• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 11 di 11

Discussione: Partizioniamo!

Cambio titolo
  1. #1
    Hail to the Prophet L'avatar di Asriel
    Registrato il
    11-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    34.913

    Partizioniamo!

    Visto che mi servono un paio di informazioni a me, e così, il guerriero esperienza (alias warriorXP) può metterlo nel suo top...
    Qualcuno vuole dire un partizionamento ideale? ovvero la partizione di /home quanto deve essere grande? cosà conterrà? (sì, lo so, i tuoi file, ma intendo se ci posso mettere quello che azzo mi pare o si creano casini?)

  2. #2
    Utente L'avatar di devilheart
    Registrato il
    01-03
    Messaggi
    28.311
    se non devi creare un server o un pc con scopi particolari basta una partizione (+ una di swap, se serve)

  3. #3
    Utente Tostapane L'avatar di WarriorXP
    Registrato il
    10-02
    Località
    MI C.le - LE
    Messaggi
    23.429
    Citazione Asriel
    Visto che mi servono un paio di informazioni a me, e così, il guerriero esperienza (alias warriorXP) può metterlo nel suo top...
    Questa uscita ti ha già precluso la possibilità di entrare nel prestigioso circolo dei 3d in top

  4. #4
    Utente L'avatar di Phoenix
    Registrato il
    10-02
    Località
    Midwich Street
    Messaggi
    6.699
    Codice:
    # <filesystem>	<mount point>	<tipo>		<opzioni>		<dump>	<pass>
    /dev/hdb8	/		reiserfs	noatime			0	0
    /dev/hdb7	none		swap		sw			0	0
    /dev/hdb2	/boot		ext2		noatime,noauto		0	1
    /dev/hdb5	/var		ext2		noatime			0	1
    /dev/hdb6	/tmp		reiserfs	noatime,nolog,notail	0	0
    /dev/hdb9	/usr		reiserfs	noatime			0	0
    /dev/hdb10	/home		ext3		noatime			0	0
    
    Filesystem    Type Dimens. Usati Disp. Uso% Montato su
    /dev/hdb8 reiserfs    189M   94M   95M  50% /
    tmpfs        tmpfs    252M     0  252M   0% /dev/shm
    /dev/hdb5     ext2    958M  858M   52M  95% /var
    /dev/hdb6 reiserfs    479M   33M  447M   7% /tmp
    /dev/hdb9 reiserfs    9,4G  2,9G  6,5G  31% /usr
    /dev/hdb10    ext3    464M  224M  216M  51% /home
    La /home è piccola perchè per i dati ho un'altra partizione ancora, di 25G.


    He who is not bold enough to be stared at from across the abyss
    is not bold enough to stare into it himself.

  5. #5
    Hail to the Prophet L'avatar di Asriel
    Registrato il
    11-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    34.913
    sì, phoenix, ma io puntavo più a una spiegazione... perchè per esempio non ho capito bene a cosa serve la /home...

  6. #6
    ★★★★★ L'avatar di Smuggler
    Registrato il
    10-02
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    5.188
    Credo serva a contenere le directory personali degli utenti... un po' come "Documents and Settings" di Win se non sbaglio.
    Cmq io ho sempre creato una partizione / + una swap. IMHO puoi tranquillamente fare così anche tu.

  7. #7
    Molotov
    Ospite
    Sarò l' unico che senza swap non gli succedono casini...

  8. #8
    Utente Gentoo Gnu/Linux L'avatar di []\/[]aStEr-HaCk
    Registrato il
    06-03
    Località
    /dev/sda6
    Messaggi
    1.663
    Citazione [[*Molotov*]]
    Sarò l' unico che senza swap non gli succedono casini...
    Mica serve per forza la swap


    [email protected] ~ $ uname -a
    Linux venice64 2.6.15-gentoo-r5 #1 Wed Apr 12 18:48:03 GMT 2006 x86_64 AMD Athlon(tm) 64 Processor 3500+ AuthenticAMD GNU/Linux

  9. #9
    Utente L'avatar di Phoenix
    Registrato il
    10-02
    Località
    Midwich Street
    Messaggi
    6.699
    Citazione Asriel
    sì, phoenix, ma io puntavo più a una spiegazione... perchè per esempio non ho capito bene a cosa serve la /home...
    Ah, ok. Devi capire che l'ultima volta ho rifilato buona parte del corso di Informatica 2 a Gendo che invece voleva solo sapere com'erano organizzate le directory in Linux.

    Premetto che il mio partizionamento è il risultato di informazioni in parte trovate sul sito di LFS e in parte fornitemi da un paio di persone competenti tra cui il Nonno.
    La partizione / (root) contiene tutto ciò che non è contenuto nelle altre, quindi ad esempio le directory /etc e /bin oltre a tutti i file posti in /. Dato che il mio hd come vedi è molto suddiviso, questa partizione è grande solo 200M, volendo si può farla anche più piccola. E' formattata in reiserfs perchè non ho esigenze particolari.
    La partizione di swap ormai la conoscon tutti, si usa nel caso sia terminata la memoria fisica (RAM), ne ho 128M perchè fa figo avere tante partizioni ma è pressochè inutile in un PC con 512 o più MB di RAM. Ha un filesystem apposito, credo fittizio.
    La partizione /boot contiene tutti i file necessari all'avvio, come ad esempio le immagini dei kernel. La monto solo quando ricompilo un kernel, altrimenti nada, in modo da risparmiare qualche zeptosecondo all'avvio. E' molto piccola, una cinquatina di MB. E' formattata in ext2 perchè è il filesystem più veloce, e mi fa risparmiare qualche altro femtosecondo all'avvio.
    La partizione /var contiene dati variabili come i pacchetti temporanei scaricati con apt. E' in ext2 per guadagnare velocità, è grande 1G ma potrebbe esserlo un po' di più.
    La partizione /tmp contiene ovviamente dati temporanei, ad esempio i file pdf che apri con Firefox senza salvarli su hard disk. E' grande 500M circa, è formattata in reiserfs con un paio di opzioni che levano caratteristiche inutili velocizzando un filesystem letto molto spesso, più di quanto farebbe una formattazione in ext2.
    La partizione /usr è quella in cui vengono installati i vari programmi con relative documentazioni, ho utilizzato reiserfs e l'ho fatta grande diversi GB, si sa mai che mi venisse lo sfizio di provare UT2004.
    La partizione /home è quella dove stanno i dati personali degli utenti e i file di configurazione dei programmi per ogni utente. Io la uso solo per il secondo scopo, dato che per i dati uso due partizioni (una reiserfs e l'altra vfat) di 25G l'una. Era formattata reiserfs ma un bel giorno si sputtanò, e misi ext3. E' grande nel mio caso poche centinaia di MB.
    L'opzione noatime presente in tutti i filesystem è anch'essa volta a guadagnar picosecondi in velocità, dato che toglie a Linux lo sfizio di registrare gli accessi ai file.


    He who is not bold enough to be stared at from across the abyss
    is not bold enough to stare into it himself.

  10. #10
    Utente Tostapane L'avatar di WarriorXP
    Registrato il
    10-02
    Località
    MI C.le - LE
    Messaggi
    23.429
    Citazione Phoenix
    Ah, ok. Devi capire che l'ultima volta ho rifilato buona parte del corso di Informatica 2 a Gendo che invece voleva solo sapere com'erano organizzate le directory in Linux.

    Premetto che il mio partizionamento è il risultato di informazioni in parte trovate sul sito di LFS e in parte fornitemi da un paio di persone competenti tra cui il Nonno.
    La partizione / (root) contiene tutto ciò che non è contenuto nelle altre, quindi ad esempio le directory /etc e /bin oltre a tutti i file posti in /. Dato che il mio hd come vedi è molto suddiviso, questa partizione è grande solo 200M, volendo si può farla anche più piccola. E' formattata in reiserfs perchè non ho esigenze particolari.
    La partizione di swap ormai la conoscon tutti, si usa nel caso sia terminata la memoria fisica (RAM), ne ho 128M perchè fa figo avere tante partizioni ma è pressochè inutile in un PC con 512 o più MB di RAM. Ha un filesystem apposito, credo fittizio.
    La partizione /boot contiene tutti i file necessari all'avvio, come ad esempio le immagini dei kernel. La monto solo quando ricompilo un kernel, altrimenti nada, in modo da risparmiare qualche zeptosecondo all'avvio. E' molto piccola, una cinquatina di MB. E' formattata in ext2 perchè è il filesystem più veloce, e mi fa risparmiare qualche altro femtosecondo all'avvio.
    La partizione /var contiene dati variabili come i pacchetti temporanei scaricati con apt. E' in ext2 per guadagnare velocità, è grande 1G ma potrebbe esserlo un po' di più.
    La partizione /tmp contiene ovviamente dati temporanei, ad esempio i file pdf che apri con Firefox senza salvarli su hard disk. E' grande 500M circa, è formattata in reiserfs con un paio di opzioni che levano caratteristiche inutili velocizzando un filesystem letto molto spesso, più di quanto farebbe una formattazione in ext2.
    La partizione /usr è quella in cui vengono installati i vari programmi con relative documentazioni, ho utilizzato reiserfs e l'ho fatta grande diversi GB, si sa mai che mi venisse lo sfizio di provare UT2004.
    La partizione /home è quella dove stanno i dati personali degli utenti e i file di configurazione dei programmi per ogni utente. Io la uso solo per il secondo scopo, dato che per i dati uso due partizioni (una reiserfs e l'altra vfat) di 25G l'una. Era formattata reiserfs ma un bel giorno si sputtanò, e misi ext3. E' grande nel mio caso poche centinaia di MB.
    L'opzione noatime presente in tutti i filesystem è anch'essa volta a guadagnar picosecondi in velocità, dato che toglie a Linux lo sfizio di registrare gli accessi ai file.
    Tutto 'sto casino per poche decine di yoctasecondi in meno

    EDIT: giusto per dare il mio utilissimo contributo, io ho tutto su una singola partizione ext3, e la partizione di swap che è di 0mb perché ho sbagliato qualcosa durante l'installazione
    Nell'altro computer idem, ma lì ho messo bene la swap
    Ultima modifica di WarriorXP; 21-10-2004 alle 21:07:22

  11. #11
    Utente L'avatar di Phoenix
    Registrato il
    10-02
    Località
    Midwich Street
    Messaggi
    6.699
    yoctO

    comunque no, averli in partizioni separate permette di suddividere i casini (se a te fosse successo quel che è successo nella mia home, avresti dovuto reinstallare tutto... reinstallala tu debian con un 56k ), e di scegliere per ognuna un'impostazione adeguata del filesystem che migliori l'efficienza generale del sistema, persino windows rulla meglio se metti le temp e la "swap" in altre partizioni.


    He who is not bold enough to be stared at from across the abyss
    is not bold enough to stare into it himself.

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •