• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 6 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 83

Discussione: La religione voce dell'ignoranza

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di Clint
    Registrato il
    02-04
    Località
    Torino
    Messaggi
    4

    La religione voce dell'ignoranza

    Ciao a tutti!Questo è il mio primo topic su questo forum e volevo parlare di qualcosa che mi frulla in mente da ormai molto tempo...
    Secondo voi la religione non è stata sempre la voce dell'ignoranza?
    Mi spiego meglio...non è sata sempre utilizzata x spiegare fenomeni incomprensibili x la mente umana?
    Prima il Sole,la Luna,i fulmini,il terremoto ecc...poi x fenomeni via via sempre più complessi,come ad esempio la nascita della vita o dell'universo...
    Ecco il punto è questo...quando per la mente umana non ci saranno più fenomeni incomprensibili la religione verrà messa per sempre da parte?
    E poi avete notato come la religione abbia forti ripercussioni sulla vita sociale nei paesi relativamnete sottosviluppati (tecnologicamente e non solo) e di come invece in altri paesi, vedi Francia,Germania,Usa ecc. la gente se ne freghi sempre di più?
    Basta anche solo guardare in casa nostra...anche solo 100 anni fa la in Italia religione aveva molto più voce in capitolo che non oggi (x fortuna!)...
    Quindi è possibile che in un futuro prossimo (parlo di una cinquantina d'anni) la religione possa venire accantonata anche nei paesi dove oggi viene considerata il pilastro della società (vedi paesi islamici...)?
    A voi la parola...
    "Quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile,bè quello con la pistola è un uomo morto"

  2. #2
    Il Tecnico L'avatar di danhck88
    Registrato il
    04-04
    Località
    Busto Arsizio
    Messaggi
    12.790
    la religione è nata per la paura di morire.... credendo in una vita oltre la morte si trovava conforto

  3. #3
    di tutto un pò L'avatar di darkmanor'skaz
    Registrato il
    07-04
    Località
    nel culo di tuo padre
    Messaggi
    3.333
    La religione esisterà sempre,magari cambieranno gli dei ma nn morirà mai......
    Nel momento in cui ti puntano una pistola sulla fronte hai poche scelte; inginocchiarti e chiedere pietà sperando che l'assassino si impietosisca, cercare di reagire e farti sicuramente ammazzare, oppure accettare il tuo destino e quindi la morte, a questo punto ti resta solo una cosa da fare, cioè riflettere sulla tua intera vita, ma devi fare in fretta, il tempo scorre inesorabile...

  4. #4
    Un uomo senza qualità L'avatar di Dynamite
    Registrato il
    05-04
    Messaggi
    10.555
    La religione è uno dei mali peggiori del mondo.

    Cmq Clint, l'uomo non avrà mai la spiegazione di tutte le cose, non troverà mai tutte le risposte e quindi la religione ci sarà sempre putroppo. ^_^
    Può anche darsi che non ci vedremo mai più.


  5. #5
    Cacciatore di streghe L'avatar di lord Raziel
    Registrato il
    05-03
    Località
    Seriate
    Messaggi
    1.291
    la religione colma con i perchè dove la scienza non arriva con i come. una cosa non spiegata porta paura, e il fatto di pensare che un'entità superiore esista e abbia potere su di essa colma l'abisso di terrore che comporta quella cosa.

    in poche parole, Dio è la pistola contro gli ignoti cattivi
    L'unica differenza tra me e ciò che caccio è che io sto dalla parte giusta della spada
    Exendia. Heroes of Exendia. Risk 2360. XvsZ. Fall City. Cult Slayer.

  6. #6
    Il Lappone L'avatar di Cetra
    Registrato il
    10-02
    Località
    Lapponia
    Messaggi
    2.245
    Le religioni sono un insieme di regolette usate da chi sta sopra per controllare chi sta sotto.
    Uno stato che proibisce la libera circolazione di idee è uno stato fragilissimo e dovrà quindi provvedere ad un controllo esasperato dei cittadini per ottenere quanto desidera.
    Veramente forte è lo stato che persegue la felicità dei cittadini e che, in primo luogo, concede libertà di pensiero e di critica anche delle stesse istituzione politiche.
    Un cittadino che argomenta contro una legge che ritiene ingiusta non diverrà mai un cospiratore: la libertà è il miglior antidoto contro la sovversione.

    B. Spinoza

  7. #7
    esule L'avatar di Melkor
    Registrato il
    04-04
    Messaggi
    8.251
    Un professore comunista disse che la religione è l'oppio dei popoli. Questo vent'anni fa.

  8. #8
    Utente L'avatar di Clint
    Registrato il
    02-04
    Località
    Torino
    Messaggi
    4
    Secondo me è nata con lo scopo di spiegare fenomeni incompresibili...a volte ha anzi frenato il progresso della scienza e della tecnica,con il solo scopo di sostentare chi ne manteneva il potere (mi riferisco al caso di Galileo su tutti...)
    Ma ci pensate mai che senza l'inquisizione e balle varie oggi il mondo sarebbe molto più progredito?
    "Quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile,bè quello con la pistola è un uomo morto"

  9. #9
    Un uomo senza qualità L'avatar di Dynamite
    Registrato il
    05-04
    Messaggi
    10.555
    Citazione Clint
    Secondo me è nata con lo scopo di spiegare fenomeni incompresibili...a volte ha anzi frenato il progresso della scienza e della tecnica,con il solo scopo di sostentare chi ne manteneva il potere (mi riferisco al caso di Galileo su tutti...)
    Ma ci pensate mai che senza l'inquisizione e balle varie oggi il mondo sarebbe molto più progredito?
    Certo, hai ragione. ^_^
    Può anche darsi che non ci vedremo mai più.


  10. #10
    Utente L'avatar di pasquale7bellezze
    Registrato il
    05-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    11.760
    Più che per la religione, il rallentamento tecnologico è dovuto (ai tempi dei Pagani) allo schiavismo, e con i nuovi culti come quello di Gesù, e dopo di Mitra (poi bandito da Costantino) si è sviati in un nuovo modo di vedere l'animo umano. Peccato che c'è stato chi gli è piaciuto comandare sui deboli, ingannandoli, beffandoli e rubandogli denaro, per la loro ignoranza. Il problema è l'uomo, non la religione in sè.

  11. #11
    now p0wered by ATI :P L'avatar di Fabio-online
    Registrato il
    10-02
    Località
    Nell'Olimpo
    Messaggi
    3.867
    Citazione Cetra
    Le religioni sono un insieme di regolette usate da chi sta sopra per controllare chi sta sotto.
    Beh questo dipende dalle religioni...ma ormai sono tutte corrotte...già che siamo in tema posto un piccolo testo tratto da un libro su Gandhi davvero molto interessante:

    Ecco la risposta di Gandhi:
    -Sulla cristianità in occidente-
    "è mia ferma opinione che oggi l'Europa non rappresenti lo spirito di Dio o della Crsitianità.Rappresenta lo spirito di Satana.E il successo di Satana è grande quando lui riesce a apparire col nome di Dio sulle sue labbra."è più facile per un cammello passare per la cruna di un'ago che per un ricco entrare nel regno dei cieli".Cosi ha parlato Gesù,questo ha detto.I suoi cosidetti seguaci adesso misurano i propri progressi morali con la quantità delle ricchezze che riescono ad accumulare.è curioso che gli occidentali si professino cristiani.Non c'è nulla di Cristo o della cristianità in occidente,altrimenti non ci sarebbero state le guerre.Almeno , questo è quello che io ho capito del messaggio di Gesù."
    MY PC:
    CPU -> INTEL CORE 2 DUO E6600
    VGA -> ATI RADEON SAPPHIRE HD4870
    MOBO-> ASUS P5W DH DELUXE
    RAM -> TEAM GROUP DDR2 667 PC5300 Xtreem 2GB
    ALI -> ENERMAX LIBERTY 500W
    MONITOR -> SAMSUNG SYNCMASTER 226BW

  12. #12
    Il Lappone L'avatar di Cetra
    Registrato il
    10-02
    Località
    Lapponia
    Messaggi
    2.245
    Citazione Fabio-online
    Beh questo dipende dalle religioni...ma ormai sono tutte corrotte...
    Quali non lo sono (o sono state)?


    Ecco la risposta di Gandhi:
    -Sulla cristianità in occidente-
    "è mia ferma opinione che oggi l'Europa non rappresenti lo spirito di Dio o della Crsitianità.Rappresenta lo spirito di Satana.E il successo di Satana è grande quando lui riesce a apparire col nome di Dio sulle sue labbra."è più facile per un cammello passare per la cruna di un'ago che per un ricco entrare nel regno dei cieli".Cosi ha parlato Gesù,questo ha detto.I suoi cosidetti seguaci adesso misurano i propri progressi morali con la quantità delle ricchezze che riescono ad accumulare.è curioso che gli occidentali si professino cristiani.Non c'è nulla di Cristo o della cristianità in occidente,altrimenti non ci sarebbero state le guerre.Almeno , questo è quello che io ho capito del messaggio di Gesù."
    Io direi che c'è poco di Cristo nella religione cristiana.
    Uno stato che proibisce la libera circolazione di idee è uno stato fragilissimo e dovrà quindi provvedere ad un controllo esasperato dei cittadini per ottenere quanto desidera.
    Veramente forte è lo stato che persegue la felicità dei cittadini e che, in primo luogo, concede libertà di pensiero e di critica anche delle stesse istituzione politiche.
    Un cittadino che argomenta contro una legge che ritiene ingiusta non diverrà mai un cospiratore: la libertà è il miglior antidoto contro la sovversione.

    B. Spinoza

  13. #13
    Oscenità al Potere L'avatar di CUNY
    Registrato il
    06-03
    Località
    Italia, 3° mondo
    Messaggi
    1.853
    Concordo è un rifugio x le menti deboli ed una guida x quelle bacate...basta sentire i discorsi che fanno ai funerali...delle belle sagre della ca....a
    Cosa dire di Ratzinger? Grazie a Dio sono gay.

  14. #14
    Neo-Atlantideo L'avatar di Marcus85
    Registrato il
    12-02
    Località
    Toronto (ON) - Canada
    Messaggi
    8.360
    Citazione Melkor
    Un professore comunista disse che la religione è l'oppio dei popoli. Questo vent'anni fa.
    Fu Marx a pronunciare quella frase, non un "professore comunista", e neppure 20 anni fa, resta il fatto che è una delle poche frasi significative che mi sento di attribuire a Marx. La mia preferita resta però: le religioni sono come le lucciole, per splendere hanno bisogno delle tenebre (A. Schopenhauer).
    Repubblica della nuova Atlantide 1,2,3

    GLI DEI TORNERANNO (?)

    Moderazione in rosso e grassetto.Chiarimenti ne Il forum del forum o in privato.

  15. #15
    "'nnaggiaasandaaa!!"(cit) L'avatar di Felix486
    Registrato il
    10-02
    Località
    (Te)
    Messaggi
    4.473
    Citazione Marcus85
    La mia preferita resta però: le religioni sono come le lucciole, per splendere hanno bisogno delle tenebre (A. Schopenhauer).
    questa me la devi proprio spiegare

    e, tutti, mi dovete spiegare questo odio profondo verso tutte le religioni, a prescindere... e, soprattutto, moderatevi, dato che mi avete, inconsciamente, detto di avere una mente debole, bacata, di far parte del male peggiore del mondo e cose varie...

    l'unica critica che mi sembra sensata è quella di Satana che si nasconde dietro la maggior parte (attenzione, non tutta) la cristianità di oggi che, a grandi linee, ha perso il lume... è la tenebra che si impadronisce della lucciola e non la fa brillare più... (riprendendo quella... "cosa" che ho quotato)

Pag 1 di 6 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •