• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 24

Discussione: Mortal Kombat 5 - Deadly Alliance

Cambio titolo
  1. #1
    solcatore dei mari L'avatar di D@rK-SePHiRoTH-
    Registrato il
    10-04
    Localit
    Roma
    Messaggi
    20.152

    Mortal Kombat 5 - Deadly Alliance

    dunque, questa la mia prima recensione, e la sto facendo piu per prova che per altro, per questo ho scelto un titolo la cui recensione dovrebbe risultare abbastanza semplice e poco impegnativa.
    non conto molto sulla qualita' di questa ultima dato che la sto scrivendo sul momento, ma non si sa mai, magari potrebbe essere divertente, quindi se alla fine mi sara' piaciuto ne faro' altre... altrimenti no

    per ragioni stilistiche non posso parlare del gioco come se fosse uscito un anno fa, altrimenti non avrebbe quel gusto di ''informazione'' che , a mio parere, lo scopo primario di qualsiasi recensione.
    di conseguenza, provero' a scriverla come se fosse un gioco a cui nessuno di voi ha mai giocato, per quanto questo possa risultare ridicolo o quantomeno inadeguato!

    si cominciaa...

    --------------------------------------------------------------------------


    Mortal Kombat, lo storico picchiaduro della Midway caratterizzato da tonnellate di sangue, mosse tamarrissime ai limiti dell'assurdo e pieno, pieno di viulenza da far sembrare doom il fratello malvagio di point Blank, sbarca su PS2 portandosi dietro una serie di novita' nel complesso veramente Marsirtch... ma anche qualche sorpresa decisamente meno piacevole.
    Di negativo, notiamo subito che Liu Kang non c'.
    non c', nel senso che non presente nella schermata di selezione del personaggio
    ''emb, un personaggio segreto, me lo sblocco in cinque secondi...''
    no, liu kang non un personaggio segreto.
    Liu Kang MORTO.
    viene brutalmente accoppato durante la presentazione da Quan Chi e Shan Tsung, che per l'occasione si sono alleati con lo scopo, ancora una volta, di ottenere il dominio totale sul mondo e su tutte le dimensioni(da qui il sottotitolo deadly Alliance, alleanza mortale) il che di per se basta a farli diventare abbastanza odiosi come nemici finali.
    Sono poi presenti molti nuovi personaggi come Frost, la nuova allieva dell'ormai vecchio Sub-Zero, e Blind Kenshi, misterioso lottatore cieco dotato di poteri psichici, che ricorda tanto Devil.
    La grafica si lascia sicuramente apprezzare grazie agli ottimi effetti di luce e al gran numero di poligoni, oltre che a piccoli tocchi di classe come le facce dei lottatori che si costellano di sangue e ammaccature a ogni colpo ricevuto.
    rimane qualche dubbio sulla densita' e sfericita' del sangue, che risulta poco realistico... dotato pero' di flusso regolabile, che va da OFF (cio senza sangue) passando per 3 opzioni intermedie fino a MAX, dove si rischia di morire dissanguati per aver ricevuto una pacca sulla spalla.
    per quanto rigaurda la giocabilita', ci sono parecchie cose da dire...
    Per prima cosa, questo capitolo conferma a tutti gli effetti il passaggio da 2D a 3D della serie, gia avvenuto su PS1, certo, ma che come tutti ricorderete non fu esattamente esaltante.
    Per seconda, inserisce finalmente il passo e la camminata laterale, ormai immancabili in qualsiasi picchiaduro di nuova generazione, mentre la parata avviene grazie alla pressione del tasto R2, sistema che qualcuno potrebbe trovare scomodo, ma necessario per consentire lo spostamento all'indietro durante l'offensiva nemica
    Il gioco in 3D reale, cio' significa che le arene sono circoscritte da muri, ma sarebbe meglio chiamarli Campi Di Forza (inspiegabilmente sempre tondi e sempre della stessa misura) che rendono impossibile eseguire un Ring Out, magari gettando il nemico in un abisso o vedendolo morire liquefatto nella lava di un vulcano.
    Pazienza.
    Pero' almeno c' un'arena con una trappola, cio dell'acido che viene automaticamente spruzzato addosso a chi ci passa vicino.
    Di sicuro pero', la piu grande innovazione dal punto di vista della giocabilita' consiste nella possibilita' di cambiare lo stile di lotta mentre si sta combattendo semplicemente premendo il tasto L1, il che amplia notevolmente le mosse a disposizione, oltre a offrire una varieta' maggiore nelle battaglie.
    Lo stile di base quello piu immediato e facile da usare, il secondo risulta piu complesso e generalmente piu raffinato.
    il terzo stile prevede invece l'uso di un'arma che puo' andare dalla spada lunga, ai sai, ai nunchaku, e via bastonando.
    Alcune armi possono poi essere conficcate nel corpo del nemico allo scopo di far scendere progressivamente la sua barra energetica senza possibilita' di scampo!
    Oltre alle mosse che cambiano con gli stili, ogni personaggio dotato anche di alcune mosse speciali tratte dai capitoli precedenti (L'arpione di scorpion! il calcio di Jhonny Kage! La palla di ghiaccio di Sub-Zero!!) utilizzabili indipendentemente dallo stile che si sta utilizzando.
    Tornano anche le Fatality, che per chi non lo sapesse (ma chi che non lo sa?) sono le truculente e sanguinosissime tecniche finali usate dai personaggi alla fine del secondo round, utilizzate per finire definitivamente il nemico (ma soprattutto per umiliarlo) che in questo capitolo risultano un po fiacche e soprattutto poche, visto che ogni personaggio ne ha una sola, la maggior parte delle volte neanche tanto bella. in effetti questo uno dei difetti peggiori del gioco.
    D'altro canto l'arcade presenta alcune chicche come l'inserimento dei minigiochi ''Test Your Might'' e ''Test Your Sight'', che avvengono fra uno scontro e l'altro e che sono rispettivamente un prova di forza in cui il giocatore deve premere i tasti del controller il piu velocemente possibile, e una di attenzione, dove bisogna seguire con lo sguardo una monetina infilata sotto un bicchiere che viene poi mescolato insieme ad altri dello stesso tipo.
    che non saranno certo dei capolavori, ma una valida alternativa per spezzare un po si.
    Oltre alla ovvissima modalita' Arcade, presente anche una nuova modalita' chiamata Konquista, Konquista, appunto, degli stili di combattimento di tutti i lottatori.
    Consiste in dieci stage a personaggio, in cui vengono analizzate, di volta in volta, tutte le mosse principali, partendo da quelle semplici fino ad arrivare alle combo piu complesse, quelle con cambio di stile simultaneo durante l'esecuzione delle mosse.
    fra uno stage e l'altro verranno anche spiegati importanti particolari sulla trama e sul personaggio, creando intrecci tutto sommato soddisfacenti, tenendo in consiedrazione la natura ''picchia picchia'' del gioco.
    come decima prova viene il combattimento con se stessi, il nemico piu temibile, per portare a termine la Konquista con quel personaggio e ottenendo cosi' preziosi Koins.
    I Koins nello specifico sono delle monetine di vari colori che si possono ottenere sconfiggendo i nemici, che permettono di sbloccare gli extra tramite l'altra grande novita' di questo gioco, la Krypta.
    Si tratta di una tetra stanza con all'interno 676 casse da morto messe in ordine alfabetico (da AA a ZZ) dal contenuto sconosciuto, apribili soltanto pagando la cifra di koins del giusto colore indicati sul coperchio.
    il bello che ogni volta che si apre una nuova kassa il gioco salva automaticamente la partita, impedendo di resettare e riprovare in caso di una delusione.
    il contenuto delle kasse varia andando da personaggi segreti a divertenti filmati come ''il corso di cucina di scorpion'' (che gia dal nome tutto un programma), ma puo' contenere anche altri koins, arene, schizzie immagini, o addirittura essere vuota.
    Tutto quanto viene sbloccato sara' poi utilizzabile o visualizzabile nell'appoosita pagina dei filmati e delle immagini sbloccate
    Sempre parlando di modalita', immancabile quella a due giocatori, in cui si possono scommettere i propri koins, e quindi vincerli o perderli a seconda dell'esito dello scontro.
    Tutto questo a me sembra molto appetibile.:9
    ma passiamo alle note dolenti...
    per prima cosa la colonna sonora, assolutamente anonima e per niente coinvolgente.
    le musiche sono ripetitive, noiose e non memorizzabili.
    in effetti non sembrano neanche musiche, piuttosto un'accozzaglia di suoni privi di melodia.
    Magari una scelta precisa che serve a catalizzare l'attenzione del giocatore sulla lotta, pittosto che sulla musica, non lo, sta di fatto che a me, veramente, non piacciono.
    Ogni tanto ci sono piccoli errori nelle collisioni che frustrano la possibilita' di schivare lateralmente, realizzata tra l'altro nemmeno troppo bene quando una volta schivato il non si ha il tempo di contrattaccare perch si deve continuare a subire la combo avversaria.
    una paio di mossette ''during sidestep'' come in tekken, non avrebbero fatto certo male.
    Altra cosa la apparente macchinosita' del sistema di battaglia, che risulta pieno di mosse veloci ma abbastanza scollegate, e personaggi che si muovono troppo lentamente, e non possono correre.
    Anche questa potrebbe essere una scelta precisa che serve a favoreggiare uno stile di lotta piu tamarro e aggressivo possibile, ma, almeno finch non ci si abitua, risulta legnoso, scomodo e limitante.
    Una volta presa la mano comunque non ci si fa piu caso e tutto sembra piu fluido, anche se la quantita' di mosse non quello che si dice enorme.
    Pero' mortal kombat, gente, non sottovalutate questo gioco, dotato di uno stile assolutamente inimitabile,e di quel gusto tamarro che giochi piu raffinati non sanno piu offrirci.
    se siete dei fans dell'arcadismo e vi piace Mortal Kombat, questo titolo non deve sfuggirvi per nessun motivo, anche per alcuni extra veramente ''succosi'' come la strepitosa canzone ''immortal'' degli Adema, composta appositamente per il gioco e ispirata a Scorpion con tanto di Video, che se vi piace il Metal varrebbe da sola l'acquisto del gioco.

    violento
    cattivo
    mortal kombat!!
    e se lo trovate usato, costa pure poco!

    PAGELLONE:

    + E' Mortal Kombat!
    + durata di gioco lunghissima, una mole spropositata di oggetti da sbloccare, praticamente infinito!!
    + TRE stili per ogni personaggio!!
    + Modalita' Konquista decisamente interessante
    + istiga alla violenza
    + c' il corso di cucina di scorpion! XD
    + sono gia disponibili su Internet gli elenchi delle fatality e delle Kasse

    - musiche tristissime...
    - arene sempre tonde
    -muri invisibili!
    - poco immediato
    - alcuni particolari grafici o nelle collisioni potevano essere piu curati
    - poche fatality e anche brutte
    - alla lunga noiso e con poche mosse

    GRAFICA: 3,5 niente male
    SONORO: 2,5 poteva essere meglio
    GIOCABILITA': 4,5 veramente marsirtch, pieno di modalita', tocchi di classe, assoluatmente entusiasmante
    LONGEVITA': 4 virtualmente infinita, ma non detto che uno debba per forza sbloccare tutto
    INNOVAZIONE: 3,5 ottima la storia dei 3 stili e nelle modalita', povero pero' di novita' sostanziali negli aspetti piu classici
    VARIETA': 3
    FILMATI: 4
    STILE: 5
    TECNICA: 3,5

    VOTO: 4
    un sideosiuorgo di quelli che se ne vedono pochi ultimamente. un vero gioiellino.

    -------Cosa rende unico questo gioco?-------
    La diversita'. MKDA si differenzia dalla massa sotto troppi aspetti per essere amalgamato nel giro dei classici.
    un gioco che brilla di luce propria, con un carattere tutto suo.
    Nota di merito agli extra
    Ultima modifica di [email protected]; 20-10-2004 alle 12:00:54

  2. #2
    solcatore dei mari L'avatar di D@rK-SePHiRoTH-
    Registrato il
    10-04
    Localit
    Roma
    Messaggi
    20.152
    ah, le valutazioni vanno da 0 a 5, non da 0 a 10...
    piu precisamente, per i punteggi in pagella:

    5-il meglio mai visto sotto questo punto di vista
    4-veramente ottimo
    3-sufficiente, non si fa notare ma fa il suo dovere
    2-avrebbe dovuto essere fatta con piu cura
    1- un difetto gravissimo
    0-assolutamente inaccettabile

    per il gioco piu o meno simile

    5-capolavoro assoluto sia nel divertimento che nella qualita'. un gioco in grado di cambiare i termini di paragone
    4-un ottimo gioco
    3-un buon gioco
    2-un gioco mediocre
    1-un gioco brutto e noiso
    0-se non fosse mai esistito sarebbe stato meglio

  3. #3
    Unforgivable L'avatar di Thorin
    Registrato il
    05-03
    Localit
    London
    Messaggi
    9.972
    Non c' male ma troppo vicina IHMO alla lingua parlata. Troppo colloquiale e poco seria.
    Un 3 te lo meriti comunque.


  4. #4
    solcatore dei mari L'avatar di D@rK-SePHiRoTH-
    Registrato il
    10-04
    Localit
    Roma
    Messaggi
    20.152
    quella stata una scelta precisa, perch secondo me le recensioni devono rivolgersi a un pubblico esistente composto da persone, e non risultare quindi fredde o anonime.
    l'impressione che volevo dare era di stare parlando di un gioco con qualcuno
    e il fatto che si noti gia di per se un obiettivo raggiunto
    nella prossima cerchero' di mantenere toni piu professionali

  5. #5
    solcatore dei mari L'avatar di D@rK-SePHiRoTH-
    Registrato il
    10-04
    Localit
    Roma
    Messaggi
    20.152
    il gioco che poco interessante o la mia recensione che fa cosi' schifo da non meritare neanche un voto?

  6. #6
    solcatore dei mari L'avatar di D@rK-SePHiRoTH-
    Registrato il
    10-04
    Localit
    Roma
    Messaggi
    20.152
    grazie

  7. #7
    Hai detto Sandro?? L'avatar di 8scorpion7
    Registrato il
    03-03
    Localit
    Novara Messaggi:99.999
    Messaggi
    9.591
    bella recensione.....e ora che ce il deception...:9

  8. #8
    solcatore dei mari L'avatar di D@rK-SePHiRoTH-
    Registrato il
    10-04
    Localit
    Roma
    Messaggi
    20.152
    uno di quei giochi che dovro' procurarmi assolutamente...

  9. #9
    Utente L'avatar di Hollover
    Registrato il
    10-02
    Localit
    Matera Messaggi:999.999
    Messaggi
    26.544
    A me piace

  10. #10
    solcatore dei mari L'avatar di D@rK-SePHiRoTH-
    Registrato il
    10-04
    Localit
    Roma
    Messaggi
    20.152
    grazie

  11. #11
    Utente L'avatar di Solidsnake_ftf
    Registrato il
    10-04
    Localit
    milano
    Messaggi
    57
    3/5
    Gnzi seatn

  12. #12
    samtam90
    Ospite
    dunque, questa la mia prima recensione, e la sto facendo piu per prova che per altro, per questo ho scelto un titolo la cui recensione dovrebbe risultare abbastanza semplice e poco impegnativa.
    non conto molto sulla qualita' di questa ultima dato che la sto scrivendo sul momento, ma non si sa mai, magari potrebbe essere divertente, quindi se alla fine mi sara' piaciuto ne faro' altre... altrimenti no

    per ragioni stilistiche non posso parlare del gioco come se fosse uscito un anno fa, altrimenti non avrebbe quel gusto di ''informazione'' che , a mio parere, lo scopo primario di qualsiasi recensione.
    di conseguenza, provero' a scriverla come se fosse un gioco a cui nessuno di voi ha mai giocato, per quanto questo possa risultare ridicolo o quantomeno inadeguato!

    si cominciaa...

    --------------------------------------------------------------------------


    Mortal Kombat, lo storico picchiaduro della Midway caratterizzato da tonnellate di sangue, mosse tamarrissime ai limiti dell'assurdo e pieno, pieno di viulenza da far sembrare doom il fratello malvagio di point Blank, sbarca su PS2 portandosi dietro una serie di novita' nel complesso veramente Marsirtch... ma anche qualche sorpresa decisamente meno piacevole.
    Di negativo, notiamo subito che Liu Kang non c'.
    non c', nel senso che non presente nella schermata di selezione del personaggio
    ''emb, un personaggio segreto, me lo sblocco in cinque secondi...''
    no, liu kang non un personaggio segreto.
    Liu Kang MORTO.
    viene brutalmente accoppato durante la presentazione da Quan Chi e Shan Tsung, che per l'occasione si sono alleati con lo scopo, ancora una volta, di ottenere il dominio totale sul mondo e su tutte le dimensioni(da qui il sottotitolo deadly Alliance, alleanza mortale) il che di per se basta a farli diventare abbastanza odiosi come nemici finali.
    Sono poi presenti molti nuovi personaggi come Frost, la nuova allieva dell'ormai vecchio Sub-Zero, e Blind Kenshi, misterioso lottatore cieco dotato di poteri psichici, che ricorda tanto Devil.
    La grafica si lascia sicuramente apprezzare grazie agli ottimi effetti di luce e al gran numero di poligoni, oltre che a piccoli tocchi di classe come le facce dei lottatori che si costellano di sangue e ammaccature a ogni colpo ricevuto.
    rimane qualche dubbio sulla densita' e sfericita' del sangue, che risulta poco realistico... dotato pero' di flusso regolabile, che va da OFF (cio senza sangue) passando per 3 opzioni intermedie fino a MAX, dove si rischia di morire dissanguati per aver ricevuto una pacca sulla spalla.
    per quanto rigaurda la giocabilita', ci sono parecchie cose da dire...
    Per prima cosa, questo capitolo conferma a tutti gli effetti il passaggio da 2D a 3D della serie, gia avvenuto su PS1, certo, ma che come tutti ricorderete non fu esattamente esaltante.
    Per seconda, inserisce finalmente il passo e la camminata laterale, ormai immancabili in qualsiasi picchiaduro di nuova generazione, mentre la parata avviene grazie alla pressione del tasto R2, sistema che qualcuno potrebbe trovare scomodo, ma necessario per consentire lo spostamento all'indietro durante l'offensiva nemica
    Il gioco in 3D reale, cio' significa che le arene sono circoscritte da muri, ma sarebbe meglio chiamarli Campi Di Forza (inspiegabilmente sempre tondi e sempre della stessa misura) che rendono impossibile eseguire un Ring Out, magari gettando il nemico in un abisso o vedendolo morire liquefatto nella lava di un vulcano.
    Pazienza.
    Pero' almeno c' un'arena con una trappola, cio dell'acido che viene automaticamente spruzzato addosso a chi ci passa vicino.
    Di sicuro pero', la piu grande innovazione dal punto di vista della giocabilita' consiste nella possibilita' di cambiare lo stile di lotta mentre si sta combattendo semplicemente premendo il tasto L1, il che amplia notevolmente le mosse a disposizione, oltre a offrire una varieta' maggiore nelle battaglie.
    Lo stile di base quello piu immediato e facile da usare, il secondo risulta piu complesso e generalmente piu raffinato.
    il terzo stile prevede invece l'uso di un'arma che puo' andare dalla spada lunga, ai sai, ai nunchaku, e via bastonando.
    Alcune armi possono poi essere conficcate nel corpo del nemico allo scopo di far scendere progressivamente la sua barra energetica senza possibilita' di scampo!
    Oltre alle mosse che cambiano con gli stili, ogni personaggio dotato anche di alcune mosse speciali tratte dai capitoli precedenti (L'arpione di scorpion! il calcio di Jhonny Kage! La palla di ghiaccio di Sub-Zero!!) utilizzabili indipendentemente dallo stile che si sta utilizzando.
    Tornano anche le Fatality, che per chi non lo sapesse (ma chi che non lo sa?) sono le truculente e sanguinosissime tecniche finali usate dai personaggi alla fine del secondo round, utilizzate per finire definitivamente il nemico (ma soprattutto per umiliarlo) che in questo capitolo risultano un po fiacche e soprattutto poche, visto che ogni personaggio ne ha una sola, la maggior parte delle volte neanche tanto bella. in effetti questo uno dei difetti peggiori del gioco.
    D'altro canto l'arcade presenta alcune chicche come l'inserimento dei minigiochi ''Test Your Might'' e ''Test Your Sight'', che avvengono fra uno scontro e l'altro e che sono rispettivamente un prova di forza in cui il giocatore deve premere i tasti del controller il piu velocemente possibile, e una di attenzione, dove bisogna seguire con lo sguardo una monetina infilata sotto un bicchiere che viene poi mescolato insieme ad altri dello stesso tipo.
    che non saranno certo dei capolavori, ma una valida alternativa per spezzare un po si.
    Oltre alla ovvissima modalita' Arcade, presente anche una nuova modalita' chiamata Konquista, Konquista, appunto, degli stili di combattimento di tutti i lottatori.
    Consiste in dieci stage a personaggio, in cui vengono analizzate, di volta in volta, tutte le mosse principali, partendo da quelle semplici fino ad arrivare alle combo piu complesse, quelle con cambio di stile simultaneo durante l'esecuzione delle mosse.
    fra uno stage e l'altro verranno anche spiegati importanti particolari sulla trama e sul personaggio, creando intrecci tutto sommato soddisfacenti, tenendo in consiedrazione la natura ''picchia picchia'' del gioco.
    come decima prova viene il combattimento con se stessi, il nemico piu temibile, per portare a termine la Konquista con quel personaggio e ottenendo cosi' preziosi Koins.
    I Koins nello specifico sono delle monetine di vari colori che si possono ottenere sconfiggendo i nemici, che permettono di sbloccare gli extra tramite l'altra grande novita' di questo gioco, la Krypta.
    Si tratta di una tetra stanza con all'interno 676 casse da morto messe in ordine alfabetico (da AA a ZZ) dal contenuto sconosciuto, apribili soltanto pagando la cifra di koins del giusto colore indicati sul coperchio.
    il bello che ogni volta che si apre una nuova kassa il gioco salva automaticamente la partita, impedendo di resettare e riprovare in caso di una delusione.
    il contenuto delle kasse varia andando da personaggi segreti a divertenti filmati come ''il corso di cucina di scorpion'' (che gia dal nome tutto un programma), ma puo' contenere anche altri koins, arene, schizzie immagini, o addirittura essere vuota.
    Tutto quanto viene sbloccato sara' poi utilizzabile o visualizzabile nell'appoosita pagina dei filmati e delle immagini sbloccate
    Sempre parlando di modalita', immancabile quella a due giocatori, in cui si possono scommettere i propri koins, e quindi vincerli o perderli a seconda dell'esito dello scontro.
    Tutto questo a me sembra molto appetibile.:9
    ma passiamo alle note dolenti...
    per prima cosa la colonna sonora, assolutamente anonima e per niente coinvolgente.
    le musiche sono ripetitive, noiose e non memorizzabili.
    in effetti non sembrano neanche musiche, piuttosto un'accozzaglia di suoni privi di melodia.
    Magari una scelta precisa che serve a catalizzare l'attenzione del giocatore sulla lotta, pittosto che sulla musica, non lo, sta di fatto che a me, veramente, non piacciono.
    Ogni tanto ci sono piccoli errori nelle collisioni che frustrano la possibilita' di schivare lateralmente, realizzata tra l'altro nemmeno troppo bene quando una volta schivato il non si ha il tempo di contrattaccare perch si deve continuare a subire la combo avversaria.
    una paio di mossette ''during sidestep'' come in tekken, non avrebbero fatto certo male.
    Altra cosa la apparente macchinosita' del sistema di battaglia, che risulta pieno di mosse veloci ma abbastanza scollegate, e personaggi che si muovono troppo lentamente, e non possono correre.
    Anche questa potrebbe essere una scelta precisa che serve a favoreggiare uno stile di lotta piu tamarro e aggressivo possibile, ma, almeno finch non ci si abitua, risulta legnoso, scomodo e limitante.
    Una volta presa la mano comunque non ci si fa piu caso e tutto sembra piu fluido, anche se la quantita' di mosse non quello che si dice enorme.
    Pero' mortal kombat, gente, non sottovalutate questo gioco, dotato di uno stile assolutamente inimitabile,e di quel gusto tamarro che giochi piu raffinati non sanno piu offrirci.
    se siete dei fans dell'arcadismo e vi piace Mortal Kombat, questo titolo non deve sfuggirvi per nessun motivo, anche per alcuni extra veramente ''succosi'' come la strepitosa canzone ''immortal'' degli Adema, composta appositamente per il gioco e ispirata a Scorpion con tanto di Video, che se vi piace il Metal varrebbe da sola l'acquisto del gioco.

    violento
    cattivo
    mortal kombat!!
    e se lo trovate usato, costa pure poco!

    PAGELLONE:

    + E' Mortal Kombat!
    + durata di gioco lunghissima, una mole spropositata di oggetti da sbloccare, praticamente infinito!!
    + TRE stili per ogni personaggio!!
    + Modalita' Konquista decisamente interessante
    + istiga alla violenza
    + c' il corso di cucina di scorpion! XD
    + sono gia disponibili su Internet gli elenchi delle fatality e delle Kasse

    - musiche tristissime...
    - arene sempre tonde
    -muri invisibili!
    - poco immediato
    - alcuni particolari grafici o nelle collisioni potevano essere piu curati
    - poche fatality e anche brutte
    - alla lunga noiso e con poche mosse

    GRAFICA: 3,5 niente male
    SONORO: 2,5 poteva essere meglio
    GIOCABILITA': 4,5 veramente marsirtch, pieno di modalita', tocchi di classe, assoluatmente entusiasmante
    LONGEVITA': 4 virtualmente infinita, ma non detto che uno debba per forza sbloccare tutto
    INNOVAZIONE: 3,5 ottima la storia dei 3 stili e nelle modalita', povero pero' di novita' sostanziali negli aspetti piu classici
    VARIETA': 3
    FILMATI: 4
    STILE: 5
    TECNICA: 3,5

    VOTO: 4
    un sideosiuorgo di quelli che se ne vedono pochi ultimamente. un vero gioiellino.

    -------Cosa rende unico questo gioco?-------
    La diversita'. MKDA si differenzia dalla massa sotto troppi aspetti per essere amalgamato nel giro dei classici.
    un gioco che brilla di luce propria, con un carattere tutto suo.
    Nota di merito agli extra
    Complimenti!

    4/5

  13. #13
    ibernato L'avatar di hixen
    Registrato il
    06-04
    Localit
    garden balamb
    Messaggi
    2.990
    sei stato bravo voglio darti 5 su 5




  14. #14
    solcatore dei mari L'avatar di D@rK-SePHiRoTH-
    Registrato il
    10-04
    Localit
    Roma
    Messaggi
    20.152
    grassie

  15. #15
    Utente L'avatar di ken the warrior
    Registrato il
    10-04
    Messaggi
    23
    una delle recensioni pi belle e dettagliate che io abbia mai visto ! ! ! ! !
    Ti meriti un bel 5/5



Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •