi se la meritano, gli sviluppatori, per quanto concerne la realizzazione dei volti: questi hanno, a mio parere, subito un'involuzione rispetto agli anni passati, in cui erano uno dei punti di forza della serie.
    Alcuni giocatori (per esempio Gattuso e Pirlo) sono identici alla realtà, ma altri non assomigliano nemmeno lontanamente alla controparte reale.
    Imbarazzante il caso di Kakà, che non ha ne tratti somatici ne taglio di capelli come il numero 22 del Milan, o come Crespo, i cui capelli sono stati tinti di un nero inferno incredibile.
    Il gioco, a scanso di equivoci, non è ancora simulativo come PES, ma si sta avvicinando, piano piano, a raggiungere sul piano della giocabilità il gioco della Konami.
    Sono presenti le solite chicche di Fifa, vedi Freestyle e robe varie (che io, come ogni anno, non sono capace di applicare sul campo).
    C'è ancora l'Off the Ball (che non è stato migliorato di molto) e lo straordinario sistema First Touch, la vera innovazione che fa realmente compiere (a mio parere) il salto di qualità al gioco.
    Questa vi permette di liberarvi dal vostro marcatore, consentendovi di effettuare un passaggio verso un vostro compagno di squadra.
    Davvero ottima questa trovata della EA.
    Sostanzialmente il gioco mi è piaciuto moltissimo, quindi (dato che PES4 meriterà un 10) me la sento di dare a questo Fifa un bel 8,5.
    Se l'online girerà bene, dategli pure mezzo voto in più.
    Se siete dei PES maniaci, non compratelo.
    Se vi piace il calcio, correte a comprarlo (o almeno noleggiatelo)!
    Voti
    Grafica: 8,5
    Giocabilità: 8
    Sonoro 9
    Longevità: 9
    ero gia convinto di mio a comprare fifa ma dopo quello che hai detto te non vedo l'ora di comprarlo!!! io oltre all xbox o anche la ps2 quindi devo scegliere per cosa prenderlo. te cosa mi consigli?

  3. #3
    Utente
    Registrato il
    11-03
    Messaggi
    91
    Citazione snake90
    ero gia convinto di mio a comprare fifa ma dopo quello che hai detto te non vedo l'ora di comprarlo!!! io oltre all xbox o anche la ps2 quindi devo scegliere per cosa prenderlo. te cosa mi consigli?
    data la potenza dell'x-box, credo che con la versione per lo scatolone non hai i rallentamenti che capitano ogni tanto sulla play.

  4. #4
    samtam90
    Ospite
    Citazione macphisto
    Come ogni anno, arriva un nuovo capitolo della serie Fifa, sviluppato dalla divisione sportiva della Electronic Arts.
    In copertina quest'anno, compaiono i bei faccioni di Shevchenko, Vieira (che sostituisce Henry, passato alla concorrenza) e Morientes.
    Metto su il cd, salto la presentazione e mi ritrovo a dover scegliere la mia squadra.
    Questa scelta influirà sull'aspetto estetico dei menù e altro (per esempio, i giocatori nella modalità creazione avranno inizialmente la maglietta della squadra che avete scelto).
    Le modalità del gioco sono ormai sempre le stesse:
    - partita semplice
    - allenamento
    - torneo
    - crea torneo
    - carriera
    Sono presenti delle modalità diverse:
    una inedità rispetto lo scorso anno ed una che ha fatto il suo esordio proprio nella scorsa edizione di Fifa: la modalità creazione e la modalità online.
    La prima è a mio parere molto completa, avvicinandosi molto a quella della serie PES (pur non vantando i vastissimi tipi di capelli, ecc...).
    Molto bella la possibilità di modificare parti del viso del nostro giocatore, tipo mento, ecc...
    La modalità online non l'ho ancora provata (non ho il network adapter ): spero siano stati risolti i problemi che affliggevano la passata edizione del gioco.
    Per quanto riguarda la modalità torneo (e crea torneo, sostanzialmente la stessa cosa ma più personalizzabile), si può scegliere tra varie competizioni nazionali, come Coppa Italia, Serie A e Serie B.
    Interessante il fatto di poter disputare la Copa Libertadores (pur non presentando la stessa formula dell'originale).
    La modalità carriera è stata modificata, per renderla simile alla Master League di PES: si parte da una squadretta per approdare, nel giro di 15 anni, sui tetti massimi continentali.
    Questa modalità assomiglia molto ad un gioco gestionale (non pensate a Scudetto, mi raccomando), che rende il tutto un pò più "diverso".
    Vige sempre la stessa legge: centra un' obbiettivo ed ottieni tanti bei punti.
    Purtroppo il gioco ce l'ho da poche ore, non posso quindi darvi un resoconto completo su questa modalità.
    Spostiamoci in campo (che è quello che più vi interessa): la resa grafica di Fifa 2005 è stata lievemente migliorata rispetto allo scorso anno e, prima di scendere in campo, vi sembrerà di giocare ancora a Fifa 2004.
    La telecronaca è sempre di Bruno Longhi e Giovanni Galli e, pur non essendo eccezzionale, è la migliore sulla piazza.
    Buoni i cori, così come le musiche dei menù (poi dipendono i gusti musicali).
    Le magliette sono ben realizzate, con poche imperfezioni.
    Una tirata di orecchi se la meritano, gli sviluppatori, per quanto concerne la realizzazione dei volti: questi hanno, a mio parere, subito un'involuzione rispetto agli anni passati, in cui erano uno dei punti di forza della serie.
    Alcuni giocatori (per esempio Gattuso e Pirlo) sono identici alla realtà, ma altri non assomigliano nemmeno lontanamente alla controparte reale.
    Imbarazzante il caso di Kakà, che non ha ne tratti somatici ne taglio di capelli come il numero 22 del Milan, o come Crespo, i cui capelli sono stati tinti di un nero inferno incredibile.
    Il gioco, a scanso di equivoci, non è ancora simulativo come PES, ma si sta avvicinando, piano piano, a raggiungere sul piano della giocabilità il gioco della Konami.
    Sono presenti le solite chicche di Fifa, vedi Freestyle e robe varie (che io, come ogni anno, non sono capace di applicare sul campo).
    C'è ancora l'Off the Ball (che non è stato migliorato di molto) e lo straordinario sistema First Touch, la vera innovazione che fa realmente compiere (a mio parere) il salto di qualità al gioco.
    Questa vi permette di liberarvi dal vostro marcatore, consentendovi di effettuare un passaggio verso un vostro compagno di squadra.
    Davvero ottima questa trovata della EA.
    Sostanzialmente il gioco mi è piaciuto moltissimo, quindi (dato che PES4 meriterà un 10) me la sento di dare a questo Fifa un bel 8,5.
    Se l'online girerà bene, dategli pure mezzo voto in più.
    Se siete dei PES maniaci, non compratelo.
    Se vi piace il calcio, correte a comprarlo (o almeno noleggiatelo)!
    Voti
    Grafica: 8,5
    Giocabilità: 8
    Sonoro 9
    Longevità: 9
    La recensione è fatta bene anche se nn è del tutto esauriente. E' un pò troppo concentrata sulla grafica e sulle modalità di gioco.

    Voto: 3.5/5

  5. #5
    *Alby*
    Ospite
    Citazione samtam90
    E' un pò troppo concentrata sulla grafica e sulle modalità di gioco.
    E di cosa vuoi parlare? Del combattimento a turni?

    4/5

  6. #6
    samtam90
    Ospite
    Citazione *Alby*
    E di cosa vuoi parlare? Del combattimento a turni?

    4/5
    che ridere

  7. #7
    The Living Legend L'avatar di SuperStiw
    Registrato il
    01-03
    Località
    SomeWhere I Belong
    Messaggi
    7.328
    nn sn d'accordo con i voti. fatta abbastanza bene


    TU 6 TUTTA LA MIA VITA CANTO X TE GRIDO FORZA MILAN ED IN GIRO X IL MONDO SEMPRE VICINO A TE SARO'SARO'SARO'...
    x-max 4 admin!

  8. #8
    tremAte siAm tornAti L'avatar di Grifo
    Registrato il
    12-02
    Località
    Vicino Genova
    Messaggi
    4.115
    tutto buono dai voti alla recensione 4/5

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •